Evento Xenesys - Dammi un QRcode e ti dirò chi sei: dal social engagement al customer profiling
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Evento Xenesys - Dammi un QRcode e ti dirò chi sei: dal social engagement al customer profiling

on

  • 2,633 views

Il retail del futuro, tra QR code, social media e applicazioni mobile. Questi i temi principali dell'evento Xenesys dedicato alle innovazioni in ambito retail del 6 e 29 marzo 2012 a Firenze e Padova.

Il retail del futuro, tra QR code, social media e applicazioni mobile. Questi i temi principali dell'evento Xenesys dedicato alle innovazioni in ambito retail del 6 e 29 marzo 2012 a Firenze e Padova.

Statistics

Views

Total Views
2,633
Views on SlideShare
1,500
Embed Views
1,133

Actions

Likes
1
Downloads
31
Comments
0

8 Embeds 1,133

http://www.xenesys.it 604
http://blog.xenesys.it 430
http://10.69.1.98 60
http://wp.xenesys.it 33
https://my.xenesys.it 2
http://it.paperblog.com 2
http://www.linkedin.com 1
http://www.google.ch 1
More...

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Evento Xenesys - Dammi un QRcode e ti dirò chi sei: dal social engagement al customer profiling Presentation Transcript

  • 1. SOLUTION & SERVICE INTEGRATOR 3 marzo 2012Evento Retail
  • 2. SCENARIO | DOVE VANNO LE AZIENDE DEL RETAIL?verso una maggior integrazione a vallesempre più vicino al cliente finale Scenario
  • 3. SMARTPHONE APP TABLET STORE WEB ECOMMERCE CROSS CHANNEL3 | 3 marzo 2012 | Company Confidential Scenario
  • 4. COSA STA SUCCEDENDO?  tendenze tecnologiche: mobile, QR code e altre tecnologie a basso costo  tendenze comportamentali (social network, da comunicazione a conversazione nella vendita)4 | 3 marzo 2012 | Company Confidential Cosa cambia
  • 5.  Self service [self check-in, self-check- out, self-payment]  Combinazione di settori merceologici  High speed retail [veloce e 24|7]  Experience shopping  QR & RFID  Aging population & women Harward Business Review, 20115 | 3 marzo 2012 | Company Confidential Cosa cambia
  • 6. ATTENZIONE!  Il cambiamento è guidato dalla tecnologia, ma non deve ottimizzare solo il costo per metro Lineare !  L’obietto deve sempre essere ottimizzare la customer experience  L’esperienza è la ragione dietro lo shopping Harward Business Review, 20116 | 3 marzo 2012 | Company Confidential Cosa cambia
  • 7. COSA FARE?  Approccio cross channel: il mobile e l’e-commerce sono imprescindibili  Approccio customer centrico: non basta ipotizzare i trend del mercato, ma serve cavalcare i gusti dei più e delle nicchie7 | 3 marzo 2012 | Company Confidential Cosa cambia
  • 8. LO SHOPPING PARTE DAL DIVANO Con il mobile e l’e-commerce pervasivi, l’atto di acquisto inizia attraverso il device personale nel momento in cui nasce la voglia di acquistare Fondamentale essere inseriti in meccanismi social e di advising8 | 3 marzo 2012 | Company Confidential Cosa cambia
  • 9. COSA CI RISERVA IL FUTURO? Un avatar o un personal assistant on- line e in carne e ossa che aiuterà a preselezionare gli acquisti Fondamentale la profilazione: chi ospita il cliente nel suo negozio dovrà conoscere quanto più possibile di lui Harward Business Review, 20119 | 3 marzo 2012 | Company Confidential Cosa cambia
  • 10. LIVE DEMO Andrea Albertin, Maxima | G-shop e G-shop mobile: soluzioni flessibili per il retail management Giuseppe Mastrocicco, Xenesys | Customer experience, QR code e app mobile: come implementare una strategia marketing efficace, sostenuta dalla tecnologia Apple Fabrizio Martire e Alessandro Mininno, Gummy Industries | Il social media marketing al servizio del retail Marco Maffina, Honeywell | Honeywell migliora la customer experience10 | 3 marzo 2012 | Company Confidential Agenda
