Presentazione adatta alla formazione a distanza
Questa presentazione può essere riprodotta solo con il consenso scritto de...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Indice degli argomenti
 defin...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
3
Definizione d’azienda
Aziend...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Definizione d’azienda
ISTITUTO...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Ad ogni tipologia di istituto ...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
6
Differenti tipi d’azienda
St...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Caratteristiche dell’azienda
T...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
L’EQUILIBRIO REDDITUALE
L’EQUL...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Le combinazioni economiche
Per...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Articolazione combinazioni eco...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Le macro coordinazioni parzial...
MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI
Imprenditorialitàecreazioned’impresa
Segmentare il mercato
Progettazione assetto di gover...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Tetra prima lezione - termini di base - parte1

1,743
-1

Published on

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,743
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Tetra prima lezione - termini di base - parte1

  1. 1. Presentazione adatta alla formazione a distanza Questa presentazione può essere riprodotta solo con il consenso scritto degli autori in collaborazione con Presentazione del corso – terminologia di base Parte 1 Docente: dott.ssa Chiara Nigrisoli Corso in imprenditorialità e creazione d’impresa
  2. 2. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Indice degli argomenti  definizione dell’azienda  le principali caratteristiche dell’azienda  le definizioni dei principali temi trattati 2
  3. 3. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato 3 Definizione d’azienda Azienda: «parte» economica di ogni istituto destinato a perdurare nel tempo che, per il soddisfacimento dei bisogni umani, svolge in continua coordinazione la produzione e il consumo della ricchezza. ordine organizzativo rigore amministrativo efficienza rigore gestionale efficacia limitazione sprechi
  4. 4. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Definizione d’azienda ISTITUTO Clima dell’ambiente lavorativo Rapporti con il territorio Sostenibilità ambientale andamenti economici costi ricavi organizzazione delle attività finanziamenti AZIENDA strategia 4
  5. 5. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Ad ogni tipologia di istituto corrisponde una tipologia d’azienda Differenti tipi d’azienda L’azienda è un sottoinsieme dell’istituto e può essere considerata come strumento d’istituto In altre parole se l’azienda non si svolge secondo convenienza economica, essa non può essere mezzo per conseguire gli altri fini d’istituto, anche non economici Gli istituti nonprofit azienda nonprofit Gli istituti pubblici azienda composta pubblica Le imprese azienda di produzione Le famiglie azienda familiare di consumo e di gestione patrimoniale 5
  6. 6. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato 6 Differenti tipi d’azienda Stesso FINE GENERALE : soddisfacimento dei BISOGNI UMANI Stesso MEZZO impiegato: l’ATTIVITA’ ECONOMICA MA Differenti FINI ECONOMICI IMMEDIATI Azienda composta pubblica: produzione e consumo di beni pubblici ; produzione di rimunerazione per i prestatori di lavoro Azienda nonprofit : soddisfacimento di bisogni di talune categorie di persone che possono essere gli associati oppure utenti non associati, o l’intera collettività; produzione di rimunerazioni per i prestatori di lavoro Azienda familiare: appagamento dei bisogni delle persone che compongono la famiglia Azienda di produzione: produzione di rimunerazioni per i prestatori di lavoro e i conferenti di capitale di rischio
  7. 7. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Caratteristiche dell’azienda Tutte le tipologie d’azienda devono operare in base al PRINCIPIO DI ECONOMICITA’ 7 ECONOMICITA’ AUTONOMIADURABILITA’
  8. 8. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato L’EQUILIBRIO REDDITUALE L’EQULIBRIO MONETARIO L’EFFICIENZA E LA FLESSIBILITA’ LA CONGRUITA’ DELLE RIMUNERAZIONI Il principio di economicità Il principio di economicità può essere declinato nel RISPETTO SIMULTANEO di un INSIEME DI CONDIZIONI di svolgimento dell’attività economica: 8
  9. 9. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Le combinazioni economiche Per poter capire l’economia delle imprese e quindi il funzionamento dell’azienda (come si formano i costi e i ricavi; perché ci si deve indebitare oppure no; ecc.) è essenziale saper analizzare l’articolazione delle COMBINAZIONI ECONOMICHE Le combinazioni economiche sono l’insieme di tutte le OPERAZIONI ECONOMICHE svolte dalle persone dell’organizzazione Operazioni acquisto/vendita Assunzione personale Negoziazione prestito 9
  10. 10. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Articolazione combinazioni economiche Le coordinazioni economiche parziali (dette anche “funzioni”) Le combinazioni economiche parziali ed elementari (dette anche, nelle imprese, “aree di affari” o “divisioni”) ricerca di mercato acquisto produzione vendita logistica/ magazzino divisione adulti divisione bambini ricerca acquisto produzione vendita logistica ricerca acquisto produzione vendita logistica 10
  11. 11. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Le macro coordinazioni parziali Le coordinazioni parziali di tutte le imprese sono riconducibili alle seguenti classi e sottoclassi: • PROGETTAZIONE ASSETTO DI GOVERNO - attività che determinano il disegno complessivo secondo il quale l’impresa nasce, si trasforma e si svolge; • GESTIONE - attività direttamente rivolte alla produzione e al consumo; • ORGANIZZAZIONE - attività di progettazione dell’assetto organizzativo dell’impresa; • RILEVAZIONE - attività di elaborazione e trasmissione dei dati e delle informazioni aziendali 11
  12. 12. MARCOGIANFRANCHILACURADEICLIENTI Imprenditorialitàecreazioned’impresa Segmentare il mercato Progettazione assetto di governo • Sono le operazioni che determinano la nascita, il disegno di base, le trasformazioni e la cessazione dell’istituto: • la costituzione dell’istituto • la compagine iniziale dei “soci” e le successive trasformazioni • la prima scelta e le trasformazioni di forma giuridica • la configurazione degli organi di governo • la stipulazione di alleanze • la liquidazione dell’istituto • Tutte le altre classi di operazioni (gestione, organizzazione, rilevazione) sono fortemente influenzate dalle scelte di configurazione dell’assetto istituzionale 12
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×