Presentazione Evento Ducati Corse 14 nov

945 views

Published on

La sfida del modello di relazione tra banche e cliente con la multicanalità integrata

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
945
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione Evento Ducati Corse 14 nov

  1. 1. Partner TecnicoLa sfida del modello di relazione trabanche e cliente con la multicanalità integrata
  2. 2. Il Social Business alla radice della relazione tra banche, territorio, famiglie e imprese Mercoledì 14 novembre 2012 @agilissimo g.leoni@e-2.it
  3. 3. il Social Business alla radice della relazione tra banche, territorio, famiglie e imprese4
  4. 4. 5 Slide: Banking Summit settembre 2012 – De Felice Intesa SanPaolo Il tema della capacità produttiva
  5. 5. 6 Slide: Banking Summit settembre 2012 – Gera Accenture I modelli di business
  6. 6. 7 Slide: Banking Summit settembre 2012 – Gera Accenture Nuovi modelli di business
  7. 7. 8 Slide: Banking Summit settembre 2012 – Gera Accenture Back to basics
  8. 8. 9 Slide: Banking Summit settembre 2012 – Gorlato e Baga Ubi Banca La banca multicanale
  9. 9. 10 Slide: Banking Summit settembre 2012 – Gorlato e Baga Ubi Banca La banca intercanale: 5 trend in 3 anni
  10. 10. il Social Business alla radice della relazione tra banche, territorio, famiglie e imprese11
  11. 11. Un esempio concreto12
  12. 12. Chi siamo?13
  13. 13. Alcuni dati Nome: Banca di Cavola e Sassuolo Data di nascita:14 Dicembre 1982 Luogo di nascita: Cavola di Toano (RE) Tipologia: Credito Cooperativo Territorio: province di Reggio Emilia e Modena Filiali: 17 (+70% rispetto al ‘06) Dipendenti: 120 (+140% rispetto al ‘06) Volumi: € 1.196.367 ml (+126% rispetto al ‘06) Soci: 4.041 (+90% rispetto al ‘06) …quindi tutto bene?14
  14. 14. Attenzione! LINEE DI AZIONE PUNTI DI ATTENZIONE Piccoli, ma veloci Centralità dei valori Prima dei competitor Controllo della squadra Movimento verso i clienti Gestione dei processi Dialogo tra linee di business Radicamento sul territorio Pianificazione (marketing&HR) Relazione con clienti e soci guida l’IT Valorizzazione dei collaboratori sui diversi canali Partner agile Tecnologia pronta all’uso15
  15. 15. Valori16
  16. 16. Prospettive e cantieri aperti SOCI CLIENTI Abbiamo i soci che desideriamo? Cosa pensano di noi i potenziali che ci conoscono attraverso il sito internet? Stiamo ottenendo dai soci il contributo atteso? Abbiamo modo di dialogare con i nostri clienti? Siamo davvero un motore che sprigiona tutta la potenza sul territorio? Siamo pronti ad affrontare con loro le sfide di domani?17
  17. 17. Relazione con il cliente ClientiColleghi Social intranet Gestore Social extranet Potenziali 18
  18. 18. Relazione con i soci e tra soci Piano per la qualificazione della base sociale: riposizionamento, fidelizzazione e ampliamento Politiche specifiche di segmento con obiettivi diversificati Piano annuale delle opportunità per i soci Informazione Servizio Opportunità Portale profilato Home banking Community di clienti dedicato19
  19. 19. Cosa stiamo facendo20
  20. 20. Convergenza multicanale web Banca di Cavola e Sassuolo Banca di Cavola e Sassuolo Banca di Cavola e Sassuolo Banca di Cavola e Sassuolo21app
  21. 21. il Social Business alla radice della relazione tra banche, territorio, famiglie e imprese22
  22. 22. Il disegno di riferimento23
  23. 23. Alle radici del Social Business24
  24. 24. La lezione imparata Be Social @agilissimo25
  25. 25. IBM e le bancheM. Brun - V.P. FinancialSector IBM @agilissimo g.leoni@e-2.it
  26. 26. Banche & New Media Museo DucatiBorgo Panigale, 14 novembre 2012 Aleandro Mencherini – Digital Consultant