  • 11. [1] L’ufficio retail lancia una campagna [2] Il cliente potenziale riceve ilmobile di QR couponing sostenuta dal coupon, che rappresenta uno scontosocial media marketing o una promozione, sul proprio smartphone Apple Maxima Xenesys GShop Gummy Industries [3] Il cliente entra in negozio[4] Il sistema gestionale retail mostrando il suo QR code, che vieneidentifica lo sconto e lo letto da un dispositivostampa, permettendo laconclusione dell’acquisto Maxima Zebra G-shop Honeywell
  • 12. GSHOP RETAIL SYSTEM COMPLETO  |  MODULARE  |  INNOVATIVO  |  SEMPLICE  
  • 13. LA SUITE GSHOP RETAIL SYSTEMSuite   di   moduli   so;ware   per   catene   di   negozi   e   singoli   punD   vendita,   nell’ambito  fashion  e  no  food,  dedicata  alla  gesDone  e  al  controllo  dell’aKvità  commerciale  
  • 14. PUNTO VENDITAUn’unica  intui*va  e  moderna  interfaccia  cura  tuMe  le  operazioni  di  cassa,  agevolando  la  gesDone  imporD  e  degli  sconD,  dei  buoni  e  resi,  dei  trasferimenD.    
  • 15. PUNTO VENDITA | registratori e stampanti fiscali compatibiliCASIO  300  CUSTOM  KUBE-­‐XKUBE  DITRON  CORIS  FLY  EPSON  FP81-­‐90  FASY  ZEPHIR    OLIVETTI  4600-­‐4080-­‐LOGIC  PROGRESS  DS  RCH  G350-­‐G600-­‐G1200-­‐G2000-­‐G3000-­‐NUCLEO-­‐ONDA  SAREMA  XT-­‐FRONTIERA  –  OLIMPIA  SWEDA  MASTER,  MICROPOS,  SFERA,  DUETTO  VANDONI  DT100  WINCOR-­‐NIXDORF  EXTREME  
  • 16. GESTIONE AZIENDALE | ACQUISTILa  ges*one  degli  ordini  e  il  conseguente  carico  acquisD  sono  rafforzaD  dai  sofisDcaD  strumenD  di  analisi:  situazione  della  merce  da  ricevere,  prefaMura  fornitore,  proiezione  finanziaria  e  pianificazione  degli  ordinaDvi.  
  • 17. GESTIONE AZIENDALE | VENDITE
  • 18. GESTIONE AZIENDALE | ANALISICompleD  strumenD  di  analisi  specifici  per  il  seMore  retail  
  • 19. GESTIONE AZIENDALE | ANALISI
  • 20. REPLENISHMENT & DISTRIBUTIONL’intervento  sulla  proposta  della  merce  da  smistare  avviene  nella  maniera  più  semplice  ed  intuiDva  possibile:  mediante  il  trascinamento  visuale.    
  • 21. REPORT ON DEMAND GSHOP  TI  TIENE  COSTANTEMENTE  AGGIORNATO  VIA  EMAIL  
  • 22. CRMFIDELIZZARE  IL  CLIENTE  SIGNIFICA  CONOSCERLO  
  • 23. E-COMMERCEGSHOP  è  anche  commercio  eleMronico,  aMraverso  la  pubblicazione  seleKva  dei  prodoK  desDnaD  alla  vendita  nel  sito  internet  aziendale,  il  controllo  delle  disponibilità  e  degli  impegni,  la  gesDone  degli  acquisD  con  il  carrello  e  le  transazioni  con  carta  di  credito.        
  • 24. COMMUNICATION RETAIL PORTAL
  • 25. SINCRONIZZAZIONE ERP •  AMraverso  un  driver  di  interscambio  il  sistema  è  predisposto  per  la  comunicazione   ed  integrazione  con  sistemi  ges*onali  ERP.  Ogni  singola  transazione  del  sistema  è   interfacciabile  verso  un  so;ware  ERP.  BUSINESS INTELLIGENCE•  StrumenD  avanzanD  forniscono  analisi  interaKva  delle  informazioni  a  supporto   delle  decisioni  complesse,  infaK  tool  OLAP  integra*  al  sistema  permeMono  viste   aggregate  o  disaggregate  delle  informazioni.  •  Il  tool  di  business  intelligence  unisce  la  facilità  di  navigazione  dei  daD  aMraverso   viste  differenD  con  metriche  di  analisi  approfondite  già  pronte  e  caraMerisDche  del   seMore  retail.  
