Gruppo Cellulari 1.A O.C.B.
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Gruppo Cellulari 1.A O.C.B.

on

  • 1,082 views

 

Statistics

Views

Total Views
1,082
Slideshare-icon Views on SlideShare
1,081
Embed Views
1

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

1 Embed 1

http://www.slideshare.net 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Gruppo Cellulari 1.A O.C.B. Gruppo Cellulari 1.A O.C.B. Presentation Transcript

      • Progetto :
      • Gruppo dei cellulari...!!
    • I Cellulari !! I I cellulari, al pari degli indumenti e delle scarpe,sono gli accessori che vengono sostituiti con maggiore frequenza: secondo le ultime ricerche circa un europeo su quattro sostituisce il telefonino ogni anno, mentre sono circa il 60%gli europei pronti a comprare un telefonino allo scoccare del suo secondo anno di vita. Il desiderio di avere un telefonino sempre alla “ moda” non corrisponde però alla volontà di proteggere l’ambiente, in quanto su oltre 100 milioni di telefonini venduti in Europa ogni anno ne vengono riciclati solo 2,5 milioni. Un comportamento poco responsabile, in quanto alcuni componenti utilizzati per la costruzione dei telefoni cellulari sono dannosi per l’ambiente perché contengono metalli pesanti come piombo, mercurio, cadmio, cromo e anche plastiche di vario genere spesso trattate con ritardanti di fiamma bromurati. Abbiamo quindi pensato di partecipare a questo progetto data la grande attualità della tematica perché tutti siano consapevoli del fatto che facciamo un grande uso dei cellulari senza sapere né di che materiali siano fatti né le eventuali ripercussioni sulla salute né le modalità di smaltimento. Una soluzione per lo smaltimento dei cellulari senza inquinare l’ambiente è quella di buttarli negli appositi contenitori(nelle città dove già sono presenti …) Spero in una buona visione della nostra presentazione. http://www.youtube.com/watch?v=5XZNQKs7aWQ
    • Composizione del cellulare!! Il cellulare è un oggetto composto da materiali nocivi alla salute ,ma non sono solo i materiali,perché anche le onde che emanano possono portare danni alla salute.
    • Danni che possono provocare!!
      • Alcuni studiosi hanno ipotizzato che le onde elettromagnetiche emesse dai telefoni cellulari possano arrecare danni alla salute degli utenti. Allo stato attuale le ricerche hanno dato risultati controversi, alcune non hanno evidenziato una correlazione diretta tra uso di telefoni cellulari e l'insorgenza di malattie come il cancro, altre invece hanno associato a una esposizione prolungata protratta nel tempo (dieci o più anni) l'aumento al rischio dell'insorgenza di tumori al cervello. Comunque i ricercatori tendono a sconsigliare l'utilizzo del cellulare ai bambini dato che sembrano molto più sensibili alle radiazioni elettromagnetiche degli adulti. Ciò che per ora è certo è solo l'aumento di temperatura delle zone limitrofe all'orecchio a seguito di un prolungato e continuo uso del telefono cellulare che causa una diminuzione dell'udito e può portare nei casi peggiori anche alla sordità. Un altro problema, manifestato soprattutto nei giovani, è l'infiammazione dei nervi delle dita per la velocità con cui ormai alcune persone scrivono sulle minitastiere, questo nel peggiore dei casi porta anche a forme gravi di tendiniti ed artriti. Altro problema posto è l'uso (proibito dal codice della strada) dei telefoni cellulari durante la guida senza l'utilizzo di auricolari o di un dispositivo vivavoce. L'utilizzo dei telefoni cellulari è proibito negli ospedali a causa della possibile interferenza con le apparecchiature elettroniche, studi recenti dimostrano che i cellulari influenzano le apparecchiature mediche. Il disturbo causato dai telefoni dipende dalla distanza tra cellulare e apparecchio e dalla tecnologia del cellulare, le tecnologie più vecchie producono più radiazioni elettromagnetiche, mentre un cellulare più recente produce meno radiazioni di uno più datato. Quanto detto non deve comunque indurre a pensare che un cellulare UMTS sia necessariamente meno "dannoso" di un telefono GSM: si tratta solamente di distinguere telefoni cellulari di vecchia e di nuova concezione: un cellulare prodotto con i nuovi standard, dovrebbe produrre meno interferenze.
