• Save
Donne e Amori (La mia meta)
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Donne e Amori (La mia meta)

on

  • 1,207 views

L’avvincente racconto di un viaggio solitario e selvaggio tra Canada e USA. Gianluigi “Longar” Salvi, praino classe 1965, cresce a Longarello, borgo di Pra’ (Prata Veituriorum) GE, luogo ...

L’avvincente racconto di un viaggio solitario e selvaggio tra Canada e USA. Gianluigi “Longar” Salvi, praino classe 1965, cresce a Longarello, borgo di Pra’ (Prata Veituriorum) GE, luogo storico patria dei Veiturii, del basilico e, a detta di molti, dei migliori pescatori liguri. Donne e Amori.

Statistics

Views

Total Views
1,207
Views on SlideShare
544
Embed Views
663

Actions

Likes
1
Downloads
0
Comments
0

4 Embeds 663

http://longar.wordpress.com 655
https://www.google.it 4
https://longar.wordpress.com 3
http://www.google.it 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Donne e Amori (La mia meta) Presentation Transcript

  • 1. LONGARLONGAR SALVISALVILA MIA METALA MIA METADonne & AmoriDonne & AmoriDonne & AmoriDonne & AmoriL’avvincente racconto di un viaggioL’avvincente racconto di un viaggiosolitario e selvaggio tra Canada e USAsolitario e selvaggio tra Canada e USAa cura di Clay Casati, giugno 2013
  • 2. Longar a Zabriskie PointZabriskie Point è una parte di DeathValley National Park, California, nota perla bellezza del paesaggio di originesedimentaria, vulcanica e in seguitoerosiva.La topografia del luogo è tale che essaLa topografia del luogo è tale che essarientra nella cosiddetta formazionedi Furnace Creek, chiamata popolar-mente badlands perché in questa terracattiva, a causa della siccità e del sale,non riesce a crescere alcuna pianta.(Fonte: it.wikipedia)2Longar Salvi
  • 3. Longar & LongarelloGianluigi “Longar” Salvi - termotecnico, poeta,scrittore, alpinista, freeclimber, runner, viaggiatoreselvaggio - praino classe 1965, cresce nel borgo diLongarello di Prà (Genova), luogo storico patria deiVeturii, del basilico e, a detta di molti, dei miglioripescatori liguri. Ama l’avventura e la solitudine.pescatori liguri. Ama l’avventura e la solitudine.3www.longarello.net Le generazioni di navigantie boscaioli che mi hannopreceduto si sono fattestrada nella mia ereditàgenetica, facendo uscireallo scoperto il mio amoreper lavventura.”“
  • 4. Il viaggio di Longar4
  • 5. LongarLongar e gli anni ’80 del XX Secoloe gli anni ’80 del XX SecoloSono anni psichedelici: CCCP Fedeli allalinea (1982–1990), Sex Pistols (1975-1979)una grande icona della prima ondata punk,Depeche Mode (1980–in attività) … lamusica elettronica e il Punk sono unacostante del nostro tempo, ma qualcosa inme scotta. TuttoTutto questoquesto nonnon mimi bastabasta piùpiù..“5me scotta. TuttoTutto questoquesto nonnon mimi bastabasta piùpiù..VoglioVoglio saggiaresaggiare ii mieimiei limitilimiti e si affaccianella mia mente la montagna, sogno dibambino ed amore insegnatomi da miopadre Angelo, durante gli anni passati incampeggio tra Valle dAosta e Dolomiti.EE nellenelle DolomitiDolomiti cheche hoho scoperto,scoperto, oltreoltre aa cosacosa sisi fafa concon lele ragazze,ragazze,ancheanche comecome sisi conquistaconquista ee sisi cici fafa conquistareconquistare dada unauna montagnamontagna..”“”
  • 6. Donne & AmoriPetraSallyCarolBettyVanessaDianaCarolColetteLe donne di SalemEaster6DianaRoseMartinaRosy
