Your SlideShare is downloading. ×
  • Like
DEDUCE
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Now you can save presentations on your phone or tablet

Available for both IPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply
Published

 

Published in Business
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
593
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
10
Comments
0
Likes
1

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. DEDUCE Monica Landoni e Marco Pasch [nome.cognome@usi.ch] Università della Svizzera Italiana Facoltà di Informatica Valutazioni ed Emozioni
  • 2. MOTIVAZIONI
    • Importanza delle Emozioni in studi di valutazione
    • Per alcuni utenti più cruciale che per altri
    • Limitazioni nell’espressione di opinioni ed emozioni
    • Emozioni rivestono un ruolo fondamentale ma non ci sono strumenti per catturarle
    • Utenti talvolta non ne sono nemmeno consci, per non parlare dei valutatori!
  • 3. DEDUCE
    • Progetto della Swiss National Science Foundation
    • Durata 36 mesi
    • Iniziato gennaio 2009, ancora in fase esplorativa
  • 4. SCOPO Lo scopo del progetto DEDUCE é di studiare il design, implementare e valutare degli strumenti innovativi per rendere più facile l’interazione con gli utenti nel misurare l’usabilità di sistemi interattivi.
  • 5. UTENTI E BENEFICI
    • Sviluppo di strumenti per designers e ricercatori che svolgono studi utente.
    • Utente viene considerato anche nel suo aspetto emotivo
    • Affective Computing e Valutazione Utente
  • 6. SENSUAL EVALUATION INSTRUMENTS (SEI)
    • Sviluppati dal gruppo INVOLVE del dipartimento di Computer and System Science all’università di Stoccolma/Royal institute of Technology
    • Parte di HUMAINE, (Human-Machine Interaction Network in Emotion) rete d’eccellenza parte del VI framework.
  • 7. DIMENSIONI Metodologicamente Due gruppi di utenti sono stati coinvolti nella loro valutazione come strumenti di supporto alla valutazione. Incoraggiati ad usare gli oggetti liberamente per esprimere le loro emozioni. Durante: osservazione di immagini statiche, interazione con video giochi e considerazioni su esperienze precedenti. Intervistati alla fine interazioni. Un gruppo basato in Svezia e l’altro in USA. Misto di studenti ed esperti di HCI, costituiti da 12 partecipanti ciascuno. Praticamente di materiale robusto e piacevole al tatto, non hanno alcun nome pre-assegnato per evitare di influenzarne l’uso non hanno alcuna componente interattiva Semanticamente Esprimono o rappresentano (!): confusione, paura, felicità soddisfazione, stress, sorpresa sia negativa che positiva, ed uno stato neutro. Fisicamente
  • 8. RISULTATI
    • Incoraggianti
    • Riscontro elementi di ambiguità
    • Utenti americani: espandere il set di oggetti per poter rappresentare un più ampio spettro di emozioni
    • Utenti svedesi: ridurre il numero per avere un’immagine più nitida delle emozioni coinvolte.
  • 9. ORA…
  • 10. DESIGN D’ESPERIMENTI
    • Creatività
    • Ispirati da metodologia seguita in precedenza
    • Adattata a nuovi bisogni, scenari d’uso ed obbiettivi
  • 11. BISOGNI
    • Giovani utenti hanno limitata abilità espressiva
    • Influenzati da docenti ed adulti presenti
    • Devono essere coinvolti in modo naturale
    • Osservazione naturalistica
    • Considerazioni su efficacia e necessità di modifiche
  • 12. SCENARI D’USO
    • Reali
    • Aule con docenti e programma da seguire
    • Integrazione informatica in insegnamento scuola primaria
    • Strumenti e contenuti già in uso
    • Rispetto di protocolli ed modus vivendi esistente
    Esempi di Scenari Lezione di Informatica ed Inglese integrate per alunni di IV elementare Attività del dopo-scuola con alunni delle cinque elementari e diverse occupazioni Scienze motorie ed educazione civica Coordinazione e collaborazione con docenti
  • 13. OBBIETTIVI
    • Educativi
    • Metodologici
    • Validare SEI
    • Adattarli a diversa utenza
    • Migliorarne l’usabilità dal punto di vista del valutatore
  • 14. SVILUPPI
    • Validare ed esplorare uso di SEI
    • Re-design per:
    • renderli più usabili da valutatori e
    • cogliere meglio sfumature d’emozioni
    • uso di colori e sensori
    • aggiunta di RFID per seguirne i movimenti
  • 15. DEDUCE Monica Landoni e Marco Pasch [nome.cognome@usi.ch] Università della Svizzera Italiana Facoltà di Informatica Valutazioni ed Emozioni