0
CCEE SS PP OO NN SSMMUUNNIITTAAAA BB II LL II TT ÀÀRRSECONDO TESECONDO NOIIL CAMBIAMENTOÈ I N A T T OVUOI FARNEPARTE?
Il programma di Vivere Passignano è il fruttodel lavoro di tutte le persone che hanno aderitoal comitato e del confronto c...
Oltre alle grandi questioni, Vivere Passignanoha studiato numerose proposte concrete permigliorare la vita quotidiana e pe...
RecuperoArea Ex-SaiEcco la risposta della Michelangelo allenostre domande:1. l’atto adottato in Consiglio è solo unpassagg...
Il recupero dell’Area ex Sai rappresenta un’esi-genza fondamentale per la nostra Comunità.Dopo anni di stallo, nel 2012, i...
PASSIGNANO SPORT CITY
Intendiamo fare della parte non edificabile dellaSai il cuore di “Passignano Sport City”:il nostro progetto per la qualifi...
Palazzetto dello Sport
Il nuovo palazzetto dello sport rappresentaun’opportunità sotto tutti i punti di vista. Lastruttura sarebbe in grado di ge...
Inizialmente le aliquote IMU previste per il 2012erano state fissate al 4 per mille per la primacasa e al 8,9 per mille pe...
L’Unione Speciale dei Comuni è l’ennesimo EnteinutilecreatopersostituireleComunitàMontane.La sua nascita non produrrà alcu...
R!R!IA^_^_^_^_^_^_^_^_^_^_62616059585755545352Ex Chiesa S. RoccoPalazzoneNuovo PianoRegolatoreNuovo tracciato ferroviario
Il nuovo Piano Regolatore condizionerà lo svi-luppo di tutto il territorio per i prossimi decen-ni. Il progetto è stato se...
1.1 	 Potenziamento e pubblicizzazione sitointernet;1.2 	 Istituzione numero verde e mail persegnalazioni;1.3 	 Diretta st...
2.1 	 Pubblicazione della carta comunale deiservizi;2.2 	 Potenziamento dei servizi comunali on-line;2.3 	 Revisione ed am...
3.1 	 Bilancio partecipato alla popolazioneattraverso assemblee pubbliche;3.2 	 Trasparenza al 100% nell’assegnazionedi co...
4.1 	 Realizzazione della caserma del CorpoForestale nella ex scuola di San Vincenzo;4.2 	 Ristrutturazione edificio comun...
5.1 	 Piano di tutela e valorizzazione delpatrimonio comunale;5.2 	 Procedura di revisione del pianoregolatore secondo cri...
6.1 	 Controllo integrato del territorio;6.2 	 Revisione orari di servizio di PoliziaMunicipale;6.3 	 Potenziamento stagio...
7.1 	 Controlli sull’erogazione dei contributi;7.2 	 Fondo di garanzia per imicrofinanziamenti alle Famiglie;7.3 	 Tariffe...
8.1 	 Potenziamento del POF (Piano d’OffertaFormativa) dell’Istituto Scolastico ;8.2 	 Potenziamento della dotazioneinform...
9.1 	 Riduzione dell’IMU per le attività produtti-ve, artigianali, turistiche e commerciali;9.2 	 Protocolli d’intesa con ...
10.1 	 Progetto “Passignano città ideale”per ilmiglioramento della qualità della vita;10.2 	 Fondo “Passignano Insieme” pe...
Queste sono i candidtati cherappresentano Vivere Passignano:per conoscere tutte le altre persone chehanno aderito al nostr...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Programma Vivere Passignano

362

Published on

Il programma che VIVERE PASSIGNANO presenterà alle prossime elezioni sarà il frutto del confronto con i cittadini che abbiamo avviato a settembre e che continuerà nei prossimi mesi. Allo stesso modo, il candidato a Sindaco e la lista saranno scelti tra tutti coloro che aderiranno al nostro progetto, senza imposizioni e condizionamenti: l'unica caratteristica richiesta, oltre all'onestà e alla correttezza, sarà quella di mettere al primo posto la nostra comunità.

