Caratteristiche in     Produzione: “Le Willis” Teatro                          Parole-chiave del comportamento:
campo musi...
Principali elementi biografici

Nasce a Lucca il 22 dicembre 1858, da una famiglia di
●


musicisti da cinque generazioni....
Formazione giovanile

●
 La sua famiglia apparteneva a generazioni di musicisti,
cosicchè in casa, fin da piccolo, Puccini...
Collaboratori e sostenitori
●
 Grazie alla Regina Margherita, che gli attribuì una borsa
di studio, riuscì a frequentare i...
Debutto

●
 Il primo debutto fu con “Le Willis”, una trasposizione
dal balletto “Gisèlle” di Gautier e Adam, tratto da
un'...
I suoi melodrammi
●
 “Le Willis” prima rappresentazione al Teatro dal Verme di Milano nel
1884
●
    “Edgar” al Teatro all...
...oltre la musica...
             (passioni e hobby)
Le Auto, le moto, la velocità
●



●
●
    Le sigarette




●
    Gli amici




                   Puccini con Toscanini
                                      ...
La caccia
●



Le donne
●



la casa di Torre del Lago
●



la moda, il lusso degli alberghi e delle navi
●



Il cibo
●
Panorama culturale europeo:
        Eventi Scientifici/ Correnti letterarie
               contemporanei a Puccini
●
    I...
Caratteristiche stilistiche:sensibilità artistica e
                              musicale
●
 Puccini è legato alla tradiz...
Caratteristiche stilistiche:sensibilità artistica e
                         musicale

-Passione per la scenografia, l'azi...
Biografia Puccini
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Biografia Puccini

2,423

Published on

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
2,423
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Biografia Puccini

