Copernicus (italiano)
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Copernicus (italiano)

on

  • 177 views

Copernicus, precedentemente conosciuto come GMES (Global Monitoring for Environment and Security) è ad oggi il più ambizioso programma per l’osservazione della Terra e fornirà informazioni ...

Copernicus, precedentemente conosciuto come GMES (Global Monitoring for Environment and Security) è ad oggi il più ambizioso programma per l’osservazione della Terra e fornirà informazioni accurate, tempestive e facilmente accessibili per migliorare la gestione dell'ambiente, comprendere e mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici, per garantire la sicurezza civile.

Statistics

Views

Total Views
177
Views on SlideShare
170
Embed Views
7

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

3 Embeds 7

https://twitter.com 3
http://www.linkedin.com 2
https://www.linkedin.com 2

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Copernicus (italiano) Copernicus (italiano) Document Transcript

    • Copernicus
    • COPERNICUS IL PROGRAMMA EUROPEO COPERNICUS Copernicus, precedentemente conosciuto come GMES (Global Monitoring for Environment and Security) è ad oggi il più ambizioso programma per l’osservazione della Terra e fornirà informazioni accurate, tempestive e facilmente accessibili per migliorare la gestione dell'ambiente, comprendere e mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici, per garantire la sicurezza civile. Copernicus è guidato dalla Commissione Europea in collaborazione con l'Agenzia Spaziale Europea (ESA) e con l'Agenzia Europea per l’Ambiente (AEA). Il ruolo di Telespazio e di e-GEOS Telespazio è uno dei principali partner industriali del programma. In particolare contribuisce: allo sviluppo del segmento di terra e delle operazioni; rende disponibili per i servizi Copernicus i dati COSMO-SkyMed e DigitalGlobe; fornisce i servizi geospaziali di monitoraggio del territorio per interventi di emergenza e per i servizi di sicurezza marittima. Con la controllata e-GEOS (Telespazio 80%/ASI 20%), società impegnata nel settore dei servizi di osservazione della Terra, sono state vinte due gare indette dalla Commissione Europea per fornire dati e mappe satellitari per la gestione delle emergenze. Dal 2012 il Centro Spaziale di Matera di e-GEOS è una delle quattro stazioni del Core Ground Segment di Copernicus e riceverà i dati radar e ottici acquisiti dai satelliti Sentinel 1 e 2. e-GEOS fornirà alla Commissione Europea informazioni geospaziali e mappe satellitari di aree colpite da emergenze, consentendo la disponibilità per le protezioni civili e le autorità competenti dei Paesi dell’Unione dei dati necessari alla gestione di eventi catastrofici.
    • La Commissione, inoltre, potrà rendere disponibile per ogni area del mondo, entro poche ore dall’insorgere dell’emergenza, la cartografia pre e post-evento che faciliterà l’organizzazione e gli interventi di soccorso. Il servizio, operativo h24, avrà una capacità produttiva dedicata alle situazioni di crisi (alluvioni, terremoti, incendi, disastri tecnologici) e sarà gestito da e-GEOS alla guida di un consorzio formato dalla controllata tedesca GAF, dalla società italiana Ithaca e dalla francese SIRS. Per effettuare il monitoraggio del pianeta saranno utilizzati tutti i satelliti che operano in ambito Copernicus: COSMO-SkyMed, Radarsat, GeoEye, Digital Globe, Spot e le Sentinelle dell’ESA. Telespazio e le Sentinelle dell'ESA L'ESA sta sviluppando cinque famiglie di missioni satellitari Sentinel specificamente progettate per le esigenze operative del programma Copernicus. Le Sentinelle forniranno immagini radar e ottiche ad alta risoluzione del nostro pianeta. Telespazio partecipa al consorzio di industrie europee per la fornitura del Payload Ground Segment (PDGS) di Sentinel-1 e Sentinel-3, con la sua controllata Telespazio VEGA Deutschland, ed è responsabile del disegno, sviluppo, integrazione e validazione dell’intero segmento, nonché della messa in operazioni del Centro di elaborazione e archiviazione dati per entrambe le missioni. Telespazio partecipa poi allo sviluppo del Mission Control System di Sentinel-1, Sentinel-2, Sentinel-3 e Sentinel-5 Precursor, nell’ambito del contratto quadro per le attività di sviluppo software dei sistemi di terra per l’ESOC, il Centro di operazioni spaziali dell’ESA. Infine, Telespazio fornirà il supporto alle operazioni del Centro di controllo durante le fasi di pre e post lancio dei satelliti Sentinel. Sentinelle dell’ESA: servizi e applicazioni Le missioni Sentinel dell’ESA sono basate ciascuna su una costellazione di due satelliti per soddisfare i requisiti di copertura e frequenza dei passaggi necessari per fornire set di dati affidabili per i servizi Copernicus. Queste missioni comprendono tecnologie radar e multi-spettrali per il monitoraggio del suolo, degli oceani e dell’atmosfera. In particolare: Sentinel-1 è una missione radar in orbita polare, in grado di operare giorno e notte in ogni condizione atmosferica, per servizi di osservazione su terra e mare. Il primo satellite Sentinel-1 è previsto che sia lanciato nella primavera del 2014. Sentinel-2 è una missione ottica multi spettrale in orbita polare per il monitoraggio in alta risoluzione del territorio. Potrà fornire immagini della copertura vegetale, del suolo e dell'acqua, nonché fornire informazioni in caso di emergenze. Il primo satellite Sentinel-2 sarà pronto per il lancio tra il 2014 e il 2015. Sentinel-3 è una missione multi-strumentale in orbita polare per la misurazione di variabili come la topografia della superficie del mare, la temperatura del mare e del suolo con alta precisione e affidabilità. Il primo satellite Sentinel-3 sarà lanciato il 2014 e il 2015. Sentinel-4 è un payload che sarà imbarcato su un satellite geostazionario Meteosat di terza generazione Sounder (MTG-S). Sentinel-4 è dedicato al monitoraggio atmosferico. Sentinel-5 è un payload che sarà imbarcato su un satellite MetOp di seconda generazione, conosciuto anche come Post-EPS. Sentinel-5 sarà dedicato al monitoraggio dell’atmosfera. Sentinel-5 Precursor è una missione per il monitoraggio atmosferico programmata per essere lanciata nel 2015.
    • Telespazio S.p.A. Via Tiburtina, 965 00156 Rome - Italy Phone (+39) 06.40791 www.telespazio.com Communication/11-2013