Accademia italiana a photo - graphic JOURNEY

  • 60 views
Uploaded on

Photo-graphic JOURNEY …

Photo-graphic JOURNEY
A pubblication of Accademia Italiana: a group of instructors has selected some images created in the courses of Graphic design and Photography of our school.
Accademia Italiana (AccademiaItaliana.com) is a private university based in Italy. Offers courses in fashion, design and photography.

More in: Education
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
60
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. La fine di un anno accademico rappresenta anche il termine di un viaggio durato nove mesi. È il momento di fare il punto della situazione, rivedere i lavori eseguiti, prepararsi per il pros- simo viaggio, dopo la pausa estiva, con nuovi progetti. Alcuni docenti hanno selezionato le immagini realizzate nei corsi di grafica e fotografia. Si tratta di ipotetici viaggi, percorsi ideali sviluppati dagli allievi dell’Accademia Italiana e proposti in questa raccolta di immagini. A tutti questi studenti, guardando al futuro, auguro un “buon viaggio”! VINCENZO GIUBBA Presidente Accademia Italiana The closing of the academic year represents the end of a nine-month journey. It is the time to take a look at where we are, review the works done, and prepare for our next journey, begin- ning after the summer break, with new projects. A group of instructors has selected some images created in the courses of Graphic design and Photography. These images make up hypothetical trips, ideal journeys developed by the students of the Accademia Italiana and proposed in this collection of images. To all of these students, look- ing towards the future, I wish a hearty “buon viaggio”! VINCENZO GIUBBA Presidente Accademia Italiana
  • 2. Our graphic journey into... Un corso di grafica e progettazione visiva deve porsi come traguardo  la produzione di un progetto di comunicazione rivolto a tutta la comunità. Per ottenere un messaggio efficace sono necessari strumenti che trasmettono le idee in maniera chiara e appropriata. Per la realizzazione degli elaborati esposti è stato chiesto ad ogni studente di scegliere uno di questi strumenti e di percorrere ed esporre in maniera personale il loro viaggio all’interno della specifica categoria grafica selezionata. WALTER CONTI Grafica “Gli adulti devono indicare i limiti, spingere allo sforzo intelletuale ed esigere una certa solitu- dine riflessiva. Tutto ciò per insegnare ai ragazzi a riflettere da soli” DANIEL PENNAC (scrittore) A course in Graphic and Visual Design has to present its objective as the  production of a communications project directed to all the community. In order to obtain an efficacious message, instruments are needed that transmit ideas in a clear and appropriate manner. For the  realisation of the  projects exhibited, each student was asked to choose one of these instruments and to use it in order to demonstrate in a personal manner his/her  own journey within a specific graphic category. WALTER CONTI Graphic Design “Adults have to set limits,  push  their intellectual efforts and insist on a certain reflective soli- tude. All of this in order to teach the students on how to be reflective on their own”. DANIEL PENNAC (Writer) GRAPHIC DESIGN
  • 3. rom rom r bold bo bold light oblique light obliqu black bold o rom r bold light bold light bold obliquerobliquerlight obliquelight blackh a s y o f d b i m q ! & 2 8 9 Helv black obliqu Massimo Vignelli “You can say, ”I love you”, in Helvetica. And you can say it with Helvetica Extra Light if you want to be really fancy. obliqueoblique Alessandro Bollina HelveticaHelvetica JourneyboldJourneyboldJourney Helvetica Journey HelveticaHelvetica Journey HelveticaHo deciso di affrontare il tema della tipografia JourneyHo deciso di affrontare il tema della tipografia Journeypoichè è uno strumento grafico che person Journeyche person JourneyJourney- Journeyalmente apprezzo molto. La tipografia è utilizzata per molti compiti all’interno della comunicazione visiva, sia per comunicare Journeycomunicare Journey, sia Journey, sia Journeyper operare composizioni grafiche interessanti che attirano l’attenzione. Nel progetto, sopra rappresentato, ho voluto celebrare la nascita di questo straordinario carattere tipografico im- piegato, specialmente oggi, per la segnaletica urbana, poichè facilmente leggibile. Eduard Hoffmann, l’ideatore, e Max Miedinger, il dis- egnatore, hanno dato vita nel 1957 all’Helvetica,, carattere tipografico che, più di qualunque altro,carattere tipografico che, più di qualunque altro, ha rivoluzionato la grafica e la comunicazioneha rivoluzionato la grafica e la comunicazione visiva. “You can say, ”I love you”, in Helvetica. And you can say it with Helvetica Extra Light if you want to be really fancy. Or you can say it with Extra Bold if it’s really intensive and passionate, you know, and it might work”. MASSIMO VIGNELLI blackblack boldCIT.boldCIT.CIT.