    • Come riciclare i telefoni...
      • I telefonini che non si possono riparare vengono spediti a Sims Recycling Solutions, che ne riceve più di 15.000 kg l’anno. Quando arrivano, i cellulari sono scaricati su un nastro trasportatore e a che li deposita in una macchina trinciatrice. Pezzi di plastica, metallo e fibre di vetro vengono espulsi sul lato opposto. I cellulari sbriciolati vengono riscaldati in forni che riducono in cenere la plastica. Ciò che rimane è spedito in una fornace per la fusione per produrre una lega metallica ricoperta da uno strato brunastro chiamato loppa, costituito soprattutto di silice. La loppa viene rimossa e successivamente venduta per essere utilizzata nella copertura dei tetti e nella costruzione di strade. La lega rimanente viene raffreddata in barre. Alcuni lavoratori effettuano dei test sulla lega per determinare la percentuale di metalli preziosi. Sims vende queste barre di lega metallica ad altre aziende, che separano e purificano i metalli. Mark Glavin, vicepresidente di Sims, sostiene che l’azienda può arrivare a recuperare 80 once di argento, 8 once d’oro e 3 once di palladio da una tonnellata di telefoni cellulari. Ciò significa 1 dollaro di metallo per telefonino.
    • Dove finiscono i cellulari??
      • Se avete di recente sostituito il vostro cellulare, siete in buona compagnia. Secondo uno studio dell’azienda di ricerche Gartner, nel 2007 oltre mezzo miliardo di cellulari sono stati riconsegnati in cambio di modelli più nuovi. In passato, questi telefoni sarebbero stati gettati via nella spazzatura o lasciati in un cassetto, invece ora un numero rilevante di venditori di telefoni cellulari sta promuovendo offerte per la riconsegna del vecchio cellulare, che rendono il riciclaggio un’opzione conveniente per il consumatore. Un telefonino rottamato ha buone probabilità di finire da ReCellular, la struttura più grande degli Stati Uniti per il riciclaggio dei telefoni cellulari, con sede a Dexter, nel Michigan. Se il telefonino è in buone condizioni, verrà rimesso a nuovo. Altrimenti, sarà indirizzato a Sims Recycling Solutions, un impianto di smaltimento fuori Chicago. Ogni mese, oltre mezzo milione di telefoni cellulari vengono catalogati e provati a ReCellular, dice Mike Newman, vicepresidente dell’azienda. Le batterie sono rimosse dai telefonini che non funzionano (in alto) e riciclate separatamente. Circa il 60 per cento dei telefonini che arrivano a ReCellular può essere riparato e venduto di nuovo. Di questi il 15 per cento – i modelli ricevuti più comuni – vengono rimessi a nuovo da ReCellular; l’azienda spedisce il resto dei modelli ad altri siti per la ristrutturazione dei cellulari negli Stati Uniti e all’estero. Newman sostiene che nel suo impianto un telefonino può essere rimesso a nuovo fino a tre volte. per telefonino.
    • Ecco dove vanno a finire tutti i nostri cellulari...!!
    • Telefoni e caricabatterie...!!
      • Adesso è scesa in campo anche l'Itu, l'agenzia Onu per le telecomunicazioni, e quindi è ufficiale: nel 2010 i nuovi cellulari avranno un caricabatteria universale. Gli utenti potranno usare lo stesso caricabatteria con modelli di marche diverse. Il caricatore avrà quindi da una parte una normale presa per la corrente e dall'altra un ingresso micro usb (più piccolo del noto Usb) che s'infilerà nel cellulare. Tutti i cellulari saranno quindi dotati di una fessura compatibile con il micro usb.