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
362
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Programma Vivere Passignano"

  1. 1. CCEE SS PP OO NN SSMMUUNNIITTAAAA BB II LL II TT ÀÀRRSECONDO TESECONDO NOIIL CAMBIAMENTOÈ I N A T T OVUOI FARNEPARTE?
  2. 2. Il programma di Vivere Passignano è il fruttodel lavoro di tutte le persone che hanno aderitoal comitato e del confronto con i cittadini cheabbiamo avviato in questi mesi.Il programma si divide in due parti:la proposta di soluzione per le questioniaperte che la prossima Amministrazionedovrà risolvere e il progetto complessivo perassicurare un futuro alla nostra comunità.Crediamo che sia fondamentale fornire aicittadini un’informazione corretta e completa,per questo in queste pagine abbiamo riassuntoanche tutte le informazioni necessarie a capirecome stanno veramente le cose.Di seguito l’elenco delle questioni affrontate:1. RECUPERO AREA EX-SAI2. REALIZZAZIONE PALAZZETTO DELLO SPORT3. ALIQUOTE IMU4. UNIONE SPECIALE DEI COMUNI5. NUOVO PIANO REGOLATORE* per esigenze di spazio quanto riportato è solouna sintesi delle nostre proposte. Le informazionicomplete, le foto, i video e la cartografia sonodisponibili su www.viverepassignano.it
  3. 3. Oltre alle grandi questioni, Vivere Passignanoha studiato numerose proposte concrete permigliorare la vita quotidiana e per sostene-re famiglie ed imprese. Ogni proposta, oltreall’obiettivo che intende raggiungere, contienel’indicazione del costo, della fonte di finanzia-mento e dei tempi di realizzazione previsti.Le proposte sono raccolte in 10 temi*.Per ognuno di essi sono state individuate dieciazioni concrete in grado di incidere direttamen-te sulla vita quotidiana di cittadini, famiglie edimprese. Ciascuna azione sarà pubblicata sulsito internet di www.viverepassignano.it 1. Comunità, responsabilità epartecipazione 2. Amministrazione, cittadino e impresa 3. Bilancio, tasse e tariffe 4. Tutela e valorizzazione del patrimoniocomunale 5. Ambiente e territorio 6. Sicurezza e integrazione 7. Persone, sociale e sport 8. Istruzione, formazione e cultura 9. Impresa e lavoro 10. FuturoVIVERE PASSIGNANO.. AL 100%Dalla gestione ordinaria all’Amministrazione Quotidiana (da pag. 14)* nell’elenco non figurano i giovani perché per noi sono cittadini che hanno il diritto di partecipare e di essere considerati per ciascuno di questi temi.
  4. 4. RecuperoArea Ex-SaiEcco la risposta della Michelangelo allenostre domande:1. l’atto adottato in Consiglio è solo unpassaggio della procedura che è benlungi dall’essere completata;2. i saggi sul terreno, indispensabili percompletare la bonifica e chiedere ipermessi non sono ancora cominciati;3. la partenza del cantiere non èimminente;4. nulla è ancora definitivo e dopo leelezioni la proprietà aprirà un confrontocon la nuova Amministrazione.
  5. 5. Il recupero dell’Area ex Sai rappresenta un’esi-genza fondamentale per la nostra Comunità.Dopo anni di stallo, nel 2012, in Consiglio co-munale è stato adottato un progetto che cor-regge numerose lacune di quelli precedenti eche riguarda i 5 ettari occupati dai capannoni,ma il resto dei terreni viene lasciato in stato diabbandono. Purtroppo quanto dichiarato trion-falmente in merito alla partenza del cantiere ealle possibilità occupazionali non corrispondeal vero. Anche l’azienda proprietaria ha confer-mato che il percorso amministrativo è all’inizioe che non è in procinto di partire alcuna attivitàcostruttiva.La soluzioneÈ indispensabile completare il percorso amministrativo, risolvere alcune questioni fondamentalicome la bonifica dei terreni e la realizzazione di una viabilità adeguata verso l’Oliveto, senza cui tuttoil traffico graverebbe sul lungolago e rivedere le richieste prioritarie dell’Amministrazione realizzandole nuove scuole all’interno dell’Area. Crediamo, inoltre, che sia imprescindibile il recupero dell’inte-ra area: la parte non edificabile deve tornare in possesso della Comunità Passignanese ed essereutilizzata per la realizzazione di progetti sostenibili in grado di contribuire al rilancio economico edoccupazionale come “Passignano Sport City” e “Passignano Live Concert”.