  • 4. man man roman roman roman roma roman ro b d bold old d light lig light light light obliqu e oblique oblique ob ob ob lig ue light oblique black black oblique black black b roman roman bold bold oblique oblique light oblique black black oblique bold oblique man man roman roman roma roman d bold old light light light light oblique oblique light oblique black black oblique black black roman roman bold bold oblique oblique light oblique oblique light oblique oblique roman light oblique roman black black oblique bold oblique light bold oblique light helvetia EDUARD HOFFMANN a as s w o of d v a i v n m m z z c c c qq h ! ! ?? ? & & & 1 1 2 3 4 2 3 5 6 7 7 8 8 9 (( ( a as s y o f d b ai v n m z z c c qq ! ?& & & 2 3 6 99 ( ( vc ! 1 6 a s y o f d b i n c q ! & 2 8 9 j a as s y o o of d b v ai v n m m z z c c c qq h ! ! ?& & & 1 1 2 3 5 6 7 7 8 99 ( ( veticaMAXMIEDINGER svizzera bold oblique rom ue Il progetto
  • 5. l’illustrazione digitale è una tecnica illustrativa molto di moda soprattutto negli ultimi anni. Questa tecnica prevede di realizzare ciò che fino a una decina di anni fa veniva composto totalmente a mano, su di un computer. Questo permette a chi opera in questo campo una infinita possibilità di effetti e variazioni. La tecnica più gettonata è quella della semplificazione degli elementi, poichè molto più di impatto in un mondo dove la velocità fa da padrona. Matteo Oliveri
  • 6. PaesaggioPaesaggio IrrealeIrreale Paesaggio Irreale PaesaggioPaesaggio Irreale Paesaggio L’illustrazione realizzata in tecnica il- lustrazione digitale, mostra un pae- saggio su più livelli, proprio per ren- dere l’idea dell’illustrazione digitale. Infatti questo processo illustrativo si muove generalmente su piani e spesso in due dimensioni. Questo tipo di illustrazione è molto utilizzato nei libretti di musica di tendenza. Per realizzare questo paesaggio mi sono ispirato alle illustrazioni musicali de- gli anni ‘60, si veda ad esempio il peri- odo illustrativo riguardante i Beatles. “Le persone viaggiano verso posti lontani per osservare, affascinati, persone che normalmente ignorano a casa.” AGOBERT D. RUNES
  • 7. “Without music and dance life is a JOURNEY trough a DESERT. ” JHON CONROY
  • 8. The shock of theLightningL’ i l l u s t r a z i o n e tipografica è uno strumento grafico che permette di rappresentare un’immagine attraverso delle lettere. La particolarità di questo stile sta nel fatto che all’interno di un’immagine si cela un ulteriore significato dato dal testo che compone tale immagine. Ho scelto di creare una chitarra e il testo che va a comporla è quello di una famosa canzone. Il font che ho utilizzato è un Futura Bold. Benucci Virginia
  • 9. Whe What is GRAPHICL’infografica è un modo per utilizzare la grafica in maniera informativa. Questa forma di rappresen- tazione, oltre ad es- sere utilizzata per dare informazioni o trasmettere notizie, è stata spesso utlizzata anche come forma d’arte, grazie alla cu- riosità che essa sus- cita in chi la guarda. In particolar modo nelle mostre di de- sign questa tecnica è molto richiesta per riuscire a valorizzare le qualità tecniche del prodotto, in maniera da non annoiare chi le legge e renderle in maniera che esse rimangano impresse. TUN Aung Kyaw TUN Aung Kyaw TUN Aung KyawAung KyawAung KyawAung KyawAung KyawAung KyawAung KyawAung Kyaw
  • 10. ere ? abound in almost any public environment pictorial chart pie chart line chart bar chart
  • 11. “it is good to have an end to journey toward but it is th“it is good to have an end to journey toward but it is the journey that matters, in the end. ” ERNEST HEMINGWAY
  • 12. Geometrico, spigoloso e lineare è il paesaggio. I pinguini osservano la na- tura fatta di colori e di elementi. E’ un viaggio nell’ ambiente circostante. Un viaggio dentro e fuori. Low-Poly GiuseppeGiuseppe DonatoDonato Giuseppe Donato GiuseppeGiuseppe Donato Giuseppe
  • 13. Poly LorenzoLorenzo StodutiStoduti JourneyJourneyIl tema di questo progetto è quello del JourneyJourney3D, per la realizzazione di questo pan- nello sono partito da una fotografia che ho scattato alla stazione di Bo- logna e ho deciso di creare un foto- inserimento con una fusione del pro- cesso di rendering del computer; ALBERT EINSTEIN Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finchè arriva uno sprovvedutoTutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finchè arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa...