  1. 1. Caratteristiche in Produzione: “Le Willis” Teatro Parole-chiave del comportamento: campo musicale: dal Verme di Milano1884; “Edgar” spericolato, innovativo, modernista, -Leit motiv al Teatro alla Scala 1889; “Manon trendy(alla moda), anticonformista, -anacrusi o quarta Lescaut” al Teatro Regio di Torino caratteriale(lunatico). nota mancante 1893; La “Boheme” al Teatro -Mescolanza di Regio di Torino 1896; “Tosca” al Elementi melodie occidentali Teatro Costanzi di Roma 1900; biografici: Nato a e orientali:vedi “Madama Butterfly” al Teatro alla Lucca nel 1858 e temi musicali della Scala di Milano 1904; “La muore il 29 tradizione popolare fanciulla del west” al teatro novembre 1924 a cinese e Metropolitan New York nel 1910, Bruxelles. giapponese “Gianni Schicchi” al Metropolitan -Temi popolari di New York 1918, “Turandot” Elementi socio-economici: romaneschi e Teatro alla scala Milano 1926 famiglia di musicisti da 5 fiorentini generazioni. Disagio economico -singspiel per la morte del padre, a 14 anni PUCCINI suonando l'organo contribuisce all'economia famigliare. Passioni e Hobby: Le moto e le Eventi storici: II automobili: nel 1903 rivoluzione industriale, ebbe un incidente. Unità d'Italia, Trionfo Amava Collaboratori e della tecnologia, l'abbigliamento, il Protettori: Bazzini, Invezioni e scoperte lusso, la caccia, la Ponchielli, la regina Eventi letterari: Tardo casa di Torre del Margherita (borsa di Romanticismo, Lago, le partite a carte studio), Giulio Ricordi Simbolismo/Decadentis con gli amici. Grandi (editore), mo, Realismo/Verismo, passioni per molte (simpatizzante Futurismo. donne tra le cantanti, Pascoli) le coriste, le Librettisti: Formazione: Studia cameriere, ecc. Fontana, Illica, organo con lo zio Accanito fumatore, Giacosa, Praga, Oliva, Debutto:31 maggio 1884 Fortunato Magi e con Civinini, Zangarini, con “Le Willis” al Teatro Carlo Angeloni . Dal Adami, Forzano, dal Verme di Milano,dopo 1880- 83 studia al Simoni,Sardou aver perso il concorso. Conservatorio di Milano.
  2. 2. Principali elementi biografici Nasce a Lucca il 22 dicembre 1858, da una famiglia di ● musicisti da cinque generazioni. ● Gli muore il padre all'età di 5 anni, nel 1863 (quindi inizio di un disagio economico). ● A 14 anni contribuisce all'economia famigliare suonando l'organo nel duomo di Lucca. ● Studia al Conservatorio musicale di Milano ● Nel 1904 sposa Elvira Gemignani, già sposata e madre, e con la quale conviveva a Milano ● Dopo il debutto con le “Willis” ha, da subito, un grande successo e presto si fa conoscere in tutto il mondo ● Muore il 29 novembre 1924, in seguito a un cancro alla gola.
  3. 3. Formazione giovanile ● La sua famiglia apparteneva a generazioni di musicisti, cosicchè in casa, fin da piccolo, Puccini fu motivato a coltivare questa arte ● Alla morte del padre studia organo con lo zio materno Fortunato Magi e con Carlo Angeloni Dal 1880 al 1883 studia al Conservatorio di Milano ●
  4. 4. Collaboratori e sostenitori ● Grazie alla Regina Margherita, che gli attribuì una borsa di studio, riuscì a frequentare il Conservatorio musicale di Milano ● Ebbe ottimi rapporti con il suo professore Amilcare Ponchielli che gli organizzò il debutto delle “Willis” tassando i suoi amici per pagare il teatro e l'allestimento dell'opera ● L'editore Giulio Ricordi lo appoggiò in tutta la sua carriera anche quando la critica gli dava addosso e fu mediatore nelle leggendarie e furiose liti tra Puccini e i suoi librettisti. Fu lui che gli risolse i grossi problemi finanziari degli inizi della sua carriera
  5. 5. Debutto ● Il primo debutto fu con “Le Willis”, una trasposizione dal balletto “Gisèlle” di Gautier e Adam, tratto da un'antica leggenda.. ● La sua prima rappresentazione avvenne il 31 maggio 1884 al teatro “Dal Verme” di Milano. ● L'opera ebbe un così grande successo che dette ragione ai suoi sostenitori, soprattutto a Ponchielli, il quale aveva provveduto a far finanziare l'allestimento del melodramma
  6. 6. I suoi melodrammi ● “Le Willis” prima rappresentazione al Teatro dal Verme di Milano nel 1884 ● “Edgar” al Teatro alla Scala nel 1889 ● “Manon Lescaut” al Teatro Regio di Torino nel 1893 ● “La Bohème” al Teatro Regio di Torino nel 1896 “Tosca” al Teatro Costanzi di Roma nel 1900 ● ● “Madama Butterfly” al Teatro alla Scala di Milano nel 1904 ● “La fanciulla del west” al Teatro Metropolitan New York nel 1910 Trilogia del “Tabarro”-”Suor Angelica”-”Gianni Schicchi” al teatro ● Metropolitan di New York nel 1918 “La Turandot” al teatro Alla Scala di Milano nel 1926 ●
  7. 7. ...oltre la musica... (passioni e hobby) Le Auto, le moto, la velocità ● ●
  8. 8. ● Le sigarette ● Gli amici Puccini con Toscanini Lui con Illica e Giacosa
  9. 9. La caccia ● Le donne ● la casa di Torre del Lago ● la moda, il lusso degli alberghi e delle navi ● Il cibo ●
  10. 10. Panorama culturale europeo: Eventi Scientifici/ Correnti letterarie contemporanei a Puccini ● II° rivoluzione industriale: ● Correnti letterarie e artistiche: ➔ Trionfo della tecnologia ➔ Tardo Romanticismo (musica e ➔ Invenzioni e scoperte nel arte) campo della medicina, delle comunicazioni, dei trasporti ➔ Simbolismo (poesia e pittura) ➔ Cinema(scenografia, colpi di ➔ Realismo/Verismo(pittura, scena) nella II metà della sua letteratura e musica) vita, in paricolare del '900 ➔ Futurismo (da dopo il manifesto del 1909)
  11. 11. Caratteristiche stilistiche:sensibilità artistica e musicale ● Puccini è legato alla tradizione operistica italiana, ma attento a cogliere le nuove mode per adattarle al suo gusto compositivo: - Ripresa del “leit motiv” di Wagner -Fa trionfare vocalmente le protagoniste femminili riservando più spazio scenico e più arie ai soprano, (usa solo in due casi il mezzosoprano/contralto)- il tenore è meno importante: nella” Butterfly” non aveva neanche un'aria che aggiunse poi. -Si distaccava da Verdi, ma ritroviamo degli “omaggi” al grande operista romantico (vedi “Gianni Schicchi”/ “Falstaff”) -Tentativi di collaborare con Verga e con D'Annunzio, i due maggiori rappresentanti della Letteratura italiana
  12. 12. Caratteristiche stilistiche:sensibilità artistica e musicale -Passione per la scenografia, l'azione scenica e certi “generi” trattati nel cinema (l'amore per l'avventura) -Attratto dal nuovo gusto per l'esotico, in particolare l'Oriente (Giappone /”Butterfly”- Cina/”Turandot” -Attento alle novità editoriali e teatrali del panorama europeo: Murger/Scènes de la vie de Bohème”- Sardou/”Tosca”- Loti/”Madame Crysanthème”- -Attento ai gusti del pubblico e pronto a portar variazioni alle sue opere per accontentarlo

×