• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Avvisopubblico
 

Avvisopubblico

on

  • 534 views

 

Statistics

Views

Total Views
534
Views on SlideShare
294
Embed Views
240

Actions

Likes
0
Downloads
2
Comments
0

1 Embed 240

http://www.martinanews.it 240

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Avvisopubblico Avvisopubblico Document Transcript

    • CITTA’ DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto Settore Affari Generali Area Contratti AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DELL’ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI PER LA FORNITURA DI BENI E SERVIZI EX ART. 125 D. LGS. 163/2006 - biennio 2012-2013 (in esecuzione della determinazione n. 360 del 28/12/2011)Si rende noto che questa Amministrazione comunale, in conformità a quanto previsto dalvigente Regolamento comunale per l’acquisizione in economia di beni, servizi e lavori(approvato con delibera Commissariale n. 217 del 24/11/2011), intende procedere allaformazione dell’Elenco degli operatori economici per il biennio 2012-2013, di cui alladeterminazione n. 360 del 28/12/2011, cui affidare in economia, ai sensi dell’art. 125 delD. Lgs 163/2006 e s.m.i., la fornitura di beni e servizi nel rispetto dei principi ditrasparenza, rotazione e parità di trattamento.ISCRIZIONELe Ditte interessate devono presentare all’Ufficio protocollo dell’Ente, a mezzo di serviziopostale o consegna a mano, la domanda di iscrizione in bollo, utilizzando lo schema didomanda - Allegato “A”, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 30 NOVEMBRE2012, in busta chiusa controfirmata sui lembi di chiusura, recante all’esterno la dicitura“Richiesta di iscrizione Elenco degli operatori economici”. Non saranno prese inconsiderazione domande pervenute oltre il predetto termine essenziale.Si precisa che l’iscrizione può essere richiesta per più categorie.Le imprese saranno iscritte nell’Elenco secondo l’ordine cronologico che risulterà dalnumero di protocollo della domanda di iscrizione.Il Comune, ai sensi del D.P.R. 445/2000, provvederà ad effettuare i controlli in ordine alleautocertificazioni prodotte in sede di domanda di iscrizione.UTILIZZO DELL’ELENCOL’Albo sarà utilizzato per l’avvio di procedure di acquisizione in economia di beni e servizinel corso di validità dell’elenco stesso.Di volta in volta, il responsabile della procedura di affidamento inviterà a presentareofferta il numero di operatori economici ritenuto opportuno (ma mai inferiore a quellominimo di legge), secondo l’ordine di iscrizione nell’elenco suddetto ed osservando ilcriterio di rotazione. Uno stesso operatore non potrà essere nuovamente interpellato nelcorso dell’anno di validità dell’Albo fintanto che non sia stato interpellato l’ultimo iscrittonell’elenco medesimo.Qualora nell’Elenco non siano presenti o siano presenti in numero insufficiente imprese perdeterminate forniture o servizi, l’Ente potrà richiedere il preventivo di spesa alle impresepresenti sul mercato.Resta inteso che l’iscrizione nell’Albo non costituisce prova di possesso dei requisitigenerali e speciali richiesti per l’affidamento di forniture di beni e servizi che invece dovràessere dichiarato dall’interessato ed accertato dall’Ente in occasione di ciascuna proceduradi affidamento.REQUISITIPer richiedere l’iscrizione all’Albo le Ditte dovranno essere in possesso dei seguentirequisiti:
    • 1. iscrizione nel registro delle imprese della Camera di Commercio per le categorie economiche in riferimento alle quali si chiede l’iscrizione all’Albo (o negli appositi albi e/o registri professionali dei paesi di provenienza);2. insussistenza delle condizioni di esclusione dalla partecipazione alla gara di cui all’art. 38 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.;3. inesistenza delle situazioni generatrici degli effetti interdettivi previsti dalla legislazione antimafia (art. 10 della Legge 575/65 ed art. 4 del D.Lgs. 490/94);4. regolarità contributiva da attestare mediante dichiarazione sostitutiva.VALIDITÀ DELL’ALBOAll’Albo in oggetto viene conferita validità biennale.L’elenco viene aggiornato annualmente entro il primo trimestre dell’anno sulla base dellenuove istanze di iscrizione che perverranno all’Ente a seguito di pubblicazione di Avvisopubblico all’albo pretorio e sul sito istituzionale dell’Ente.Entro lo stesso termine si provvederà ad apportare le eventuali modifiche di cui alsuccessivo punto.MODIFICHE DATILe imprese iscritte nell’Elenco sono tenute a comunicare all’Amministrazione ogni fatto cheimplica la perdita o il mutamento dei requisiti o delle condizioni per l’iscrizione, pena lacancellazione dall’Elenco.Le comunicazioni suddette devono pervenire al Comune entro 30 giorni da quando il fattoo la modifica si sono verificate.AVVERTENZESi avverte che:1. non saranno ammesse le ditte la che non abbiano presentato la domanda in conformità a quanto richiesto o che non possiedano i requisiti previsti;2. l’inadempimento, anche parziale, del contratto stipulato con il soggetto risultato