Ragolamento fondo vigili
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Ragolamento fondo vigili

on

  • 578 views

 

Statistics

Views

Total Views
578
Views on SlideShare
278
Embed Views
300

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

2 Embeds 300

http://www.martinanews.it 298
http://m.martinanews.it 2

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Ragolamento fondo vigili Document Transcript

  • 1. Verbale letto, confermato e sottoscritto. Il Sindaco f.to DOTT. FRANCESCO ANCONA il Segretario Generale f.to AVV. EUGENIO DE CARLO __/__/____ ESECUTIVITA' DELLA DELIBERAZIONE La presente deliberazione è divenuta esecutiva per: [X] Dichiarazione di immediata eseguibilità (Art. 134 c. 4 – D.Lgs. 18/08/2000, N° 267) [ ] Decorrenza gg. 10 dall'inizio della pubblicazione (Art. 134 c.3 – D.Lgs. 18/08/2000, N° 267) Martina Franca, lì __/__/____ il Segretario Generale f.to Pierdomenico Gallo COPIA CONFORME Copia conforme all'originale in carta libera da servire per uso amministrativo e d'ufficio. MARTINA FRANCA, __/__/____ Il Segretario Generale Pierdomenico Gallo INVIO DELLA DELIBERAZIONE La presente deliberazione è stata comunicata ai capigruppo consiliari (Art. 125 - D.Lgs. 18/8/2000, N° 267), nota n._____ del __/__/____
  • 2. CITTA' DI MARTINA FRANCA PROVINCIA DI TARANTO COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N° 344 del 29/08/2013 OGGETTO APPROVAZIONE REGOLAMENTO DI GESTIONE DELLE RISORSE ECONOMICHE DERIVANTI DAI PROVENTI DI CUI ALL`ART.208 DEL CODICE DELLA STRADA PER L`ASSISTENZA E LA PREVIDENZA PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA LOCALE DI MARTINA FRANCA. (Appendice al Regolamento sull’ordinamento degli uffici e servizi). L'anno 2013, il giorno 29 del mese di Agosto alle ore 15.30 e proseguo, in Martina Franca, nella sede Comunale, convocata nei modi di legge, si è riunita la Giunta Comunale con l’intervento dei sigg. Pres. Ass. 01) ANCONA Francesco 1 02) LASORSA Pasquale 2 03) SCIALPI Antonio 3 04) CONVERTINI Annunziata 4 05) COLETTA Stefano 5 06) BASILE Lorenzo 6 07) INFANTE Donatella 7 08) PALMISANO Gianfranco 8 Assenti giustificati: Partecipa il Segretario Generale, AVV. EUGENIO DE CARLO. Il Presidente, constatata la legalità della riunione, invita a deliberare sull’oggetto.
  • 3. LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO che l'art.208 del D.Lgs. 30 aprile 1992, n.285 (Codice della Strada), e ss.mm.ii., prevede che "i proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie per violazioni previste dal presente codice sono devolute allo Stato, quando le violazioni siano accertate da funzionari, ufficiali ed agenti dello Stato (...) I proventi stessi sono devoluti alle Regioni, Province e Comuni quando le violazioni siano accertate da funzionari, ufficiali ed agenti, rispettivamente delle Regioni, delle Province e dei Comuni" (art.208 comma 1)"; CONSIDERATO che per tale motivo si pone la piena equiparazione - sotto lo specifico profilo in oggetto - fra l'amministrazione dello Stato e degli Enti Locali come previsto dalla circolare del Ministero dell'Interno Direzione Generale dell'Amministrazione Civile - Direzione Centrale per la Finanza Locale e per i servizi Finanziari - Ufficio Studi per la Finanza Locale Settore Giuridico prot. 2140 del 24.2.1995 nella quale viene espressamente previsto "come lo Stato può legittimamente destinare all'assistenza ed alla previdenza del personale della Polizia di Stato, dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza una quota dei proventi ad esso devoluti, analogamente anche i Comuni possono destinare una quota di tali proventi all'assistenza ed alla previdenza del personale dei corpi o servizi di Polizia Municipale"; TENUTO CONTO che il Corpo di Polizia