GfK Group          La multimedialità in Italia   2012La multimedialità in ItaliaRisultati indagine Eurisko Media Monitor 2...
Agenda                  Premessa                  Alcune considerazioni metodologiche preliminari                   Trend ...
A                                 Premessa© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia    3
Premessa - 1 Stiamo attraversando anni di forte cambiamento, al di là della crisi economica che ci sta accompagnando, che ...
Premessa - 2 A livello mediale, il risultato di questa evoluzione ha portato alla contrazione della frequenza di fruizione...
Premessa - 3 La decisione di                           raggiungere il proprio pubblico attraverso campagne multimediali pr...
B                                 Alcune considerazioni metodologiche                                               prelim...
Realtà oggettiva e percepita ESISTONO 2 REALTA’ (anche nella misurazione dei mezzi e dei veicoli)  Esiste una realtà che ...
Realtà oggettiva e percepita - segue CONSIDERAZIONI CONSEGUENTI  Le due realtà si misurano in modo totalmente differente:...
Realtà oggettiva e percepita - segue CONSEGUENZE IN COMUNICAZIONE  I due approcci di metodo aprono il problema dell’utili...
Realtà oggettiva e percepita - segue        COME SI PORREBBE IL PROBLEMA NELLE RICERCHE MULTIMEDIALI (PER        ESIGENZE ...
Realtà oggettiva e percepita - segue                          REALTA’                         PERCEPITA                   ...
Realtà oggettiva e percepita - segue                          REALTA’                         PERCEPITA                   ...
Realtà oggettiva e percepita - segue                          REALTA’                         PERCEPITA                   ...
Realtà oggettiva e percepita - segue                                                MEZZO «X» – EVOLUZIONE NEGLI ANNI     ...
Due parole sulla ricerca© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia   16
La necessità di un nuovo strumento             “Prediligere ricerche olistiche, focalizzate su una conoscenza             ...
Gli strumenti dell’approccio: evoluzione del Meter                 Passato                           Presente             ...
Gli strumenti dell’approccio: dal Dialogatore al Tablet© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia      19
Approccio single source - database unico                                                              SINGLE              ...
Le dimensioni dell’approccio10.000 casiCampione rappresentativo delle popolazione italiana 14+7 wave mensili, da febbraio ...
Una ricerca in continua evoluzione                Rilevazione a 10.000 casi.                Messa a punto del sistema di m...
C                                Trend della multimedialità© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia         ...
Esposizione ai media1      nel giorno medio, nella settimana media, nel mese medio      Anno 2011Per le emittenti TV e Rad...
Esposizione ai media1    nel giorno medio, nella settimana media, nel mese medio    Tv Generalista - Trend 2009 - 20111 Pe...
Esposizione ai media1    nel giorno medio, nella settimana media, nel mese medio    Dtt Canali Tematici Free – Trend 2009 ...
Esposizione ai media1    nel giorno medio, nella settimana media, nel mese medio    Pay Tv – Trend 2009 - 2011Per le emitt...
Esposizione ai media1     nel giorno medio, nella settimana media, nel mese medio     Radio Nazionali – Trend 2009 - 2011 ...
Esposizione ai media nel giorno medio, nella settimana media, nel mese medio Internet – Trend 2009 - 2011                 ...
Esposizione ai media nel giorno medio, nella settimana media, nel mese medio Outdoor – Trend 2009 - 2011                  ...
Esposizione ai media nel giorno medio, nella settimana media, nel mese medio Stampa Quotidiana – Trend 2009 - 2011        ...
Esposizione ai media  nella settimana media, nel mese medio  Stampa Periodica – Trend 2009 - 2011                         ...
Esposizione ai media nella settimana media, nel mese medio Cinema – Trend 2009 - 2011                                     ...
C1                                        Tendenze di esposizione per target© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità i...
La Grande Mappa: le due dimensioni          I TRATTI “MORBIDI”:         Cultura, Moderazione,                             ...
La Grande Mappa: le due dimensioni           IL CONTESTO, GLI ALTRI  attenzione al mondo e agli altri, al contesto  come a...
La Grande Mappa: le due dimensioni                                                                                  Elites...
La Grande Mappa: il posizionamento degli Stili di Vita                                                                    ...
La Grande Mappa: le differenti aree© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia   39
Definizione e dimensionamento dei target                                                                   ELITE          ...
La dieta mediale nel giorno medioPopolazione Italiana - analisi per copertura© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità ...
Popolazione Italiana – La dieta mediale nel giorno medio     Analisi per copertura* - Trend 2009-2011*Per le emittenti TV ...
Elite Femminile – La dieta mediale nel giorno medio     Analisi per copertura* - Trend 2009-2011*Per le emittenti TV e Rad...
Elite Maschile – La dieta mediale nel giorno medio     Analisi per copertura* - Trend 2009-2011*Per le emittenti TV e Radi...
Baricentro Femminile – La dieta mediale nel giorno medio    Analisi per copertura* - Trend 2009-2011*Per le emittenti TV e...
Baricentro Maschile – La dieta mediale nel giorno medio    Analisi per copertura* - Trend 2009-2011*Per le emittenti TV e ...
Area Giovanile – La dieta mediale nel giorno medio     Analisi per copertura* - Trend 2009-2011*Per le emittenti TV e Radi...
Area Marginale – La dieta mediale nel giorno medio     Analisi per copertura - Trend 2009-2011*Per le emittenti TV e Radio...
C2                                     Evoluzione del Profilo Mediale dei                                            Mezzi...
Definizione dei target TV e RadioCurva di concentrazione© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia   50
Costruzione dei Target Decili  Per Televisione e Radio sono state effettuate delle analisi sul tempo speso in modo da  det...
Costruzione dei Target Decili  Al fine di determinare un target che escludesse l’audience marginale si è analizzato il  te...
Costruzione dei Target Decili  Analizzando il contributo espresso dai singoli decili possiamo notare che il 10° decile  sf...