      • Il traguardo del 2010 è un'anticipazione, visto che i primi annunci parlavano del 2012 . Nel frattempo però sono aumentate le pressioni da più parti, sui produttori di cellulari, perché passassero a un sistema unico per caricare le batterie. Lo vogliono, da anni, i consumatori. Capita di non poter ricaricare il proprio cellulare quando ci si trova in viaggio o a casa di amici, se ci si dimentica di portare il proprio caricabatteria. Lo vuole la Commissione europea: ha fatto notare ai produttori che l'assenza di uno standard finora ha causato rifiuti e inquinamento del tutto evitabili. Ogni anno, infatti, l'industria dei cellulari produce 51 mila tonnellate di caricabatteria, per sostituire i precedenti ,il che significa consumo di energia e inquinamento per produrli e poi un eccesso di rifiuti a fine utilizzo.
      • Non solo: il nuovo prodotto avrà una maggiore efficienza energetica (il triplo, rispetto ai precedenti caricabatteria). Inquinerà di meno e farà risparmiare corrente ai consumatori.
      • Un altro vantaggio per loro è che forse i cellulari, così, costeranno di meno. Secondo la Commissione, infatti, i produttori trasferiscono sul prezzo del prodotto finale il costo del caricabatteria incluso nella confezione. È possibile che ancora nel 2010 le confezioni continueranno a includere un caricatore, che però sarà universale e comunque sarà in vendita anche nei generici negozi di elettronica. Nel lungo periodo, il caricabatteria dovrebbe scomparire dalle confezioni, perché gli utenti potranno continuare a usare lo stesso che hanno già.
    • Simu ya solar...!!
      • Arriva dalla Cina un nuovo cellulare dedicato interamente ai kenyani: Simu ya Solar. Questo telefonino sarà realizzato interamente con materiali riciclati e sarà dotato di un pratico pannellino solare, che permetterà alle popolazioni africane di ricaricarne la batteria ovunque essi si trovino. Il dispositivo è stato creato dalla compagnia di telecomunicazioni in compartecipazione di Safaricom. L’obiettivo fondamentale è quello di abbattere i costi di produzione e di fornire un cellulare molto economico anche alle popolazioni molto povere. Provate a indovinare: quanto è il suo prezzo?
      • Il prezzo è di 39,2 dollari, ovvero 2.999 scellini. I Kenyani non sarebbero mai riusciti a fornire tale tecnologia da soli, ecco il perché fanno affidamento ad un grande investitore nel territorio africano, investitore che ha speso più di 37 miliardi di dollari fino ad ora. Non solo nel campo della telefonia, ma anche agricoltura, industria, ecc.
    • Abbiamo inoltre fatto dei questionari a persone...che ci hanno risposto così...
      • Questionario...
      • 1.Quanto durano mediamente i cellulari ? ?
      • 2. La durata dipende dal tipo di telefono??
      • 3. Cambi spesso il caricabatteria??
      • 4. E la batteria??
      • 5.Dove lo butti dopo che questo sia rotto??
      • 6.Quanti cellulari cambi all'anno mediamente??
      • 7. Lo cambi perchè è uscito un modello più tecnologico o perchè
      • effettivamente si è rotto??
      • 8.Ci tieni alla cura dei tuoi cellulari??
      • 9. Quanti cellulari hai??
      • 10.Sai quali danni può provocare un telefono sia a te che alla natura??
      •  
      • Risposte...
      • 1.Mediamente mi durano molto l'ultimo che ho
      • avuto è durato circa 2 anni.
      • 2.Secondo me no.
      • 3.No non lo mai cambiato mai rotto e mai perso.
      • 4.Si la batteria alcune volte la cambio perchè
      • essendo vecchia quando caricavo il telefono
      • dopo un pò si scaricava subito.
      • 5.Lo conservo non li butto mai.
      • 6.Mediamente 1 non molti.
      • 7.Un pò entrambi ma spesso perchè si è rotto.
      • 8.Si molto.
      • 9.Adesso 1 non mi è mai capitato di averne due.
      • 10.No sinceramente no.
      • 2° Questionario...
      • 1.Quanto ti durano mediamente i cellulari??
      • 2. La durata dipende dal tipo di telefono??
      • 3. Cambi spesso il caricabatteria??
      • 4. E la batteria??
      • 5.Dove lo butti dopo che questo sia rotto??
      • 6.Quanti cellulari cambi all'anno mediamente??
      • 7. Lo cambi perché è uscito un modello più tecnologico o perché effettivamente si è rotto??
      • 8.Ci tieni alla cura dei tuoi cellulari??
      • 9. Quanti cellulari hai??
      • 10.Sai quali danni può provocare un telefono sia a te che alla n atura??