Locale di Martina Franca espleta a livello locale servizi di polizia stradale e che, inoltre, per la sua tipica competenza funzionale in tema di irrogazione di sanzioni amministrative pecuniarie per violazioni previste al Codice della Strada è destinatario dei proventi summenzionati; CONSIDERATO che dalla disposizione normativa sopra elencata appare chiara la finalità di assicurare al personale della Polizia Locale funzionalmente competente in materia di irrogazione delle sanzioni amministrative pecuniarie per violazioni previste dal Codice della Strada una quota parte di tali proventi per costituire a vantaggio di tale personale forme integrative di assistenza e previdenza; VISTO che la norma dinanzi indicata prescrive inoltre che una quota parte "dei proventi spettanti agli enti indicati nel comma 1 [Regioni, Province e Comuni] è devoluta alle finalità di cui al comma 2, nonché al miglioramento della circolazione sulle strade" (art.208 comma 4), di talché l'entità e la misura effettiva dei proventi di cui all'art.208 C.d.S., da destinarsi a finalità previdenziali ed assistenziali degli appartenenti del Corpo di P.L. del Comune di Martina Franca sarà definita annualmente dalla Giunta Comunale in sede di riparto annuale dei proventi de quibus, con specifico atto deliberativo, su proposta del Comandante di P.L., ex art.208, 4° comma citato; VISTO l'art.17 CCNL 22.1.2004-comparto Regioni autonomie locali concernente "prestazioni previdenziali ed assistenziali"; CHE è necessario regolamentare il procedimento per la costituzione del Comitato di Gestione, previsto dall'art.17 CCNL-E.L. 22.1.2004, rinviando ad apposito atto deliberativo annuale della G.C., l'individuazione della misura effettiva dei proventi; RILEVATO che l'allegato Regolamento è stato redatto, di concerto tra il Dirigente pro- tempore del Settore Polizia Locale e le OO.SS. di categoria; CHE le OO.SS. di categoria, come risulta peraltro dai verbali delle assemblee sindacali del 16 maggio 2013 e del 17 giugno 2013, ne hanno sollecitato l'approvazione; DATO ATTO che nulla osta alla conseguenziale approvazione dell'allegato Regolamento che costituisce appendice nonché, parte integrante formale e sostanziale del vigente regolamento degli uffici e dei Servizi Comunali;
  • 4. ACQUISITO il parere tecnico favorevole formulato ai sensi dell'articolo 49 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n.267 sulla proposta di deliberazione in esame dal Dirigente del Settore Polizia Locale: F.to AVV. Eugenio DE CARLO ACQUISITO il parere contabile favorevole, formulato ai sensi dell'art.49 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n.267, sulla proposta di deliberazione in esame dal Dirigente Responsabile dei Servizi finanziari dell'ente: F.to Dott.ssa Anna Rita Maurizia MERICO RAVVISATA la propria competenza ai sensi dell'art. 48, 3° comma, del D.Lgs n.267/2000; A voti unanimi espressi nei modi e termini di legge; D E L I B E R A di approvare, quale appendice del Regolamento sull'ordinamento degli Uffici e Servizi approvato con delibera di G.C. n.218 del 24.11.2011 il REGOLAMENTO di gestione delle risorse economiche derivanti dai proventi di cui all'art.208 del Codice della Strada per l'assistenza e previdenza per il personale della Polizia Locale di Martina Franca che conta di 13 (tredici) articoli ed il testo che si allega al presente atto quale sua parte integrante e sostanziale; di demandare al presidente della delegazione trattante il compito di partecipare la presente deliberazione alle OO.SS. ed al Dirigente del Settore di Polizia Locale; Con successiva e separata votazione; D E L I B E R A Di rendere il presente provvedimento immediatamente eseguibile, ai sensi dell'art. 134, 4° comma, del D.Lgs n.267/2000.