Posizionamento dei target sulla GrandeMappaAnni 2009-2011© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia   54
Esposti alla Tv generalista non occasionali * nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa                        Grand...
Esposti ai canali DTT Tematici Free non occasionali * nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa                     ...
Esposti alla Pay Tv non occasionali * nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa                     Grande Mappa: di...
Ascoltatori Radio non occasionali * nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa                           Grande Mappa...
Lettori Totali Quotidiani Informazione Nazionali e Finanziarinel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa              ...
Utenti Siti Internet dei Quotidiani Nazionali nel mese medio(CorSera+Repubblica+Stampa+Sole24Ore+Gazzetta)Posizionamento s...
Lettori Quotidiani Informazione Locali nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa                       Grande Mappa:...
Lettori Quotidiani Free Press nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa                          Grande Mappa: distr...
Lettori Quotidiani Sportivi nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa                       Grande Mappa: distribuzi...
Lettori Totali Settimanali nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa                       Grande Mappa: distribuzio...
Lettori Mensili nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa                     Grande Mappa: distribuzione grafica   ...
Utenti Internet nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa                        Grande Mappa: distribuzione grafica...
Fruizione Cinema nel mese medioalmeno una volta nei 30 giorni                     Grande Mappa: distribuzione grafica     ...
C3                                        Focus su Stampa Quotidiana                                               La Tota...
Sovrapposizioni tra Quotidiani Nazionali(CorSera+Repubblica+Stampa+Sole24Ore+Gazzetta)su Carta e On-line  Giorno medio (va...
Sovrapposizioni tra Quotidiani Nazionali   (CorSera+Repubblica+Stampa+Sole24Ore+Gazzetta)   su Carta e On-line – analisi d...
Sovrapposizioni tra Quotidiani Nazionali(CorSera+Repubblica+Stampa+Sole24Ore+Gazzetta)su Carta e Tablet  Giorno medio (val...
Sovrapposizioni tra Quotidiani Nazionali(CorSera+Repubblica+Stampa+Sole24Ore+Gazzetta)su Carta e Tablet                   ...
C4                                        Tempo Dedicato© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia          73
Copertura e tempo di esposizione dei vari mezzi nel giorno medio*Per le emittenti TV e Radio                           Bas...
Tempo dedicato nel giorno medioMinuti di esposizione per fruitore© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia   75
Popolazione ItalianaTempo dedicato ai mezzi nel giorno medioMinuti di esposizione per fruitore – Trend 2009-2011          ...
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok

535

Published on

0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
535
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
21
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Emm seminario 2012 28giugno da_distribuireok

  1. 1. GfK Group La multimedialità in Italia 2012La multimedialità in ItaliaRisultati indagine Eurisko Media Monitor 2011
  2. 2. Agenda Premessa Alcune considerazioni metodologiche preliminari Trend della multimedialità Un approfondimento sulla TV Un approfondimento sul Digital© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 2
  3. 3. A Premessa© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 3
  4. 4. Premessa - 1 Stiamo attraversando anni di forte cambiamento, al di là della crisi economica che ci sta accompagnando, che non ne è la causa, ma solo un acceleratore. Una delle conseguenze – fra le tante - è il progressivo cambiamento della dieta mediale, che qui di seguito documenteremo. Le cause di questo forte cambiamento – più volte ricordate - sono: • forti evoluzioni socio culturali, aumento della capacità critica • passaggio da “identificazione” a “individualizzazione” • forte deterioramento dei «rapporti verticali» (con politica, aziende, ma anche con media) • a favore di «rapporti orizzontali», caratterizzati da una maggiore partnership • aumento della curiosità e dell’esploratività: più multimedialità • significativo cambio negli stili di vita© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 4
  5. 5. Premessa - 2 A livello mediale, il risultato di questa evoluzione ha portato alla contrazione della frequenza di fruizione di alcuni mezzi, pur senza abbandono, e ad una crescita di attenzione verso altri. Il tutto si è tradotto in un aumento della multimedialità. Una situazione di questo tipo ha portato con sé un’inevitabile contrazione dell’efficacia pubblicitaria, specialmente per quelle campagne basate su pianificazioni monomediali. Infatti, la riduzione delle frequenze ha come conseguenza la difficoltà di fare impatto attraverso un singolo mezzo e obbliga a fare frequenza attraverso campagne multimediali, con l’attenzione che debbano comunque essere monocreative.© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 5