  • 7. Petra – Halifax, Nuova Scozia… Una ragazza dai tratti inglesi mi si affianca e cerca di scrutare il miovolto nascosto dai capelli lunghi e corvini, ma sembra comprendere lamia voglia di rimanere da solo e per tutto il viaggio ci scambiamo solodei sorrisi.… Petra, questo è il nome della ragazza dai capelli rossi, … mi chiama,il Bus sta per partire e lautista mi strizza locchio. Non comprendo se loha fatto per farmi salire o per gli sguardi con cui Petra mi avvolge di cuiha fatto per farmi salire o per gli sguardi con cui Petra mi avvolge di cuianche lui si è accorto.Lorizzonte si fa buio, ma non sono solo e in fondo al Bus i posti sonoliberi con un gesto della testa invito Petra a sedersi con me. Le suelabbra sono morbide e calde la sua lingua ha un sapore di nocciola,così passiamo la notte a limonare e forse qualcosa di più, lastanchezza però ci prende e solo la frenata brusca dellautista per unpassaggio a livello abbassato ci desta. Sorridendo ci scambiamo gliindirizzi ed i nostri due braccialetti di corda. So che non la chiamerò eso che non la rivedrò, ma il suo profumo di fresco bucato mi passaancora sotto il naso.....7
  • 8. Sally - Manitoba… Ora è meglio che vada a dormire ed è Sally che mi accompagna alTepee e le nostre mani si uniscono come le nostre labbra.Mi segue nella tenda facendo attenzione a non svegliare la coppia chedorme. Lentamente ci spogliamo, la cerco nel buio e il suo corpo èsinuoso mentre le sue vesti a terra vengono lentamente allontanate.La mia bocca invade il suo corpo e nel massimo silenzio facciamoLa mia bocca invade il suo corpo e nel massimo silenzio facciamolamore. Le nostra presenza è stata percepita, e infatti un leggeroridacchiare arriva alle nostre orecchie dalla parte opposta del Tepee. Lenostre contrazioni ed i nostri gemiti a stento soffocati tradisconoleccitazione che ci pervade; la notte è ancora lunga ed io sono soloallinizio di questo mio viaggio.Il respiro leggero di Sally e la dolcezza delle sue labbra accompagnanoil mio sonno. Domani sarà un giorno diverso e mentre chiudo ancorauna volta gli occhi sento lo spirito del vecchio Sciamano dentro di me.8
  • 9. Carol - Idaho… Carol mi osserva … Io scrivo chino sul tavolo e quando sento il suovolto dietro la mia spalla, il suo profumo di donna mi agita un poco. Leisembra accorgersene e mi lancia uno sguardo che nonostante la miagiovane età comprendo subito …Mentre riempio i calici noto la sua pelle liscia e vellutata, il suo vestito ditessuto in stile Old America evidenzia la tonicità del suo seno che attraeil mio sguardo come una cascata. Cerco di essere indifferente, ma …il mio sguardo come una cascata. Cerco di essere indifferente, ma …solo il tempo di svuotare dolcemente lultimo bicchiere e le nostrebocche sono già unite. In cucina un divano vicino al grande focolarediventa il nostro giaciglio, rapidamente le tolgo il vestito e mentre le suemani esperte di madre mi lasciano completamente nudo, la sua boccascivola sul mio corpo e le mie mani accarezzano il suo seno. Il suoansimare ed il nostro piacere ci proiettano in un mondo di passionesfrenata, i nostri movimenti così armoniosi non tradiscono leccitazioneche ci pervade e dolcemente raggiungiamo più volte lorgasmo in unapoteosi di sensazioni.9
  • 10. Colette – Seattle, Washington… Colette, da vera ragazza parigina, mi incuriosisce con la sua “libertè”baciandomi sulle labbra.… Mi ritrovo Colette in braccio schiena al palco e la sua lingua dentro lamia bocca. Non so cosa sta succedendo, ma il fumo del suo spinellopassa automaticamente nella mia gola.… Mentre mi lavo il viso guardo riflessa nello specchio limmagine diColette che dorme profondamente. Lorologio sopra il letto segna leColette che dorme profondamente. Lorologio sopra il letto segna lecinque di mattina e fuori è ancora buio. Pensavo di fare chissà cosa einvece lei è lì addormentata come la bella nel bosco ed io il suocavaliere senza cavallo e con la spada nel fodero a guardarmi i piedi albordo del letto mentre mi sfilo i jeans. Mentre mi soffermo a pensare almio viaggio con la testa tra le mani sento le sue dita che scorrono sullamia schiena accarezzandomi il collo dolcemente, e lei con il suo sorrisoun po’ sonnacchioso mi prende in modo intenso. Le mie mani grandiscorrono sui suoi fianchi e ogni suo indumento scivola via alla velocitàdella luce, ...10
