• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Today Pubblicità Italia, speciale Iab seminar 2012
 

Today Pubblicità Italia, speciale Iab seminar 2012

on

  • 831 views

Today Pubblicità Italia, speciale Iab seminar 2012

Today Pubblicità Italia, speciale Iab seminar 2012

Statistics

Views

Total Views
831
Views on SlideShare
831
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
2
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Today Pubblicità Italia, speciale Iab seminar 2012 Today Pubblicità Italia, speciale Iab seminar 2012 Document Transcript

    • numeroLA TUA INFORMAZIONE QUOTIDIANA DAL 1989 Anno XXIV Mercoledì 27/06/2012 119 Oggi alla Sala Collina del Sole 24 Ore Iab Seminar, i segreti del successo del video AdvertisingSpazio al video adverti-sing per l’edizione 2012di IAB Seminar che sisvolgerà oggi alla SalaCollina della sede de Ilsole 24 Ore a Milano.In esclusiva verrannopresentati i risultatiitaliani di MediascopeEurope, lo studio sulconsumo dei media in28 Paesi che tra i pa-rametri introdurrà perla prima volta anche idati relativi all’internet continua a pag 22mobile. Start up Più crossmedialità La birra diventa socialNasce Landscape, LeonardoAdv, Heineken, numeriagenzia online obiettivo 20 mln di da record cone on field video con il preroll l’adv di PublicisFondata da Ercole Giammarco, ex A metà strada tra tv e internet, il In tre settimane 3.409 bottiglieMondadori e Condé Nast, fa parte formato del canale Musica punta a personalizzate e +236% di trafficodel network Indaco Group donne, uomini e giovani su www.heineken.com pag 30 pag 30 pag 31 Fondazione Vent’anni insieme al non profit. Diamo credito ai progetti migliori, eppure non siamo una banca. www.fondazionecariplo.it www.pubblicitaitalia.it 21
    • numeroLA TUA INFORMAZIONE QUOTIDIANA DAL 1989 Anno XXIV Mercoledì 27/06/2012 119 SPECIALE IAB SEMINAR 2012 - AGENDA Overview sul settore 09.00 - Registrazione partecipanti i segreti del successo 09.30 - Video Advertising Landscape del video Advertising Fabiano Lazzarini General Manager IAB Italia(Segue dalla prima) Riflet-tori puntati sull’evoluzione 10.00 - Presentazione ufficiale risultati italianidei modelli di consumo dei Mediascopemedia nello speech di Alison Alison FennahFennah, VP Marketing & Re- VP Marketing & Research IAB Europesearch di IAB Europe. Ad apri- 10.30 - Tv e Digital: l’amicizia che non ti aspettire i lavori Fabiano Lazzarini, Rob Griffingeneral manager di IAB Italia EVP, Global Director of Product Development Havas Digitalcon un’overview sullo stato Fabiano Lazzarini Cosimo Ferraradell’arte dei modelli di video Managing Director Havas Digital Italiaadvertising in Italia in un in- novate pianificazioni pubbli- Guido Surcitervento introduttivo sulla vi- citarie. Alle “chiavi di succes- Chief Strategic Officer Havas Mediadeo advertising Landscape: “Il so della TV di domani” saràvideo advertising rappresenta dedicato lo speech di Marco 10.50 - Coffee breakun tema particolarmente im- Caradonna, amministratoreportante in questo momento, delegato Simple Agency e 11.20 - Il Video Multi-piattaforma Luca Di Cesarevista la crescita vertiginosa Vice Presidente di IAB Italia, Managing Director Smartclip Italiache sta facendo segnare e Davide Mondo, amministra-che spinge il nostro merca- tore delegato di Mediamond 11.40 - Digital Video Advertising: le chiavi di successoto. Sono molte le sfaccetta- presenterà il caso “Video- della TV di domaniture possibili, video significa mediaset”, primo sito di Marco Caradonnasia adv che contenuti, senza contenuti video in Italia. Alle Amministratore Delegato Simple Agencydimenticare