  6. 6. Premessa - 3 La decisione di raggiungere il proprio pubblico attraverso campagne multimediali presuppone una perfetta conoscenza del target di riferimento e della relativa dieta mediale. Si pone così il problema di reperire queste tipologie di informazioni attraverso ricerche multimediali “consumer-centric” (single source). Non esistono indagini ufficiali di questo tipo: le currencies che attualmente popolano il mercato sono tutte mono-medium. Per questo motivo un gruppo di Advertisers, ormai 6 anni fa, ha sollecitato GfK Eurisko ad affrontare il problema, con lo scopo di realizzare una ricerca: • con una tecnologia evoluta, per misurare nel modo più puntuale possibile l’esposizione giornaliera ai differenti mezzi • dando alla ricerca un taglio di tipo strategico (per una pianificazione strategica) • non in sovrapposizione alle varie currencies già esistenti.© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 6
  7. 7. B Alcune considerazioni metodologiche preliminari© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 7
  8. 8. Realtà oggettiva e percepita ESISTONO 2 REALTA’ (anche nella misurazione dei mezzi e dei veicoli)  Esiste una realtà che coincide con l’ingrediente primario, che coincide cioè con lo stimolo che il “genitore” dello stesso partorisce in origine. In un mondo asettico lo stimolo in effetti esiste, ed è la REALTA’ OGGETTIVA  Esiste però certamente anche un’altra realtà, che non necessariamente coincide con quella “oggettiva”, originaria. Ciò in quanto i ricettori di tale realtà non sono asettici, ma hanno un loro modo di riceverla ed elaborarla: e per loro la realtà coincide non con l’oggettività, ma con la loro elaborazione: è cioè una REALTA’ PERCEPITA. In effetti la realtà “oggettiva” è l’ingrediente base, su cui però sempre si innesta la rielaborazione culturale (conoscenze, valori, immagini, …): dal mix emerge ciò che per la persona è la realtà; una stessa realtà oggettiva è percepita da diverse persone in modo diverso  Sul piano funzionale, stante il fatto che la gente si comporta in dipendenza delle proprie percezioni, si tende a propendere sulla convinzione che la realtà “oggettiva” in effetti “non esista”  Di fatto esiste certamente, ma solo come ”ingrediente” molto importante della realtà soggettiva. Da sola è certamente misurabile, ma la relazione tra la sua entità ed i comportamenti provocati è certamente influenzata – tanto o poco è da definire – dalla qualità della percezione© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 8
  9. 9. Realtà oggettiva e percepita - segue CONSIDERAZIONI CONSEGUENTI  Le due realtà si misurano in modo totalmente differente: o Realtà oggettiva: misurazione della realtà evitando – il più possibile – la rielaborazione mentale degli individui (meter se possibile, o quantomeno evitamento di ricordi ricostruttivi: minimizzazione dell’azione di sovrastrutture mentali) o Realtà percepita: tramite “dichiarazione” della realtà oggettiva (quindi utilizzando la mediazione mentale, tramite CAPI o CATI)  Solo dalla rilevazione contemporanea delle due realtà si ha la misurazione del senso - positivo o negativo - della percezione: se la percezione ingigantisce il fenomeno significa che quel fenomeno gode di “esaltatori percettivi” nella mente della gente (notorietà, immagine, valori, …); se la percezione è più contratta del dato oggettivo significa che ci sono dei minus valori legati a quella entità.© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 9
  10. 10. Realtà oggettiva e percepita - segue CONSEGUENZE IN COMUNICAZIONE  I due approcci di metodo aprono il problema dell’utilità/efficacia della comunicazione. In realtà si stanno contrapponendo aspetti relativi alla quantità di audience, ad aspetti relativi alla qualità del mezzo. La questione non è così semplice; potremmo problematizzarla in questi termini: da un punto di vista pubblicitario …. o …. è più interessante una Emittente che ha una reach effettiva più alta di quella dichiarata (raggiunge più persone)? o …. o è più interessante una Emittente con reach più bassa, ma che ha una immagine in termini relativi più attraente (c’è l’antica questione dell’attrattività del messaggio trainata dalla qualità del mezzo)? Certo, ricerche sistematiche sul ROI ottenibile nei due casi sarebbero auspicabili. Per ora rimangono le questioni, ed in ogni caso l’auspicabilità della convivenza delle due metodologie, quantomeno per le esigenze editoriali e di gestione ottimale dei marchi.© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 10
  11. 11. Realtà oggettiva e percepita - segue COME SI PORREBBE IL PROBLEMA NELLE RICERCHE MULTIMEDIALI (PER ESIGENZE DI PIANIFICAZIONE)? I differenti mezzi (TV, Radio, Stampa, Internet, Esterna, Cinema, …) suscitano categorie di sentimenti molto differenti in assoluto, l’uno rispetto all’altro, e con grande variabilità nei differenti target. In questo caso:  Tenuto conto che gli obiettivi sono soprattutto di pianificazione  Che bisogna tendere ad un massimo di omogeneità di misurazione tra i mezzi  Che alcuni mezzi sono di difficile ricostruzione – con la dovuta precisione - nelle dichiarazioni (in primis la TV) una misurazione la più possibile passiva (Meter) pare del tutto raccomandabile.© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 11
  12. 12. Realtà oggettiva e percepita - segue REALTA’ PERCEPITA REALTA’ OGGETTIVA© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 12