  • 26. SOLUZIONE PALMARE•  gesDone  degli  inventari  anche  a  porte  aperte  •  creazione  documenD  per  trasferimento  merce    •  spunta  documenD  eleMronici  ingresso  merce  •  vendita  assisDta  •  verifica  giacenza  on-­‐line  •  stampa  eDcheMe  e  barcode    
  • 27. SOLUZIONE PALMARE | INVENTARIO•  avviso  di  arDcolo  già  leMo  con  quanDtà  inserita  •  memorizzazione  di  più  zone  inventariate    •  inventari  parziali  per  zona,  merceologie,  reparD  •  inventario  anche  a  porte  aperte  •  se  interroK,  facile  e  veloce  ripresa  del  lavoro  •  errore  arDcolo  sconosciuto,  senza  aMesa  sede  
  • 28. SOLUZIONE PALMARE | DOCUMENTI ELETTRONICI•  creazione  di  *pi  documento:  vendita,  reso,  trasferimento  •  associare  des*natario:  negozio,  c  liente,  fornitore  •  spunta  bolla  confronto  visivo  quanDtà  leMe  e  bolla  •  visualizzazione  degli  arDcoli  raggruppa*  per  categorie  •  visualizzazione  solo  degli  arDcoli  con  quan*tà  differen*  •  l’operatore  in  cassa  non  è  disturbato    il  documento  è  creato  dov’è  la  merce    
  • 29. SOLUZIONE PALMARE | VENDITA ASSISTITA & GIACENZA ONLINE•  gesDone    vendite  e  resi  merce  •  associazione  di  un  cliente  codificato  in  anagrafica  o  generico  •  invio  immediato  dello  scontrino  virtuale  al  POS  •  gesDone  Shop  In  Shop  |  Corner  •  assistenza  al  cliente  •  nessuna  perdita  di  vendita  per  mancanza  di  informazioni  •  verifica  tramite  barcode  degli  arDcoli  da  ricercare  
  • 30. SOLUZIONE PALMARE | STAMPA ETICHETTE E BARCODE•  stampa  eDcheMa  con  prezzo  originale  e  ribassato  •  uDlizzo  di  più  forma*  di  stampa  e  di  indicare  più  lis*ni  •  stampa  mul*pla  di  eDcheMe  con  barcode  •  forma*  di  eDcheMa  completamente  personalizzabili  •  prima  eDcheMatura  in  valuta  locale  del  desDnatario  •  verifica  tramite  barcode  degli  arDcoli  da  ribassare  •  stampa  e*cheVa  alla  leVura,  correMa  aMribuzione  
  • 31. QLn  series  
  • 32. Più  facile  da  ges*re  e  usare  Semplicità  di  integrazione  e  gesDone  Maggiore  produKvità  Prestazioni  superiori            
  • 33. QLN  |  la  nuova  generazione  •  Retrocompa*bilità  (supporD,  formaD  eDcheMa,  robustezza)  •  Dimensioni  e  peso  ridoX  •  Stampa  più  veloce,  più  silenziosa  e  di  qualità  superiore,  con  risparmio  energeDco  •  Display  più  ampio  con  migliori  caraMerisDche  oKche  •  CPU  e  conneXvità  di  rete  migliorate  •  PulsanD  di  navigazione  a  cinque  vie,  due  tasD  definiD  mediante  so;ware  •  Supporto  simultaneo  di  9  connessioni  TCP  •  Interfacce   •  802.11  b/g    opzionale  (802.11a/b/g/n,  previsto  1H12)   •  Bluetooth  2.1  opzionale  (con  modalità  di  sicurezza  4)
  • 34. Scanning  &    mobility  •  1°  ProduVore  al  mondo  di  Scanner  per  leMura   di  Codici  Lineari  e  Area-­‐Imaging  •  2007  Acquisizione  Hand  Held  •  2008  Acquisizione  Metrologic  Instruments  •  2011  Acquisizione  LXE  •  LeMori  di  Codici  a  Barre  (laser  e  imaging  )  •  Computer  mobili,  veicolari,  indossabili,  voice  recogniDon  •  So;ware  Remote  Master  Mind  •  Servizio  Service  Made  Simple  (SMS)  
  • 35. Scanner Scanner a Scanning  &    mobility  Brandegiabili Laser Presentazione Scanner IndossabiliScanners, Linear Imagers, Laser Scanners & Area Wearable & VoiceArea Imagers, Long-range Imager biottici Laser ScannersPalmari Supporto da Ottiche AccessoriScanphones, EDAs & veicolo Laser, Linear and 2DPDTs Trux