la misurazione pianificazioni e alla loro im-che approfondiremo duran- plementazione sarà dedicato 12.00 - Contenuti e video strategy:te la giornata - ha dichiarato l’intervento di Dario Caiazzo, il caso VIDEOMEDIASETLazzarini a Today Pubblicità managing director di Ebuz- Davide Mondo Amministratore Delegato MediamondItalia - Speriamo che questo zing Italia. Nuove strategie ri-evento faccia chiarezza e con- chiedono nuove metriche per 12.20 - Social Meets Video: Unlocking Advertisingtribuisca a far crescere ulte- la misurazione degli effetti e Potentialriormente il nostro business”. dei risultati, ad esse si dedi- Dario CaiazzoCasi concreti e best practice cherà Andrea Giovenali, ceo Managing Director Ebuzzing Italiasaranno esposti dalle aziende di Nextplora che le analizzeràe dagli esperti del settore. Rob discutendo della “sindrome 12.40 - La Sindrome di Scrat – ComprendereGriffin, EVP, global director of di Scrat - Comprendere le le informazioni e i risultati della video advertisingproduct development di Ha- informazioni e i risultati del Andrea Giovenalivas Digital, Cosimo Ferrara, video advertising”. Il presi- CEO Nextploramanaging director di Havas dente di ShinyStat Gianluigi 13.00 - LunchDigital Italia e Guido Surci, Barbieri si focalizzerà sullechief strategic officer & busi- tecnologie per ottimizzare i 14.20 - Video Analytics: strumenti e tecnologie in realness development di Havas risultati per migliorare l’enga- time per ottimizzare i risultati dell’advertisingMedia, ricostruiranno le tap- gement. Chiuderà la giornata Gianluigi Barbieripe dell’evoluzione del settore lo speech “From TV to Multi- Presidente ShinyStatnel corso dell’intervento “Tv Screen advertising, introdu-e Digital: l’amicizia che non ti cing eGRP” di Marcel Udo, 14.40 - From TV to Multi-Screen advertising,aspetti”. Luca Di Cesare, ma- head of digital publisher sales introducing eGRPnaging director di Smartclip di Adstream Europe, che si Marcel UdoItalia che si concentrerà su concentrerà sulle campagne Head of Digital Publisher Sales Adstream Europe“Il Video Multi-piattaforma”, che dalla tv approdano sui 15.00 - Chiusura lavoriil nuovo scenario richiede rin- media online. www.pubblicitaitalia.it 22
    • numeroLA TUA INFORMAZIONE QUOTIDIANA DAL 1989 Anno XXIV Mercoledì 27/06/2012 119 SPECIALE IAB SEMINAR 2012 Luca Di Cesare: “Nel 2013 boom in Italia delle smart tv” Smartclip scopre i nuovi canali del video advertisingLa frammentazione è uno dei mesi. Le cause sono ricondu- economico fosse stato dif-principali ostacoli che scorag- cibili alla velocità di diffusione ferente, quest’anno avrem-giano la fruizione online di vi- dei nuovi device e alla pruden- mo assistito a investimentideo. Colpa dei tanti contenuti za con la quale storicamente si sull’online ancora più impor-proposti dagli editori e delle sperimentano modi alternativi tanti. Gran parte del meritoaltrettanto numerose piatta- di pianificazione pubblicitaria. di questo risultato va agli ope-forme a disposizione. Luca Fortunatamente, la penetra- ratori del mercato digitale, inDi Cesare, managing director zione di dispositivi mobili ha particolare a Iab che si è impe- Luca Di Cesaredi smartclip Italia e voce au- raggiunto nel nostro Paese gnata a fondo per diffondere che il 71% delle creatività videotorevole nel campo del video livelli molto importanti e ades- una cultura digitale con eventi passate sotto gli occhi degliadvertising, parla a ragione so stiamo assistendo a una fondamentali e un linguaggio utenti sono state viste fino indi semplificazione: “Innovare crescita di campagne video nuovo, più vicino alle esigenze