  13. 13. Realtà oggettiva e percepita - segue REALTA’ PERCEPITA REALTA’ OGGETTIVA© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 13
  14. 14. Realtà oggettiva e percepita - segue REALTA’ PERCEPITA B A REALTA’ OGGETTIVA© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 14
  15. 15. Realtà oggettiva e percepita - segue MEZZO «X» – EVOLUZIONE NEGLI ANNI DELLA REALTA’ OGGETTIVA E DELLA REALTA’ PERCEPITA % REALTA’ PERCEPITA REALTA’ OGGETTIVA ANNI© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 15
  16. 16. Due parole sulla ricerca© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 16
  17. 17. La necessità di un nuovo strumento “Prediligere ricerche olistiche, focalizzate su una conoscenza approfondita del consumatore e delle sue abitudini multimediali. Indagini dove tutti i mezzi più importanti siano misurati contemporaneamente e, nei limiti del possibile, oggettivamente, cioè non come risultato di dichiarazioni, ma attraverso meter elettronici.” (World Federation of Advertisers, novembre 2005) Da A  Ricerche separate (data fusion)  Single Source  Medium centric  Consumer Centric  Focus sul singolo mezzo  Multimedia  Basate su dichiarazioni  Basate sui meters (e quindi sul ricordo) (evitando il ricordo)© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 17
  18. 18. Gli strumenti dell’approccio: evoluzione del Meter Passato Presente Futuro Funzione GPS per il Il meter del futuro sarà rilevamento della miniaturizzato per posizione della persona migliorare la portabilità durante l’esposizione ai senza perdere in mezzi e per touchpoints efficienza ed efficacia
  19. 19. Gli strumenti dell’approccio: dal Dialogatore al Tablet© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 19
  20. 20. Approccio single source - database unico SINGLE Consumi DATABASEEsposizionemultimediale Individuo • TV • Radio • Stampa • Internet • Alimentari • Cinema • Sociodemo • Bevande • GDO • Ciclo di vita • Automotive • Outdoor • Stile di vita • Carburanti • Responsabilità acquisti • Toiletries & beauty • Sport e tempo libero • Prodotti domestici • Viaggi e vacanze • Telefonia • Mezzi di trasporto • … • …© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 20
  21. 21. Le dimensioni dell’approccio10.000 casiCampione rappresentativo delle popolazione italiana 14+7 wave mensili, da febbraio a dicembre Le cifre :  Centinaia di variabili sull’indiv.  Centinaia di dati sui consumi  7 TV generaliste  28 giorni per panelista  104 TV pay  280.000 giorni monitorati  31 TV Dtt Free  10.000 interviste personali  32 stazioni radio  280.000 interviste serali  58 quotidiani  173 periodici© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 21
  22. 22. Una ricerca in continua evoluzione Rilevazione a 10.000 casi. Messa a punto del sistema di monitoraggio delle Radio Locali. Fusione con Audinet Sinottica per una pianificazione più accurata di Internet. Meter con GPS per out-of-home e touchpoints. ROI analysis: ricostruzione del target media su Sinottica, Panel Consumer, STP o altre indagini GfK Eurisko.© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 22
  23. 23. C Trend della multimedialità© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 23
  24. 24. Esposizione ai media1 nel giorno medio, nella settimana media, nel mese medio Anno 2011Per le emittenti TV e Radio1= Esposti almeno 5 minuti Giorno medio Settimana media Mese medio Tv Generalista 87 98 100 Tv Dtt Tem. free 43 80 94 Pay Tv 25 50 71 Radio Nazionali 48 88 98 Stampa Quotidiana 26 50 62 Stampa Periodica 20 47 63 Internet 28 46 50 Cinema 1 5 12 Outdoor 81 97 99 *TV GENERALISTA: Rai, Mediaset, La7 EMM: febbraio - dicembre 2011 © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia **RADIO NAZIONALI: Commerciali, Rai 24
  25. 25. Esposizione ai media1 nel giorno medio, nella settimana media, nel mese medio Tv Generalista - Trend 2009 - 20111 Per le emittenti TV e Radio = Esposti almeno 5 minuti GIORNO MEDIO SETTIMANA MEDIA MESE MEDIO 98,3 98,5 98,0 99,9 99,9 100,0 89,5 88,6 87,4TV GENERALISTA* 2009 2010 2011 2009 2010 2011 2009 2010 2011*TV GENERALISTA: Rai, Mediaset, La7 © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 25
  26. 26. Esposizione ai media1 nel giorno medio, nella settimana media, nel mese medio Dtt Canali Tematici Free – Trend 2009 - 2011Per le emittenti TV e Radio1= Esposti almeno 5 minuti GIORNO MEDIO SETTIMANA MEDIA MESE MEDIO 94,0 86,4 80,0 77,3 62,2 50,7 42,9 25,0 18,0DTT CAN.TEM. FREE 2009 2010 2011 2009 2010 2011 2009 2010 2011 © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 26
  27. 27. Esposizione ai media1 nel giorno medio, nella settimana media, nel mese medio Pay Tv – Trend 2009 - 2011Per le emittenti TV e Radio1= Esposti almeno 5 minuti GIORNO MEDIO SETTIMANA MEDIA MESE MEDIO 74,3 68,1 71,0 52,3 50,0 45,9 24,4 26,6 24,8PAY TV 2009 2010 2011 2009 2010 2011 2009 2010 2011 © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 27
  28. 28. Esposizione ai media1 nel giorno medio, nella settimana media, nel mese medio Radio Nazionali – Trend 2009 - 2011 Per le emittenti TV e Radio 1 = Esposti almeno 5 minuti GIORNO MEDIO SETTIMANA MEDIA MESE MEDIO 97,9 98,0 98,0 88,5 88,0 84,7 48,5 48,0 44,5RADIO NAZIONALI* 2009 2010 2011 2009 2010 2011 2009 2010 2011*RADIO NAZIONALI: Commerciali, Rai © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 28