  27. 27. Social Media in Banking 2012 (aprile ‘12)Banche valutate:ABN AMRO, ANZ Bank, Banco Bilbao V.A., Bank of America, Bank of China, Bank of Montreal, Barclays, BB&T, BNP Paribas, BNYMellon, Bradesco, Caisse d`Epargne, CIBC, CITIBank, Coutts Private Bank, Crédit Agricole, Credit Suisse, Danske Bank Group, DBSBank, Deutsche Bank, Erste Bank/Sparkasse Österreich, Goldman Sachs, HSBC, ICICI, ING Bank, Intesa Sanpaolo, Itaú Bank, J.P.Morgan, Julius Bär, Lloyds Banking Group, Merrill Lynch, Mitsubishi UFJ Financial Group (English Service), Morgan Stanley, NationalAustralia Bank, Nordea, Pictet, PNC Financial Services Group, Rabobank Group, Royal Bank of Canada, Royal Bank of Scotland,Santander, SEB Bank, Société Générale, Standard Chartered, Suntrust , Toronto Dominion, UBS, Unicredit, US Bank, Wells FargoCriteri:Presenza su Facebook (max. 17 punti) Presenza su Google Plus (max. 2 punti)Twitter (max. 6 punti) Social media nel sito Web (max. 10 punti)Profilo LinkedIn (max. 4 punti) Strategia Social globale (max. 4 punti)Canale YouTube (max. 4 punti) Punti bonus per best practices (max. 3 punti) TOP TEN 1 (47 punti): 2 (44 punti): 4 (43 punti): 6 (42 punti): 10 (41 punti): CITI Bank Banco Bilbao V.A. Crédit Agricole ING Bank BNP Paribas National Austr. Bank Deutsche Bank Rabobank Group Standard Chartered Wells FargoAleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  28. 28. Social Media in Banking 2012Prima di analizzare l’attività sui social media sono state fatte 20 questionari ai clienti per identificare i principalicasi d’uso Caso d’uso dei Social Media Tipo di utenti Obiettivi Relazione con gli utenti Potenziali clienti Fornire un panorama del brand, dei servizi, dei prodotti e dell’affidabilità della banca attraverso la visualizzazione dei feedback o delle opinioni che altri utenti hanno espresso nei vari social network. Feedback sui vari aspetti Clienti Fornire ai clienti la possibilità di lasciare giudizi positivo o negativi sui rapporti con la banca e i suoi della relazione con la banca impiegati attraverso richiesta di feedback sul sito Web o nei vari social network. Percezione generale della Clienti in essere, clienti Esprimere pareri positivi o negativi nei vari social potenziali, giornalisti, network sull’istituto e la sua politica anche in termini banca nella società candidati a posti di lavoro, di responsabilità sociale ad esempio riguardo alle fornitori charities. Fornire news e rumors circa Clienti in essere, clienti Inviare aggiornamenti in tempo reale circa l’istituto potenziali, giornalisti, o isuoi rappresentanti ad esempio attraverso l’uso di la banca e i suoi dirigenti candidati a posti di lavoro, Twitter o Blog. fornitori Entertainment Clienti in essere, clienti Fornire svago, divertimento e formazione attraverso potenziali, pubblico in giochi, video, foto, ed altri contenuti semplici da generale fruire in mobilità o nei vari social network.Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  29. 29. Social Media in Banking 2012Presenza su Facebook (max. 17 punti)• Presenza ufficiale su Facebook (max. 2 punti): un punto per il canale ufficiale ed un altro punto per la presenza di uno specifico segmento• Contenuto (max. 5 punti): all’interno del canale ufficiale 1 punto per ciascuno dei seguenti contenuti: il profilo completo della banca, la registrazione di tutte le risposte apparse come post o commenti sulla bacheca, contenuti video, attività aggiuntive (come ad es. concorsi, offerte, sondaggi, ecc.), regole di condotta (come informativa sulla privacy, ecc.).• Frequenza di aggiornamento (max. 6 punti): 2 punti se il post più recente non è più vecchio di 3 giorni, 1 se è più vecchio di 3 giorni ma meno di una settimana. Altri contenuti recenti come ad es. foto: 1 punto. Presenza di commenti da parte di utenti negli ultimi 3 giorni: 1 punto. Risposta ai commenti entro le 24 ore: 2 punti (1 punto se maggiore di 24 ore).• Numero di fan (max. 2 punti): 1 punto se il numero di fan è superiore a 2.000, 2 punti se superiore a 10.000.• Tempo di risposta ai messaggi (max. 2 punti): 2 punti per risposte entro le 24 ore, 1 per tempi superiori a 1 giorno ma inferiori a 3.Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  30. 30. Social Media in Banking 2012 Profilo ufficiale e eventuale altro profilo dedicato ad uno specifico segmento Descrizione del canale Tweet giornalieri Followers Presenza su Twitter (max. 6 punti) Profilo ufficiale Company Profile Sezione dedicata a servizi o prodotti o opportunità di carriera Followers Presenza su LinkedIn (max. 4 punti) Canale ufficiale Contenuto aggiornato Varietà dei contenuti Canale YouTube (max. 4 punti) Profilo ufficiale Presenza di contenuti Presenza su Google Plus (max. 2 punti)Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  31. 