fondo. Parliamo di qualcosasignifica rendere possibile la mobile”. del mercato”. come 35,5 milioni di spot se-pianificazione di campagne Le smart tv sono quindi anco- In un contesto in rapida evo- guiti dall’inizio alla fine”.video multi piattaforma, rag- ra inesplorate? luzione, come sta andando Quali novità hanno maggior-giungendo l’utente in qualsiasi “Questo è l’anno del mobile, smartclip in Italia? mente segnato il percorso dimomento, indipendentemen- mentre prevediamo per la se- “Gli ultimi dati del Video Me- smartclip fino a oggi?te dalla tecnologia che utiliz- conda metà del 2013 l’esplo- trix di comScore ci posizio- “Il segnale più importante loza”. Lo scenario è, in effetti, sione di utilizzo delle smart nano al 7° posto nella top ten riceviamo dagli editori più tra-davvero complesso: dopo i tv”. degli operatori di video adverti- dizionali. Smartclip è sbarcatapc, smartphone e tablet, oggi Molti sostengono che in Ita- sing, con una reach potenziale in Italia da poco più di un annosembra fare capolino un nuo- lia manchi una solida cultu- di 6.6 milioni di utenti unici e si è affermata per la sua pro-ve attore: la smart tv, incoro- ra dell’investimento online. pari al 23% degli utenti inter- fessionalità. I risultati ci rendo-nata durante la scorsa edizio- Cosa risponde? net italiani. In poco più di due no orgogliosi di quanto fatto,ne del Consumer Electronics “Finalmente si sente aria nuo- mesi, abbiamo attivato quasi non solo per gli investimentiShow canale emergente del va: il digitale ha fatto quel salto 70 campagne che hanno ge- gestiti, ma soprattutto per le2012. generazionale che impediva nerato una media di 725.000 prestigiose partnership cheIn Italia a che punto siamo? una completa comprensione impression per campagna e abbiamo stretto con operatori“Si assiste a un fenomeno si- del fenomeno, e questo gra- 3,5 milioni di impression su italiani di primissimo livello,mile a quello descritto al Ces, zie alla diffusione di tablet e device non pc. Ma il dato forse come Il Secolo XIX, Il Fattoanche se ritardato di circa 18 smartphone. Se il contesto ancora più rappresentativo è Quotidiano e Il Meteo.it”. www.pubblicitaitalia.it 23
    • numeroLA TUA INFORMAZIONE QUOTIDIANA DAL 1989 Anno XXIV Mercoledì 27/06/2012 119 SPECIALE IAB SEMINAR 2012 Constantijn Vereecken: “Il nostro obiettivo costante è il focus sulla qualità” WebAds, il know how che si ispira all’innovazioneWebAds, concessionaria di in evoluzione. L’agenzia appli- nel nostro portafoglio da più di operante a livello internaziona-pubblicità interattiva e primo ca le strategie elaborate dagli un anno e grazie al supporto le e l’obiettivo è quello di dareoperatore sul mercato olande- inserzionisti con un sapiente dei nostri partner tecnologici agli inserzionisti italiani l’op-se, ha iniziato la propria attivi- mix di conoscenze, tecnologia e degli editori siamo in grado portunità di pianificare anchetà in Italia nel 2003 ed è ormai e un network di siti premium di fornire formati rich media, in altre country e lo facciamopresente in Europa con uffici a per qualità e utenti raggiun- che possono essere visualiz- proponendo un’ offerta pub-Milano, Amsterdam, Londra e ti ogni giorno. “WebAds zati su su m-site, ios (apps) blicitaria completa, attraversoMadrid. L’elemento che rende quest’anno ha consolidato al- e Android”. Mirare quindi a la possibilità di veicolare unaWebAds particolarmente com- cune divisioni e ne ha ampliato target specifici di consumato- campagna di comunicazionepetitiva nel mercato del digital altre per noi molto importanti ri, ovunque si trovino, tramite digitale su tutti i