Smart Mobility a Milano - Luca Tosi, AMAT

1,293 views
1,190 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,293
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
54
Actions
Shares
0
Downloads
21
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Smart Mobility a Milano - Luca Tosi, AMAT

  1. 1. © Comune di Milano Smart Mobility a Milano alcune linee di lavoro #TrafficCamp – 17 marzo 2012 Luca Tosi1 AMAT
  2. 2. © Comune di Milano Smart  mobility   Quello a cui oggi diamo il nome di Smart Mobility è spesso l’insieme dei progetti e delle pratiche chiamate a dare una risposta ai problemi creati: •  da una pianificazione urbanistica che per anni ha ignorato la pianificazione integrata dei sistemi di mobilità •  dall’assenza o dai ritardi di intervento del settore pubblico nel governo di ambiti chiave della mobilità •  da una mobilità … stupida2
  3. 3. © Comune di Milano Un  cambio  di  paradigma   •  Non esiste UN problema: esistono tante domande di mobilità con caratteristiche ed esigenze diverse, ognuna delle quali determina specifiche esternalità •  Non esiste UNA soluzione: i problemi della mobilità si possono affrontare solo con una pluralità di azioni coordinate •  Centralità della valutazione ambientale degli interventi: dalla compatibilità all’idea di sostenibilità •  La sostenibilità deve essere anche economica: il quadro di risorse scarse non è un “episodio transitorio”. Buon uso delle risorse •  Definizione di obiettivi chiari in funzione dei quali le politiche messe in atto possano essere valutate e misurate •  Il settore pubblico crei le condizioni per la coesistenza e la cooperazione verso obiettivi condivisi di processi top-down e3 bottom-up
  4. 4. © Comune di Milano Alcune  linee  di  lavoro   Fra le altre e non ordinate per importanza: •  Politiche e strumenti di orientamento della domanda di mobilità •  Regolamentazione e gestione della sosta su strada •  Gestione della logistica urbana •  Integrazione tariffaria e unificazione dei sistemi di pagamento •  Miglioramento della velocità commerciale e della regolarità dei mezzi pubblici •  Protezione e la sicurezza della mobilità dolce ciclo pedonale e delle utenze deboli •  Informazione agli utenti dei sistemi di mobilità4
  5. 5. © Comune di Milano Ges8one  e  controllo  della  sosta  su  strada   Il server centrale rinvia le informazioni verso gli abbonati Il collettore di area trasmette (tramite 3G) le informazioni al server centrale Le informazioni possono anche essere trasmesse su SmartPhone o su sistema di bordo Veicolo abbonato alla sosta o accreditato al C/S merci equipaggiato con R-FID. Il veicolo viene riconosciuto dal sistema centrale Un sensore indica quale tipo di5 veicolo sta occupando il posto
  6. 6. © Comune di Milano Ges8one  e  controllo  della  sosta  su  strada   Uno stallo di sosta su strada a pagamento in centro: •  10 m2 •  2€/h di sosta •  Considerando solo le ore diurne: •  12 h/giorno •  4.380 h/anno •  Occupazione media 70%: circa 3.000 h/anno occupate •  Valore introiti potenziali € 6.000/stallo •  Stalli nella Cerchia dei Bastioni: 4.5006
  7. 7. © Comune di Milano Logis8ca  Urbana   Piattaforme Logistiche Urbane Razionalizzazione della logistica merci di ultimo miglio •  Conferimento delle merci alle piattaforme di vicinato mediante ferrovia, metropolitana, tram e veicoli a basso impatto; •  Implementazione di sistemi di gestione a schema misto per soddisfare tutte le esigenze •  Utilizzo delle piattaforme di vicinato come magazzini remoti per i commercianti7
  8. 8. © Comune di Milano Logis8ca  Urbana   Piazzole Carico/Scarico Merci •  Attuazione del piano per la copertura territoriale •  Progetto di gestione e prenotazione delle piazzole •  Incremento numerico delle piazzole; •  Piattaforma informatica per la gestione del sistema di prenotazione e per il monitoraggio sull’utilizzo, mediante tecnologie di rilevamento della presenza e8 riconoscimento dei veicoli.
  9. 9. © Comune di Milano Logis8ca  Urbana   Car Pooling delle merci: VAN POOLING trasporto di ultimo miglio delle merci basato sulla condivisione organizzata della capacità di carico residua sui mezzi •  Implementazione di una piattaforma informatica per il matching domanda/ offerta9
  10. 10. © Comune di Milano Logis8ca  Urbana   PICK UP STATION Postazioni per invio/ritiro merci posizionate in punti strategici della città stazioni: ferroviarie, metropolitane, parcheggi di interscambio, ecc •  Ritiro di merce acquistata on-line; •  Spedizioni one-to-one da parte di privati; •  Soluzioni ad hoc per la consegna delle merci agli esercizi commerciali in orari di chiusura10
  11. 11. © Comune di Milano Un  numero  unico  per  i  taxi   1.  Il   cliente   chiama   il   numero   A.  Il   tassista   chiede   di   aderire   al   unico   servizio  (sono  libero)   2.  Il   sistema   centrale   iden4fica   B.  Il   disposi4vo   lato   taxi   invia   le   l’indirizzo  (punto  di  prelievo)   coordinate   di   localizzazione   del   taxi   3.  Il   sistema   centrale   inoltra   la   richiesta   al   disposi4vo   del   C.  Il   sistema   centrale   aggancia   il   primo   taxi   della   lista   della   taxi   alla   cella   di   appartenenza   e   cella   del   chiamante   o   della   ne   determina   l’ordine   di   inoltro   cella  più  prossima   chiamata   D.  Il  tassista  riceve  la  richiesta   4.  La   conferma   di   acceBazione   E.  Il  tassista  acceBa  la  richiesta   viene  comunicata  al  cliente  11
  12. 12. Velocità  commerciale   © Comune di Milano dei  mezzi  pubblici  12
  13. 13. © Comune di Milano Infomobilità  e  open  data  13

×