Your SlideShare is downloading. ×
0
Ecole 2010 meeting ad hoc net
Ecole 2010 meeting ad hoc net
Ecole 2010 meeting ad hoc net
Ecole 2010 meeting ad hoc net
Ecole 2010 meeting ad hoc net
Ecole 2010 meeting ad hoc net
Ecole 2010 meeting ad hoc net
Ecole 2010 meeting ad hoc net
Ecole 2010 meeting ad hoc net
Ecole 2010 meeting ad hoc net
Ecole 2010 meeting ad hoc net
Ecole 2010 meeting ad hoc net
Ecole 2010 meeting ad hoc net
Ecole 2010 meeting ad hoc net
Ecole 2010 meeting ad hoc net
Ecole 2010 meeting ad hoc net
Ecole 2010 meeting ad hoc net
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Ecole 2010 meeting ad hoc net

469

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
469
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. www. ecole.it info@ ecole.it 059 7 4 76 900
  • 2. <ul><li>Costituita nel 1991 per iniziativa di un gruppo di professionisti con esperienza decennale nel settore informatico </li></ul><ul><li>Sviluppa un Giro di Affari consolidato di circa 4 Mln di € impiegando c.a cinquanta Specialisti </li></ul><ul><li>Opera su tutto il territorio nazionale, con prevalenza nella Reg. Emilia Romagna </li></ul><ul><li>CONSULENZA INFORMATICA </li></ul><ul><li>PIATTAFORMA WINDOWS </li></ul><ul><li>PIATTAFORMA UNIX-LINUX (ORACLE) </li></ul><ul><li>PIATTAFORMA AS/400 </li></ul><ul><li>GESTIONE ELETTRONICA DOCUMENTI </li></ul>
  • 3. <ul><li>CONSULENZA INFORMATICA </li></ul><ul><ul><li>System Integration </li></ul></ul><ul><ul><li>Progetto di Sistemi Informativi </li></ul></ul><ul><ul><li>Project Management (metodi) </li></ul></ul><ul><ul><li>Reti e Connettività </li></ul></ul><ul><ul><li>Fattibilità Tecnico - Economiche </li></ul></ul><ul><ul><li>Benchmark Prodotti di Mercato </li></ul></ul><ul><li>Società controllata, costituita nel 2001 </li></ul><ul><ul><li>Data Management </li></ul></ul><ul><ul><li>Networking </li></ul></ul><ul><ul><li>Security </li></ul></ul><ul><ul><li>System Management </li></ul></ul><ul><li>PIATTAFORMA WINDOWS </li></ul><ul><ul><li>Soluzioni specializzate </li></ul></ul><ul><ul><li>Progetti di Software Personalizzato </li></ul></ul><ul><ul><li>Progetto e realizzazione di reti </li></ul></ul><ul><ul><li>Vendita Hardware </li></ul></ul><ul><ul><li>AD HOC Revolution Zucchetti </li></ul></ul><ul><ul><li>Microsoft .net </li></ul></ul>
  • 4. <ul><li>PIATTAFORME MIDDLEWARE </li></ul><ul><ul><li>Progetti di Software Personalizzato </li></ul></ul><ul><ul><li>Progetti in ambiente DBMS ORACLE </li></ul></ul><ul><ul><li>Soluzioni Specializzate </li></ul></ul><ul><ul><li>Progetto e realizzazione di reti </li></ul></ul><ul><ul><li>Vendita Hardware (Business Partner & Solution Provider Certificato IBM) </li></ul></ul><ul><li>GESTIONE ELETTRONICA DOCUMENTI </li></ul><ul><ul><li>TOP MEDIA per la gestione documentale e archiviazione sostitutiva </li></ul></ul><ul><ul><li>Analisi Workflow e Processi Aziendali </li></ul></ul><ul><ul><li>Progetti e Soluzioni Integrate con il Sistema Informativo Aziendal </li></ul></ul><ul><ul><li>Soluzione WEB di distribuzione documenti </li></ul></ul><ul><ul><li>Possibili automazioni per collegare i diversi livelli dell’organizzazione </li></ul></ul><ul><ul><li>Gestione utenti-ruoli-argomenti ed avvisi via mail </li></ul></ul><ul><ul><li>Dotato di un efficace sistema di groupware </li></ul></ul><ul><ul><li>Integrabile con il sito esistente </li></ul></ul>
  • 5. [email_address] La distribuzione di documenti <ul><li>Il motore su cui si basa la gestione dei documenti via WEB </li></ul>E’ la soluzione per la gestione dei documenti aziendali e dei relativi allegati, studiata per rispondere alle esigenze delle realtà che devono condividere documenti con clienti, fornitori, agenti, banche … La gestione e la consultazione dei documenti disponibili, sono funzioni accessibili via Internet, senza la necessità di installare componenti client e mantenendo le proprie impostazioni personali. 21 Maggio 2010 <ul><li>Il data base (DB) può essere: </li></ul><ul><ul><li>MONO AZIENDALE: I documenti sono unici (ne esiste una sola versione) che può essere consultata, oppure scaricata, da tutti coloro che ne hanno l’accesso </li></ul></ul><ul><ul><li>MULTI AZIENDALE Possono esistere versioni diverse del documento (una per ogni azienda utilizzatrice), la quale potrà apportare modifiche alla sua versione, così come potrà inserire documenti che non sono visibili dalle altre aziende </li></ul></ul>
