Case dell'acqua

2,287
-1

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
2,287
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
6
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Case dell'acqua

  1. 1. Verbale letto, confermato e sottoscritto.Il Presidentef.to ANCONA Francescoil Segretario Generalef.to Dott. Pierdomenico Gallo__/__/____ESECUTIVITA DELLA DELIBERAZIONELa presente deliberazione è divenuta esecutiva per:[X] Dichiarazione di immediata eseguibilità (Art. 134 c. 4 – D.Lgs. 18/08/2000, N° 267)[ ] Decorrenza gg. 10 dallinizio della pubblicazione(Art. 134 c.3 – D.Lgs. 18/08/2000, N° 267)Martina Franca, lì __/__/____Il Segretario Generalef.to Dott. Pierdomenico GalloCOPIA CONFORMECopia conforme alloriginale in carta libera da servire per uso amministrativo e dufficio.MARTINA FRANCA, __/__/____Il Segretario GeneraleDott. Pierdomenico GalloINVIO DELLA DELIBERAZIONELa presente deliberazione è stata comunicata ai capigruppo consiliari (Art. 125 -D.Lgs. 18/8/2000, N° 267), nota n._____ del __/__/____
  2. 2. CITTA DI MARTINA FRANCAPROVINCIA DI TARANTOCOPIADELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALEN° 165 del 02/05/2013OGGETTOCONCESSIONE DI SULO PUBBLICO FINALIZZATO ALL`INSTALLAZIONEDI UNA DISTRIBUTORE (CASA DELL`ACQUA) CON DOPPIO EROGATOREDI ACQUA FILTRATA NATURALE E GASSATA SU AREA PUBBLICACOMUNALE.Lanno 2013, il giorno 2 del mese di Maggio alle ore 15,00 e proseguo, inMartina Franca, nella sede Comunale, convocata nei modi di legge, si è riunitala Giunta Comunale con l’intervento dei sigg.Pres. Ass.01) ANCONA Francesco 102) LASORSA Pasquale 203) SCIALPI Antonio 304) CONVERTINI Annunziata 405) CONVERTINI Francesco 506) COLETTA Stefano 607) BASILE Lorenzo 708) INFANTE Donatella 8Assenti giustificati:Partecipa il Segretario Generale, Dott. Pierdomenico Gallo.Il Presidente, constatata la legalità della riunione, invita a deliberaresull’oggetto.
  3. 3. Relaziona l’Assessore all’Ambiente Stefano COLETTA.Premesso che al fine di fornire un servizio ai cittadini del Comune di Martina Franca e nelcontempo ridurre la produzione di rifiuti derivanti dagli imballaggi in PET dell’acqua, questaAmministrazione intende installare impianti, denominati “case dell’acqua”, utili allafiltrazione ed alla distribuzione di acqua microfiltrata naturale o gassata prelevata dal servizioidrico;Verificato che tale distributore denominato “casa dell’acqua” permette di• Valorizzare il bene acqua pubblica;• Educare all’utilizzo della risorsa idrica;• Ridurre i rifiuti da imballaggi e conseguentemente del loro smaltimento;• Ridurre la spesa dei cittadini nell’acquisto di acque imbottigliate;Vista la possibilità di concedere spazi pubblici per l’installazione di tre distributori automatici(case dell’acqua) di acqua microfiltrata , purificata e sterilizzata del tipo naturale e gassata percinque anni;Ritenuto opportuno individuare, a seguito dei sopralluoghi effettuati congiuntamente conl’Acquedotto Pugliese S.p.A., quali luoghi idonei all’installazione delle “case dell’acqua” letre aree pubbliche comunali servite da rete idrica e fognante: Piazza D’Angiò, PiazzaLamberta e Largo tra Via Crispiano e via Massafra;Preso atto che l’amministrazione è sollevata da ogni possibile onere economico per larealizzazione e gestione della “casa dell’acqua” e resterà a carico del concessionario l’onere digarantire il perfetto funzionamento dell’impianto e la responsabilità verso terzi, in caso siverificassero danni derivanti dall’utilizzo degli impianti;Acquisiti i pareri ex art. 49 del T.U. delle Leggi sull’ordinamento degli Enti Locali:parere di regolarità tecnica del Dirigente del Settore Tecnico: favorevoleF.to Ing. Giuseppe MANDINA;parere di regolarità contabile del Dirigente del Settore Bilancio e ProgrammazioneFinanziaria: favorevoleF.to Dott.ssa Anna Rita Maurizia MERICO;Visto il D.Lgs. 18/08/2000 n. 267;Ritenuto di dover deliberare in merito;Con voti unanimi resi nelle forme di legge;LA GIUNTA COMUNALEUdito il relatore e ritenuto di dover deliberare in merito a quanto dallo stesso proposto;Preso atto che sulla proposta sono stati resi i pareri favorevoli ex art. 49 T.U.EE.LL.267/2000;DELIBERA1. Di approvare le premesse del presente atto che costituiscono parte integrante e sostanzialedello stesso;
  4. 4. 2. Di concedere a titolo oneroso spazi pubblici per l’installazione di tre distributoriautomatici (case dell’acqua) di acqua microfiltrata , purificata e sterilizzata del tiponaturale e gassata per cinque anni;3. Di individuare quali aree pubbliche comunali destinate all’installazione delle “casedell’acqua”: Piazza D’Angiò, Piazza Lamberta e Largo tra Via Crispiano e via Massafrariportate in allegato;4. Di dare atto che l’installazione, manutenzione e gestione dei distributori (case dell’acqua)sarà ad esclusivo onere da parte del concessionario dell’area, da individuarsi secondoavviso pubblico;5. Di dare atto che sarà onere del concessionario l’ottenimento del titolo abilitativo ediliziooccorrente per l’installazione del distributore nonché delle autorizzazioni e licenzenecessarie per l’esercizio delle predette “case dell’acqua”;6. Di demandare al dirigente del Settore Patrimonio la predisposizione dell’avviso pubblicoche dovrà prevedere l’aggiudicazione della concessione delle predette aree a favore delsoggetto che offrirà migliore condizione all’Amministrazione in termini di:a. Importo offerto per la concessione delle aree;b. Caratteristiche costruttive ed architettoniche della struttura e specifichetecniche dell’impiantoc. Miglior programma di manutenzione ed assistenza dell’impianto esorveglianzad. Modalità di pagamento, minor costo per gli utenti;Quindi, con successiva e separata votazione, dichiara il presente atto immediatamenteeseguibile ai sensi dell’art. 134 u.c. del D.Lgs 18 agosto 2000, n. 267.dpi

×