device a no-advertising è la combinazione a livello strategico: video, mo- un’offerta completa e ricca di stra disposizione. Ci piacereb-dell’esperienza accumulata ne- bile, social media e perfor- formati pubblicitari ad alta vi- be inoltre rafforzare il la nostragli anni e il suo orientamento mance - spiega Constantijn sibilità. Ecco ciò che offre We- divisione Social. Abbiamoall’innovazione, che ne fanno Vereecken, managing director bAds: raggiungere il proprio clienti che utilizzano da anni iuna realtà solida, ma sempre di WebAds - Da qualche mese target durante la navigazione nostro network per la pianifi- WebAds è in grado di offrire quotidiana sui siti web preferi- cazione delle proprie campa- soluzioni a performance, cre- ti, grazie a una ricca offerta di gne. La nostra consulenza e ando ad hoc delle audience prodotti display e rich media gli ottimi risultati di campagna targettizzate grazie alle più pianificabili su otto differenti fanno sì che questa base au- nuove tecniche di segmenta- canali verticali, oppure fuori menti di anno in anno”. Già ad zione. La divisione relativa alle casa, mentre l’utente consul- aprile di quest’anno WebAds Social Media Solutions offre ta il proprio smartphone alla ha annunciato un accordo di da diverso tempo ormai colla- ricerca di informazioni, grazie partnership in esclusiva per la borazioni importanti con part- al network mobile. “Il nostro raccolta pubblicitaria con Au- ner quali LinkedIn, Stardoll e obiettivo costante - prosegue toxy (http://www.autoxy.it/) oltre Meetic, social media strategici Constantijn Vereecken - è il fo- all’entrata del famoso sito di ognuno nel proprio settore di cus sulla qualità, non solo un strategie di marketing Ninja riferimento, ma stiamo lavo- network premium e formati Marketing (http://www.ninja- rando per allargare ancora di pubblicitari di alto livello, ma la marketing.it/) all’interno del net- più l’offerta in questo segmen- qualità complessiva dei nostri work di WebAds, nel segmento Constantijn Vereecken to. Il mobile advertising è già servizi. WebAds è una realtà business & professional. Oggi l’incontro allo Iab Seminar Ebuzzing, la distribuzione “regina dell’advertising”Allo Iab Seminar, riflettori nale per spiegare come essere facilmente offuscatapuntanti sulla distribuzio- come viralizzare un video quando un’attività pubblici-ne, ‘la regina dell’adver- controllandone la diffusione taria viene eseguita su unatising’ come la definisce online”. Fondamentale, per rete di siti non verificati. LaDario Caiazzo, managing i marchi e i prodotti pubbli- minaccia, per il posiziona-director di Ebuzzing Italia. cizzati, è bypassare il perico- mento di marca, è rappre-Di tecniche per ottenere il lo che i contenuti finiscano sentata da quelli con con-massimo da un contenuto in posti off target. A questo tenuti non in target, illegali,video, si discute oggi duran- punto, Caizzo chiama in discriminatori, pornografici Dario Caiazzote l’intervento ‘Social meets causa l’esperienza di oltre oppure correlati alla vendita di siti Ebuzzing, “siamo invideo: unlocking advertising 2 mila campagne video rea- di sostanze illegali”. Ma gra- grado di assicurare ai nostripotential’. Lo speaker apre lizzate da Ebuzzing in tutta zie all’accordo con Adloox, clienti che qualsiasi campa-sulla “mojito mix theory, Europa. “La reputazione di un provider che analizza gna di Social Video Adverti-un modo poco convenzio- un brand – prosegue - può costantemente il network sing sia protetta al 100%”. www.pubblicitaitalia.it 24