  6. 6. PASSIGNANO SPORT CITY
  7. 7. Intendiamo fare della parte non edificabile dellaSai il cuore di “Passignano Sport City”:il nostro progetto per la qualificazione e la desta-gionalizzazione dell’offerta turistica.All’interno dell’area sarà realizzato un PARCOAVVENTURA assolutamente compatibile con ivincoli urbanistici.L’attività sportiva all’aria aperta, sia sul lagoche sulle colline, permetterà di creare nume-rosi posto di lavoro per i nostri giovani e saràuna attrazione fondamentale per le attività tu-ristiche e commerciali del nostro Comune.L’Amministrazione sosterrà la costituzione di unsoggetto imprenditoriale di giovani che, oltre agestire il parco, fornirà a cittadini e turisti tuttiquei servizi che sono indispensabili in qualsia-si località turistica: escursioni guidate, percorsimuseali, degustazioni e visite alle città d’arte,percorsi esperienziali.
  8. 8. Palazzetto dello Sport
  9. 9. Il nuovo palazzetto dello sport rappresentaun’opportunità sotto tutti i punti di vista. Lastruttura sarebbe in grado di generare un ri-torno non solo in termini sociali e sportivi, maanche economici ed occupazionali. Purtroppoperò, nonostante i lavori siano stati assegnatinel 2008 e ne sia stata più volte annunciatal’imminente conclusione, il palazzetto è benlungi dall’essere completato. L’Amministrazio-ne, inoltre, ha dovuto avviare una causa legaleper inadempienza nei confronti dell’aziendaaggiudicataria alla quale sono stati assegnatidue anni di proroga senza che questa conclu-desse i lavori. Da anni gli Assessori e i Con-siglieri che aderiscono a Vivere Passignanohanno denunciato ritardi ed inadempienze e il12 aprile scorso hanno presentato un espostoper fare luce sulla vicenda.La soluzioneCrediamo che il palazzetto debba essere completato attraverso l’accensione di un mutuo.Nel frattempo è necessario valutare la possibilità di una drastica riduzione della cubatura concessaall’azienda sul terreno del vecchio campo sportivo, che dovrà rimanere nella disponibilità dell’Am-ministrazione fino alla definizione della causa legale.
  10. 10. Inizialmente le aliquote IMU previste per il 2012erano state fissate al 4 per mille per la primacasa e al 8,9 per mille per la seconda casa e leattività produttive. Nel corso dell’anno questetariffe sono state elevate rispettivamente al 4,8per mille per la prima casa e al 10,2 per mille.L’innalzamento è stato imposto dalla necessi-tà di finanziare urgentemente, e non più in 20anni, l’asfaltatura di alcune strade comunaliper un importo pari a 500 mila euro: per pagarele strade sono stati utilizzati anche i fondi ri-cavati dalla vendita dei loculi e per recuperarequesta cifra, che era destinata a pagare altrespese, si è ricorsi all’aumento dell’IMU.Aliquote IMULa soluzioneVisto che il costo delle asfaltature è stato interamente coperto, la priorità è la riduzione della pres-sione fiscale per famiglie ed imprese. Ovviamente non è possibile una riduzione generalizzata, perquesto crediamo che lo sforzo debba essere concentrato sulla riduzione al 7,6 per mille per le attivitàproduttive e per le case date in comodato d’uso a familiari e per estendere l’aliquota per la prima casaai passignanesi residenti all’estero ed agli anziani ricoverati in strutture sanitarie.
