Enrico Bonizzoli
Art. 120/3.Il segnale composito di cui al comma 2 deve essere utilizzato anche per segnalare l’eccezione al divietodi sost...
DECRETO LEGISLATIVO 30 APRILE 1992 N. 285                                    Nuovo codice della strada.                   ...
•   Segnaletica assente                     •   Segnaletica Sbagliata                     •   Omesso controllo stato segna...
Milano e la segnaletica non sostenibile - Enrico Bonizzoli
Milano e la segnaletica non sostenibile - Enrico Bonizzoli
Milano e la segnaletica non sostenibile - Enrico Bonizzoli
Milano e la segnaletica non sostenibile - Enrico Bonizzoli
Milano e la segnaletica non sostenibile - Enrico Bonizzoli
Milano e la segnaletica non sostenibile - Enrico Bonizzoli
Milano e la segnaletica non sostenibile - Enrico Bonizzoli
Milano e la segnaletica non sostenibile - Enrico Bonizzoli
Milano e la segnaletica non sostenibile - Enrico Bonizzoli
Milano e la segnaletica non sostenibile - Enrico Bonizzoli
Milano e la segnaletica non sostenibile - Enrico Bonizzoli
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Milano e la segnaletica non sostenibile - Enrico Bonizzoli

722

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
722
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Milano e la segnaletica non sostenibile - Enrico Bonizzoli"

  1. 1. Enrico Bonizzoli
  2. 2. Art. 120/3.Il segnale composito di cui al comma 2 deve essere utilizzato anche per segnalare l’eccezione al divietodi sosta disposta per i veicoli appartenenti alle forze armate, alle forze di polizia, ai vigili del fuoco,alla polizia municipale e ad altri servizi di pubblico interesse e di soccorso, limitatamente alle areelimitrofe le rispettive sedi e per la superficie strettamente indispensabile (fig. II. 79/c).
  3. 3. DECRETO LEGISLATIVO 30 APRILE 1992 N. 285 Nuovo codice della strada. (Gazzetta Ufficiale 18 maggio 1992, n. 114, S.O.) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 16 DICEMBRE 1992 N. 495 REGOLAMENTO DI ESECUZIONE E DI ATTUAZIONE DEL NUOVO CODICE DELLA STRADA (G.U. 28 dicembre 1992, n. 303, s.o. n. 134) Manutenzione della segnaletica stradale Piani di segnalamentoCompete a tutti gli Enti di cui all’art. 37, comma 1 cds 6.1 Note Obbligatorio anche per i comuni sotto i 30.000 abitantiesplicative L’Art. 38, comma 7, cds Obbligo del mantenimento in indipendentemente dalla redazione di Piani di trafficoperfetta efficienza con sostituzione, reintegro e rimozione (Art 77, comma 2 e 3 Reg.)quando sia anche parzialmente inefficiente o non piùrispondente allo scopo per il quale è stata collocata. Catasto della Segnaletica StradaleIl mancato ripristino di un segnale stradale che impone un Con il D.Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 (Codice dellaobbligo o un divieto regolarmente stabiliti con apposito Strada), all’Art.13 comma 6 e all’Art. 226 è statoprovvedimento amministrativo (artt. 6 e 7 cds) può dare luogo a previsto per gli enti proprietari delle strade l’obbligoresponsabilità a carico di amministratori o dipendenti dell’Ente, dell’istituzione e del mantenimento aggiornato delsia di carattere penale che di natura civile. “catasto delle strade”.
  4. 4. • Segnaletica assente • Segnaletica Sbagliata • Omesso controllo stato segnaletica • Delibera non adottata • Degrado segnaletica • Situazione di pericolo per l’utenza • Sinistri imputabili alla P.A. I soggetti penalmente responsabili1. Dipendenti pubblici2. Direttori lavori3. Soggetti terzi responsabili di furto o manomissione della segnaletica
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×