      • Risposte...
      • 1.Il massimo è 6 mesi altrimenti pochi mesi.
      • 2.Secondo me si.
      • 3.No mai cambiato.
      • 4.No mai.
      • 5.Lo conservo o lo do in permuta per un nuovo
      • cellulare.
      • 6.Parecchi..esempio 4 all'anno ma non sono nuovi
      • sono tutti quasi sempre usati.
      • 7.Sinceramente molto più spesso perché è
      • uscito un modello nuovo.
      • 8.Inizialmente dopo l'acquisto si ma con il
      • tempo perdo la cura del mio telefono.
      • 9.Adesso uno però mi è capita di averne due.
      • 10.Sento molte volte dire al telegiornale che fa
      • male al cervello ma non so effettivamente
      • che danni provoca.
      • Questionario...
      • 1.Quanto durano mediamente i cellulari??
      • 2. La durata dipende dal tipo di telefono??
      • 3. Cambi spesso il caricabatteria??
      • 4. E la batteria??
      • 5.Dove lo butti dopo che questo sia rotto??
      • 6.Quanti cellulari cambi all'anno mediamente??
      • 7. Lo cambi perché è uscito un modello più tecnologico o perché effettivamente si è rotto??
      • 8.Ci tieni alla cura dei tuoi cellulari??
      • 9. Quanti cellulari hai??
      • 10.Sai quali danni può provocare un telefono sia a te che alla natura??
      •   Risposte...
      • 1.Pochissimi mesi...
      • 2.Certamente un telefono touch si rompe molto
      • ma molto prima di uno normale.
      • 3.No il caricabatteria no mai cambiato.
      • 4. A volte si ma raramente si rompe prima la
      • batteria del telefono.
      • 5.Lo conservo sempre.
      • 6.Tipo 2 o 3 dipende.
      • 7.Esclusivamente perché è uscito un modello
      • nuovo raramente perché si è rotto.
      • 8.Inizialmente si ma poi no.
      • 9.Che uso 1 però ne ho altri due funzionanti che
      • non uso.
      • 10.Sinceramente no.
      • Questionario...
      • 1.Quanto ti durano mediamente i cellulari??
      • 2. La durata dipende dal tipo di telefono??
      • 3. Cambi spesso il caricabatteria??
      • 4. E la batteria??
      • 5 . Dove lo butti dopo che questo sia rotto??
      • 6.Quanti cellulari cambi all'anno mediamente??
      • 7. Lo cambi perché è uscito un modello più tecnologico o perché
      • effettivamente si è rotto??
      • 8.Ci tieni alla cura dei tuoi cellulari??
      • 9. Quanti cellulari hai??
      • 10.Sai quali danni può provocare un telefono sia a te che alla natura??
      • Risposte...
      • 1.Minimo 2 anni.
      • 2.Secondo me si
      • 3.No mai.
      • 4.No neanche.
      • 5.Non li butto... li conservo.
      • 6.Uno o niente visto che mediamente mi durano
      • 2 anni.
      • 7.Lo cambio perché effettivamente si è rotto.
      • 8.Si ci tengo sempre alla cura dei cellulari.
      • 9.Uno solo.
      • 10. No sinceramente no.
      •  
    • Quindi abbiamo sviluppato la nostra statistica..
      • Secondo i dati relativi ai nostri questionari...Abbiamo rilevato che :
      • a 2 persone su 4 il telefono dura mediamente 2 anni.
      • 2 persone su 4 pensano che la durata
      • del telefono dipende dal modello.
      • 1 persona su 4 cambia molto raramente la batteria.
      • 4 persone su 4 non cambiano mai il caricabatteria.
      • 4 persone su 4 conservano i propri cellulari dopo essersi rotti.
      • 2 persone su 4 cambiano molto spesso in un anno il proprio cellulare.
      • 1 persona su 4 cambia il proprio telefono solo perchè si è rotto.
      • 2 persone su 4 hanno cura del loro telefono solo inizialmente.
      • 3 persone su 4 hanno 2 o più telefoni.
      • 4 persone su 4 non sanno i danni e i problemi che può provacare un cellulare sia alla natura che alla salute .
      • Spero che tutto il nostro lavoro
      • sia stato di vostro gradimento...
      • Vi ringrazio per la visione...
      • Distinti saluti...
      • A cura di:
      • - Argentieri Sara;
      • - Cavallo Valeria;
      • - Fontana Giulia;
      • - Leo Marika;
      • - Panico Desirè;
      • - Tortorelli Miriana...!
      • Istituto Professionale “ Cabrini “
      • 1 ^ A o.c.b. !!