Web 2.0 e social media: una minaccia o un’opportunità?
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Web 2.0 e social media: una minaccia o un’opportunità?

on

  • 945 views

WHR Web Hotel Revenue 2010

WHR Web Hotel Revenue 2010

Statistics

Views

Total Views
945
Views on SlideShare
944
Embed Views
1

Actions

Likes
0
Downloads
11
Comments
0

1 Embed 1

http://translate.googleusercontent.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Web 2.0 e social media: una minaccia o un’opportunità? Presentation Transcript

  • 1. Web 2.0 e social media: unaminaccia o unopportunità? Mauro LupiResponsabile Area Digital – Ammiro Partners mauro.lupi@ammiro.it
  • 2. AGENDA• Lo scenario nazionale ed internazionale dei social media e le implicazioni per il business dellospitalità• La differenza tra avere "clienti" e "clienti connessi". Un ospite che usa internet è una minaccia o unopportunità?• Ospitare eventi 2.0 - Come cambia la prospettiva dei meeting che utilizzano internet e i social media per aumentarne la visibilità, migliorare la partecipazione e per estendere lefficacia nel tempo
  • 3. Utenti internet in Italia set-10 set-09 diff.Popolazione 54.696 54.396 0,6%Utenti attivi/mese 24.042 21.622 11,2%Utenti attivi/giorno 11.986 10.566 13,4%Attivi giorno vs mese 49,9% 48,9%
  • 4. Più del 60% degli utenti internet sono over 35 Il giorno medio per fasce d’etàFonte: Audiweb powered by Nielsen, Audience online in Italia, settembre 2010. Individui 2+
  • 5. Utilizzo nelle ore non raggiungibili con altri media Il giorno medio per fasce orarieFonte: Audiweb powered by Nielsen, Audience online in Italia, settembre 2010. Individui 2+
  • 6. Social Media• Blog• Microblog: Twitter, Tumblr• Social networks: Facebook, MySpace• Sharing: YouTube, Flickr, Slideshare, Delicious• Forum, Newsgroup• IM: Messenger• Business: Linkedin• Inoltre: – Wiki: Wikipedia – Social shopping (es. Ciao.it, Tripadvisor) – Social answer (es. Yahoo! Answers) – Aggregatori (es. Friendfeed)
  • 7. Nelle ultime 24 ore…
  • 8. Social media in Italia: alcuni numeriFonti: Audiweb powered by Nielsen –settembre 2010. Individui 11-74 anni / Human Highway per Liguida – novembre 2010
  • 9. Gli utenti Facebook in Italia24M16M8M 18 milioni M feb apr giu ago ott dic feb apr giu ago ott dic feb apr giu ago ott Fonte: Facebook dati interni, Oct 10 Gli utenti attivi sono utenti che hanno compiuto un azione negli ultimi 30 giorni
  • 10. Gli utenti Facebook in Italia Età Daily Sesso 46% 54%65% ogni giornoUtenti attivi che effettuano un accesso ogni giorno Fonte: Facebook dati interni, Oct 10 Gli utenti attivi sono utenti che hanno compiuto un azione negli ultimi 30 giorni
  • 11. Online media consumption (Italia)
  • 12. Brands and Social NetworksI am interested in interacting with my favourite brands through socialnetworking websites (such as Facebook, MySpace, Bebo etc.) Total Agree Total 35% UK 31% Germany 35% France 32% Spain 47% Italy 50% Belgium 24% Source: Weber Shandwick Inline Communications Survey
  • 13. Le persone vogliono essere ascoltate e informate Fonte: Webtrends, agosto 2009, indagine su 1.000 utenti internet in UK
  • 14. Individuazione della strategia• Ascolto: individuazione esigenze, feedback, reputazione, idee• Infotainment: contenuti utili, interessanti, di riferimento• Storytelling: umanizzazione azienda, metterci la faccia• Difesa: bonifica risultati, crisis management• Promotion: concorsi, discount, couponing• Entertainment: giochi, cool buster• Customer support, customer care• Cocreazione prodotti/servizi• Borderline: infiltration Progetti specifici in funzione della strategia