  29. 29. Esposizione ai media nel giorno medio, nella settimana media, nel mese medio Internet – Trend 2009 - 2011 GIORNO MEDIO SETTIMANA MEDIA MESE MEDIO 50,3 45,7 45,6 41,6 41,9 38,0 27,7 24,4 26,0INTERNET 2009 2010 2011 2009 2010 2011 2009 2010 2011 © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 29
  30. 30. Esposizione ai media nel giorno medio, nella settimana media, nel mese medio Outdoor – Trend 2009 - 2011 GIORNO MEDIO SETTIMANA MEDIA MESE MEDIO 98,4 98,2 96,8 99,6 99,3 98,7 86,8 84,3 81,3OUTDOOR 2009 2010 2011 2009 2010 2011 2009 2010 2011 © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 30
  31. 31. Esposizione ai media nel giorno medio, nella settimana media, nel mese medio Stampa Quotidiana – Trend 2009 - 2011 GIORNO MEDIO SETTIMANA MEDIA MESE MEDIO 74,4 68,5 61,4 61,6 54,8 49,5 33,9 29,4 26,4STAMPA QUOTIDIANA 2009 2010 2011 2009 2010 2011 2009 2010 2011 © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 31
  32. 32. Esposizione ai media nella settimana media, nel mese medio Stampa Periodica – Trend 2009 - 2011 SETTIMANA MEDIA MESE MEDIO 74,9 69,2 62,6 54,2 51,4 46,8 Il dato Giorno Medio non è significativo per questo mezzoSTAMPA PERIODICA 2009 2010 2011 2009 2010 2011 © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 32
  33. 33. Esposizione ai media nella settimana media, nel mese medio Cinema – Trend 2009 - 2011 SETTIMANA MEDIA MESE MEDIO Il dato Giorno Medio non è significativo per questo mezzo 16,9 12,3 12,0 4,5 6,6 4,9CINEMA 2009 2010 2011 2009 2010 2011 © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 33
  34. 34. C1 Tendenze di esposizione per target© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 34
  35. 35. La Grande Mappa: le due dimensioni I TRATTI “MORBIDI”: Cultura, Moderazione, I TRATTI “DURI”: Riflessione, Affetti, Emozioni, Confronto sociale, Amore, Eleganza, Aspetto Competizione, Forza, Razionalità, Ricchezza, Lavoro, Sport, Piacere© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 35
  36. 36. La Grande Mappa: le due dimensioni IL CONTESTO, GLI ALTRI attenzione al mondo e agli altri, al contesto come ambito e risorsa con cui/in cui realizzarsi; conseguentemente, anche Protagonismo esploratività, progettualità, uscita dal sé, sociale VALORI capacità di percepire gli aspetti immateriali ACQUISITIVI delle cose, cioè gli aspetti “morbidi” e di energia per affermare se stessi significato nel contesto sociale: obiettivi di potere, forza, successo. OvveroDonazione massima attenzione agli aspetti agli altri “duri”, strutturali, delle cose e del vivere Individualismo Ritiro, ripiegamento © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 36
  37. 37. La Grande Mappa: le due dimensioni Elites Contesti adulti femminili Contesti adulti maschili Contesti giovanili Area ritiro-ripiegamento© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 37
  38. 38. La Grande Mappa: il posizionamento degli Stili di Vita Protagonismo sociale IL CONTESTO, GLI ALTRI L’Elite Femminile Le Donne I Protagonisti VALORI Doppio Ruolo ACQUISITIVIDonazione Le Frizzanti L’Elite Maschile agli altri La Pre-élite Le Solide Progettuale Le Sognanti Il Lavoratore Le Resistenti d’Assalto I Ragazzi evolutivi Le Signore Aperte Il Lavoro e Svago Le Pacate Il Maschio Le Insoddisfatte Pre-Culturale Individualismo Il Signore Equilibrato L’Anziano da Osteria Ritiro, ripiegamento © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 38
  39. 39. La Grande Mappa: le differenti aree© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 39
  40. 40. Definizione e dimensionamento dei target ELITE FEMMINILE 10,8% ELITE MASCHILE 9,7% BARICENTRO FEMMINILE 19,6% AREA GIOVANILE 18,1% BARICENTRO MASCHILE 18,7% AREA MARGINALE 23,1%© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 40
  41. 41. La dieta mediale nel giorno medioPopolazione Italiana - analisi per copertura© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 41
  42. 42. Popolazione Italiana – La dieta mediale nel giorno medio Analisi per copertura* - Trend 2009-2011*Per le emittenti TV e Radio = Esposti almeno 5 minuti 100,0 89,5 88,6 90,0 87,4 Tv Gen.* 80,0 70,0 60,0 50,0 48,5 Radio* 48,0 43,9 Dtt free* 42,9 40,0 33,9 29,4 30,0 27,7 Internet 26,6 26,4 24,4 26,0 24,8 Quotid. 25,0 Pay Tv* 20,0 18,0 17,5 17,3 15,3 Settim. 10,0 9,2 7,5 6,9 Mensili 0,0 2009 2010 2011 © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 42
  43. 43. Elite Femminile – La dieta mediale nel giorno medio Analisi per copertura* - Trend 2009-2011*Per le emittenti TV e Radio = Esposti almeno 5 minuti Popolazione italiana 2011 100,0 100 90,0 87,1 90 86,4 87,4 Tv Gen.* Tv Gen.* 85,6 80,0 80 70,0 70 60,0 60 54,2 54,6 Radio* 50,0 50,0 47,5 48,1 50 48,0 Radio* Internet 44,3 44,5 42,9 Dtt free* 40,0 40 32,0 Pay Tv* 30,0 30,3 28,7 30 Internet 28,4 27,7 Quotid. 29,1 25,4 26,4 Quotid. 24,8 23,1 Pay Tv* 20,0 18,7 20 Dtt free* 17,5 16,3 16,5 15,3 Settim. Settim. 8,6 10,0 9,1 10 Mensili 7,9 6,9 Mensili 0,0 0 2009 2010 2011 © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 43