    • numeroLA TUA INFORMAZIONE QUOTIDIANA DAL 1989 Anno XXIV Mercoledì 27/06/2012 119 SPECIALE IAB SEMINAR 2012 Intervista all’ad di Yahoo! Italia sul tema dell’edizione 2012 di Iab Seminar Montagna (Yahoo!): “Il video advertising forte boost alle campagne digital”“Pianificare campagne video te contenuti video online e vionline è una tendenza sempre dedicano più di un quarto delpiù diffusa e che prevediamo tempo totale speso su inter-in fortissima crescita anche net. “La capacità del video advquest’anno. Il vantaggio di un di trasmettere il messaggio delvideo per l’inserzionista è il brand attraverso la narrazionefatto che si tratta di un mezzo lo rende attraente anche per iemotivamente più coinvol- grossi inserzionisti, che hannogente rispetto ai tradizionali una lunga tradizione nel rac- Lorenzo Montagnaformati di visualizzazione e vi contare le proprie storie attra-è un’enorme opportunità di verso la tv, il mezzo classico di non è nuova ad operazioni esperienza molto positiva -catturare l’attenzione di perso- branding - spiega Montagna -. di video advertising. Tra i re- prosegue l’ad di Yahoo! - è sta-ne dedite al ‘video snacking’ o La pubblicità online, però, non centi progetti che hanno visto ta quella di una nota casa auto-navigazione casuale, cioè uten- può essere un adattamento protagonista la media com- mobilistica che si è legata a unti interessati a contenuti video delle campagne tradizionali. Le pany, la campagna digitale di artista di fama internazionalein formato breve”. E’ questo il strategie di video-promozione Chanteclair, marchio di Real per il lancio di un nuovo mo-pensiero di Lorenzo Monta- devono fornire un vero valore Chimica, realizzata da M,C&A dello. La relativa campagna vi-gna, amministratore delegato aggiunto: video di alta qualità MediaVest in collaborazione deo sul nostro Video Network,e direttore commerciale di e definizione, in grado di infor- con Yahoo! Studio per pro- profilata sul genere musicaleYahoo! Italia, interrogato da mare, divertire e appassionare muovere la linea Chanteclair di riferimento e associata alToday Pubblicità Italia sul vi- sfruttando quello che la tecno- Bebè. L’iniziativa prevedeva catalogo dell’artista specifico,deo advertising, tema al centro logia permette e che la pub- una forte impronta digitale, ha raggiunto dei picchi di CTRdell’edizione 2012 di IAB Se- blicità sui mezzi tradizionali con video online per 3 mesi intorno al 9% con un tasso diminar. Un trend decisamente non ha, come ad esempio gli sul canale verticale Yahoo! Li- completamento medio chepositivo quello della pubblicità strumenti di targeting. Inoltre festyle. Al centro della strategia ha superato il 90%. Questovideo online, come conferma- il classico taglio televisivo da di comunicazione la creazione - conclude Montagna - è cer-no anche i dati di mercato: in 30’’, quando traslato sul web, di un blog e la realizzazione tamente un caso eccezionale,Italia gli utenti che fruiscono i non è la lunghezza più gradita di una web series dal titolo A che tuttavia dimostra come as-video in rete sono 16,5 milioni dagli utenti, e di conseguenza casa di Irene, composta da 6 sociare il proprio messaggio acon una crescita anno su anno quella più performante, che episodi attraverso i quali la gio- contenuti di emozionalmentedel 18,5% e un reach del 69%. invece secondo le nostre ricer- vane mamma Irene distillava vicini al proprio target garanti-Otto persone su dieci ogni che si attesta intorno ai 20””. consigli relativi alla gestione sca un forte boost alle campa-mese consultano attivamen- Dal canto suo Yahoo! Italia domestica e familiare. “Altra gne digital”. Intervista a Pascal Zahner, Managing Director EMEA di Exponential Tribal Fusion e le