Presentazione adatta alla formazione a distanza
Questa presentazione può essere riprodotta solo con il consenso scritto de...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Gestione
La gestione è il vast...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Gestione caratteristica
E’ l’i...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Gestione finanziaria
• E’ l’in...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Gestione patrimoniale
• Può ac...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Gestione assicurativa e tribut...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
I contributi delle gestioni al...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Organizzazione
• Le scelte di ...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Rilevazione
• Le operazioni di...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Interdipendenze tra le attivit...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Aspetti legali e fiscali della...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Contabilità generale e bilanci...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Business plan qualitativo e qu...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Analisi di bilancio
Le sintesi...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Controllo di gestione
E’ il pr...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Organizzazione aziendale
• In ...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Gestione finanziaria
 Finanzi...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Marketing d’impresa
● Analisi ...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Riepilogo
 Definizione d’impr...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Tetra prima lezione - termini di base - parte2

639

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
639
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Tetra prima lezione - termini di base - parte2

  1. 1. Presentazione adatta alla formazione a distanza Questa presentazione può essere riprodotta solo con il consenso scritto degli autori in collaborazione con Presentazione del corso – terminologia di base Parte 2 Docente: dott.ssa Chiara Nigrisoli Corso in imprenditorialità e creazione d’impresa
  2. 2. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Gestione La gestione è il vasto insieme di operazioni attraverso le quali l’impresa attua direttamente la produzione economica (progetta, acquista, trasforma, vende). L’articolazione delle operazioni di gestione: GESTIONE • gestione caratteristica • gestione assicurativa • gestione finanziaria • gestione patrimoniale • gestione tributaria 2
  3. 3. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Gestione caratteristica E’ l’insieme delle operazioni di gestione che: (a) identificano la “funzione economico-tecnica” tipica di ciascuna impresa; (b) suscitano la gran parte dei costi e dei ricavi dell’impresa. • per le imprese agricole, estrattive e • manifatturiere: acquisto di impianti e di materie prime, • trasformazione tecnica, vendita; • per le imprese commerciali: negoziazioni di acquisto • e di vendita di beni privati, operazioni di • trasporto e di immagazzinamento; • per le banche: negoziazioni di credito di prestito • in raccolta e in impiego; La gestione caratteristica è una gestione “positiva”; quando ben condotta produce un risultato reddituale positivo: il reddito operativo della gestione caratteristica. 3
  4. 4. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Gestione finanziaria • E’ l’insieme delle operazioni volte a coprire il fabbisogno finanziario, ossia il fabbisogno di mezzi monetari necessari per avviare l’impresa e per sostenerne lo sviluppo • Il fabbisogno finanziario nasce perché di regola nelle imprese gli incassi derivanti dalle “vendite” si manifestano successivamente ai pagamenti derivanti dagli “acquisti” • Il fabbisogno finanziario si copre ricorrendo a • capitale proprio, o capitale di rischio • capitale di prestito (mutui, obbligazioni, ….) • La gestione finanziaria è una gestione “negativa”: comporta interessi passivi sul capitale di terzi e remunerazioni del capitale proprio 4
  5. 5. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Gestione patrimoniale • Può accadere che, per un certo periodo di tempo, un’impresa disponga di mezzi monetari eccedenti rispetto a quanto richiesto dalla gestione caratteristica (in generale, dalle altre gestioni); in questi casi, si attiva la gestione patrimoniale che consiste nell’investimento di tali mezzi monetari al fine di trarne un reddito. • L’investimento può consistere, ad esempio, nell’acquisto di titoli di Stato o di azioni di altre imprese. • La gestione patrimoniale è in linea di principio una gestione “positiva”, ma talvolta può provocare perdite (ad esempio, per quotazioni decrescenti delle azioni acquistate). G. CARATTERISTICA G. FINANZIARIA G. PATRIMONIALE 5
  6. 6. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Gestione assicurativa e tributaria • La gestione assicurativa consiste nella copertura dei rischi particolari d’impresa (furti, incendi, danni a terzi, ecc.) mediante la sottoscrizione di contratti di assicurazione (negoziazioni di rischi particolari). E’ una gestione tipicamente “negativa” comportando il costo dei premi assicurativi e indennizzi solo a fronte di equivalenti danni. • La gestione tributaria consiste nella liquidazione e nel pagamento della vasta gamma di tributi che le imprese devono corrispondere allo Stato (e ad altri enti pubblici) a fronte dei beni pubblici ricevuti. Differenti scelte d’impresa (relative, ad esempio, alla forma giuridica, alle modalità di finanziamento, alle localizzazione) determinano differenti combinazioni e livelli di tributi da corrispondere. La gestione tributaria è tipicamente una gestione “negativa” comportando solo oneri tributari. 6
  7. 7. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato I contributi delle gestioni al risultato reddituale A B C Ricavi della gestione caratteristica 1.000 1.000 1.000 Costi della gestione caratteristica 900 900 990 Risultato della gestione caratteristica + 100 + 100 + 10 Risultato della gestione patrimoniale + 10 0 + 90 Oneri della gestione assicurativa - 5 - 10 0 Oneri della gestione finanziaria - 15 - 110 0 Risultato prima delle imposte + 90 - 20 + 100 Oneri della gestione tributaria - 45 0 - 50 Risultato netto + 45 - 20 + 50 7
