• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Storia romana
 

Storia romana

on

  • 2,135 views

 

Statistics

Views

Total Views
2,135
Views on SlideShare
2,123
Embed Views
12

Actions

Likes
0
Downloads
10
Comments
0

1 Embed 12

http://vincenzomodugno.altervista.org 12

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Storia romana Storia romana Presentation Transcript

    • Benvenuti a Roma: Gita nell’antica Roma Cominciamo…
    • Quasi dimenticavo che nel viaggio le valigie sono state perdute e gli unici indumenti sono quelli appartenuti agli antichi romani. Ci scusiamo per l’inconveniente.
    • Ragazzi anche se siamo a Roma e conciati così, l’interrogazione la devo fare ugualmente! Cosaaaaaaaaa??? Pure a Roma si mette ad interrogare? Ma dai!!!Che pizza!!!
    • Dai, vi faccio saltare l’ora della Cavallo!! Vi prendo in “prestito”!!
    • Marasco tu che sei ora un centurione vieni devo affidarti un compito mi dica prof, ehm magister, emm Caesar, insomma!? prima di tutto, rispondi. Sai chi è il centurione?
    • Bene allora chiama la tua centuria! Si, certamente, l’abbiamo studiato. Ufficiali che comandavano il reparto base della legione, la centuria, composta mediamante da 80 /100 uomini - da qui il nome centuria. temo che siano i “sine capitibus”? Che?? diciamo una traduzione improbable di scap...ni!
    • Ehi centuria devono cercarmi Rosa Cavallo, - le ho lasciato il mio Ipad - e poi cercatemi vestiti più consoni al ruolo di magister
    • Allora avete sentito? Cercate Rosa Cavallo Chi? Ah la Cavallo! boh a quest’ora, e dov’è ?
    • Rosa Cavallo?? No, no. Non ci posso credere!!?? Ho detto la prof. Rosa Cavallo, non un cavallo rosa! Ma, ma.. dove l’avete pescato !
    • Vabbene Vincenzo. Persino a Roma non posso fare lezione con i miei ragazzi Grazie Rosa. Sei un’amica.Ehi bello quel vestito ! Riesci a trovarmi una cosa simile?
    • Forse sì. Peccato oggi volevo prima spiegare poi interrogare
    • Dai, forse te li restituisco per l’interrogazione. Non dire niente ai ragazzi. Gli facciamo una sorpresa!!
    • Vabbene ma non gradiranno molto questa fantastica Sorpresa! Ah Grazie del vestito
    • Ridatemi i vestiti di Cesare, ho freddo alle gambe! Ehi gladiatore! Che importanza aveva il Tevere quando nacque Roma? OK, Il Tevere era importante per le sue saline, per l’irrigazione dei campi limitrofi e perché era navigabile per un buon tratto, facilitando la comunicazione e il trasporto dalla costa alla città
    • Romolo e Remo, secondo la leggenda, erano due gemelli nati da Rea Silva, che era figlia di Numitore, re di un piccolo villaggio, nei pressi della futura Roma Raccontami la storia di Romolo e Remo adesso… da chi discendevano?
    • Bravo,tu sai dirmi perché Romolo e Remo vollero fondare un nuovo centro? Chi lo fondò?
    • Sì, quando Romolo e Remo divennero adulti, liberarono Alba Longa dall’usurpatore Amulio, fratello di Numitore, che fino a quel momento aveva governato il villaggio al posto del fratello.
    • non volendo restare lì, Romolo e Remo si sfidarono per decidere chi dei due avrebbe fondato il nuovo centro. Vinse Romolo che fondò Roma
    • Bene Adesso chi di voi mi vuole parlare dell’età monarchica? Chi erano e cosa fecero i primi tre Re di Roma?
    • Io Prof. Allora, il primo fu Romolo, fondatore della città e della sua prima organizzazione politico-sociale.
    • Il secondo fu Numa Pompilio, che provvide ai culti, alle cerimonie da onorare istituendo il primo calendario romano attribuito allo stesso e il terzo re fu Tullo Ostilio che con le sue valorose battaglie sottomise i villaggi circostanti.
    • E invece cosa fecero Anco Marcio, Tarquinio Prisco e Servio Tullio? Anco Marcio avviò una serie di opere pubbliche, tra cui la fondazione del porto di Ostia e la costruzione del primo ponte sul Tevere … gli altri non so’
    • Ok chi mi sa rispondere? Eeeecciù, scusi prof sono raffreddato!!
    • Ok, rispondo io, Tarquinio Prisco arricchì il piccolo centro con più abitazioni, templi, teatri, giardini, acquedotti;
    • Servio Tullio invece eresse nuove mura intorno alla città e formulò nuove riforme politiche e ne modificò delle altre, ampliando le leggi romane