  • 15. Avere clienti “connessi”
  • 16. • Il turismo è l’avanguardia della relazione azienda- consumatore basata sulla trasparenza• Sistemi come Tripadvisor impattano ormai in modo significativo sul business• Ci sono 30 giudizi in media per struttura su Tripadvisor in Italia e l’80% di questi è positivo
  • 17. Affrontare i commenti • Monitorare i commenti e le discussioni Ascoltare online Fare un buon lavoro! • Imparare dalle negatività Gestire • Reagire costruttivamenteConversare • Aprire un canale di comunicazioneAuspicare • Stimolare i commentiAmplificare • Dare voce ai clienti
  • 18. Post-Recession Online Travel Trends• Value takes center stage – Amid the economic rubble, travelers have adopted a back-to-basics mentality, seeking quality at the right price.• Social media gives rise to new ways of sharing – Online reviews and user-generated content are being combined with social networking, increasing their influence on travel-buying decisions.• Mobile takes travel on the go – A growing number of travelers now use mobile devices to plan and book trips and access location-specific content.• Personalized micro-niche travel takes off – Growing dissatisfaction with one-size-fits-all travel is driving demand for customized offerings.• Sustainable is becoming attainable – Suppliers who deploy green practices are enjoying favored status among acutely aware consumers. Fonte: http://www.emarketer.com/Article.aspx?R=1007654
  • 19. EVENTI 2.0
  • 20. I PRINCIPALI DRIVER DEL CAMBIAMENTO NELLA INDUSTRY DEGLI EVENTI MARKETING DIGITALIZZAZIONE NETWORKING ONLINE Tutti i contenuti, compresi Internet è un canale Da una parte il crescente quelli che riguardano i aggiuntivo fondamentale utilizzo dei social media sta momenti reali come gli per promuovere gli eventi, abituando le persone a eventi, tendono ad essere ed è anche uno strumento relazioni più interattive digitalizzati, dilatandone per gestire le iscrizioni e che si aspettano di quindi la prospettiva l’interattività con i sviluppare anche con i temporale e le modalità di partecipanti attraverso i partecipanti degli eventi fruizione social media fisici; dall’altra, la tecnologia stimola e consente anche una interazione virtuale di chi non potrà partecipare fisicamente
  • 21. EVENTI 2.0 - SCHEMA DELLE ATTIVITÀ SOCIAL CAMPAGNA SEARCH CALENDARING (VISITE GARANTITE) BUZZ MARKETING WEBSITE APERTURA CANALI E PASSAPAROLA SUI SOCIAL MEDIA POSIZIONAMENTO SUI INOLTRE: MOTORI DI RICERCA -ADVERTISING ONLINE -ADVERTISING OFFLINE ANALYTICS -DIGITAL PR/UFFICIO STAMPA INCREMENTO ACCESSO A PAGAMENTO DEL NUMERO AGLI ATTI DI ISCRIZIONI ALLUNGAMENTO DELLA “VITA” DELL’EVENTO MAGGIORE PUBBLICAZIONECOINVOLGIMENTO DEGLI ATTIE PARTECIPAZIONE PRIMA PARTECIPANTI REGISTRAZIONE/STREAMING ONLINE E SVILUPPO CONTENUTI DURANTE DOPO LIVE BLOGGING & TWIT
  • 22. PRINCIPALI VANTAGGI PER LE AZIENDE • Maggiore visibilità e notorietà Incremento • Incremento dei partecipanti, in presenza e online dell’efficacia • Più coinvolgimento e networking dei partecipanti • Prolungamento dell’efficacia nel tempo • Piattaforma tecnologica conveniente Ottimizzazione • Riduzione dei costi di promozione e pubblicità dei costi • Economie di scala nel caso di più eventi • Incremento delle quote di partecipazione Aumento • Maggiori opportunità di visibilità per gli sponsor dei ricavi • Vendita di contenuti (atti, registrazioni, ecc.)
  • 23. ContattiMauro LupiPartner, Responsabile area Digitalmauro.lupi@ammiro.itwww.maurolupi.comAmmiro Partners Srlwww.ammiro.itVia Pietrasanta 12, 20141 MilanoVia Nizza 53, 00198 Roma