E-book su Nuova Sabatini - Bonus macchinari

458 views
363 views

Published on

Scarica l'e-book gratuito che descrive in sintesi, ma in modo esauriente, le caratteristiche della misura cosiddetta "Nuova Sabatini".

Il decreto interministeriale MiSE e MEF del 27 novembre 2013 "Attuazione dell'articolo 2 del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2013, n. 98 in materia di finanziamenti per l'acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature da parte di piccole e medie imprese", pubblicato sulla GU Serie Generale n.19 del 24-1-2014, ha finalmente stabilito le caratteristiche del Bonus Macchinari (o "Nuova Sabatini") previsto dal Decreto Fare del 2013. Successivamente, con circolare del Direttore generale per gli incentivi alle imprese in data 10 febbraio 2014, n. 4567, sono state pubblicate le istruzioni utili alla migliore attuazione dell’intervento "NUOVA SABATINI" e definiti gli schemi di domanda, nonché l’ulteriore documentazione da presentare per la concessione ed erogazione del contributo pubblico.

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
458
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

E-book su Nuova Sabatini - Bonus macchinari

  1. 1. 13/2/2014 AgevoBLOG: Scheda Nuova Sabatini: domande dal 31/03/2014, sconto (2,75%) del tasso d'interesse su finanziamenti per acquisto macchinari mercoledì 5 febbraio 2014 Scheda Nuova Sabatini: domande dal 31/03/2014, sconto (2,75%) del tasso d'interesse su finanziamenti per acquisto macchinari Il decreto interministeriale MiSE e MEF del 27 novembre 2013 "Attuazione dell'articolo 2 del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2013, n. 98 in materia di finanziamenti per l'acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature da parte di piccole e medie imprese", pubblicato sulla GU Serie Generale n.19 del 24-1-2014, ha finalmente stabilito le caratteristiche del Bonus Macchinari (o "Nuova Sabatini") previsto dal Decreto Fare del 2013. Successivamente, con circolare del Direttore generale per gli incentivi alle imprese in data 10 febbraio 2014, n. 4567, sono state pubblicate le istruzioni utili alla migliore attuazione dell’intervento "NUOVA SABATINI" e definiti gli schemi di domanda, nonché l’ulteriore documentazione da presentare per la concessione ed erogazione del contributo pubblico. Presentazione della domanda A partire dalle ore 9.00 del 31 marzo 2014, le imprese richiedenti potranno presentare le domande per la richiesta dei finanziamenti e dei contributi alle banche aderenti alla convenzione tra Ministero dello sviluppo economico, Cassa Depositi e Prestiti e Associazione Bancaria Italiana (il cui elenco sarà prossimamente disponibile sul sito www.mise.gov.it e sul sito www.cassaddpp.it) o agli intermediatri finanziari (società di leasing) in possesso di garanzia rilasciata da una delle suddette banche. La domanda di agevolazione, contestuale a quella di finanziamento, deve essere compilata in formato elettronico, sottoscritta con firma digitale ed inviata alla banca o intermediario finanziario per posta elettronica certificata (PEC). I moduli saranno disponibili per la compilazione entro il 10 marzo 2014 nella sezione “Beni strumentali (Nuova Sabatini)” del sito MISE. Fonte normativa dell'agevolazione Decreto-legge n. 69/2013 ("del fare") http://agevo-facile.blogspot.it/2014/02/scheda-su-nuova-sabatini-quasi.html 1/5
