Franch ita
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Franch ita

on

  • 376 views

 

Statistics

Views

Total Views
376
Views on SlideShare
376
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
4
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Franch ita Franch ita Presentation Transcript

  • Potenzialità turistiche della valorizzazioneintegrata di un territorio ruraleLavorare il paesaggioterrazzamenti e muri a secco tra identità e valori, Albiano, 4 maggio 2013Mariangela FranchResponsabile del gruppo di ricerca eTourism -Università degli Studi di Trento
  • Il paesaggio terrazzato:una scala tra terra e cielo
  • I terrazzamenti , “paesaggi intermedi” Si tratta di spazi che si collocano tra “l’avanzamento urbanoe la marginalità territoriale” (G. Scaramellini, M. Varotto,Paesaggi terrazzati dell’arco alpino. Atlante, Marsilio, 2008) Sono territori caratterizzati da complessità funzionale A livello comunitario sono inseriti nella lista degli “habitatnaturali” di rilevante interesse (Direttiva UE Habitats 43/1992) A livello nazionale sono inseriti nel Codice dei beni culturali edel paesaggio (Decreto Legislativo n. 42, 2004, -rivisto-nel2008)
  • Aspetti considerati1. Il valore del paesaggio rurale nello sviluppo locale2. Il ruolo del turismo alla manutenzione e allagestione del paesaggio terrazzato3. Il ruolo dell’agricoltura nella valorizzazione delpaesaggio4. Il modello dello sviluppo sostenibile per lavalorizzazione dei terrazzamenti a vigneto della valdi Cembra
  • Il valore del paesaggio terrazzato nello sviluppolocaleNumerosi studi a livello nazionale ed internazionalesottolineano che il paesaggio terrazzato, benepubblico puro, esprime un valore a diversi livelli: paesaggistico culturale e identitario economico (valutazione contingente) per la prevenzione del rischio geologico per il recupero di coltivazioni “abbandonate” per la coltivazione di prodotti di alta qualità per l’integrazione e la coesione sociale
  • Il valore del paesaggio terrazzato nello sviluppolocaleunofferta turistica?La valorizzazione dei terrazzamenti in terminidi sviluppo locale incontra una serie di ostacolidovuti al modello economico prevalentediffusosi in una parte dei territori alpini a partiredal secondo dopo guerra
  • La transizione dell’economia alpina In passato lo sviluppo e la crescita sono stati collegatiprevalentemente allo sfruttamento delle risorsenaturali in un’ottica di multifunzionalità in tempi più recenti, in alcune parti delle Alpi, damodelli multifunzionali di integrazione di reddito, si èpassati a modelli intensivi di produzione che hannocoinvolto principalmente due settori, l’agricoltura e ilturismo In molti territori ciò ha segnato il passaggio daun’agricoltura di sussistenza e un turismo di villaggioa specializzazione agricola e industria del turismo
  • Le principali conseguenzeCondizioni di competitione sui costi e diconsumi di prodotti/servizi omogenei che nel settore agricolo, hanno portato allariduzione della competitività delle produzionilocali e all’aumento di coltivazione di prodottiomogenei (es. latte alpi francesi, cereali…) nel settore turistico, hanno supportato ladiffusione del turismo di massa con offerta diservizi standardizzati (pacchetti vacanze comesettimane bianche)
  • Il valore del paesaggio terrazzato nello sviluppolocaleCome rendere compatibili valorizzazione delpaesaggio e modello di sviluppo localeLa valorizzazione del paesaggio rurale storico -tra cui i terrazzamenti- all’interno dello sviluppolocale richiede la riconsiderazione del modelloeconomico in termini di sostenibilità e dellamisurazione del benessere di una comunità