  • 6. [email_address] La distribuzione di documenti <ul><li>Modulo BASE </li></ul><ul><ul><li>accesso a tutte le funzioni di gestione dei documenti e di amministrazione dei profili, definizione degli utenti e dei gruppi </li></ul></ul><ul><ul><li>ricezione, pubblicazione, catalogazione e archiviazione dei documenti e dei relativi allegati </li></ul></ul><ul><ul><li>Invio (tramite mail o sms) di notifica dell’avvenuta pubblicazione del documento relativa ad un argomento di interesse. </li></ul></ul><ul><li>GROUPWARE </li></ul><ul><ul><li>permette a più amministratori decentrati di lavorare su uno stesso documento </li></ul></ul><ul><ul><li>vengono gestiti gli stati dello stesso in modo da regolare gli interventi (Proposta, In elaborazione, Elaborato, Approvato e Pubblicato) </li></ul></ul><ul><ul><li>Per ogni revisione sarà effettuata una copia per mantenere la storia di tutte le modifiche apportate sul documento, dal momento della creazione a quella della pubblicazione definitiva. </li></ul></ul>21 Maggio 2010
  • 7. [email_address] La distribuzione di documenti <ul><li>DISTRIBUZIONE SORGENTI </li></ul><ul><ul><li>permette di distribuire, oltre ai documenti ufficiali non modificabili (ad esempio in formato .pdf), anche quelli in formato sorgente, per successive elaborazioni. Ogni gruppo di utenza sarà abilitato a ricevere o meno i file sorgente. </li></ul></ul><ul><li>STATISTICHE </li></ul><ul><ul><li>permette di salvare nel DB informazioni sulle attività degli utenti (livello base) e di poterle poi consultare via WEB </li></ul></ul><ul><li>GESTIONE ASSOCIATI </li></ul><ul><ul><li>per la modifica e la gestione dell’anagrafica associati </li></ul></ul><ul><ul><li>con collegamento dei gruppi di utenza all’anagrafica </li></ul></ul><ul><li>STATISTICHE AVANZATE </li></ul><ul><ul><li>raccolta di dati analitici sulle consultazioni e sul download dell’archivio documenti </li></ul></ul><ul><ul><li>Analisi dettagliata per classificazione del documento e per utente/gruppo. </li></ul></ul>21 Maggio 2010
  • 8. [email_address] La distribuzione di documenti <ul><li>AGENTE DOWNLOAD (lato server) </li></ul><ul><li>AGENTE DOWNLOAD (lato client) </li></ul><ul><li>RICEZIONE AUTOMATICA </li></ul><ul><ul><li>Per permettere l’allineamento automatico con i nuovi documenti provenienti da altre realtà o da altri software (ad esempio Ad Hoc ), personalizzandone la versione prima della pubblicazione . </li></ul></ul>21 Maggio 2010 [email_address] [email_address] a più livelli ( gerarchico ) Sede Centrale [email_address] DB DB Filiale o Sede Locale [email_address] Agente Download (lato server) Agente Download (lato client) Ricezione Automatica
  • 9. La distribuzione di documenti <ul><li>[email_address] a più livelli ( paritetico ) </li></ul>[email_address] 21 Maggio 2010 Azienda A [email_address] DB DB Azienda B [email_address] Agente Download (lato server) AgenteDownload (lato client) Agente Download (lato server) AgenteDownload (lato client) Ricezione Automatica
  • 10. La distribuzione di documenti <ul><li>Quando gli ambienti non sono omogenei </li></ul>[email_address] 21 Maggio 2010 DB Azienda B GESTORE DOC. PROPRIETARIO Azienda A [email_address] DB Interfaccia personalizzata (lato client) Agente Download (lato server) Agente Download (lato client)