  • 36. Soluzioni  retail  Magazzino Farmacia Inventario Barriera Casse Assistenza Marketing Clienti
  • 37. Perché  Honeywell  per  il  retail  •  Tecnologia  di  LeMura   •  CCD,  Laser,     •  Linear  Immager,  Area  Immager  •  LeMura  omnidirezionale  di  Codici  a  Barre  1D  e  2D  (anche  su  schermi   LCD  di  Telefoni,  Sistemi  Mobili  )  •  ProdoK  Plug&Play  •  ConneKvità:  Wi-­‐Fi,  Bluetooth,  GPS,  GPRS  •  Interfaccia  casse  IBM,  Wincor,  etc.  •  Tecnologia  Full-­‐Shi;:  lunga  durata  baMeria  •  ProdoMo  cerDficaD  IP  •  ContraK  di  manutenzione  full-­‐risk  •  SW  di  Supervisione  Remote  Mastermind  
  • 38. SOLUTION & SERVICE INTEGRATOR 6 marzo 2012Evento 6 marzo 2012
  • 39. IL PUNTO VENDITA DICE MOLTOBASTA SAPERLO ASCOLTARE
  • 40. Q Quante persone passano d t davanti alla ti ll vetrina? Chi sono? Qual è il livello di gradimento? Quante persone entrano in negozio? Q l è il percorso di visita? Qual i i ? Quanti hanno provato i prodotti? Quanti acquistano? Alcune domande
  • 41. ContapassaggiTempo di transitoAree specifiche di analisi Contapassaggi
  • 42. Monitoraggio densità flussi ggDeterminazione zone piùfrequentatef t tTracciabilità percorsi Analisi flussi
  • 43. Riconoscimento sessoStima etàValutazione umoreMisurazione tempo diosservazione6 | 6 marzo 2012 | Company Confidential Face look
  • 44. 7 | 6 marzo 2012 | Company Confidential
  • 45. MA COME PORTIAMO I CLIENTI IN NEGOZIO?MOLTI MODI POSSIBILI
  • 46. QR CODEun piccolo sforzo per ungrande risultato9 | 6 marzo 2012 Il QR code
  • 47. 10 | 6 marzo 2012 | Company Confidential Come lo si usa?
  • 48. 11 | 6 marzo 2012 | Company Confidential Come lo si usa?
  • 49. 1. 1 Il QR è uno strumento, non una t t strategia g 2. Leggere le statistiche 3. Non sono solo link 4. Make it exciting! 5. Renderli 5 R d li compatibili con il mobile tibili bil 6. 6 Prosegui la conversazione12 | 6 marzo 2012 | Company Confidential 6 errori da evitare
  • 50. Con una semplice applicazione: l l  il contenuto può essere modificato  gestito da un utente non esperto  gestito in pieno controllo e sicurezza  essere profilato (utente vs punto vendita)  essere integrato con qualsiasi applicativo13 | 6 marzo 2012 | Company Confidential Il QR code
  • 51. Campagne marketing ad elevato engagement Contenuti differenziati a seconda della profilazione dell’utente DB building14 | 6 marzo 2012 | Company Confidential Before shopping
  • 52. 15 | 6 marzo 2012 | Company Confidential Before shopping
  • 53. Qualunque sia la tua industry puoi industry, fornire contenuti esperienziali aggiuntivi al target gg g L’immaginazione è il limite16 | 6 marzo 2012 | Company Confidential In negozio
  • 54. 17 | 6 marzo 2012 | Company Confidential In negozio
  • 55. 18 | 6 marzo 2012 | Company Confidential In negozio
  • 56. 19 | 6 marzo 2012 | Company Confidential Nel ristorante
  • 57. 20 | 6 marzo 2012 | Company Confidential Durante la visita
  • 58. 21 | 6 marzo 2012 Sui mezzi di trasporto
  • 59. SPETTACOLARIZZARECON LA SHOPPING EXPERIENCE22 | 6 marzo 2012 | Company Confidential
  • 60. La shopping experience comincia dalla vetrina23 | 6 marzo 2012 | Company Confidential Pannelli
  • 61. Approfondire la visione di prodotti e confrontarli Applicare l gamification e profilare [DB B ildi ] A li la ifi ti fil Building]24 | 6 marzo 2012 | Company Confidential Pareti
  • 62. Navigazione interattivacapi e total look25 | 6 marzo 2012 | Company Confidential Manichino Digitale
  • 63. Menu selezione articoli Scontrino mappa acquisti q Lettore di badge26 | 6 marzo 2012 | Company Confidential Manichino Digitale
