uidu @ w4aweekend

1,275 views
1,130 views

Published on

Presentazione di uidu @ webforall weekend di Bologna del 24 marzo

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,275
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
11
Actions
Shares
0
Downloads
21
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

uidu @ w4aweekend

  1. 1. Terzo settore e Web. Miti da sfatare ed opportunità.uidu @ Webforall WeekendBologna – 24 Marzo 2012
  2. 2. Il Terzo Settore e il Web.Così lontani eppure così vicini. Difficoltà definitorie Importanti driver in comune
  3. 3. Il Terzo Settore e il Web.Perchè così lontani? Miti da sfatare. Esistono dei miti da sfatare che non permettono ancora la piena intesa tra Terzo Settore (organizzazioni non profit in prima istanza) e Web.
  4. 4. Il Terzo Settore e il Web.Miti da sfatare: Il mondo non è cambiato.Organizzazioni non profit, associazioni, cooperative o gruppi non riconosciuti, devonooggi affrontare una serie di sfide nuove per continuare ad operare per l’utilità sociale. Lavoro Il numero di questioni sociali che richiedono sostegno prospera, mentre il tasso di partecipazione dei cittadini alle organizzazioni non profit rimane pressochè stabile. Capitale I contributi erogati dalle istituzioni pubbliche sono diminuiti in maniera sostanziale. E tenderanno a diminuire ulteriormente nei prossimi anni. I donatori adottano criteri più selettivi per decidere a quali organizzazioni dare il proprio sostegno. Necessitano di informazioni affidabili e continuative.
  5. 5. Il Terzo Settore e il Web. Miti da sfatare: Internet non serve alle organizzazioni del Terzo settore. È un mezzo per dare grande visibilità alla propria mission e al proprio operato, cercando di arricchire di nuovi sostenitori, volontari e donatori la propria rete di contatti. PassaparolaStrumenti Telefono Internet può davvero essere la Pubblicità soluzione a queste nuove sfide. Sia in termini di costo che di Internet risultato atteso
  6. 6. Il Terzo Settore e il Web.Miti da sfatare: I servizi offerti su internet sono complicati.
  7. 7. Il Terzo Settore e il Web.Miti da sfatare: Internet è la soluzione. 46 miliardi di pagine internet al mondo. Non basta il sito internet. Internet non fa nulla autonomamente. A portata di click non vuol dire semplice come cliccare sul mouse! Nella moltitudine di siti infatti, la sola presenza è anonima. Serve qualcosa d’altro!
  8. 8. Il Terzo Settore e il Web.Così lontani eppure potenzialmente così vicini. Opportunità di integrazione condizionate
  9. 9. Uidu è lo strumento con cui tutte le organizzazioni non profitpossono facilmente interagire con la propria comunità diriferimento. Un unico punto di accesso per donatori,volontari e sostenitori dove tessere,condividere eorganizzare il proprio impegno nel sociale.ui du (We Do in inglese) significa «Noi Facciamo».
  10. 10. uidu | il network socialmente utileChe cosa è?Un social network attraverso cui le organizzazioni non profit possono trovare strumentiideati e costruiti ad hoc per soddisfare i bisogni che queste nuove sfide hanno suscitato. Capitale Raccogliere donazioni Lavoro Sostegno Trovare Ottenere volontari sostegno Visibilità Ottenere visibilità
  11. 11. uidu | il network socialmente utileCome è costruito?uidu è costruito su quattro principi, che ne fanno uno strumento utile ed efficace per leorganizzazioni di qualsiasi dimensione e estensione territoriale.È costruito ad hoc In un unico luogo uidu fa incontrare In uidu la presenzasulle organizzazioni le organizzazioni sostenitori e sul web ènon profit. Come possono interagire organizzazioni in geograficamentefosse un abito su con chi le sostiene base agli interessi e mirata: il non profitmisura. e incontrare nuovi in base all’area abita il territorio e sostenitori. geografica di necessita di impegno sociale sostegno del territorio.
  12. 12. uidu | il network socialmente utileL’importanza di una appartenenza territoriale dell’impegno sociale
  13. 13. uidu | il network socialmente utileL’importanza di una appartenenza territoriale dell’impegno sociale
  14. 14. uidu | il network socialmente utileL’importanza di una appartenenza territoriale dell’impegno sociale Conversare con i propri sostenitori Fare raccolta Trovare di fondi volontari Organizzazione Non Profit Darsi voce Promuovere dove le le proprie orecchie iniziative sono tese Comunicare con il proprio territorio
  15. 15. uidu | il network socialmente utileCosa dovrò fare per usarlo?Esattamente continuare a fare quello che si fa oggi: comunicare la propria missione e leproprie iniziative in maniera costante e trasparente. In modo semplice Solo che si può Alla portata di tutte le organizzazioni grazie a fare meglio www.uidu.org In un luogo che ascolta attentamente A costo zero
  16. 16. www.uidu.org | info@uidu.org | 380-3306560

×