  • 11. La Documentazione delle @ttività <ul><li>è la soluzione per aziende che gestiscono: risorse, attività, progetti e commesse . </li></ul><ul><li>Tutto sotto controllo : dalla pianificazione al momento in cui avviene la prestazione d’opera, sino alla gestione amministrativa delle prestazioni eseguite. </li></ul><ul><li>Tutto ciò attraverso diversi livelli di controllo sulle attività della singola risorsa o del gruppo di lavoro, della commessa o del progetto complessivo, gestendone lo stato di avanzamento. </li></ul><ul><li>L’imputazione delle attività erogate dalle singole risorse avviene tramite web, quindi dovunque la risorsa si trovi può inserire la propria documentazione attività, mantenendo tutte le impostazioni personali che lo guidano nell’inserimento. </li></ul><ul><li>D@.NET è l’acronimo di Documentazione Attività in ambiente.NET Microsoft, l’applicazione è infatti sviluppata integralmente con tale strumento, che permette di realizzare programmi accessibili attraverso un semplice browser (quindi qualunque computer) senza dover installare software di sorta </li></ul>21 Maggio 2010
  • 12. La Documentazione delle @ttività <ul><li>Caratteristiche principali </li></ul><ul><li>L’obiettivo della soluzione è la rilevazione delle attività, svolte dal personale e dai collaboratori di aziende, che operano su progetti di varia natura, al fine di: </li></ul><ul><ul><li>controllare le prestazioni svolte dalle risorse, </li></ul></ul><ul><ul><li>verificare lo stato di avanzamento dei progetti, </li></ul></ul><ul><ul><li>passare alla contabilità aziendale i dati per la fatturazione delle attività, </li></ul></ul><ul><ul><li>alimentare coerentemente la contabilità analitica per le parti di ricavo e costo.. </li></ul></ul><ul><li>L’inserimento è pilotato, ogni risorsa attinge dalle informazioni per le quali è stata abilitata, sono pertanto gestiti i ruoli aziendali e i rapporti gerarchici. </li></ul><ul><li>Ogni singola risorsa ha a disposizione un’ agenda per le attività da pianificare, i responsabili di risorsa hanno la visione d’insieme delle agende delle risorse di loro competenza. E’ prevista la gestione di attività svolte per conto terzi e/o su più sedi operative dello stesso cliente. </li></ul><ul><li>L’iter di controllo/autorizzazione della documentazione è parametrico e adattabile alla struttura organizzativa aziendale. La procedura conserva traccia di ogni modifica apportata, nelle varie fasi di controllo, così come dell’autore. </li></ul>21 Maggio 2010
  • 13. La Documentazione delle @ttività <ul><li>Il progetto può riguardare uno o più clienti ed essere suddiviso in fasi gestendone l’avanzamento, può essere gestito a consuntivo (le attività sono addebitate a consumo), a preventivo (il valore complessivo del progetto è predefinito) oppure a portafoglio (le attività sono scalate da un pacchetto). </li></ul><ul><li>I progetti a preventivo gestiscono anche l’informazione del tempo mancante per il completamento; il responsabile aggrega i tempi delle varie risorse e può stimare il tempo residuo del progetto. </li></ul><ul><li>Sono presenti strumenti per la gestione dei budget di progetto (e delle revisioni in corso d’opera), dell’avanzamento e del controllo dello scostamento, il livello di dettaglio massimo è la singola risorsa sia per la componente ricavo sia costo. </li></ul><ul><li>I progetti a consuntivo genereranno in automatico gli ordini di fatturazione per l’emissione delle fatture cliente attraverso l’integrazione nativa con il gestionale Zucchetti Ad Hoc Revolution </li></ul>21 Maggio 2010
  • 14. La Documentazione delle @ttività <ul><li>Riepilogo del flusso operativo: </li></ul><ul><li>Ogni risorsa inserisce quotidianamente le attività, i rimborsi spese e le eventuali stime dei tempi mancanti per ogni progetto </li></ul><ul><li>Il responsabile tecnico controlla i dati inseriti dalle risorse del suo gruppo </li></ul><ul><li>Il responsabile di progetto controlla l’avanzamento dei progetti di competenza ed esegue una stima del 'a finire'. </li></ul><ul><li>Generazione automatica degli ordini di fatturazione per i progetti a consuntivo. </li></ul><ul><li>I commerciali controllano e completano gli ordini di fatturazione con i dati degli altri tipi di progetto </li></ul><ul><li>Il programma di contabilità riceve i dati ed esegue la generazione delle fatture clienti </li></ul><ul><li>La contabilità analitica sarà alimentata direttamente dalle fatture emesse </li></ul><ul><li>I dati riguardanti i costi sono recuperabili attraverso opportuni strumenti di gestione. </li></ul>21 Maggio 2010