  11. 11. L’Unione Speciale dei Comuni è l’ennesimo EnteinutilecreatopersostituireleComunitàMontane.La sua nascita non produrrà alcun risparmio,anzi comporterà un notevole esborso sia perle spese di personale che per quelle di funziona-mento (per la sede sarà utilizzato un intero pa-lazzo a Paciano, mentre per il personale sarannotrasferiti 46 dipendenti della Comunità Montanadel Trasimeno). Gli uffici comunali hanno inoltredichiarato che l’istitizione è in contrasto con lanormativa sul contenimento della spesa pubbli-ca. Fino ad oggi l’Unione Speciale non è stataintrodotta perché gli eletti di Vivere Passignanohanno votato contro mentre i Consiglieri Somu-nali e gli Assessori che sostengono le altre listehanno votato a favore.Unione Speciale dei Comuni TrasimenoLa soluzioneSospendere l’istituzione dell’Unione Speciale dei Comuni ed avviare un confronto con la Regione, cosìcome fatto da tutti i Comuni Umbri. Procedere alla definizione e all’approvazione degli atti necessariper la gestione associata di alcuni servizi sfruttando le risorse ed il personale già presente all’internodelle Amministrazioni del Trasimeno senza ulteriori aggravi di costi per i cittadini.
  12. 12. R!R!IA^_^_^_^_^_^_^_^_^_^_62616059585755545352Ex Chiesa S. RoccoPalazzoneNuovo PianoRegolatoreNuovo tracciato ferroviario
  13. 13. Il nuovo Piano Regolatore condizionerà lo svi-luppo di tutto il territorio per i prossimi decen-ni. Il progetto è stato seguito dall’Assessoratoall’Urbanistica: la stragrande maggioranzadella popolazione non ha alcuna consapevolez-za di quanto sta accadendo e lo stesso Consi-glio comunale è stato messo di fronte al fattocompiuto. Per questo il 1 febbraio Vivere Passi-gnano ha presentato una serie di osservazionisu alcuni degli aspetti che inficiano la validitàe la credibilità del progetto, come l’infattibi-le spostamento della linea ferroviaria e dellastazione secondo un nuovo tracciato che pas-sa attraverso le colline, la zona industriale e lostradone del Pischiello. Un tracciato impossibi-le sotto il profilo dei costi, dell’impatto ambien-tale e del semplice buon senso, che imporràun’ampia fascia di inedificabilità lungo tutto ilpresunto percorso anche se questo non dovesseessere realizzato.La soluzioneÈ indispensabile rivedere l’iter di approvazione avviando un serio ed approfondito confronto con la po-polazione che affronti gli aspetti fondamentali per il nostro territorio. L’approvazione del nuovo Pianoregolatore non può trasformarsi in una questione riservata agli “addetti ai lavori” ed a coloro chehanno interessi diretti da soddisfare.
  14. 14. 1.1 Potenziamento e pubblicizzazione sitointernet;1.2 Istituzione numero verde e mail persegnalazioni;1.3 Diretta streaming dei consigli comunali;1.4 Pubblicazione dei verbali della giunta,delle commissioni e dei consiglicomunali;1.5 Assemblee territoriali e tematiche;1.6 Giornale on-line e punti in rete;1.7 Giornale murale e bacheche virtuali;1.8 Progetto “cittadini di domani”educazione civica;1.9 Cittadinanza attiva e volontariato;1.10 Accreditamento per servizio civilevolontario.1.0 COMUNITÀ, RESPONSABILITÀE PARTECIPAZIONE
  15. 15. 2.1 Pubblicazione della carta comunale deiservizi;2.2 Potenziamento dei servizi comunali on-line;2.3 Revisione ed ampliamento degli orari diapertura degli uffici;2.4 Creazione di un ufficio front office;2.5 Progetto “Amministrazione aperta”;2.6 Razionalizzazione e potenziamento deiservizi comunali;2.7 Revisione dei regolamenti comunali;2.8 Istituzione di tariffe differenziate pertutti i servizi;2.9 Creazione di sportelli tematici percittadini ed imprese;2.10 Razionalizzazione degli uffici e delpersonale.2.0 AMMINISTRAZIONE,CITTADINO E IMPRESA