  2. 2. 13/2/2014 AgevoBLOG: Scheda Nuova Sabatini: domande dal 31/03/2014, sconto (2,75%) del tasso d'interesse su finanziamenti per acquisto macchinari Normativa di riferimento per la concessione del contributo - Per le imprese operanti in settori diversi dalla produzione agricola e da quelli della filiera della pesca: Reg. (CE) GBER (generale di esenzione per categoria, n. 800/2008); - Per le PMI agricole: Reg. (CE) 1857/2006 (di esenzione per la produzione agricola); - Per le PMI della filiera della pesca: Reg (CE) 736/2008 (di esenzione per la pesca). Beneficiari PMI con sede operativa in Italia, appartenenti a qualsiasi settore attività compresa la produzione agricola (ad eccezione di industria carboniera, attività finanziarie e assicurative, sostituzione latte e derivati). Risorse disponibili Plafond pari a 2,5 miliardi di Euro a cui potranno attingere le banche e gli intermediari finanziari di cui sopra, fino al 31/12/2016, per la concessione di finanziamenti alle PMI. Oggetto dell'agevolazione Finanziamento bancario o in leasing, concesso da una banca o intermediario finanziario, con le seguenti caratteristiche: - durata massima di 5 anni (comprensiva del preammortamento); - valore compreso fra 20.000 e 2.000.000 EUR per impresa beneficiaria; - erogazione in unica soluzione entro 30 giorni dalla stipula; - copertura fino al 100% delle spese ammissibili; - scadenza ultima per l'erogazione: 31/12/2016. Spese ammissibili Acquisto o acquisizione in leasing, da avviare dopo la presentazione della domanda (per il settore agricolo, dopo la concessione degli aiuti) e da concludere entro il periodo di preammortamento di durata massima pari a 12 mesi dalla stipula, di: - macchinari, impianti, beni strumentali di impresa e attrezzature NUOVI DI FABBRICA AD USO PRODUTTIVO; - hardware software e tecnologie digitali; - mezzi e attrezzature di trasporto (non per imprese di trasporto merci su strada o trasporto aereo) destinati a: - nuova unità produttiva; - ampliamento/diversificazione/cambiamento del processo in unità esistente; http://agevo-facile.blogspot.it/2014/02/scheda-su-nuova-sabatini-quasi.html 2/5
  3. 3. 13/2/2014 AgevoBLOG: Scheda Nuova Sabatini: domande dal 31/03/2014, sconto (2,75%) del tasso d'interesse su finanziamenti per acquisto macchinari - acquisizione degli attivi da parte di un investitore indipendente in una unità chiusa o a rischio chiusura. Ambito territoriale ammissibile Tutto il territorio nazionale. Tipologia ed intensità dell'agevolazione Sconto sul tasso di interesse pari al 2,75%, con possibilità di fruire di una priorità nell'accesso al Fondo di Garanzia nazionale ottenendo la copertura dell'80% della garanzia richiesta dall'intermediario. Modalità di valutazione delle domande Secondo l'ordine cronologico di presentazione, fino ad esaurimento delle risorse disponibili (nessuna scadenza prevista). Erogazione delle agevolazioni - Previste quote annuali di erogazione per richieste pervenute al MiSE entro il 31 Ottobre; - Richieste di erogazione evase dal MiSE entro 30 giorni dalla ricezione della relativa domanda; - Erogazione subordinata al completamento dell'investimento. Collegamenti utili Sito del Ministero dello Sviluppo Economico: www.mise.gov.it, selezionare Aree tematiche-Sviluppo e poi "Beni Strumentali (Nuova Sabatini)" Fondo di garanzia per le PMI: www.fondodigaranzia.it Il Decreto 27 Novembre 2013 in versione integrale: http://agevo-facile.blogspot.it/2014/02/scheda-su-nuova-sabatini-quasi.html 3/5
  4. 4. 13/2/2014 AgevoBLOG: Scheda Nuova Sabatini: domande dal 31/03/2014, sconto (2,75%) del tasso d'interesse su finanziamenti per acquisto macchinari Decreto MiSE 27/11/2013: Bando Nuova Sabatini from Alberto Cardino - AGEVOFACILE La Circolare 10/02/2014 sui termini e modalità di presentazione delle domande: http://agevo-facile.blogspot.it/2014/02/scheda-su-nuova-sabatini-quasi.html 4/5
  5. 5. 13/2/2014 AgevoBLOG: Scheda Nuova Sabatini: domande dal 31/03/2014, sconto (2,75%) del tasso d'interesse su finanziamenti per acquisto macchinari Circolare 10/02/2014 Nuova Sabatini: DOMANDE DAL 31/03/2014 from Alberto Cardino AGEVOFACILE RIPRODUZIONE RISERVATA http://agevo-facile.blogspot.it/2014/02/scheda-su-nuova-sabatini-quasi.html 5/5

×