  • 64. 27 | 6 marzo 2012 | Company Confidential Magic Mirror
  • 65. 28 | 6 marzo 2012 | Company Confidential Ologrammi
  • 66. APP MOBILEIL MONDO È GIÀ CAMBIATOL’IPAD NON SOLO PER IL CLIENTE MAANCHE PER LA PRODUTTIVITÀ IN AZIENDA
  • 67. 30 | 6 marzo 2012 | Company Confidential App consumer
  • 68. 31 | 6 marzo 2012 | Company Confidential App consumer
  • 69. 32 | 6 marzo 2012 | Company Confidential App consumer
  • 70. 33 | 6 marzo 2012 DAM
  • 71. Wishlist Promozioni Profilazione34 | 6 marzo 2012 | Company Confidential App e-commerce
  • 72. Vendita assistita Informazioni aggiuntive gg Contenuti multimediali Disponibilità articoli35 | 6 marzo 2012 | Company Confidential POS mobile
  • 73. Aumento produttività agenti Raccolta e inoltro ordini su CRM36 | 6 marzo 2012 | Company Confidential Order entry
  • 74. Gestione over the air Semplici interfacce Remote wiping37 | 6 marzo 2012 | Company Confidential Posta elettronica
  • 75. 38 | 6 marzo 2012 | Company Confidential BI
  • 76. 39 | 6 marzo 2012 | Company Confidential CRM social
  • 77. Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà di Xenesys S.r.l.. Questo documento è  redatto a scopo puramente informativo e contiene solo strategie, sviluppi e funzionalità delle soluzioni  commercializzate da Xenesys S.r.l.. Tutti i marchi appartengono ai rispettivi proprietari. Nessuna parte di  questa pubblicazione può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o per qualsiasi scopo senza la  preventiva autorizzazione di Xenesys S.r.l.. DISCLAIMER COPYRIGHT XENESYS S.R.L.40 | 6 marzo 2012 Grazie per l’attenzione
  • 78. SOCIAL MEDIA PER IL RETAIL Una strategia sociale per il punto venditagiovedì 8 marzo 2012 1
  • 79. 2 COSA SONO I SOCIAL MEDIA?giovedì 8 marzo 2012 2
  • 80. 3 I SOCIAL MEDIA SONO PIATTAFORME ONLINE CHE FACILITANO LA CONVERSAZIONE E LA PARTECIPAZIONE A UNA SERIE ETEROGENEA DI ATTIVITÀ SOCIALI, DA PARTE DI INDIVIDUI E AZIENDE Che noia!giovedì 8 marzo 2012 3
  • 81. 22% 4 DELLA POPOLAZIONE MONDIALE USA I SOCIAL MEDIA http://www.adzag.co/tag/social-media-2012/giovedì 8 marzo 2012 4
  • 82. FACEBOOKgiovedì 8 marzo 2012 5
  • 83. TWITTERgiovedì 8 marzo 2012 6
  • 84. FOURSQUAREgiovedì 8 marzo 2012 7
  • 85. 8giovedì 8 marzo 2012 8
  • 86. 9 COME VENGONO USATI PER IL RETAIL? If it don’t make $$$ it don’t make sensegiovedì 8 marzo 2012 9
  • 87. 10 SEPHORA PORTA I COMMENTI DEI PRODOTTI DA FACEBOOK AL NEGOZIOgiovedì 8 marzo 2012 10
  • 88. 11 GUINNESS RACCONTA A TUTTI I TUOI AMICI CHE STAI BEVENDO UNA BIRRAgiovedì 8 marzo 2012 11
  • 89. 12 DIESEL TI PERMETTE DI CONDIVIDERE SU FACEBOOK LE FOTO DAL CAMERINOgiovedì 8 marzo 2012 12
  • 90. 13 MARC JACOB’S PREMIA CHI FA CHECK IN SU FOURSQUARE NEI SUOI NEGOZI CON UN BADGE SPECIALE (2010)giovedì 8 marzo 2012 13
  • 91. 14 H&M DÀ CONSIGLI E SCONTI TRAMITE FOURSQUAREgiovedì 8 marzo 2012 14
  • 92. 15 COIN REGALA LA COIN CARD AI MAYOR DI FOURSQUAREgiovedì 8 marzo 2012 15
  • 93. 16 AMERICAN EXPRESS APPLICA SCONTI CONSISTENTI A CHI COLLEGA FOURSQUARE E LA CARTAgiovedì 8 marzo 2012 16
  • 94. 17 COSA SUCCEDERÀ IN FUTURO? La fine del mondo secondo il calendario Maya?giovedì 8 marzo 2012 17
  • 95. 18 FACEBOOK CHECK-IN TRAMITE LA TECNOLOGIA RFIDgiovedì 8 marzo 2012 18
  • 96. 19 USATO DA OPEL ALL’ULTIMO MOTORSHOW. L’UTENTE FA LIKE SULLE AUTO E SI TAGGA NELLE FOTOgiovedì 8 marzo 2012 19
  • 97. 20 GET GUMMY! Gummy Industries Alessandro Mininno alessandro@gummyindustries.com twitter.com/alekonegiovedì 8 marzo 2012 20