Your SlideShare is downloading. ×
The FinC - Finance Centre del Politecnico di Milano
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

The FinC - Finance Centre del Politecnico di Milano

727

Published on

Presentazione di the FinC, il centro di Finanza del Politecnico di Milano diretto dal Prof. Marco Giorgino. …

Presentazione di the FinC, il centro di Finanza del Politecnico di Milano diretto dal Prof. Marco Giorgino.
Ricerca, Formazione e Consulenza in tutti i campi della Finanza. www.thefinc.eu

Published in: Economy & Finance
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
727
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. FinCthe the FinC – the Finance Centre www.thefinc.eu
  • 2. FinC the FINCthe theFinC – theFinance Centre è un centro di riferimento per la ricerca, la formazione e la consulenza in ambito finanziario Si tratta di un centro collaborativo e dinamico, pronto a cogliere le nuove sfide del mondo finanziario, in cui confluiscono idee, esperienze e competenze provenienti dal network costituito da accademici e consulenti della School of Management del Politecnico di Milano 2
  • 3. FinC POLITECNICO DI MILANOthe Contribuire allo sviluppo del Paese attraverso la formazione, la ricerca e il trasferimento tecnologico rimane tra gli obiettivi dell’Ateneo, che in questi ultimi anni si è sviluppato a livello regionale in una rete di sedi distribuite, con grande attenzione alle specificità culturali e alle vocazioni imprenditoriali del territorio. Oggi la spinta all’internazionalizzazione vede il Politecnico di Milano partecipare al network europeo e mondiale delle principali università tecniche, mentre si verifica una crescente adesione di studenti stranieri ai corsi in cui si articola la sua offerta formativa. In università lavorano più di 1200 docenti e ricercatori, e studiano circa 39.000 studenti distribuiti su 7 sedi: Milano-Leonardo e Milano-Bovisa, Como, Lecco, Cremona, Mantova e Piacenza. L’Ateneo da sempre punta sulla qualità e sull’innovazione della didattica e della ricerca, sviluppando un rapporto fecondo con la realtà economica e produttiva attraverso la ricerca sperimentale e il trasferimento tecnologico. La ricerca è sempre più legata alla didattica e costituisce un impegno prioritario che consente al Politecnico di Milano di raggiungere risultati di alto profilo internazionale e di realizzare l’incontro tra università e mondo delle imprese. Al Politecnico di Milano fanno capo a nove facoltà, alle quali competono la responsabilità e l’organizzazione della formazione. Di queste, sei raggruppano differenti settori dell’ingegneria: I. Ingegneria civile, ambientale e territoriale II. Ingegneria dei sistemi Dipartimento di III. Ingegneria dei processi industriali Ingegneria Gestionale IV. Ingegneria industriale V. Ingegneria dell’informazione www.dig.polimi.it VI. Ingegneria edile/architettura Altre tre facoltà raggruppano le aree dell’architettura e del disegno industriale: I. Architettura e società II. II Architettura civile III. III Design Il percorso formativo del Politecnico di Milano nelle aree dell’Ingegneria, dell’Architettura e del Disegno industriale si articola in due livelli di laurea, seguiti dal Dottorato di ricerca o dai Master universitari. 3