  16. 16. 3.1 Bilancio partecipato alla popolazioneattraverso assemblee pubbliche;3.2 Trasparenza al 100% nell’assegnazionedi contributi comunali;3.3 Revisione dei centri di costo perl’ottimizzazione delle risorse;3.4 Lotta all’Evasione Fiscale;3.5 Elaborazione progetti per finanziamentiprovinciali, regionali, statali ed europei;3.6 Riduzione dell’IMU per le imprese e leattività economiche;3.7 Revisione dell’imposta sulla nettezzaurbana (Tares);3.8 Riduzione di tasse e tariffe per lefamiglie numerose;3.9 Riduzione delle imposte comunali perl’imprenditoria giovanile;3.10 Regime fiscale agevolato per leristrutturazioni e gli interventi per ilrisparmio energetico.3.0 BILANCIO,TASSE E TARIFFE
  17. 17. 4.1 Realizzazione della caserma del CorpoForestale nella ex scuola di San Vincenzo;4.2 Ristrutturazione edificio comunale chiesadell’Oliveto e realizzazione Area Verde;4.3 Realizzazione Parco Avventura e AreaConcerti;4.4 Miglioramento viabilità via del Giuoco evia Baldoni;4.5 Realizzazione nuove scuole Comunaliall’interno della Sai e Creazione polo socio/sanitario nell’attuale edificio scolastico;4.6 Ristrutturazione e Valorizzazione dell’areadel Pidocchietto;4.7 Riconversione Auditorium Urbani e vecchioPalazzetto dello sport;4.8 San Donato: rotonda, marciapiede diCollegamento, Area verde e sotto passo viaIrma Ricci;4.9 Realizzazione nuova Caserma Carabinierie alloggi per anziani in via 1° Maggio;4.10 Completamento Palazzetto dello sport eristrutturazione Stadio comunale.4.0 TUTELA E VALORIZZAZIONEDEL PATRIMONIO COMUNALE** i video dettagliati dei singoli interventi sonodisponibili sul sito www.viverepassignano.it
  18. 18. 5.1 Piano di tutela e valorizzazione delpatrimonio comunale;5.2 Procedura di revisione del pianoregolatore secondo criteri di salvaguardiadel territorio;5.3 Revisione del regolamento edilizio;5.4 Promozione dell’efficienza energetica edel risparmio energetico all’interno degliimmobili pubblici e privati;5.5 Convenzioni con soggetti pubblici eprivati per lo smaltimento dell’amianto;5.6 Vademecum per il consumo responsabile;5.7 Potenziamento della raccolta differenziata;5.8 Promozione e sostegno alle “Sagre eManifestazioni verdi”;5.9 Progetto “Adotta un Parco” per lamanutenzione e valorizzazione dei parchie delle aree verdi cittadine;5.10 Ripristino e valorizzazione della viabilitàcollinare e storico/naturalistica incollaborazione con le associazionivenatorie.5.0 AMBIENTEE TERRITORIO
  19. 19. 6.1 Controllo integrato del territorio;6.2 Revisione orari di servizio di PoliziaMunicipale;6.3 Potenziamento stagionale della PoliziaMunicipale;6.4 Potenziamento impianto di videosorveglianza;6.5 Gestione associata del servizio di PoliziaMunicipale con i comuni limitrofi;6.6 Convenzione con Polizia Provinciale;6.7 Mantenimento distaccamentoCorpo Forestale e Carabinieri;6.8 Convenzione con associazioni locali;6.9 Convenzione con servizi di vigilanzaprivata per il controllo della zonaindustriale;6.10 Azioni per l’integrazione, la prevenzione,il controllo.6.0 SICUREZZAe INTEGRAZIONE