  • 14. PA RISL ONDONB ARCELON AMADRIDINST ABULATHENSN ICOSIAROMEBRAZILMEXICOAMERICAS OUTHAFRICAITALYAUSTR ALIAMALTACYPRUSEGLANDGREE CEFRANCEGERMANAMSTER DAMBERLINIRANIRAKEGYPTMAROKOSP AININDIAFINLANDCANADAVENEZUE LARUSSIAKENYCHINAJAPANMADAGASKARNIG IRIASWEDENDENMARKBELARUSUKRAINE SLOVAKIANORWAYAUSTRIABELGIUMLUXEMBOURG IRELANDCROATIACRETEANDORAPORTUGALICELAN DNETHERLANDLITHUANIAESTONIAHUNGARYSERBIASWITZERL ANDMONACOMOLDOVAPOLANDBARCELONAMILANOVI ENNAPRAGUETPAPHOS Paper Print Size Dimensions Heavy DeFonts 3D C
  • 15. esing Fonts Colors I worked for materials, paper and typography. I made a kind of map and one spiral with countries and cities and i choose one font for write the Journey. Also i wrote some destinations of Graphic Desing. THE JOURNEY LOIZOUCOSTANTINA
  • 16. Путешествие в будущее(Un viaggio nel futuro) Il manifesto illustra con stile tipografico, il famoso carattere Futura. Da me molto apprezzato e utilizzato in molti lavori, trasmette decisione e perfezi- one delle forme. Un carattere di quasidelle forme. Un carattere di quasi un secolo, ma sempre moderno. Il tre. Il tre- no, composto da lettere in vari stili, rapno, composto da lettere in vari stili, rap- presentapresenta il viaggio lungo un percorsoil viaggio lungo un percorso formativoformativo che mi ha cresciuto e ispiratoche mi ha cresciuto e ispirato
  • 17. per il futuro. La ricerca della geometria, caratteristica del Font utilizzato, unito all’apparente confusione generata dall’insieme di lettere, ricorda che non esiste ordine senza il caos. Per quan- to regole e insegnamenti aiutino a cres- cere professionalmente, si ha bisogno di uscire dagli schemi e ragionare con una logica creativa e senza vincoli. Un per- corso creativo di alta formazione ispi- rato da regole ben precise e rafforzate dal mio estro personale. Quest’ultimo indispensabile per superare ogni volta limiti e difficolta, spingendomi alla ri- cerca di nuovi obiettivi e viaggi istruttivi. SkyabinaEkaterina EL LIZZITSKY Typographic design should perform optically what the speaker creates through voice and gesture of his thoughts.
  • 18. MARCEL PROUST Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell’avere nuovi occhi.
  • 19. Cristina SANIIspirandomi al fotografo Rodney Smith ho realizzato queste foto un po’ surrealiste ed ironiche.
  • 20. Matilde
  • 21. Alessio Giubba ourney Spiritual JLa meditazione intesa come “viaggio spirituale” è alla base di questo progetto. Le foto sono state scat- tate all’interno degli ambienti che più rappresenta- no la vita quotidiana di ciascun soggetto fotograf- ato nella posizione del loto. Ognuno di noi è invitato, durante la propria giornata, a fare un momento di pausa e ad intraprendere un proprio percorso inte- riore.
  • 22. L’ossigenoterapia iperbarica e’ l’utilizzo terapeutico di ossigeno, puro al 100%. La terapia avviene in particolari costru- zioni chiamate camere iperbariche. I pazienti sottoposti a questo trattamento condividono, estranei anche nelle di- verse patologie, uno spazio che diventa metafora di viaggio. VIAGGIO IPERBARICO ACCIAI LORENZO
  • 23. “ABOUT FEET AND FOOTWEAR” Guglielmo ProfetiIl progetto riguarda l’indagine sull’identità dei soggetti e sui loro trascorsi di vita.
  • 24. Il Viaggio dellaVita Le foto scattate per questo progetto raccontano un viaggio nel passato, che ripercorre le tappe della nostra vita e si proietta al presente quasi inesorabilmente. RAFFAELECERULO
  • 25. MariasoleGozzoliLe immagini che ho ritratto sono mirate a riprodurre il viaggio interiore nell’uomo e nella donna.
  • 26. Cristina SANIIspirandomi al fotografo Rodney Smith ho realizzato queste foto un po’ surrealiste ed ironiche.
  • 27. Matilde
  • 28. Marianna DEPASQUALE
  • 29. PROGETTO GRAFICO Virginia Benucci (copertina), Matteo Oliveri (impaginazione); RINGRAZIAMENTI Si ringrazia l’Accademia italiana per aver permesso la pubblicazione di questo progetto. Tutti i diritti riservati; Copyright Accademia italiana 2013; Finito di stampare: Aprile 2013;