  • 4. FinC POLITECNICO DI MILANOthe Il Dipartimento di Ingegneria Gestionale (DIG) del Politecnico di Milano nasce nel 1990 come evoluzione del Dipartimento di Economia e Produzione (DEP). La ricerca è l’obiettivo principale delle attività dipartimentali e si sviluppa attraverso la collaborazione con le principali scuole e istituzioni di riferimento a livello nazionale e internazionale. Alle attività di ricerca si accompagna la didattica. Il DIG contribuisce alla didattica del Politecnico di Milano, essendo punto di riferimento per le discipline caratterizzanti dell’offerta formativa del Corso di Studio in Ingegneria Gestionale. Fornisce inoltre il supporto a numerosi altri Corsi di Studio del Politecnico di Milano. Il DIG è sede del Dottorato di Ricerca in Ingegneria Gestionale (DRIG), percorso di formazione per attività di ricerca nel campo del management, dell’economia e dell’ingegneria. 1. Business Economics  CdL in Ingegneria Gestionale 2. eBusiness & ICT Management  I liv.: Laurea (3 anni) 3. Finance  II liv.: Laurea Magistrale (+2 anni) 4. Major Projects Management & Finance • 8 ordinamenti 5. Management 6. Manufactoring & Management  III liv. (post-graduate): PhD (DRIG) 7. Operations & Supply Chain Management 8. Technology & Factoring Planning Under-graduate Post-graduate Dottorato di Ricerca in Ingegneria Gestionale I anno Formazione 100% II anno Min 6 max 18 mesi soggiorno estero Formazione 50% Ricerca 50% III anno Ricerca 100% Tesi finale 4
  • 5. FinC MIPthe MIP è la Executive MBA (EMBA) Politecnico di Milano. Assieme al Dipartimento di Ingegneria Gestionale MBA ed Business School del costituisce la School of Management del Politecnico di Milano  Da oltre 30 anni uno dei più prestigiosi enti di formazione manageriale per laureati di tutte le discipline, orientati verso il mondo delle imprese e della pubblica amministrazione  Fa ricerca sullinnovazione dimpresa e studia i nuovi scenari delleconomia internazionale per offrire una formazione di alto profilo  Ha ricevuto, per la prima volta nel 2007, il prestigioso accreditamento EQUIS e dal 2009 è entrata nei ranking internazionali del Financial Times OFFERTA FORMATIVA 1. MBA 2. Corsi Corporate, progettati su richiesta e in collaborazionec on il Cliente 3. Master specialistici 4. Corsi Executive: 4.1 Corsi di Alta Formazione 4.2 Pegaso (Percorsi Executive in Gestione Aziendale e Sviluppo Organizzativo) 4.3 Corsi Brevi www.mip.polimi.it 5
  • 6. FinC FINANCE CHANNELthe L’associazione no-profit Finance Channel è un network di expertise che nasce come punto di riferimento di eccellenza per linformazione e la continua ricerca di approfondimenti in ambito finanziario.  Finance Channel pubblica la rivista periodica Finance Channel Journal (FCJ), distribuita gratuitamente in formato elettronico a circa 4.500 lettori  Organizza svariate occasioni di dibattito sui temi della Finanza  Finanza alternativa: casi a confronto per superare la crisi - con: Wir Bank, Jak Bank, Associazione Jak Bank Italia, Banche del Tempo  Finanza e Innovazione: un connubio possibile- Con: Politecnico di Milano, MIP, Fondazione Politecnico, Acceleratore d’Impresa, Finlombarda, Consolato Generale Britannico, UKT  Verso la ripresa: quale ruolo per gli Equity Markets? - Con: Borsa Italiana, Universoft  Corporate Restructuring durante la crisi: come e perché - Con: Associazione AlumniMIP www.financechannel.it 6
  • 7. FinC LE ATTIVITÀthe the FinC mira a diventare un riferimento nel panorama finanziario nazionale e internazionale contribuendo allo sviluppo e all’innovazione nell’ambito della comunità finanziaria attraverso attività di ricerca, formazione e divulgazione e a contribuire allo sviluppo del tessuto imprenditoriale sostenendo la crescita delle imprese the 7
  • 8. FinC 1°PILASTRO - RICERCAthe  the FinCnasce allinterno del Politecnico ed è quindi naturale che la ricerca sia un importante pilastro su cui si fondano le attività del centro  La ricerca , sviluppata su commessa e spesso in collaborazione con Enti Pubblici, Associazioni di categoria o soggetti privati ( imprese, banche , assicurazioni, fondi di investimento) o altre Università ed Enti di Ricerca sia in Italia che all’estero, ci consente di:  monitorare cosa accade nel nostro Paese  identificare le best practice in vari campi e settori  proporre soluzioni innovative prima degli altri ottenendo così una posizione di leadership e di punto di riferimento per le tematiche finanziarie Tra le aree nelle quali stimo sviluppando progetti di ricerca attualmente figurano:  Copertura finanziaria dei rischi assicurativi  Corporate governance  Finanza Pubblica  Risk Management  Microfinanza  Venture Capital  Banche e Assicurazioni  Finanza comportamentale 8
