Your SlideShare is downloading. ×
Simone Tornabene – Strategia dell'Errore
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Simone Tornabene – Strategia dell'Errore

159

Published on

Young Digital Lab || Milano, 17-18 Ottobre 2013

Young Digital Lab || Milano, 17-18 Ottobre 2013

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
159
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Strategia dell' Errore Come trasformare il fallimento in ingrediente per il successo
  • 2. Il business di successo è costruito sulle certezze. Ami mangiare. Ami perdere il controllo. Ami scopare
  • 3. Nell'attività dello strategist ci sono sempre tre certezze:
  • 4. Nessuno sapeva cosa fare finché non hai fatto la strategia Tutti sapevano fin dall'inizio che ovviamente la cosa da fare è quella che indichi nella strategia
  • 5. La terza certezza, inossidabile è che:
  • 6. Sbaglierai
  • 7. Se l'errore è una certezza come possiamo trasformarlo in una risorsa per un business di successo?
  • 8. Tipi di Fallimento
  • 9. Insufficienza Informativa
  • 10. Obiettivo FAN: 0,15 CPF Obiettivo LEAD: 7 CPL Annuncio 1 Annuncio 2 Annuncio 3
  • 11. Obiettivo FAN: 0,15 CPF Obiettivo LEAD: 7 CPL Fan Lead Annuncio 1 2.287 33 Annuncio 2 669 9 Annuncio 3 506 4
  • 12. Obiettivo FAN: 0,15 CPF Obiettivo LEAD: 7 CPL Fan Lead Speso Annuncio 1 2.287 33 394.47 Annuncio 2 669 9 64.05 Annuncio 3 506 4 73.1
  • 13. Obiettivo FAN: 0,15 CPF Obiettivo LEAD: 7 CPL Fan Lead Speso CPF CPL Annuncio 1 2.287 33 394.47 0.17 11.95 Annuncio 2 669 9 64.05 0.10 7.12 Annuncio 3 506 4 73.1 0.14 18.28
  • 14. Obiettivo FAN: 0,15 CPF Obiettivo LEAD: 7 CPL Fan Lead Speso CPF CPL Rendimento Annuncio 1 2.287 33 394.47 0.17 11.95 574.05 Annuncio 2 669 9 64.05 0.10 7.12 163.35 Annuncio 3 506 4 73.1 0.14 18.28 103.9
  • 15. Errori Sistemici
  • 16. Errori Casuali
  • 17. Errori Interpretativi
  • 18. Da un po' di tempo sento qualcosa di strano ogni volta che vado al bagno. Mi faccio controllare e il dottore mi dice che potrei avere il cancro alla prostata. La probabilità che io abbia il cancro è del 10%
  • 19. A questo punto il dottore mi prescrive un esame specialistico. L'esito positivo è attendibile nel 90% dei casi con cancro. L'esame genera falsi negativi nel 10% dei casi con cancro. L'esame genera anche falsi positivi nel 20% dei casi senza cancro.
  • 20. Qual è la probabilità che io abbia il cancro?
  • 21. Se 100 persone sono a sospetto cancro, solo 10 di queste (10%) lo avranno davvero. Se io mi sottopongo (insieme agli altri 100 sfigati) al test, succederà che:
  • 22. 9 di noi avranno esito positivo al test e avranno anche il cancro (90% di attendibilità su 10 persone) 1 di noi avrà esito negativo al test ma avrà il cancro (10% falso negativo su 10 persone) 72 di noi non avranno il cancro e risulteranno negativi al test (80% risultati negativi corretti su 90) 18 di noi non avranno il cancro e risulteranno positivi al test (20% di falsi positivi su 90)
  • 23. La mia probabilità di avere il cancro se sono risultato positivo al test è di: 9 (persone con cancro e positive al test) / 27 (18 + 9 persone risultate positive al test) quindi: 33% circa
  • 24. Vulnerabilità
  • 25. Rigidità
  • 26. Rigidità (Regola FFF: Funziona Finché Funziona - Esempio Blockbuster?)
  • 27. Risposta: Adattabilità
  • 28. Mettere a fuoco il problema Curare i processi di feedback affiché siano veloci (fail fast) e identificabili Lo scopo non è evitare il fallimento ma accelerare l'apprendimento
  • 29. Trovare la soluzione Coltivare la variabilità con il metodo Palchinski: variazione, sostenibilità, selezione
  • 30. n: e o sal on is in sh Mu it shin. mu ur yo er rd -o re y: P da to hin er) us (twitt M ail) _ t (em i is t. s h in @m u rateg eb s t in@w ype) h mu s r (sk ebs te in.w mu s h

×