  44. 44. Elite Maschile – La dieta mediale nel giorno medio Analisi per copertura* - Trend 2009-2011*Per le emittenti TV e Radio = Esposti almeno 5 minuti Popolazione italiana 2011 100,0 100 90,0 90 Tv Gen.* 86,0 87,4 Tv Gen.* 83,1 81,8 80,0 80 70,0 70 60,4 60,2 60,0 60 Radio* 58,2 55,4 58,7 Internet 53,5 Quotid. 50,0 50,5 50 48,0 Radio* 41,2 42,9 Dtt free* 38,6 40,0 40 38,4 34,1 Pay Tv* 31,8 30,0 30,8 30 Internet 27,7 24,6 Quotid. 26,4 24,8 Pay Tv* 20,0 17,4 16,4 20 Dtt free* 16,3 15,3 Settim. Settim. 12,7 9,6 12,7 Mensili 10,0 10 8,9 6,9 Mensili 0,0 0 2009 2010 2011 © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 44
  45. 45. Baricentro Femminile – La dieta mediale nel giorno medio Analisi per copertura* - Trend 2009-2011*Per le emittenti TV e Radio = Esposti almeno 5 minuti Popolazione italiana 2011 100,0 100 90,4 Tv Gen.* 91,6 90,0 89,2 90 87,4 Tv Gen.* 80,0 80 70,0 70 60,0 60 50,0 50 45,6 47,0 48,0 Radio* 43,5 42,9 Dtt free* 40,0 39,4 40 Radio* 30,0 28,0 30 Internet Quotid. 27,7 26,5 Quotid. 23,5 23,5 26,4 Settim. 24,6 24,8 23,0 23,1 Pay Tv* Pay Tv* 23,0 22,3 20,0 20 17,7 19,9 Dtt free* 13,3 15,0 15,3 Settim. Mensili 12,5 10,0 9,2 10 Internet 11,3 8,7 6,9 Mensili 0,0 0 2009 2010 2011 © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 45
  46. 46. Baricentro Maschile – La dieta mediale nel giorno medio Analisi per copertura* - Trend 2009-2011*Per le emittenti TV e Radio = Esposti almeno 5 minuti Popolazione italiana 2011 100,0 100 89,0 88,7 90,0 90Tv Gen.* 87,4 Tv Gen.* 86,6 80,0 80 70,0 70 60,0 60 53,3 Radio* 51,5 51,7 50,0 50 47,1 48,0 Radio* Quotid. 42,6 42,9 Dtt free* 40,0 40 34,8 Internet 33,1 33,1 30,7 31,6 32,5 Internet Pay Tv* 30,0 30,3 30 27,7 24,7 26,4 Quotid. 24,8 Pay Tv* 20,0 20 Dtt free* 18,9 15,3 Settim. Settim. 13,5 10,8 10,0 7,9 9,7 10 Mensili 8,3 6,9 6,9 Mensili 0,0 0 2009 2010 2011 © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 46
  47. 47. Area Giovanile – La dieta mediale nel giorno medio Analisi per copertura* - Trend 2009-2011*Per le emittenti TV e Radio = Esposti almeno 5 minuti Popolazione italiana 2011 100,0 100 88,2 Tv Gen.* 90,0 89,6 90 86,8 87,4 Tv Gen.* 80,0 80 70,0 70 60,0 60 51,2 53,2 50,0 50 48,0 Radio* 45,6 43,5 42,9 Dtt free* Radio* 40,0 40 34,3 Quotid. 30,6 31,8 Internet 30,0 28,7 27,9 30 27,7 Internet 26,4 24,8 26,4 Quotid. Pay Tv* 24,8 24,8 23,0 25,7 24,7 Pay Tv* Dtt free* 20,0 20 15,6 Settim. 15,8 15,3 Settim. 13,5 Mensili 10,0 9,4 7,1 10 6,3 6,9 Mensili 0,0 0 2009 2010 2011 © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 47
  48. 48. Area Marginale – La dieta mediale nel giorno medio Analisi per copertura - Trend 2009-2011*Per le emittenti TV e Radio = Esposti almeno 5 minuti Popolazione italiana 2011 100,0 100 90,1 Tv Gen.* 90,0 91,1 90,4 90 87,4 Tv Gen.* 80,0 80 70,0 70 60,0 60 50,0 50 48,0 Radio* 42,9 Dtt free* 40,0 36,9 38,7 40 36,5 Radio* 33,2 28,0 Internet 30,0 30 27,7 Quotid. 26,8 26,4 Quotid. 25,0 24,8 20,2 Pay Tv* Settim. 20,0 19,9 20 17,2 16,7 14,8 18,9 16,0 15,3 Pay Tv* Settim. 14,2 Dtt free* 10,0 10 4,5 6,4 6,9 Mensili 5,8 Mensili Internet 5,7 4,6 0,0 0 2009 2010 2011 © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 48
  49. 49. C2 Evoluzione del Profilo Mediale dei Mezzi sulla Grande Mappa© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 49
  50. 50. Definizione dei target TV e RadioCurva di concentrazione© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 50
  51. 51. Costruzione dei Target Decili Per Televisione e Radio sono state effettuate delle analisi sul tempo speso in modo da determinare un target di ascoltatori non occasionali. Il tempo totale di ogni mezzo e per ogni anno è stato suddiviso in porzioni omogenee di tempo (decili). Questo grafico sulla TV Generalista esemplifica il contributo, in termini di tempo speso %, dei singoli decili: 100,0 90,0 TV Generalista 2009 Cumulato 80,0 Puntuale 70,0 60,0 50,0 40,0 30,0 20,0 10,0 0,0 1 Decile 2 Decile 3 Decile 4 Decile 5 Decile 6 Decile 7 Decile 8 Decile 9 Decile 10 Decile Tempo speso nel Giorno Medio© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 51
  52. 52. Costruzione dei Target Decili Al fine di determinare un target che escludesse l’audience marginale si è analizzato il tempo speso dei singoli decili. In questo grafico i decili sono stati ordinati rispetto la media del tempo speso (220 minuti nel Giorno Medio): TV Generalista 2009 380 340 300 260 220 180 140 100 1 Decile 2 Decile 3 Decile 4 Decile 5 Decile 6 Decile 7 Decile 8 Decile 9 Decile 10 Decile Tempo speso nel Giorno Medio Il 10° Decile è stato messo in osservazione© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 52
  53. 53. Costruzione dei Target Decili Analizzando il contributo espresso dai singoli decili possiamo notare che il 10° decile sfiora il 20% della popolazione ed è responsabile del 10% del tempo speso sul mezzo con un tempo medio di 128 minuti nel giorno medio. 25 450 % Pop 400 TS Medio 20 350 300 15 250 200 10 150 100 5 50 0 - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Decile Decile Decile Decile Decile Decile Decile Decile Decile Decile Tempo speso nel Giorno Medio Il 10° Decile è stato isolato I target TV e Radio delle tavole che seguono prendono in considerazione i© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia primi 9 decili del mezzo 53
  54. 54. Posizionamento dei target sulla GrandeMappaAnni 2009-2011© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 54
