Digital Media Planning:pianificare gli investimenti online                           @fedegavazzi
Digital Media Planning: cosè
Digital Media Planning Obiettivi                RisorseStrumenti                Tempistiche
Definizione degli obiettivi Obiettivi       * Di visibilità del brand;                 * Di traffico: accessi unici al sit...
Valutazione delle Risorse  Costi         * Produzione creativa;                * Tecnologia (sviluppo, hosting,           ...
Scelta degli Strumenti Strumenti     * Individuare la strategia più efficace               per raggiungere il proprio pubb...
Definizione delle TempisticheTempistiche      * Distinguere tra strategia e tattica;                 * La rete opera in te...
Evoluzione dello scenario
Un nuovo Customer Journey Necessità di sviluppare un approccio multi device
Lepopea del Mobile La fruizione avviene sempre più in mobilità
Aumentano i touch point... ...ma anche le possibili vie di fuga!
Nuove modalità di fruizione
Dalla Conversione allaConversazioneE’ necessario dunque instaurare una conversazione multi-device per accompagnare il cons...
Approccio multi-device: ilDesignPrevedere i comportamenti dinavigazione degli utenti epredisporre touch-pointadeguati
Approccio multi-device: Adv* Il messaggio e le modalità dierogazione devono variare aseconda del device.                  ...
Approccio multi-device: Adv
Punti chiave1. Precisione;2. Rilevanza;3. Timing;4. Misurabilità.
Concludendo
In sintesi...  1. Lo scenario odierno presenta una sempre     maggiore complessità: la rete offre però gli     strumenti p...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Federico Gavazzi - Digital Media Planning

434

Published on

0 Comments
3 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
434
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
31
Comments
0
Likes
3
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Federico Gavazzi - Digital Media Planning

  1. 1. Digital Media Planning:pianificare gli investimenti online @fedegavazzi
  2. 2. Digital Media Planning: cosè
  3. 3. Digital Media Planning Obiettivi RisorseStrumenti Tempistiche
  4. 4. Definizione degli obiettivi Obiettivi * Di visibilità del brand; * Di traffico: accessi unici al sito, page views, tempo speso; * Di vendita: incremento rendite e- store;Definire un obiettivo implica la definizione dei KPI inbase a cui valuteremo i risultati della nostra attività!
  5. 5. Valutazione delle Risorse Costi * Produzione creativa; * Tecnologia (sviluppo, hosting, tracking...); * Acquisto spazi media. Sfruttare le risorse gratuite reperibili in rete!
  6. 6. Scelta degli Strumenti Strumenti * Individuare la strategia più efficace per raggiungere il proprio pubblico in maniera rilevante; * Da one-to-many a one-to-one: esigenza di messaggi personalizzati. Non esiste il modo perfetto di comunicare!
  7. 7. Definizione delle TempisticheTempistiche * Distinguere tra strategia e tattica; * La rete opera in tempo reale, ma i risultati sono visibili sul medio-lungo periodo. Tutto e subito..non esiste!
  8. 8. Evoluzione dello scenario
  9. 9. Un nuovo Customer Journey Necessità di sviluppare un approccio multi device
  10. 10. Lepopea del Mobile La fruizione avviene sempre più in mobilità
  11. 11. Aumentano i touch point... ...ma anche le possibili vie di fuga!
  12. 12. Nuove modalità di fruizione
  13. 13. Dalla Conversione allaConversazioneE’ necessario dunque instaurare una conversazione multi-device per accompagnare il consumatore durante tutte lefasi del ciclo di acquisto.
  14. 14. Approccio multi-device: ilDesignPrevedere i comportamenti dinavigazione degli utenti epredisporre touch-pointadeguati
  15. 15. Approccio multi-device: Adv* Il messaggio e le modalità dierogazione devono variare aseconda del device. * Segmentazione dellaudience: 1. Propensione allacquisto; 2. Comportamento di visita; 3. Livello di coinvolgimento.
  16. 16. Approccio multi-device: Adv
  17. 17. Punti chiave1. Precisione;2. Rilevanza;3. Timing;4. Misurabilità.
  18. 18. Concludendo
  19. 19. In sintesi... 1. Lo scenario odierno presenta una sempre maggiore complessità: la rete offre però gli strumenti per governarla; 2. Necessità di un approccio multi device; 3. Segmentazione del pubblico in cluster quanto più precisi; 4. Misurabilità dei risultati
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×