nuove frontiere del video advertising Continua senza sosta la cre- dividere i valori di un brand. ra più efficace. Attivo con una scita del video advertising, Tribal Fusion, divisione del sede anche in Italia, il gruppo uno dei settori che registra gruppo Exponential, è un punta sull’avanzato livello di le migliori performance gra- fornitore globale di pubblicità tecnologia digitale, insieme a zie alla capacità di calamitare digitale che gestisce le vendite un’avanzata conoscenza del l’attenzione mettendosi com- dei migliori marchi mondiali target di riferimento che per- pletamente al servizio dello aiutandoli a conoscere, rag- mette di parametrare al me- storytelling, da sempre ingre- giungere ed interagire con il glio le campagne. Pascal Zahner diente fondamentale per con- loro audience online in manie- (Segue a pag. 26) www.pubblicitaitalia.it 25
    • numeroLA TUA INFORMAZIONE QUOTIDIANA DAL 1989 Anno XXIV Mercoledì 27/06/2012 119 SPECIALE IAB SEMINAR 2012(Segue da pag. 25) relfy Video permette ai brand rispetto alla campagna; que- ha continuato fortemente aAbbiamo intervistato Pascal di creare un ambiente unico. ste possono offrire una per- supportarci. Abbiamo inoltreZahner managing director L’unità espandibile funziona centuale di CTR standard op- registrato un recente succes-EMEA di Exponential. da minisito e può includere pure beneficiare della nostra so con Mediacom per Seat“Tribal Fusion si avvale del fino a cinque video differenti, partnership con Vizu per uno che aveva come obbiettivo lanetwork globale di Exponen- gallerie di immagini, funzio- studio di brand lift. Particolar- promozione del nuovo mo-tial per prevedere i trend e nalità di e-commerce, e carat- mente positivo il bilancio del dello di Ibiza. Seat ha utiliz-imparare dai mercati più teristiche dinamicamente tar- mercato dei primi mesi in Ita- zato la multi-funzionalità dimaturi, e utilizzare questa co- ghetizzate come la ricerca del lia: “Initiative Media è stata la Firefly Video per costruire unanoscenza per creare l’offerta negozio più vicino”. Campa- prima agenzia che ha creduto campagna unica, passandomigliore anche per i clienti gne sempre più efficaci in cui nel nostro prodotto e ha uti- infatti il mouse era possibileitaliani. Qui in Italia offriamo si pagano solo le impression lizzato firefly video per portare esplorare il veicolo a 360° ot-la nostra piattaforma video effettive: “Aiutiamo i nostri l’impattante spot televisivo di tenendo così un CTR al sitoa engagement Firefly Video, pubblicitari a ottenere il mas- Ikea nell’arena dell’online. Ab- Seat di quaranta volte mag-anch’essa parte del gruppo simo del valore per la campa- biamo raggiunto il 12% in più giore rispetto alla media perExponential, disegnata per gna utilizzando il nostro mo- rispetto agli engagement pro- una campagna display”.aumentare e complementa- dello di cost-per-engagement messi e oltretutto ilre le tradizionali campagne”. (CPE): si paga soltanto per gli 20% degli utenti haUn nuovo formato, quello di utenti che hanno fatto click o guardato la totalitàFirefly Video, che aumenta le hanno passato il mouse sopra del video e ha an-possibilità d’interazione con l’unità pubblicitaria per più di che visionato le altregli utenti a cui indirizzare spe- tre secondi scartando le im- offerte disponibili.cifiche campagne, grazie alle pression disinteressate o irri- I risultati della cam-caratteristiche tecniche che lo levanti. Siamo infatti in grado pagna sono statirendono unico nel panorama di offrire ai pubblicitari diffe- talmente strabiliantidell’advertising online: “Fi- renti metriche, personalizzate che Initiative Media www.pubblicitaitalia.it 26