  55. 55. Esposti alla Tv generalista non occasionali * nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 80,3%) Generalista senza il 1 decile tempo Media = 80,3 90 71 61 34 112 89 76 42 97 84 73 52 121 104 91 65 2009 98 87 85 79 122 109 105 99 96 98 89 93 120 122 111 115 Grande Mappa: distribuzione grafica (penetrazione media: 77,8 %) Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione GEneralista senza 1 decile Media = 77,8 94 72 62 40 122 92 80 51 94 78 71 53 121 101 91 69 2011 99 80 84 68 127 103 108 88 97 89 81 83 125 114 105 107 * Primi 9 decili  90% del tempo speso sul mezzo© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 55
  56. 56. Esposti ai canali DTT Tematici Free non occasionali * nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 44,0%) DTT senza il 1 decile tempo Media = 44,0 43 40 32 24 98 92 73 54 50 49 43 34 113 111 97 77 2009 47 56 49 46 107 126 111 105 40 53 47 60 92 119 108 135 Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 57,0%) DTT senza 1 decile Media = 57,0 74 52 47 35 129 91 82 62 72 57 56 45 127 100 98 78 2011 72 53 63 50 126 93 110 87 65 60 55 59 115 104 97 104 * Primi 9 decili  90% del tempo speso sul mezzo© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 56
  57. 57. Esposti alla Pay Tv non occasionali * nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 29,1%) Pay TV senza il 1 decile tempo Media = 29,1 31 26 29 15 108 89 98 50 29 40 25 33 100 138 85 113 2009 17 29 31 33 60 99 106 112 27 27 37 40 93 93 127 138 Grande Mappa: distribuzione grafica (penetrazione media: 34,0%) Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione Pay TV senza 1 decile Media = 34,0 38 31 35 28 111 90 104 82 30 28 32 34 87 81 95 99 2011 29 26 40 46 85 76 118 135 29 35 38 41 86 103 112 121 * Primi 9 decili  90% del tempo speso sul mezzo© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 57
  58. 58. Ascoltatori Radio non occasionali * nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 62,0%) RADIO senza il 1 decile tempo Media = 62,0 60 51 54 45 97 83 87 73 71 53 52 57 115 86 85 91 2009 57 65 65 71 91 104 104 114 61 70 74 83 99 113 120 133 Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 65,3%) Radio senza 1 decile Media = 65,3 72 58 60 52 110 90 91 80 63 66 67 69 96 101 103 105 2011 64 64 73 73 97 98 113 112 65 64 66 72 100 97 102 110 * Primi 9 decili  90% del tempo speso sul mezzo© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 58
  59. 59. Lettori Totali Quotidiani Informazione Nazionali e Finanziarinel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 40,9%) Quotidiani info nazionali+sole24ore Media = 40,9 30 33 40 63 73 80 99 153 31 42 39 66 75 102 96 162 2009 28 34 45 47 69 84 110 115 22 37 41 59 53 91 99 144 Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 34,4%) Tot. Quotidiani di Informazione Nazionali/ Ec fin. Media = 34,4 25 27 34 50 72 78 99 146 30 28 36 53 88 80 106 155 2011 31 34 46 44 91 99 133 129 10 29 30 41 30 85 87 120© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 59
  60. 60. Utenti Siti Internet dei Quotidiani Nazionali nel mese medio(CorSera+Repubblica+Stampa+Sole24Ore+Gazzetta)Posizionamento sulla Grande Mappa Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 14,0%) 4 9 22 48 26 61 158 343 1 9 15 42 6 64 110 300 2009 0 8 14 23 1 59 100 163 1 2 12 11 8 15 84 78 Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 17,5%) 2 13 24 56 13 72 136 319 3 7 25 51 15 38 145 290 2011 1 13 25 29 5 73 143 168 0 3 10 19 0 19 55 107© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 60
  61. 61. Lettori Quotidiani Informazione Locali nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 46,3%) Quotidiani di Informazione Locali Media = 46,3 45 41 37 46 98 87 80 100 34 48 56 55 73 104 121 118 2009 33 43 48 58 71 93 104 126 34 47 58 68 74 101 125 148 Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 39,0’%) Quotidiani di Informazione Locali Media = 39,0 30 28 35 44 76 73 89 112 35 38 39 44 91 98 101 112 2011 33 42 50 45 84 108 129 116 28 41 41 56 72 105 105 144© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 61
  62. 62. Lettori Quotidiani Free Press nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione (penetrazione media: 32,0%) Free Press Media = 32,0 23 33 38 50 72 103 118 155 34 33 35 43 107 104 109 134 2009 18 31 30 31 58 98 94 96 18 32 22 41 56 101 70 128 Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione Free Press (penetrazione media: 18,8 %) Media = 18,8 16 20 16 27 85 104 88 145 19 13 19 29 99 70 103 152 2011 13 17 21 27 67 88 114 144 7 19 12 25 35 100 64 130© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 62
  63. 63. Lettori Quotidiani Sportivi nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 30,2%) Quotidiani Sportivi Media = 30,2 10 13 12 35 33 43 39 116 8 27 37 51 26 91 124 168 2009 7 24 45 60 23 78 148 199 9 30 59 61 30 99 194 201 Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 20,7’%) Quotidiani Sportivi Media = 20,7 4 5 7 29 19 24 35 139 10 8 22 38 49 40 106 184 2011 4 20 32 43 20 97 157 207 6 27 30 46 28 130 144 221© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 63
  64. 64. Lettori Totali Settimanali nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 64,9 %) Settimanali Media = 64,9 81 73 63 78 124 112 97 120 79 74 66 62 122 114 102 95 2009 57 52 63 62 88 80 97 95 58 54 54 69 90 83 83 107 Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 53,2%) Settimanali Media = 53,2 60 54 66 63 112 101 124 118 74 59 53 53 139 111 100 99 2011 62 47 49 48 116 89 92 91 28 41 46 45 52 76 87 84© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 64