  8. 8. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Organizzazione • Le scelte di organizzazione sono volte a guidare il comportamento delle persone • Le scelte di organizzazione portano a disegnare l’assetto organizzativo di un’impresa, ovvero l’insieme delle variabili che configurano l’organismo personale: •La struttura organizzativa di base e la struttura organizzativa delle singole unità aziendali •La distribuzione del potere •I sistemi operativi (Sistemi di pianificazione, programmazione e controllo; Sistemi di gestione del personale) 8
  9. 9. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Rilevazione • Le operazioni di rilevazione sono attività di • raccolta • elaborazione • conservazione • diffusione dei dati e delle informazioni e servono per supportare le scelte dei decisori sia interni sia esterni all’azienda • Si compone di parti denominate • contabilità generale • contabilità analitica • sistemi informativi direzionali • ecc. 9
  10. 10. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Interdipendenze tra le attività Progettazione dell’assetto istituzionale Gestione Organizzazione G. Tri.G. Ass. G. Fin.G. Pat. G. Car. Rilevazione Tutti i moduli didattici del corso sono riconducibili alle principali coordinazioni parziali di un’impresa 10
  11. 11. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Aspetti legali e fiscali della creazione d’impresa La scelta della forma giuridica dell’impresa, così come la localizzazione della sua sede principale e delle unità operative, hanno importanti conseguenze sulla gestione tributaria dell’impresa Forma di governo Regime fiscale • le prospettive economiche e finanziarie dell’attività aziendale; • le caratteristiche della produzione da attuare; • Il fabbisogno di finanziamenti, sia di terzi che dei soci; • la variabile incidenza dei costi fiscali. • Impresa individuale; • Impresa familiare; • Società di persone; • Società di capitali; • Società cooperativa. 11
  12. 12. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Contabilità generale e bilancio La contabilità generale è un sistema contabile che ha come oggetto delle rilevazioni d’azienda la combinazione economica complessiva d’impresa. La contabilità generale è un sistema contabile che ha come fine la determinazione del reddito d’esercizio e del capitale di funzionamento d’impresa, attraverso la redazione periodica del bilancio d’esercizio. Il bilancio d’esercizio è lo strumento principe della rendicontazione d’azienda e ha lo scopo di determinare e di rappresentare le condizioni di equilibrio economico, finanziario e patrimoniale dell’azienda, per un determinato periodo di tempo. Il modello del bilancio di esercizio fornisce risposta a due esigenze conoscitive fondamentali: L’attività economica svolta dall’impresa sta producendo gli utili attesi? In questo momento di quali beni dispone l’impresa, quali diritti vanta? REDDITO DI ESERCIZIO CAPITALE DI FUNZIONAMENTO 12
  13. 13. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Business plan qualitativo e quantitativo Formulazione della strategia da perseguire PIANIFICAZIONE STRATEGICA Elaborazione del modello imprenditoriale Business plan Formalizzazione nel … Analisi qualitativa del modello imprenditoriale Analisi quantitativa del modello imprenditoriale 13
  14. 14. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Analisi di bilancio Le sintesi di bilancio permettono di esprimere giudizi su: • la capacità dell’azienda di rispettare il principio di economicità; • quali sono le condizioni che potranno favorire l’economicità futura. Per rendere più efficace la lettura e l’analisi delle sintesi di bilancio si utilizzano due tecniche: 1. la riclassificazione: riesporre le voci e i valori in esse contenute in un ordine diverso, con l’obiettivo di ottenere informazioni ulteriori rispetto a quelle offerte dagli schemi originari; 2. la costruzione di indici sintetici: formulare giudizi sull’economicità della gestione dell’azienda e quantificare fenomeni complessi quali la redditività, la solidità e la liquidità dell’impresa. 14
  15. 15. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Controllo di gestione E’ il processo con cui si presidia l’efficienza e l’efficacia, nell’impegno delle risorse, per il conseguimento degli obiettivi aziendali, fissati valutando vincoli ed opportunità obiettivi realizzati EFFICACIA = ------------------------- obiettivi previsti risultati raggiunti EFFICIENZA = ------------------------ risorse impiegate Il principale strumento del controllo di gestione è la contabilità analitica che ha lo scopo di: •Analizzare i costi • Orientare i prezzi • Determinare risultati analitici verificando l’efficienza aziendale • Determinare basi storiche per le analisi previsionali 15
  16. 16. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Organizzazione aziendale • In organizzazione il centro d’attenzione è il comportamento delle persone. • Le scelte di organizzazione sono volte a guidare il comportamento delle persone. • Le scelte di organizzazione portano a disegnare l’assetto organizzativo. • L’assetto organizzativo di un’impresa è l’insieme delle variabili che configurano l’organismo personale e che definiscono, indirizzano e coordinano i comportamenti delle persone che compongono l’organismo personale. 16
  17. 17. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Gestione finanziaria  Finanziamento a breve, medio e lungo termine  Prevede precise scadenze di rimborso a prescindere dall’andamento dell’impresa  È una fonte rigida di finanziamento, la cui possibilità di accesso è vincolata alla presenza di garanzie  Il debito richiede il pagamento regolare di interessi a prescindere dall’andamento dell’azienda  L’assistenza fornita è di tipo accessorio al finanziamento Capitale di rischio Capitale di debito  Finanziamento a medio e lungo termine  Non prevede scadenze di rimborso  È una fonte flessibile di capitali, utile per finanziare processi di crescita  La remunerazione del capitale dipende dalla crescita di valore dell’impresa e dal suo successo  L’investitore nel capitale di rischio rappresenta un partner che può fornire consulenza strategica e finanziaria 17
  18. 18. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Marketing d’impresa ● Analisi di settore ● Marketing strategico ● Marketing operativo ● Internazionalizzazione d’impresa 18
  19. 19. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Riepilogo  Definizione d’impresa e sue principali caratteristiche;  Il principio di economicità;  Le principali coordinazioni parziali delle imprese:  Definizione dell’assetto di governo  Gestione d’impresa  Organizzazione  Rilevazione  Definizione dei temi trattati dal corso con riferimento alle principali coordinazioni parziali (funzioni) d’impresa 19
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×