    • numeroLA TUA INFORMAZIONE QUOTIDIANA DAL 1989 Anno XXIV Mercoledì 27/06/2012 119 SPECIALE IAB SEMINAR 2012 Massimo Pattano: “Uscire dalla crisi? Facendo ricerca in-house” Simply punta su mobile e banner emozionali“Ritornare a comunicare an- la generale fragilità dei merca- tra le logiche contextual, yield scorso febbraio, infatti, conche il brand, trovando il giusto ti, che inevitabilmente tarpa e behavorial - spiega Pattano la nascita di Libero Networkequilibrio con la performance le ali ai grandi investimenti. -. Oggi stiamo lavorando sul powered by Simply, Libero èadvertising”. È quanto si au- Ne è la prova il fatto che ci mobile e sulla geolocalizza- diventata la concessionariagura per i prossimi mesi Mas- siano state poche campagne zione, per quel che riguarda dei prodotti Simply. La part-simo Pattano, a capo della pubblicitarie eclatanti”. Ma il retargeting stiamo cercando nership commerciale si è in-divisione sales & marketing di la buona notizia è che il seg- di capire che tipo di modello serita all’interno della strate-Simply, il network del Gruppo mento video è in netta cre- sposare, vorremmo approda- gia ‘total audience’ di SimplyDada specializzato sul web scita: “Questo gioca a nostro re a qualcosa di più ‘light’ e che, grazie alla forza venditamarketing e sull’advertising favore. All’interno della nostra meno pressante rispetto agli di Libero, oggi è in grado dionline. “La ripresa sostanziale piattaforma, infatti, abbiamo standard di mercato. Ritenia- supportare l’evoluzione deldeve ancora arrivare – prose- un prodotto realizzato su vi- mo che il banner standard, per mercato dell’advertising onli-gue commentando il primo deo box, che permette agli come è concepito, rimarrà nel ne, sempre più alla ricerca disemestre del 2012 –. Stiamo investitori una massiva pre- panorama del web advertising strumenti semplici ed efficacirisentendo di una concomi- senza all’interno dell’audience a completo appannaggio del- volti a massimizzare gli inve-tanza di fattori, primi fra tutti di Simply, pari al 72,4% dell’in- le piattaforme automatizzate stimenti pubblicitari sul web. ternet italiana (dati aprile 2012 condividendo il mondo digita- In tema di strategie pubblicita- ComScore)”, spiega il porta- le con nuove forme più emo- rie evolute, Massimo Pattano voce del network. zionali risultanti da progetti di rilancia la sfida del web contro Al di là dei trend macroscopici comunicazione evoluta. i media tradizionali. “Quel che che fanno del business online Mentre in casa si gioca la par- al media classico manca e nel un terreno in continua evolu- tita dell’innovazione, fuori è web invece abbonda (forse zione, Simply ha un punto fer- l’obiettivo è internazionalizza- anche troppo) è la capacità di mo a renderlo temibile come re l’offerta. “Simply è ‘splitta- segmentare e parametrizzare competitor: si tratta della pos- tata’ su quattro Paesi europei l’investimento pubblicitario sibilità di avvalersi di un team (Italia, Spagna, Francia, Inghil- grazie a una molteplicità di interno di Ricerca e Sviluppo. terra). L’idea è giungere anche punti di vista: visualizzazio- L’algoritmo della piattaforma, all’estero ad accordi commer- ni, analitiche, permanenza, infatti, è completamente svi- ciali sulla falsariga di quello follower, condivisioni, action, luppato in-house. “Cerchiamo stretto con Libero, costruendo acquisti, postvendita, soddi- di ottimizzare i rendimenti così maggiori focus di aggre- sfazione e buzz. Ditemi se è Massimo Pattano dei nostri editori con un mix gazione per i publisher”. Lo poco”. www.pubblicitaitalia.it 27