  65. 65. Lettori Mensili nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 50,8%) Mensili Media = 50,8 73 63 57 63 144 125 113 124 47 52 53 59 92 102 104 116 2009 40 41 47 54 79 81 92 106 28 44 39 57 56 87 77 112 Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 39,9%) Mensili Media = 39,9 43 43 50 52 109 108 125 129 47 40 41 46 117 99 103 116 2011 34 36 38 44 85 91 96 110 15 28 38 43 37 70 94 109© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 65
  66. 66. Utenti Internet nel mese medioPosizionamento sulla Grande Mappa Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 41,9%) Internet Media = 41,9 19 48 68 86 45 114 163 206 4 38 62 77 9 91 147 184 2009 2 41 52 66 5 98 124 158 3 16 44 47 7 39 106 112 Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione Internet (penetrazione media: 50,3%) Media = 50,3 21 61 82 90 41 120 163 180 9 54 78 93 18 107 156 184 2011 3 51 66 75 5 102 131 150 0 20 51 56 1 40 102 111© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 66
  67. 67. Fruizione Cinema nel mese medioalmeno una volta nei 30 giorni Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione (penetrazione media: 12,3%) cinema Media = 12,3 5 12 15 27 38 94 125 223 5 17 14 19 39 135 114 155 2009 1 20 14 13 5 162 113 103 5 10 15 11 37 82 121 92 Grande Mappa: distribuzione grafica Percentuali di penetrazione Indici di concentrazione Cinema (penetrazione media: 12,0%) Media = 12,0 9 12 20 20 78 98 166 164 6 13 12 17 52 105 102 143 2011 5 10 18 10 45 87 150 84 3 8 17 9 26 71 142 78© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 67
  68. 68. C3 Focus su Stampa Quotidiana La Total Audience© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 68
  69. 69. Sovrapposizioni tra Quotidiani Nazionali(CorSera+Repubblica+Stampa+Sole24Ore+Gazzetta)su Carta e On-line Giorno medio (val.%) Copertura totale: 15,6 5,3 4,0 On-line 1,3 Cartaceo 10,3 11,6 Settimana media (val.%) Copertura totale: 30,9 11,9 6,3 On-line 5,6 Cartaceo 19,0 24,6 Mese medio (val.%) Copertura totale: 43,2 17,5 6,7 On-line 10,8 Cartaceo 25,7 36,5© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 69
  70. 70. Sovrapposizioni tra Quotidiani Nazionali (CorSera+Repubblica+Stampa+Sole24Ore+Gazzetta) su Carta e On-line – analisi di Trend Base: Popolazione italiana >14 anni; val.% Giorno medio Settimana media Mese medio 2009 2010 2011 2009 2010 2011 2009 2010 2011Copertura totale* 17,4 16,1 15,6 35,9 32,6 30,9 47,9 45,0 43,2 Carta totale 14,5 12,6 11,6 32,0 27,6 24,6 43,8 39,5 36,5 Carta esclusivi 13,3 11,3 10,3 26,6 22,1 19,0 33,8 29,6 25,7 Sovrapposti 1,2 1,3 1,3 5,4 5,5 5,6 10,0 9,9 10,8 Internet totale 4,0 4,8 5,3 9,3 10,5 11,9 14,0 15,4 17,5 Internet esclusivi 2,8 3,5 4,0 3,9 5,0 6,3 4,0 5,5 6,7 * CARTA OR ON-LINE EMM: febbraio - dicembre 2011 © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 70
  71. 71. Sovrapposizioni tra Quotidiani Nazionali(CorSera+Repubblica+Stampa+Sole24Ore+Gazzetta)su Carta e Tablet Giorno medio (val.%) Copertura totale: 11,8 0,7 0,2 Tablet 0,5 Cartaceo 11,1 11,6 Settimana media (val.%) Copertura totale: 24,7 1,6 0,1 1,5 Tablet Cartaceo 23,0 24,5 Mese medio (val.%) Copertura totale: 36,6 3,5 0,1 3,4 Tablet Cartaceo 33,1 36,5© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 71
  72. 72. Sovrapposizioni tra Quotidiani Nazionali(CorSera+Repubblica+Stampa+Sole24Ore+Gazzetta)su Carta e Tablet Base: Popolazione italiana >14 anni; val.% GIORNO SETTIMANA MESE MEDIO MEDIA MEDIO 2011 2011 2011 COPERTURA TOTALE * 11,8 24,7 36,6 CARTA TOTALE 11,6 24,5 36,5 CARTA ESCLUSIVI 11,1 23,0 33,1 SOVRAPPOSTI 0,5 1,5 3,4 TABLET TOTALE 0,7 1,6 3,5 TABLET ESCLUSIVI 0,2 0,1 0,1 * CARTA OR TABLET EMM: febbraio - dicembre 2011© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 72
  73. 73. C4 Tempo Dedicato© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 73
  74. 74. Copertura e tempo di esposizione dei vari mezzi nel giorno medio*Per le emittenti TV e Radio Base: Popolazione italiana >14 anni; val.% = Esposti almeno 5 minuti Minuti exp. per Minuti exp. Copertura fruitore ponderati TV GENERALISTA 87 204 181 DTT TEMATICI FREE 43 58 28 PAY TV 25 66 20 RADIO NAZIONALI 48 53 28 QUOT. INFO NAZIONALI 11 30 3 QUOT. INFO LOCALI 14 26 4 QUOT. EC.FINANZIARI 1 21 (*) QUOT. SPORTIVI 5 26 1 FREE PRESS 4 18 1 SETTIMANALI 15 30 5 MENSILI 7 30 2 INTERNET 28 97 27 Min exp pond tot 300 OUTDOOR : VIAGGI E SPOSTAMENTI 81 155 126 © GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 74 EMM: febbraio - dicembre 2011
  75. 75. Tempo dedicato nel giorno medioMinuti di esposizione per fruitore© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 75
  76. 76. Popolazione ItalianaTempo dedicato ai mezzi nel giorno medioMinuti di esposizione per fruitore – Trend 2009-2011 2009 2010 2011 TV GENERALISTA 220 203 204 DTT TEMATICI FREE 30 37 58 PAY TV 69 66 66 RADIO NAZIONALI 49 50 53 QUOT. INFORMAZIONE NAZIONALI 30 31 30 QUOT. INFORMAZIONE LOCALI 25 25 26 QUOT. ECONOMICI FINANZIARI 23 15 21 QUOT. SPORTIVI 21 20 26 FREE PRESS 19 18 18 SETTIMANALI 28 29 30 MENSILI 27 27 30 INTERNET 83 90 97 OUTDOOR : VIAGGI E SPOSTAMENTI 119 153 155© GfK Eurisko | EMM 2011 – la multimedialità in Italia 76
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×