  20. 20. 7.1 Controlli sull’erogazione dei contributi;7.2 Fondo di garanzia per imicrofinanziamenti alle Famiglie;7.3 Tariffe differenziate per i servizicomunali per reddito e familiari;7.4 Potenziamento dei servizi per l’infanzia(ludoteca, centri estivi, buoni bebè, ecc.),gli anziani e le fasce deboli;7.5 Progetto “La Famiglia al Centro” Centrodi acquisto, raccolta e distribuzione digeneri di prima necessità;7.6 Progetto “Noi Passignano” per laValorizzazione dell’Associazionismo;7.7 Progetto “Banca delle ore” e “Bottegadei Servizi” per il sostegno alla persona;7.8 Creazione di Gruppi di Acquisto solidalee di Farmer’s Market;7.9 Potenziamento del Progetto da“Passignano a Samarcanda” perl’integrazione;7.10 Progetto “Lo sport, un gioco da Ragazzi”per la promozione dello sport.7.0 PERSONE,SOCIALE E SPORT
  21. 21. 8.1 Potenziamento del POF (Piano d’OffertaFormativa) dell’Istituto Scolastico ;8.2 Potenziamento della dotazioneinformatica e delle LIM (lavagneinterattive multimediali);8.3 Corsi gratuiti di alfabetizzazioneinformatica e lingua inglese;8.4 Attivazione di corsi di formazione per ilrecupero degli antichi mestieri;8.5 Valorizzazione della Sala Multimediale diSan Rocco per attività culturali;8.6 Organizzazione di manifestazioni, eventie percorsi enogastronomici;8.7 Potenziamento del percorso musealecittadino e delle visite guidate;8.8 Creazione di un calendario di mostre-mercato di artisti;8.9 Convenzione per l’utilizzo dei giardini“Bruschetti” per iniziative culturali;8.10 Estate alla Rocca: creazione di unastagione di cinema, concerti, esibizioni eteatro.8.0 ISTRUZIONE,FORMAZIONE E CULTURA
  22. 22. 9.1 Riduzione dell’IMU per le attività produtti-ve, artigianali, turistiche e commerciali;9.2 Protocolli d’intesa con gli Istituti di Credi-to per agevolazioni e servizi;9.3 Creazione di un tavolo permanente dicoordinamento per l’impresa e il lavoro;9.4 Servizio di informazione e consulenzagratuita su bandi e finanziamenti;9.5 Servizio di formazione gratuita per corsiobbligatori (hccp, sicurezza, ecc.);9.6 Sostegno alle associazioni di categoria ealla creazione di “reti d’impresa”;9.7 Riduzione tariffe per le insegne pubblici-tarie e l’occupazione del suolo pubblico;9.8 Aumento parcheggi gratuiti a disco orario,abbonamenti per turisti e partecipanti adeventi e manifestazioni;9.9 Creazione centro commerciale naturaleper la difesa delle attività esistenti;9.10 Temporary Shop e vetrine del Made in Italy.9.0 IMPRESAE LAVORO
  23. 23. 10.1 Progetto “Passignano città ideale”per ilmiglioramento della qualità della vita;10.2 Fondo “Passignano Insieme” per il soste-gno a famiglie ed iniziative di beneficenza;10.3 Progetto “Passignano, una Perla dascoprire” per la promozione integrata delleeccellenze imprenditoriali e turistiche;10.4 Progetto “Al lavoro per Passignano” Pianoper l’occupazione;10.5 Progetto “Passignano Sport City”, lo sportcome risorsa;10.6 Progetto “Trasimeno, Isola del Libro” per ilpotenziamento del turismo culturale;10.7 Progetto “Passignano Young” per il poten-ziamento del turismo giovanile;10.8 Progetto “Passignano Live Concert” perl’adesione al circuito dei concerti nazionali;10.9 Istituzione dell’”Ente Presepe” per la tutelae la valorizzazione della manifestazione;10.10 Valorizzazione e Promozione delle principalimanifestazioni come risorsa economica edoccupazionale.10.0 FUTURO* * in questa sezione sono raccolti progetti continui con benefici a lungo termine
  24. 24. Queste sono i candidtati cherappresentano Vivere Passignano:per conoscere tutte le altre persone chehanno aderito al nostro movimento vaisul sito www.viverepassignano.itPartecipa attivamente ed in primapersona a Vivere PassignanoScrivi a info@viverepassignano.itiscriviti al Gruppo Vivere Passignanoo visita il sito www.viverepassignano.itCommittenteResponsabile:ilCandidato-Stampa:ArchimedeServizi,Corciano(PG).
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×