affidatario della fornitura o del servizio, comporterà l’automatica cancellazione dall’elenco;3. la perdita dei requisiti richiesti per l’iscrizione nell’elenco comporterà l’automatica cancellazione dal medesimo.PRIVACYAi sensi dell’art. 13 del D.Lgs 196/2003, si informa che i dati raccolti saranno utilizzatiesclusivamente per le finalità connesse alla gestione dell’Elenco dei fornitori di beni eservizi, anche con l’ausilio di mezzi informatici.Titolare del trattamento dei dati è il Comune di Martina Franca.Al presente si allegano: - schema di domanda per l’iscrizione nell’Elenco degli operatori economici (allegato A) - elenco delle categorie merceologiche (allegato B)Il presente avviso ed i relativi allegati (allegato A ed allegato B) sono pubblicatiall’albo pretorio elettronico e sul sito internet del Comune:http://www.comune.martina-franca.ta.it/Martina Franca, 30 OTTOBRE 2012 Il FUNZIONARIO Rag. Pietro Sforza
    • CITTA’ DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto Settore Affari Generali Area ContrattiALLEGATO A ISTANZA DI ISCRIZIONE ALL’ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI PER LA FORNITURA DI BENI E SERVIZI All’Ufficio Appalti del Comune di Martina Franca (Ta)Il/La sottoscritto/a ____________________________________________________nato/a a ___________________________________ il_______________________residente in ___________________________ Via___________________________ n. ___nella sua qualità di rappresentante legale della Ditta_________________________________________________________________________con sede nel Comune di_________________ Via_______________________ n.____tel_______________/ fax______________(OBBLIGATORIO)C.F. ____________________, P.Iva ____________________avendo preso visione dell’avviso pubblico per l’iscrizione all’Elenco degli operatorieconomici del Comune di Martina Franca, chiede l’iscrizione allo stesso Elenco per leseguenti categorie:______________________________________________________________________________________________________________________________Consapevole del fatto che in caso di mendace dichiarazione verranno applicate nei suoiriguardi, ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 445/2000, le sanzioni previste dal codice penale edalle leggi speciali in materia di falsità negli atti, oltre alle conseguenze amministrativepreviste per le procedure relative agli appalti di servizi DICHIARAai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000:a) di essere iscritto nel registro delle imprese della Camera di Commercio di ____________________ per la seguente attività _____________________________________________________________________ numero di iscrizione _____________________________________________________ decorrenza_____________________________________________________________ sede__________________________________________________________________
    • estremi anagrafici di tutti i titolari di cariche o qualifiche ______________________________________________________________________ ______________________________________________________________________b) di non trovarsi in alcuna delle situazioni di esclusione cui all’ art.. 38, comma 1, del D.L.vo 163/2006, e specificatamente: b.1) che non si trova in stato di fallimento, di liquidazione coatta , di concordato preventivo o nei cui riguardi sia in corso in procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni ; b.2) che nei propri confronti non è pendente procedimento per l’ applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all’ art.3 della Legge 27 dicembre 1956, n. 1423 o di una delle cause ostative previste dall’ art. 10 della Legge 31 maggio 1965 n. 575; b.3) che nei propri confronti non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenze di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell’ art. 444 del codice di procedura penale, per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale; b.4) di non aver violato il divieto di intestazione fiduciaria posto dall’ art.17 della legge 19 marzo 1990 n. 55; b.5) che non ha commesso infrazioni debitamente accertate alle norme in materia di sicurezza e ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro, risultanti dai dati in possesso dell’ Osservatorio; b.6) che, secondo motivata valutazione di codesta stazione appaltante, non ha commesso grave negligenza o malafede nell’ esecuzione delle prestazioni affidate dalla stessa; b.7) che nell’esercizio della propria attività professionale non ha commesso un errore grave, accertato con qualsiasi mezzo di prova da parte della stazione appaltante; b.8) che non ha commesso violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui si ha sede legale; b.9) che nell’anno antecedente la data di pubblicazione del bando di gara non ha reso false dichiarazioni in merito ai requisiti e alle condizioni rilevanti per la partecipazione alle procedure di gara risultanti dai dati in possesso dell’ Osservatorio; b.10) che non ha commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali , secondo la