31. Social Media in Banking 2012Uso dei Social media all’interno del sito Web (max. 10 punti)• Presenza dei social media nel sito Web (max. 4 punti): 1 per ogni blog, podcast o videocast presente nel sito Web istituzionale (max. 2 punti) ed uno per ogni blog, podcast o videocast presente in un sito dedicato ad un specifico segmento (max. 2 punti).• Frequenza di aggiornamento (max. 2 punti): due punti se ogni canale del sito risulta aggiornato ovvero con l’ultimo contenuto non più vecchio di una settimana. Se solo alcuni social media risultano aggiornati viene assegnato un punto.• Feedback (max. 2 punti) 2 punti se gli utenti possono lasciare commenti pubblici, 1 punto se la funzionalità di feedback è limitata al rating o al like dei contenuti.• Link ad altri social media (1 punto).• Feed RSS (1 punto).Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  32. 32. Social Media in Banking 2012Strategia Social globale (max. 4 punti)• Integrazione dei social media (max. 2 punti): per una integrazione parziale con alcuni casi di integrazione, come ad es. la il fatto che un tweet della banca venga pubblicato anche sul proprio profilo Facebook, viene attribuito 1 punto. Un ulteriore punto viene attribuito nel caso che la banca abbia raggiunto una piena integrazione ed ogni messaggio o comunicato venga pubblicato su tutti o comunque sulla maggioranza dei propri social media.• Esistenza di un social meda hub (1 punto).• Pubblicazione delle finalità della strategia social (1 punto).Punti Bonus per Best Pratice (max. 3 punti)In caso di utilizzo dei social media che non solo utilizza un particolare canale otipo di contenuto ma che cambia la percezione delle persone sia all’internodell’azienda che all’esterno.Per ogni applicazione di questo tipo viene attribuito un punto (sino ad un massimo di tre).Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  33. 33. Banche e Social MediaAlcuni esempi…Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  34. 34. Banche e Social MediaDal 2010 BNL ha integrato i Social Network, in particolare Facebook, nella sua strategia di comunicazioneiniziando ad instaurare un dialogo su tematiche “non business”.Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  35. 35. Banche e Social MediaCon il progetto EduCare BNL organizza dei corsi su temi chiave dell’educazione finanziaria costruendo in questomodo un rapporto di fiducia con gli utenti.> 18.000 fanCon una crescita in particolare in concomitanzadelle campagne di advertising1.708 impressionIl picco di visualizzazioniAleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  36. 36. Banche e Social MediaCon il progetto BNL People la banca attiva un social hub anche su tematiche legate al business.Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  37. 37. Banche e Social MediaVision:Creare relazioni di fiducia X.0.*Mission:Costruire un’impresa basata sull’intelligenzacollettiva, condividendo un modello di bancapartecipativo e d’ascolto, e sostenibile per costie benefici.* X è un numero capace di crescere senza limiti,attraverso un percorso di innovazione che coinvolgei nostri clienti con un modello di fiducia digitale,equivalente a quello che si costruiisce in un rapportointerpersonale.Carlo Panella – direttore commercialeda S. D. Rapport, Listen First, Milano 2012Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  38. 38. Banche e Social MediaAleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  39. 39. Banche e Social MediaAleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  40. 40. Banche e Social MediaAleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  41. 41. Banche e Social MediaAleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  42. 42. Banche e Social Media…l’iniziativa ci ha portato, a oggi,a sviluppare 250 nuove idee,con altre 75 in fase di sviluppo.Abbiamo capito che cose moltosemplici, come la gestione di unmassimale al bancomat o la migliorcomunicazione di prodotti e servizigià esistenti, possono avere peril cliente finale un gran valore…Carlo Panella – direttore commercialeda S. D. Rapport, Listen First, Milano 2012Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  43. 