    • Sinceramente mi sento abbastanza ridicolo!!! Comunque in quell’anno entrarono in vigore le Leggi delle XII Tavole riconoscono, per la prima volta a Roma, l'uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge e la certezza del diritto. Sici, a te ora!Perché il 449 a.C., è un anno importante per la plebe di Roma?
    • Ehmm… Vi fu per esempio, una legge che abolì il divieto dei matrimoni misti e i plebei potevano sposare donne patrizie e viceversa
    • Cosa avvenne in seguito? In seguito si è persa la distinzione fra queste due classi sociali poiché entrambe potevano accedere al consolato
    • Ma chi erano i patrizi ? Mmmmm…prof ero in bagno quando ha spiegato!! Però il vestito mi piace Ormai non mi stupisco più di niente. La solita storia
    • Allora,Vurrus, tu sai rispondermi? Si, prof.Anche se è un’ingiustizia interrogare oggi. I patrizi costituivano la Nobilitas, ovvero tutti coloro che discendevano dai clan gentilizi che avevano fondato Roma e ad essi era riservata la possibilità di rivestire le magistrature e di governare lo stato
    • Qual era l’assemblea più importante di.. Prof ieri sono caduto in una fossa, poi un cavallo romano mi è caduto sopra il busto. Sinceramente non mi ricordo, come non mi ricordo della lezione.
    • Capisco!! Mi dispiace ma il due non posso togliertelo comunque Perché avevi cominciato a studiare? Uffa prof. Allora non studierò mai più.
    • Ah che stanchezza …. Oh Marco … , bene, ascoltami Da quali regioni provenivano i celti? Che forza questo cavallo, hahahahah Ah si mi scusi prof … ehm I celti erano una popolazione suddivisa in gruppi tribali autonomi, questi si spinsero in Europa con vasti flussi migratori che investirono: - le isole britanniche - la Boemia - la Francia - la penisola iberica
    • UFFA!!!! Che tortura anche a Roma ci tocca essere interrogati Riccardus speriamo che non ci interroghi, che pizzaaaaa … Ma perché siamo qui, quando la Juventus sta concludendo il contratto con Aguero?
    • Macula, qualche notizia dei ragazzi? Molti ragazzi sono appena giunti nelle loro camere, Magister. Adesso vado, ho il mio turno di guardia alle porte della citt…. Macula, aspetta, cosa stipulò Roma con le popolazioni latine? Roma nel 493 a.C. stipulò con i latini il foedus Cassianum che prevedeva la costituzione di un esercito comune e la spartizione in parti uguali delle terre e del bottino conquistati contro i greci
    • A ttenti!!! Il Magister vuole interrogarvi vi consiglio di non bighellonare razza di Scap … SISSIGNORE Scapo … mmm Scarponi? Scapoloni? Scapestrati? BHO?
    • Vediamo un po’ Che cosa accadde nel 406 a.C.? Ancella Brina Nel 406a.C. iniziò il decennale scontro che oppose i romani alla città etrusca di Veio, (sulla riva destra del Tevere), il vincitore avrebbe ottenuto il controllo del fiume. La guerra si concluse nel 396 a.C. con la conquista della città di Veio da parte di Marco Furio Camillo dittatore romano, gli abitanti vennero ridotti in schiavitù e i loro beni vennero conquistati dallo stato romano
    • a Te Koci, ehi ma dove fuggi!? Pax, pensaci tu!!
    • Non si preoccupi, ci sono qui io!
    • Eh, eh con la calma e con la “pax”si ottiene tutto, ahahaha
    • Ho capito mi sa che a Roma nessuno vuole essere interrogato
    • Prof ha capito, finalmente!!
    • Ok, ora andate dalle Cavallo, voleva dirvi una cosa.
    • Pronti per l’interrogazione!! Sorpresa! Cosaaaaaaaaa??? Finiamo con una materia e incominciamo con un’altra?? Ma dai mettetevi d’accordo , non si può!!
    • Due settimane dopo …
    • Questa si che è stata una gita molto istruttiva! ahahahahah Ahahahahah Cosa posso dire AVE ME!!! Di certo ce la ricorderemo!  Molto interessante! soprattutto per le interrogazioni
    • Finalmente siamo arrivati e potrò mettermi degli abiti del XXI secolo.
    • Santoro, ma come ti sei conciato. Non sapevo volessi fare il cuoco. In effetti non so bene cosa voglio fare, di sicuro lo studio non è tra le mie priorità
    • Non ho parole, comunque ora andiamo tutti a scuola.
    • Ma cosa è successo al Romanazzi?? Ora dovremo rimanere vestiti così!!!