  • 11. Le donne di Salem, Oregon... in una piccola radura contornata da alte querce, arde un grandefuoco Mi avvicino in silenzio, cercando di non farmi notare e vedo chealcune donne girano in tondo mentre altre disegnano una sorta dipentacolo credo con della farina.… stanno celebrando un sabba di protezione per le anime delle donnebruciate sul rogo, private in modo atroce della loro vita solo perchémagari guarivano le persone con le erbe, oppure perché adultere omagari guarivano le persone con le erbe, oppure perché adultere osolitarie abitanti di case in mezzo al bosco.Il pensiero delle donne, di tutto il mondo e non solo di Salem,perseguitate dalla Chiesa in tanti secoli, rende ai miei occhi quelladanza una sorta di liberazione e il vedere che liberamente essepossono esprimere le loro idee manifestando agli occhi del mondo leloro credenze, mi rende felice nel poter dire a quelluomo che le guardacon ammirazione, viva la femminilità!11
  • 12. Crater Lake, OregonLago nato dallo sprofondamento di una caldera vulcanica12http://www.traveldee.com/wp-content/uploads/2012/03/Crater-Lake-Oregon-0.jpg
  • 13. Easter, California… I capelli lunghi ancora bagnati sulle mie spalle mi rendono unincrocio tra il cantante dei Red Hot Chili Pepper e un ragazzo degli anni‘70 ed Easter mi osserva maliziosa ... mi accorgo che sta rollando unacanna ... Tra un tiro e laltro parliamo di un milione di cose …Le spiego che da noi, il più delle volte si va a lavorare dopo aver finitodi studiare, non come negli USA dove spesso si lavora e studia, comedi studiare, non come negli USA dove spesso si lavora e studia, comelei è abituata … Le dico che ammiro questa sua scelta, ma non finiscola frase che il suo corpo è già sopra il mio e cattura ogni centimetrodella mia pelle con il suo calore. Il suo seno avvolge il mio volto mentrele mie mani accarezzano i suoi glutei. I nostri corpi sembrano untuttuno tra le lenzuola, spasmi di passione accompagnano i nostrisguardi mentre la nostra carne si perde nel godimento più assoluto. Lamusica continua alienante, così ossessiva e naturale che sembraaccompagnare il nostro amplesso infinito … in questo senso di libertàche ci avvolge, così spontanei e così trasgressivi …13
  • 14. Betty - Death Valley National Park… Betty, questo è il suo nome, è una ragazza carina e credo sia piùgrande di me; sicuramente ha una buona esperienza per quantoriguarda il nomadismo! Mentre ci prepariamo a partire mi racconta dicome abbia attraversato più volte gli States in autostop o come megliole capitava, come in un film degli anni 70. Mi accorgo subito che per leinon sono altro che un mezzo di trasporto, messo lì dal caso e utile pernon sono altro che un mezzo di trasporto, messo lì dal caso e utile percoprire le distanze che si è già prefissata.… Mentre nuota si accorge di essere osservata e continuando anuotare sotto il pelo dellacqua si avvicina sino a venire a prendere fiatoad un palmo dal mio volto. Vedo avvicinarsi le sue labbra alle mie equando provo a dire qualcosa la sua bocca mi ha già rapito. Le nostrelabbra umide si confondono sul pelo dellacqua e le nostre mani sistringono mentre i nostri corpi si avvicinano ...14