  • Il modello dello sviluppo sostenibileLo sviluppo sostenibile implica la gestione equilibrata e integrata del capitaleeconomico, sociale e ambientale la consapevolezza che i tre tipi di capitale nonsono completamente sostituibili e il loro consumoin molti casi è irreversibile L’assunzione di una prospettiva di medio-lungotermine Il rispetto del patto inter-generazionale per latrasmissione delle risorse
  • Il modello dello sviluppo sostenibile l’integrazione a livello locale tra settori ecomparti, specificatamente tra agricoltura,artigianato e forme di turismo rurale
  • Ecomuseo dei terrazzamenti e della vite-http://www.ecomuseodeiterrazzamenti.it/“Ben prima che si ponesse nuovamente allattenzione delmondo la impellente necessità di impegnarsi nella gestione dellerisorse finite della Terra, tutte le comunità dei luoghi terrazzatiavevano già messo in pratica il concetto di sviluppo sostenibilepromuovendo metodi di lavoro condivisi e attenti alle esigenzedella natura.”……“Modellare pendii verticali immensi, ridisegnarliassecondandone le forme aveva da sempre richiestolosservazione ed il rispetto delle leggi naturali, la capacità divivere con la montagna senza stravolgere la sua essenza e lacreazione di un binomio uomo/territorio in cui ognunosorreggeva laltro.”
  • Le condizioni per lo sviluppo sostenibile Il territorio e quindi anche il paesaggio nel qualeoperano i tre tipi di capitale non sono uncontenitore, ma elementi che concorrono adefinire le caratteristiche qualitative deglioutput produttivi (prodotti o servizi) La valorizzazione della cultura, della storia,dell’identità locale e delle caratteristicheambientali, sono prima di tutto un bene comuneper la comunità residente oltre che per i turisti la comunità locale partecipa alla definizione deiprocessi di valorizzazione e alla governance
  • Il ruolo del turismo alla manutenzione e allagestione del paesaggio terrazzatoIl modello dello sviluppo turistico sostenibile valorizza le specificità paesaggistiche perdifferenziare l’offerta promuove lospitalità diffusa (recupero patrimonioedilizio) e servizi turistici nel rispetto degli equilibriambientali favorisce la costruzione di reti dell’ospitalità (B&B,Agritour, albergo diffuso, alberghi, camping) crea sinergie con tutta la filiera dell’ospitalità integra l’offerta dell’accoglienza con quella deiprodotti locali (enogastronomia)
  • Il ruolo dellagricoltura nella definizione di unprocesso di sviluppo sostenibileIl modello di sviluppo sostenibile può creare spazi economici per imprese dipiccole dimensioni punta su produzioni tipiche e prodotti diqualità riconoscibile legati alle caratteristichedel territorio punta su processi produttivi in sintonia conle caratteristiche naturali e paesaggistiche delterritorio e che modificano l’ambiente al livellopiù basso possibile
  • Il ruolo dellagricoltura nella definizione di unprocesso di sviluppo sostenibile punta sul consumo di prodotti locali (Km 0)che generano esternalità positive perchéutilizzano input locali integra l’offerta di prodotti locali con quellidell’accoglienza (logica di filiera) considera che l’ambiente è più fragile
  • Il ruolo dellagricoltura nella definizione di unprocesso di sviluppo sostenibileI terrazzamenti, possono rappresentare quindiuna potenzialità di sviluppo economico di unavallata purché: siano inseriti in un modello di svilupposostenibile attento all’equilibrio storico-ambientale-culturale-economico siano attivati interventi coerenti di politicaeconomica e di pianificazione integrata
  • Benessere equo e sostenibile e paesaggioIl modello di sviluppo sostenibile introducel’opportunità di misurare gli effetti dello sviluppolocale anche in termini di BESIl rapporto Cnel-Istat Benessere Equo e Sostenibilein Italia (Bes), considera il paesaggio e ilpatrimonio culturale tra i 12 domini che misuranoil benessere,.Tra gli indicatori del benessere paesaggistico ilrapporto elenca la presenza di paesaggi ruralistorici, tra i quali i terrazzamenti.