43. Banche e Social MediaAleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  44. 44. Banche e Social MediaAleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  45. 45. Banche e Social Media Periodo 1-28 febbraio 2012 • Circa 10.000 check-in. • Circa 35.000 click sul tab “Sconti” nella fan page di Poste Italiane. • Aumento del numero di fan del 126%Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  46. 46. Banche e Social MediaSito Web realizzato come unaCommunity di e per i giovaniIntegrazione con i profiliFacebook e TwitterAleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  47. 47. Banche e Social MediaCanali dedicati all’orientamento professionale ed all’imprenditorialitàAleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  48. 48. Banche e Social MediaGrande attenzione all’impegno socialeAleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  49. 49. Banche e Social MediaAll’interno del sito istituzionaleè presente un social media hubcon l’elenco dei vari canali socialattivi:• YouTube• LinkedIn• Facebook• Canali Tematici (Unicredit Champions, e banche locali).Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  50. 50. Banche e Social MediaOneNet: social network interno di Unicredit.Progetto vincitore dell’Enterprise 2.0 Innovation Award, sezione “Social Network & Community” dell’Osservatorio Enterprise 2.0 della School of Management del Politecnico di Milano.“L’utilizzo diffuso e innovativo di 55 business community asupporto del Business e della creazione di un’identità comune diGruppo” ha distinto OneNet dagli altri progetti. Un altro aspettopremiante è stato il meccanismo di governance del progetto.Elemento di merito è stata “L’adozione di un modello di Governacebasato sulla creazione di una funzione Community Managementche, insieme al team Internal Digital Channels, supporta le diversearee aziendali nello sviluppo e gestione delle community”.Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  51. 51. Banche e Social MediaLa piattaforma si basa su due elementi principali:• My Site: un area personale per ciascun utente. Raccoglie le informazioni personali (skill, contatti, posizione, ecc.) e consente la connessione con gli altri membri del network;• Community: l’area collaborativa attraverso la quale è possibile condividere informazioni, contenuti e opinioni. Sono funzionali allo scambio di informazioni relative a progetti e best practices. Ad oggi sono attive circa 55 Business Communities.Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  52. 52. Banche e Social MediaOneNet is currently used by 60%of the staff invited to be part of it.The plan is to extend membershipto all 158,000 in the Groupin the long term.OneNet: UniCredit’s Journey through Internal Social Networking,latest update October 2012Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  53. 53. Banche e Social MediaTD Bank è la sesta banca del Nord America• 19 milioni di clienti;• 85.000 impiegati;• 2351+ punti sul territorio (tra USA e Canada).Obiettivi con cui ha affrontato il social business:1. allineamento ai valori del gruppo;2. fornire risultati di business;3. riconoscere ed affrontare i rischi.La sfida comincia quando il gruppo ha iniziato a valutarel’apertura delle filiali canadesi anche di domenica…Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  54. 54. Banche e Social MediaCome convincere 25.000 persone a lavorare anche di domenica?Coinvolgendo gli impiegati in un percorso di valutazione trasparente:molti impiegati sono entrati nel dibattito con interventi a favore del cambiamento e dal momento che il servizioseven days è stato attivato, hanno partecipato con orgoglio ed hanno incoraggiato anche i clienti a lasciare pareri efeedback.L’obiettivo non era solo di comunicazione ma anche di business.Ed anche per questo obiettivo l’utilizzo di metodologie social nell’ambito dei processi di business ha dato dei fruttipositivi. Per esempio attraverso la creazione di una social suggestion box che ha permesso che un suggerimentoarrivato da un piccolo ufficio periferico sul trasferimento di un servizio dalla carta al web abbia ricevuto centinaiadi condivisioni dagli altri utenti e sia così arrivato all’attenzione della direzione. L’idea era già stata proposta inpassato ma solo grazie all’amplificazione ricevuta dal social network è stata messa in pratica migliorando inquesto modo la customer experience.Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  55. 55. Banche e Social MediaLo sviluppo dell’applicazione mobileL’applicazione è stata in una prima fase rilasciataai dipendenti della banca che, attraverso il socialnetwork, hanno condiviso i feedback e identificatoopportunità che potevano comportare modifiche.Questi feedback hanno quindi consentito unarevisione ed un perfezionamentodell’applicazione prima che essa fosse rilasciataagli utenti finali.Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  56. 56. Banche e Social MediaCinque consigli pratici di Wendy ArnottVP of Social Media and Digital Communications at TD Bank Group• Leadership commitment is crucial. Without strong support at the top, this can’t be done. In our case, the entire Senior Executive Team believed in and supported IBM Connections from the very beginning.• Dedicated social business team. Someone should be waking up every morning thinking about how to make this a success.• Great partnerships. Things don’t just “happen” at a large organization. Many groups need to be at the table — including Legal, Compliance, HR, Communications, Privacy and Marketing. And one of the biggest and most important partners is IT• Know it is about transformational change.It will rock the boat, you can expect resistance. To build support and foster lasting adoption devote resources. Get into the weeds with some business teams – help them discover how social will address business challenges and how to get started. Then showcase their success – so it can be leveraged by others.• Leverage your employees. They get it and they can advocate on a larger scale more quickly. TD Bank created a volunteer Connections Genius team and provided them with special resources. They helped lead the change.Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  57. 57. www.vargroup.it Var Group S.p.A. Via L. Giuntini, 40 50053 Empoli (FI) Tel. 0571 9988 Fax 0571 998062 e-mail:info@vargroup.it Part. IVA e Cod. Fisc. e n. Iscrizione al Registro Imprese di Firenze 03301640482 Capitale sottoscritto 1.000.040,00 Capitale i.v. 1.000.040,00 €Grazie dell’attenzione!Aleandro Mencherini – Digital Consultant: “Banche & New Media” – Museo Ducati, Borgo Panigale, 14 novembre 2012
  58. 58. Un sistema innovativo che non elimina la carta, semplicemente non la produce ! Angelo Scuri Project manager Descartes 2.0 angelo.scuri@cabel.it Bologna, 14 novembre 2012Version 1.0 – ® Cabel 2012 confidential – questo materiale è protetto dai diritti di confidenzialità, pertanto non puòessere ceduto, nè nel suo formato originario, nè in copia a terze parti, neppure in visione in assenza di autorizzazionescritta da parte di Cabel
  59. 59. Chi siamo
  60. 60. Nel 2008 siamo partiti da qua …. GIUSTO PER DARE UN’IDEA ~ 58 m. LIBRO GIORNALE BANCA DI CAMBIANO 1 ANNO CIRCA 600.000 FOGLI ? + Version 1.0 – ® Cabel 2012 confidential – questo materiale è protetto dai diritti di confidenzialità, pertanto non può essere ceduto, nè nel suo formato originario, nè in copia a terze parti, neppure in visione in assenza di autorizzazione scritta da parte di Cabel
  61. 61. ….. e siamo arrivati qua ! PER DARE ANCORA UN’IDEA ~ 300 m. BUSTA DI CASSA BANCA DI CAMBIANO 1 ANNO ~ 2,5 MILIONI FOGLI ? +Version 1.0 – ® Cabel 2012 confidential – questo materiale è protetto dai diritti di confidenzialità, pertanto non può essere ceduto, nè nel suo formato originario, nè in copia a terzeparti, neppure in visione in assenza di autorizzazione scritta da parte di Cabel