    • numeroLA TUA INFORMAZIONE QUOTIDIANA DAL 1989 Anno XXIV Mercoledì 27/06/2012 119 SPECIALE IAB SEMINAR 2012 Intervista all’amministratore delegato Simona Perolari Videoclick Advertising, primo semestre in crescita del 27% dopo un 2011 a +45%Operativa dal 2009, Videoclick sempre in ottica di crescita, do le specifiche di Granarolo.Advertising (http://www.vclick.it) grande attenzione viene po- Grazie alla verticalità dei nostriè tra le società pioniere del vi- sta all’innovazione dei nostri circuiti consentiamo al clientedeo web advertising. Guidata prodotti e alla realizzazione di di raggiungere il proprio target,dall’amministratore delegato progetti speciali, pensati e con- evitando le dispersioni.Simona Perolari e dal presi- fezionati ad hoc per i clienti. Avete allargato il perimetrodente Valerio Giannasi, la con- Quali sono stati i progetti più del vostro portafoglio nellacessionaria fa parte del gruppo innovativi che avete realizzato prima parte dell’anno? Se sìNetMediaClick. nell’ambito del video e display con quali aziende?Simona Perolari, qual è stato advertising? Abbiamo sempre avuto unal’andamento di Videoclick nel E’ ancora in corso un progetto presenza molto importante Simona Perolari2011 e come sono andati i pri- per la linea Baby Food di Gra- nel settore Automotive, Cine- il 2012?mi sei mesi del 2012? narolo, paradigmatico della ma e Intrattenimento, ma da Stiamo lavorando alla realizza-Il 2011 per VideoClick è sta- nostra capacità di creare pro- quest’anno hanno comincia- zione di progetti digitali basateto un anno caratterizzato da getti ‘su misura’ per i nostri to ad investire in VideoClick su applicazioni per dispositiviuna crescita costante, con una clienti. La campagna si articola clienti del mondo del Largo Apple, studiate e realizzate conchiusura pari al +45%. Questo su 9 settimane di pianificazio- Consumo, che non avevano i nostri editori, al fine di spon-trend è sicuramente evidente ne multicanale: un mix di for- mai pianificato con noi prima. sorizzare i prodotti dei nostrianche in questi primi sei mesi mati display (box, leaderbord E’ inoltre cresciuta molto la clienti, in maniera ludica, ab-del 2012, tanto che al momen- e skin) con presenza stabile in presenza degli operatori tele- binate ad attività di comunica-to registriamo un + 27%. Que- ottica di ‘domination page’ su fonici, che, pur mantenendo zione su siti e pagine Facebo-sta tendenza è sostenuta in due siti molto verticali e parti- campagne su siti più generali- ok, finalizzate alla raccolta diprimis dalla nostra offerta, fo- colarmente apprezzati dal tar- sti, si stanno sempre più muo- feedback per ottenere analisicalizzata sulla verticalità dei siti get indicato dal cliente, Guida vendo verso siti dedicati alla qualitative oltre che quanti-che appartengono al nostro Genitori e VitaDaMamma; la tecnologia, dove il pubblico tative. Per quanto riguarda lenetwork e sulla possibilità di sponsorizzazione della new- di riferimento è sicuramente previsioni di chiusura d’annointegrare la classica pubblicità sletter settimanale di Guida perfettamente in target con le ci auguriamo di manteneretabellare con formati più im- Genitori; la pubblicazione di un diverse offerte che gli operatori quanto meno il trend del pri-pattanti, come overlayer e skin, redazionale sul sito Guida Ge- propongono. mo semestre, ma riteniamo cie con il nostro formato video nitori; un invio dem a contatti Su quali novità state lavoran- possa essere un miglioramen-full screen. In secondo luogo, estremamente profilati, secon- do e come contate di chiudere to nel quarto trimestre 2012. www.pubblicitaitalia.it 28