Il Ruolo del Chirurgo nella ricostruzione e riabilitazione in Oncologia

1,135 views
903 views

Published on

Il Ruolo del Chirurgo nella ricostruzione e riabilitazione in Oncologia - Maurizio Costantini - Istituto Nazionale Tumori Roma

Published in: Health & Medicine
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,135
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
35
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Il Ruolo del Chirurgo nella ricostruzione e riabilitazione in Oncologia

  1. 1. Il ruolo del chirurgo nellaricostruzione e riabilitazione Maurizio Costantini Istituto Nazionale Tumori di Roma Fermo 3 novembre 2012
  2. 2. Ricordando che:Il massimo traguardo raggiungibile è quellodi ottenere un ottimo risultato a paziente“vestita”, e per vestita si intende inreggiseno, in costume da bagno, in abitoda sera, perché in nessun caso si potràrestituire un seno perfettamente identico alcontrolaterale a paziente nuda.
  3. 3. Obiettivi chirurgici Ripristino morfologico del distretto anatomico Restituzione di una normale vita di relazione
  4. 4. Iter terapeutico Oggi l’unica figura che rimane al fianco della paziente lungo tutto il suo percorso terapeutico è il chirurgo plastico
  5. 5. Momenti di professione integrata Diagnosi Le terapie mediche e la femminilità I risultati
  6. 6. APPROCCIOMULTIDISCIPLINARE
  7. 7. Terapia chirurgica personalizzata Accettazione consapevole Accettazione inconsapevole, passività Cancerofobia Negazione
  8. 8. La chirurgia oncoplastica Conservazione Ricostruzione
  9. 9. Perché ricostruire? Per ridurre l’angoscia di morte Per ridonare un’immagine corporea sana Per distogliere da un atteggiamento di passività Per proiettare la pz verso il futuro, in una realtà libera da malattia
  10. 10. Tempi della ricostruzione Immediata Differita
  11. 11. Indicazioni alla ricostruzione differita Psicologiche Oncologiche Costi !! Stress immunitario ?
  12. 12. Tempi della ricostruzione Differire per poter evidenziare eventuali recidive ? Una mutilazione da mastectomia può accrescere l’apprezzamento del risultato ricostruttivo ?
  13. 13. Tempi della ricostruzione Tumore localmente avanzato non responder alla chemioterapia neoadiuvante Volontà della paziente
  14. 14. Ricostruzione immediata Effetti psicosociali Riduzione dei costi Riduzione dei tempi Risultati estetici ? Ridotta morbidità ?
  15. 15. Effetti psicosociali < stress chirurgico Rapida ripresa della vita sociale Moderata conservazione di una vita di coppia
  16. 16. Risultati estetici Oggi è più facile raggiungere un risultato migliore (Nipple sparing mastectomy)
  17. 17. Ridotta morbidità > Forza psicologica nell’affrontare gli effetti collaterali della chemioterapia
  18. 18. Ricostruzione mammaria: stato dell’arte Impianti protesici Vs Tessuto autologo
  19. 19. Mezzi protesici
  20. 20. Mezzi protesici
  21. 21. Mezzi protesici
  22. 22. Mastectomia nipple sparing con mezzi protesici
  23. 23. Lembo DIEP
  24. 24. DIEP flap
  25. 25. ConclusioniApproccio multidisciplinare
  26. 26. GRAZIE

×