  • 15. Vanessa - Cheyenne, Wyoming… si avvicina al mio tavolo una ragazza molto appariscente, truccatacon gusto, e con mani stranamente grandi, ma per il resto é damozzare il fiato! Capisco che é un travestito …Le dico sinceramente che non pensavo fosse donna a tutti gli effetti,visto che prima dora non mi era mai capitato di parlare con un transtrasformato interamente e le faccio capire che sono felice che abbiapotuto ottenere clinicamente ciò che madre natura le ha datopotuto ottenere clinicamente ciò che madre natura le ha datoparzialmente …Lei mi guarda con ammirazione e mi dice che in una sola sera hafinalmente capito di aver fatto la cosa più giusta. Mi dice anche che nondimenticherà mai questa serata e che seguendo il mio consigliocercherà in futuro di riallacciare i rapporti con il padre. La salutolasciandola ai suoi nuovi sogni e mi avvio verso la mia camera perandare a dormire, soddisfatto di aver sicuramente fatto una buonaazione.15
  • 16. Diana - Albuquerque, New Mexico… Entro in camera e lascio luscio socchiuso, ma non passa moltotempo e lei mi raggiunge nella camera, chiude con delicatezza la portae si scioglie i capelli. Sono scuri e molto lunghi, scendono su di unvestito chiaro che le arriva alle ginocchia. In controluce nella tenueluminosità della stanza fornita da un abatjour, vedo il suo corpostatuario ed invitante: tutto é al posto giusto.Le sue labbra mi avvolgono e la sua lingua esplora la mia bocca eLe sue labbra mi avvolgono e la sua lingua esplora la mia bocca eansimando di piacere cerco di toglierle il vestito. Voglio toccarla, sentirela sua vita passionale che scorre in lei, ma mi anticipa e una volta chesi è liberata del suo vestito, mi toglie tutto lasciandomi solo la pelle.Anni di esperienza la rendono unamante sublime e la sua bocca miraggiunge in ogni dove, il suo perizoma scorre via come strappato dallemie dita che sembrano un tornado e le mie mani stringono fortemente ilsuo sedere duro come il granito! Sdraiata su di un piccolo tavolino siconcede interamente a me …16
  • 17. Rose – Dallas, Texas… È venerdì ed é lultimo giorno di lavoro da Clarck. Devo dire che unpo’ mi spiace, ma la mia strada é lunga e la mia meta ancora lontana,chiedo a Rose (questo é il nome della figlia con i capelli rossi) se hapiacere di accompagnarmi in giro per Dallas, vorrei vedere dove è statoucciso JFK. Lei annuisce e con la rapidità del fulmine mi carica sullasua macchina ed iniziamo il tour per le vie della città.… Rose mi riaccompagna al motel, uno sguardo e capisco che… Rose mi riaccompagna al motel, uno sguardo e capisco chevorrebbe rimanere, ma le dico che devo andare perché sono in ritardosulla tabella di marcia, anche se il suo volto malizioso é un invitoallettante.Lascio le chiavi, metto in moto e con un sorriso mi avvio. Rallentopresso il bar, un saluto veloce e mentre Clarck mi fa un gesto militaresorridendo mi allontano senza guardarmi indietro.17
  • 18. Dallas e JFK22 novembre 1963, il giorno che cambiò l’America , JFK fu colpito mentre viaggiavacon la moglie Jacqueline, con il governatore John Connally (ferito gravemente) esua moglie Nellie, sulla limousine presidenziale nella Dealey Plaza18http://tocka.com.mk/images/content/sodrzina/najgolemi-svetski-zagovori-tocka-2-05.jpg