  • La valorizzazione dei terrazzamenti a vigneto della val diCembra può rientrare in una logica di sviluppo sostenibile?I terrazzamenti a vigneto esprimono “identitàculturali locali, concorrono al mantenimento delpatrimonio culturale dell’umanità e si traducononell’armonico coesistere di attività produttive egeneratrici di reddito per le popolazioni e tuteladelle caratteristiche paesaggistiche e ambientali,tradizionali“ (Vigneti terrazzati della Val di Cembra in: M.Agnoletti (a cura ), Paesaggi rurali e storici. Per un catalogoNazionale, Laterza, 2011)Esistono le condizioni per l’applicazione del modellosostenibile
  • Sostenibilità economicaLa sostenibilità economica coltivazione di prodotti di qualità e identitaricommercializzati attraverso canali “dedicati” promozione di forme di turismo rurale e eno-gastronomico progetti di sperimentazione agricola e diinnovazioni di processo valorizzazione dell’artigianato del porfido efruizione integrata nei percorsi turistici
  • Sostenibilità ambientaleLa sostenibilità ambientale valorizzazione del paesaggio terrazzato inchiave conservativa e produttiva nonprevalente Aumento della varietà Ripristino aree marginali valorizzazione integrata del paesaggioterrazzato con forme di turismo rurale
  • Sostenibilità socialeLa sostenibilità sociale coinvolgimento della comunità locale per il recuperoculturale dei terrazzamenti partecipazione ai processi decisionali inerenti laloro valorizzazione Attivazione di processi di coesione socialeIl modello di sviluppo sostenibile riprende unapproccio multifunzionale alla gestione dellerisorse di un territorio
  • Criticità del modelloAlcuni elementi strutturali rendono difficilel’applicazione del modello della sostenibilità difficile indirizzamento di risorse economicheper la valorizzazione paesaggistica debole consapevolezza del valorepaesaggistico dei terrazzamenti frammentazione delle unità produttive maggiori costi di produzione scarsa capacità di fare rete
  • Criticità del modello squilibrio di potere contrattuale tra produttorie soggetti dell’intermediazione sia per ladistribuzione dei prodotti agricoli identitari,che delle offerte turistiche “di nicchia” difficoltà ad esprimere una governancecondivisa ritardi nell’introduzione di innovazioni ancheorganizzative
  • Opportunità del modelloLo sviluppo sostenibile crea opportunitàconnesse a: fabbisogno di nuove figure professionali capacidi gestire gli equilibri tra settori e lavalorizzazione dell’offerta occasioni di integrazione e coesione sociale(es. adotta un terrazzamento in Valstagna) progetti di sperimentazione in campo agricolo(prodotti autoctoni di alta qualità)
  • Opportunità del modello recupero di aree semi-abbandonate aumento della varietà paesaggistica sperimentazione del nuovo indicatore Besaccanto al Pil per misurare l’efficacia delmodello e il benessere di una comunità
  • Principali riferimentiM. Agnoletti (a cura ) (2011), Paesaggi rurali e storici. Per uncatalogo Nazionale, Laterza, BariDirettiva UE Habitats 43/1992E. Fontanari, D. Patassini (2008), Paesaggi terrazzati dell’arcoalpino. Esperienze di progetto, Marsilio, VeneziaRapporto Cnel-Istat (2013) Benessere Equo e Sostenibile inItalia (Bes), RomaG. Scaramellini, M. Varotto (2008), Paesaggi terrazzati dell’arcoalpino. Atlante, Marsilio, VeneziaT. Tempesta (2006), Il valore del paesaggio rurale, in T.Tempesta, M. Thiene, Percezione e valore del paesaggio, F.Angeli, MilanoM. Trentini, M. Romano (2012), Piccola Terra, Docu-film, Cierreedizioni- Antersass, Università Padova, Comune Valstagna,Trozdem Film
  • Grazie per la Vostra attenzione!Lavorare il paesaggioterrazzamenti e muri a secco tra identità e valori, Albiano, 4 maggio 2013Mariangela FranchResponsabile del gruppo di ricerca eTourism -Università degli Studi di Trento