  • 15. Ad Hoc trasporti <ul><li>E’ una soluzione rivolta alle cooperative di trasporto , le quali si fanno carico anche della gestione di alcuni aspetti del rapporto con i soci , quali ad esempio la produzione dei documenti passivi (fatture socio) e la rivalsa dei costi di gestione. </li></ul><ul><li>Le funzioni strategiche, però, sono da ricondurre alla gestione del viaggio : un planning consente di monitorare costantemente la situazione dei mezzi e di fare assegnazioni “ al volo” delle urgenze. </li></ul><ul><li>Pianificazione dei Viaggi </li></ul><ul><ul><li>L’assegnazione è fatta su un planning settimanale grafico , al quale si accede selezionando la data di inizio periodo e la classe dell’automezzo di cui si ha bisogno. La scelta avviene verificando il progressivo del periodo, mantenendo equilibrio tra i soci. </li></ul></ul><ul><ul><li>Alla scelta del mezzo, sono applicate le condizioni commerciali del cliente , comunque modificabili dall’operatore in fase di caricamento. Le assegnazioni sono in stato preventivo e devono essere consuntivate con i dati reali del viaggio. </li></ul></ul><ul><ul><li>I documenti confermati (commissioni) saranno usati per la generazione dei documenti del ciclo attivo e passivo, nell’iter standard di Ad Hoc Revolution . </li></ul></ul>21 Maggio 2010
  • 16. Ad Hoc trasporti <ul><li>Ciclo Attivo </li></ul><ul><ul><li>La commissione contiene le informazioni principali per la fatturazione al cliente , ma l’articolazione del rapporto potrebbe richiedere una rivalutazione dovuta ai volumi prodotti nel periodo; Il prezzo di listino/contratto coerente con le informazioni di Cliente, articolo (viaggio), chilometraggio sarà quindi recuperato dai dati in vigore al momento. </li></ul></ul><ul><ul><li>Inoltre diverse informazioni condizionano l’emissione della fattura, quali ad esempio: cliente di fatturazione e dell’eventuale sede diversa di consegna; centro di costo del cliente; categoria del mezzo utilizzato. </li></ul></ul><ul><li>Ciclo Passivo </li></ul><ul><ul><li>Alla chiusura della commissione attiva, si aprirà quella passiva per la verifica dei dati acquisiti in automatico : trasportatore (con recupero delle % di servizio e coordinamento); automezzo (con recupero della tipologia per la corretta gestione dei prezzi a listino e/o contratto); gestione di carico e scarico pallet e l’eventuale aggiunta di righe di servizio. </li></ul></ul>21 Maggio 2010
  • 17. Ad Hoc trasporti <ul><li>Generazione automatica Documenti </li></ul><ul><ul><li>Dalle commissioni inserite e confermate sono prodotti in automatico i documenti attivi (Fatture ai Clienti) e passivi (Fatture dei Soci). </li></ul></ul><ul><ul><li>Le normali procedure di contabilizzazione producono un “ estratto conto ” del rapporto Azienda/Socio al quale è agganciata una funzione di accorpamento automatico delle scadenze per la produzione dei documenti di pagamento dei fornitori, a saldo. </li></ul></ul><ul><li>Controlli e Statistiche </li></ul><ul><ul><li>La necessità di poter condividere dati di aree diverse, di controllare redditività e distribuzione dei viaggi, ha richiesto di realizzare la concentrazione delle statistiche in un unico serbatoio. </li></ul></ul><ul><ul><li>L’analisi di redditività può essere fatta dettagliatamente per singolo viaggio, oppure a livello di Cliente e Socio (oppure automezzo). </li></ul></ul><ul><ul><li>Le statistiche sono disegnate e aggiornate periodicamente senza l’intervento manuale di un operatore, grazie ad uno strumento di pianificazione e distribuzione automatica (infoPublisher). </li></ul></ul><ul><ul><li>I clienti, ricevono indicazioni sulla quantità (dati tecnici) e qualità dei viaggi fatti. </li></ul></ul>21 Maggio 2010

×