legislazione italiana o dello Stato in cui si ha sede legale; b.11) BARRARE LA CASELLA CORRISPONDENTE: di non essere assoggettato agli obblighi di assunzioni obbligatorie di cui alla legge 68/99 poiché occupa non più di 15 dipendenti oppure da 15 a 35 dipendenti qualora non abbia effettuato nuove assunzioni dopo il 18 gennaio 2000; ovvero di avere ottemperato alle disposizioni di cui all’ art.17 della l.n.68/99 e che dalla certificazione, rilasciata dall’ ufficio competente, ad oggi conferma la persistenza della situazione certificata;c) che non è stata applicata la sanzione interdittiva di cui all’ art.9, comma 2, lett. c, del decreto legislativo 8/06/2001 n. 231 o da altra sanzione che comporta il divieto di contrarre con la Pubblica amministrazione;
    • d) di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali ed assistenziali a favore dei propri dipendenti secondo la vigente legislazione e che le posizioni assicurative e previdenziali sono le seguenti: posizione INPS n._______Sede Ufficio INPS di_______________ posizione INAIL n.______Sede Ufficio INAIL di_______________ C.C.N.L. applicato______________________________e) di non trovarsi in alcune delle situazioni generatrici degli effetti interdettivi previsti dalla legislazione antimafia (art. 10 della legge 575/65 e art. 4 del D.Lgs. 490/94);f) di essere informato, ai sensi e per gli effetti di cui al D.Lgs. 196/2003, che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell’ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa. Firma del Legale rappresentante ______________________________ ALLEGA ALLA PRESENTEfotocopia del documento di identità ai sensi dell’ art. 38 del DPR 445/2000 (se la dichiarazione di cui sopranon è autenticata)
    • ALLEGATO B CATEGORIE MERCEOLOGICHE• Cancelleria• Registri per gli uffici e spese connesse al loro mantenimento• Copie eliografiche e fotostatiche• Stampati e modulistica per gli uffici• Libri, giornali, pubblicazioni, riviste ed abbonamenti• Materiale vario e servizi connessi con lo svolgimento di elezioni (cabine, bandiere, attrezzature per l’alloggiamento dei militari e simili)• Materiale per interventi igienico sanitari• Manifesti e locandine• Pannelli per la pubblica affissione• Abbigliamento per il personale• Materiale informatico e telematico, comprese le stampanti• Carburanti per autotrazione e lubrificanti• Combustibile per il riscaldamento• Apparecchiature per servizi tecnici e di vigilanza• Macchine, attrezzature, mobili ed arredi per uffici e scuole• Impianti e macchinari tecnologici• Materiale edile, elettrico ed idraulico• Materiale lavico e bituminoso per la manutenzione delle strade• Segnaletica stradale (verticale ed orizzontale) ed impianti semaforici.• Articoli di ferramenta e falegnameria.• Piante, attrezzature e strumenti per a manutenzione del verde pubblico.• Arredo Urbano.• Autoveicoli.• Beni ed apparecchi per la telefonia fissa e mobile - Televisori - registratori – radio - ecc.• Beni ed attrezzature per la manutenzione, riparazione, sistemazione e completamento di strade, piazze, aree pubbliche comunali e relativi impianti.• Beni ed attrezzature necessari per la manutenzione, sistemazione e completamento di impianti sportivi, per la ricreazione ed il tempo libero.• Coppe, medaglie, diplomi ed altri oggetti per premi.• Beni di elevata qualità artistica o artigianale.• Servizi di manutenzione e riparazione di impianti e attrezzature comunali.• Servizi di lavaggio, manutenzione e riparazione automezzi comunali.• Servizi di trasporto in genere.• Servizi finanziari, assicurativi, bancari, legali, notarili e di consulenza, nonché di ricerca, studio, sperimentazione, indagini e rilevazioni e, in generale, servizi relativi agli incarichi professionali e di collaborazione esterna, compresi quelli in materia di lavori pubblici (progettazioni, collaudi, ecc.), a soggetti aventi la necessaria competenza tecnico-scientifica.• Servizi e prestazioni attinenti all’informatica.• Servizi di eliminazione di scarichi di fogna e di rifiuti, disinfestazione e servizi analoghi.• Servizi informativi e di stampa, compresa la divulgazione dei bandi di concorso o di appalto, pubblicazioni di libri e riviste.• Servizi di registrazione televisiva, audiovisiva e radiofonica, di trascrizione e
    • sbobinatura, stenotipia.• Servizi di mensa e di ristorazione (compresi i buoni pasto).• Servizi per la custodia e la sicurezza.• Servizi sociali e sanitari.• Servizi per manifestazioni artistiche, culturali, sportive, turistico -ricreative e servizi accessori.• Spese di rappresentanza.• Spese per corsi di preparazione, formazione e perfezionamento dei dipendenti e degli amministratori comunali, partecipazione alle spese per corsi indetti da enti, istituti e amministrazioni varie.• Fornitura spazi teatrali e per spettacoli e manifestazioni culturali.• Spese relative all’organizzazione di convegni, congressi, conferenze e riunioni.• Servizi di noleggio di beni• Somministrazione di lavoro temporaneo o interinale.• Forniture e servizi di modesto importo in genere