  • 19. Martina – New Orleans, Louisiana… Martina però é affascinante, le sue labbra restano spesso chiuse,ma poi capisco il perché, porta un apparecchio per correggere ladentatura. Le sorrido e le dico di stare serena, perché ciò che leinasconde non altera assolutamente la sua bellezza, anzi la rende piùumana ed interessante, come una Musa terrena.… In un attimo mi coglie di sorpresa facendomi entrare in camera …accende una piccola abatjour … e mi invita a fare la doccia con lei.accende una piccola abatjour … e mi invita a fare la doccia con lei.Mentre le nostre bocche si cercano mi accorgo che le sue labbrarestano chiuse: nonostante lerba che ha in corpo lapparecchio dentalela limita parecchio. Noto in lei un attimo di lucidità quando le facciocapire che il suo apparecchio é lultimo dei miei pensieri … Lacquacalda crea una nuvola di vapore che presto si posa sui nostri corpi, lasua lingua scorre avida su ogni mia parte di me e la sua bocca prende ilmio frutto con passione. Sento un piccolo dolore, ma sul momento sonocosì preso che sono già sopra di lei …19
  • 20. Rosy: l’incontro - Black Hills SD… e mentre osservo le sue labbra e il suo sorriso che mi devasta, notoche muove la gamba sinistra in modo diverso dall’altra e porta stivalibianchi fin sotto il ginocchio: sono cotto di lei!… Mi lascio guidare da lei mentre assaporo le sue braccia stringere ilmio corpo, la sua testa che si posa sulla mia schiena e i suoi capelliagitati dal vento che mi avvolgono il capo, una sensazione mai provataprima, che va oltre la mia conoscenza.prima, che va oltre la mia conoscenza.… Non mi sono mai sentito così agitato, eppure di situazioni delgenere, sia in patria che qua negli States, ne ho passate parecchie, maquesta ha un sapore diverso. Non so come andrà a finire, ma di unacosa sono certo: il suo è lo sguardo di una ragazza diretta e sincera!… I suoi occhi, il taglio del naso e alcune rughe segnano dolcemente ilsuo viso così armonioso e maturo nonostante la giovane età. Sonosenza fiato e senza parole, mi ci vuole un po’ per abituarmi allidea chesono seduto lì con lei.20
  • 21. Crazy Horse MonumentBlack Hills of South Dakotahttp://www.youmustbetrippin.com/Sam%20Lowe%20black%20hills1.jpg21
  • 22. Rosy: l’amore unico… La tavola imbandita con una tovaglia rossa e Rosy con la suavestaglia nera preannunciano una serata incantevole.… Il divano diventa la nostra alcova e lei si siede sulle mie gambesolleticando mr. Smith, che sembra non toccarla da mesi!I suoi capezzoli sono già sulle mie labbra e i suoi umori scivolano sullemie gambe; la sento fortemente eccitata come solo lei sa esserlo, ho lavoglia di prenderla in ogni dove mentre i suoi gemiti sono musica cheritmicamente accompagna i nostri movimenti.ritmicamente accompagna i nostri movimenti.L’eccitazione aumenta a livelli altissimi mentre la rallento per prolungarequesto momento che vorremmo non finisse mai. Tutto è perfetto e inostri corpi sussultano mentre mi alzo con lei tra le braccia e la spingocontro il muro. Si gira e la prendo da dietro, mentre mi dice che si vuoleaprire ancora di più per sentirmi intensamente. I colpi si susseguonoincessantemente e solo al raggiungimento di un orgasmo immensorallentiamo i movimenti e, madidi di sudore, ci baciamo come se fossela prima volta.Ora comprendo perché questo amore è unico!22
  • 23. La metaMentre mi siedo su questo aereo dilinea per un volo di ritorno, menoavventuroso di quello dell’andata,osservo la gente intorno a me che simuove per lavoro o per turismo.Non sanno che in mezzo a loro c’è“23Non sanno che in mezzo a loro c’èun ragazzo che ha vissuto il conti-nente Americano come un novello emodesto pioniere, attraversando statie regioni, parchi e foreste alla ricercadi quella meta finalmente raggiunta:la libertà nella ricerca di se stessi enon di un singolo posto o luogo.”
  • 24. Presentazione libro:www.slideshare.net/Yossisv/longar-salvi24Scheda libro:www.scribd.com/doc/148683183/LA-MIA-META-Scheda-Libroi@LongarSalvi