  • 9. FinC 2°PILASTRO - FORMAZIONEthe  the FinCmettere a disposizione dei clienti individuali e corporate e proprie competenze e quelle dei membri della School of Management del Politecnico di Milano per accompagnarli nei loro percorsi di crescita attraverso i corsi erogati dal MIP, la business school collegata al Politecnico  La formazione è lo strumento attraverso il quale è possibile appropriarsi delle conoscenze e tradurle in azioni, avvalendosi dell’esperienza e della professionalità del team FORMAZIONE Conoscenza Azioni  L’offerta formativa di the FinC si suddivide tra corsi a catalogo, che comprendono master universitari di secondo livello e corsi executive di durata compresa tra 1 giorno e 1 anno, e corsi progettati ad hoc per clienti corporate, tra cui figurano importanti banche e compagnie assicurative  La faculty è composta da accademici e consulenti con percorsi di studio e professionali diversi, che possono far fronte alla più svariate esigenze mettendo al servizio dei clienti il proprio expertise 9
  • 10. FinC 3 ° PILASTRO - DIVULGAZIONEthe  the FinC, attraverso il suo “braccio divulgativo” Finance Channel, si propone l’obiettivo di diffondere la conoscenza per contribuire all’educazione finanziaria della comunità . Isolare la conoscenza, infatti, è un paradosso in termini che non potrebbe sopravvivere a lungo nel contesto contemporaneo  Il principale obiettivo è rappresentare il trait d’union tra il mondo bancario, quello delle imprese e quello accademico, ponendosi come interlocutore privilegiato tra le parti, e proponendo modelli per lo sviluppo culturale e per l’informazione finanziaria  Consapevole dell’importanza dell’informazione, the FinC persegue l’obiettivo di sensibilizzazione della comunità focalizzandosi su un’intensa attività divulgativa che permette non solo di essere costantemente aggiornati, ma anche pionieri nella diffusione di articoli e studi sulle più innovative aree di ricerca in ambito finanziario  Pubblicazioni su articoli scientifici  Seminari e Workshop  Articoli sul sito web 10
  • 11. FinC 4 ° PILASTRO - CONSULENZAthe  the FinC svolge attività di consulenza per Enti Pubblici e soggetti privati, sfruttando l’expertise costruito nel tempo anche attraverso le attività di ricerca  Gli ambiti nei quali the FinC svolge tali attività comprendono, tra gli altri: o attività di advisory in operazioni di finanza straordinaria o Coaching, business planning e fund raising per start-up in tutti i settori o ricerche di mercato e accompagnamento in progetti di internazionalizzazione o stesura di business plan e valutazioni aziendali per conto di imprese, di banche e di fondi di investimento o design di sistemi di governo societario per aziende industriali, di servizi e finanziarie o progettazione e implementazione di sistemi di Enterprise Risk Management o progettazione di strumenti di finanza pubblica 11
  • 12. FinC CONTATTIthe Direttore Scientifico: Prof. Marco Giorgino Coordinatore: Dott.ssa Barbara Monda Ordinario di Finanza Aziendale Email: b.monda@thefinc.eu Politecnico di Milano e MIP Tel. 02 2399 2779 Fax 02 2399 4083 Per informazioni: info@thefinc.eu tel. +39 02 2399 2778 Dove siamo Politecnico di Milano Dipartimento di Ingegneria Gestionale Via Lambruschini 4B, building 26B 20156 Milano 12

×