  62. 62. • Processo ideato nel 2010 per la NON MATERIALIZZAZIONE dei documenti • Cassa busta di cassa • Filiale contratti / ordini • Promotori sottoscrizioni varieVersion 1.0 – ® Cabel 2012 confidential – questo materiale è protetto dai diritti di confidenzialità, pertanto non può essere ceduto, nè nel suo formato originario, nè in copia a terzeparti, neppure in visione in assenza di autorizzazione scritta da parte di Cabel
  63. 63. Analisi dei dati “ 83% documenti firmati in Banca sono prodotti in filiale e devono essere conservati per almeno 10 anni ” fonte Abi-Lab 2012Version 1.0 – ® Cabel 2012 confidential – questo materiale è protetto dai diritti di confidenzialità, pertanto non può essere ceduto, nè nel suo formato originario, nè in copia a terzeparti, neppure in visione in assenza di autorizzazione scritta da parte di Cabel
  64. 64. STATO DELL’ARTE2 BANCHE COMPLETATE 7 BANCHE IN CORSO 72 FILIALI E 159 CASSE ~ 270.000 DOCUMENTI/MESE PRODOTTI ALLO SPORTELLO COSI’ Version 1.0 – ® Cabel 2012 confidential – questo materiale è protetto dai diritti di confidenzialità, pertanto non può essere ceduto, nè nel suo formato originario, nè in copia a terze parti, neppure in visione in assenza di autorizzazione scritta da parte di Cabel
  65. 65. RISULTATI PER FILIALE 100 giorni di utilizzo di Descartes 2.0 – produzione di 5 casse in una filiale Totale documenti acquisiti: 57.493 83,48 % dei Totale documenti su carta: 9.496 documenti non Totale doc. informatici: 47.997 materializzati Adesioni 3.562 94,83 % dei clienti Non aderenti 194 hanno aderito al servizioVersion 1.0 – ® Cabel 2012 confidential – questo materiale è protetto dai diritti di confidenzialità, pertanto non può essere ceduto, nè nel suo formato originario, nè in copia a terzeparti, neppure in visione in assenza di autorizzazione scritta da parte di Cabel
  66. 66. FATTORI DECISIVI DEL SUCCESSO COINVOLGIMENTO DEL PERSONALE FORMAZIONE NEL PROGETTO OBIETTIVI COMUNI ADEGUATA BANCA-CASSIERI- INFORMAZIONE CLIENTIVersion 1.0 – ® Cabel 2012 confidential – questo materiale è protetto dai diritti di confidenzialità, pertanto non può essere ceduto, nè nel suo formato originario, nè in copia a terzeparti, neppure in visione in assenza di autorizzazione scritta da parte di Cabel
  67. 67. FATTORI DECISIVI DEL SUCCESSO REALIZZATO IL VIDEO INFORMATIVO PER LA CLIENTELAVersion 1.0 – ® Cabel 2012 confidential – questo materiale è protetto dai diritti di confidenzialità, pertanto non può essere ceduto, nè nel suo formato originario, nè in copia a terzeparti, neppure in visione in assenza di autorizzazione scritta da parte di Cabel
  68. 68. SOLUZIONE PER I CONTRATTIPROBLEMI AFFRONTATI GESTIONE DELLE COINTESTAZIONI FIRME DI PIU’ CLIENTI IN TEMPI DIVERSI DIFFERENZIAZIONE RISCHIO TRA CONTRATTI PERSONALIZZAZIONE TABELLARE PER BANCA PROCESSO SNELLO PER RILASCIO FIRMA DIGITALE SOLIDITA’ GIURIDICAVersion 1.0 – ® Cabel 2012 confidential – questo materiale è protetto dai diritti di confidenzialità, pertanto non può essere ceduto, nè nel suo formato originario, nè in copia a terzeparti, neppure in visione in assenza di autorizzazione scritta da parte di Cabel
  69. 69. SOLUZIONE PER I CONTRATTIStrumenti utilizzatiVersion 1.0 – ® Cabel 2012 confidential – questo materiale è protetto dai diritti di confidenzialità, pertanto non può essere ceduto, nè nel suo formato originario, nè in copia a terzeparti, neppure in visione in assenza di autorizzazione scritta da parte di Cabel
  70. 70. RISULTATO FINALEVersion 1.0 – ® Cabel 2012 confidential – questo materiale è protetto dai diritti di confidenzialità, pertanto non può essere ceduto, nè nel suo formato originario, nè in copia a terzeparti, neppure in visione in assenza di autorizzazione scritta da parte di Cabel
  71. 71. SOLUZIONE PER I CONTRATTIComing soon …..Version 1.0 – ® Cabel 2012 confidential – questo materiale è protetto dai diritti di confidenzialità, pertanto non può essere ceduto, nè nel suo formato originario, nè in copia a terzeparti, neppure in visione in assenza di autorizzazione scritta da parte di Cabel
  72. 72. SOLUZIONE PER I CONTRATTI Utilizzabile anche in ambito extra bancario per la firma di contratti o di documenti in genereCOME USARE LA CARTA DAOGGI IN AVANTI? Suggerimenti..

×