Connected Life

20,903 views
20,821 views

Published on

Connected Life

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
20,903
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
19,628
Actions
Shares
0
Downloads
12
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Connected Life

  1. 1. Connected Life
  2. 2. Telecom Italia in breve 141,8 milioni clienti nel mondo 4 Telecom Italia nel mondo 6 Fatti chiave del 2012 8 Principali lanci commerciali del 2012 10 Online: #iovivoconnesso Comunicare, Connettersi, Vivere. Visione e innovazione Responsabilità e comunità Cultura Vicinanza e territorio Focus America Latina 122 Connected Life
  3. 3. Sommario Scopri la realtà aumentata Connected Life di Telecom Italia è ­ rricchito di a contenuti speciali interattivi. Scaricando la APP “L’Editoria+” di Telecom Italia (su Android e iOS) puoi accedere a video e altri materiali di ­ pprofondimento. a Per accedere ai contenuti aumentati è sufficiente attivare l’APP e, tenendo il telefonino a circa 20-30 cm di distanza, inquadrare con la fotocamera 14 l’immagine cartacea di tuo interesse, arricchita L’innovazione in dalla icona del telefonino con l’occhio. Telecom Italia La Sostenibilità in Telecom italia 18 Fondazione Telecom Italia 20 Nuova relazione industria-­università e Supporto alle start-up 22 Strategia 23 Scopri di più online: connectedlife.telecomitalia.comConnected Life 3
  4. 4. Telecom Italia in breveIl Gruppo Telecom Italia opera in tutta la filiera dei servizi di comunicazione avanzata:telecomunicazioni fisse, mobili e Internet, ricerca e sviluppo, office & system solutionsDati al 31 dicembre 2012Clienti di cui 123,8 141,8 milioni di clienti milioni mobili di clienti nel mondoAsset industriali7.500 km rete sottomarina nel Mediterraneo85.000 km rete in Europa e Sud America5.700.000 km fibra ottica in Italia 60%114.500.000 km rete in rame in Italia popolazione italiana raggiunta dall’LTE (nuova rete mobile 4G) entro la fine del 2015 (15% a fine 2012) ~ 35% 31 popolazione rete fissa raggiunta dalla nuova città in cui sono stati avviati generazione di fibra ottica (NGAN) con architettura 25 città coperte da i lavori per la realizzazione FTTCab (Fiber To The LTE e 9 località dell’infrastruttura della Cabinet) entro turistiche fibra ottica di nuova il 2015 generazione (NGAN) 98% copertura ADSL del territorio italiano (gennaio 2013)4 Connected Life
  5. 5. Ambiente e Sociale Dipendenti 83.141 dipendenti 336 resto del mondo 3% riduzione 11.622 Brasile 54.380 Italia 16.803 emissioni CO2 rispetto al 2011 Argentina e Paraguay 30.648 donne 52.493 uomini +19% investimenti nella comunità e in campo sociale rispetto al 2011, per un totale di 36,4 milioni di euro (misurati secondo il modello LBG) +4,6% ore diun totale di 27,4 ore) formazione pro-capite rispetto al 2011 (perA conferma dell’impegno per la sostenibilità, Telecom Italia è inclusanei più prestigiosi indici di sostenibilità a livello mondiale, tra cuii Dow Jones Sustainability Indexes (DJSI) e il Financial Times StockExchange for Good (FTSE4Good)Dati finanziari al 31 dicembre 2012Ricavi: EBITDA: Investimenti industriali:29,5miliardi di euro 11,7 miliardi di euro 5,2 miliardi di euro(+0,5% in termini (-2% in termini organiciorganici rispetto al 2011) rispetto al 2011) 0,6 mld in Argentina mld 3,1 28,3 in Italia mld in BrasileIndebitamento­finanziario netto 1,5 ­rettificato: miliardi di euro (-2,1 mld rispetto al 2011)Connected Life 5
  6. 6. Telecom Italia nel mondoTelecom Italia è il principale operatore italiano di telecomunicazioni e ICT, nonché uno dei piùimportanti in America Latina e tra i principali operatori globali di telecomunicazioniDati al 31 dicembre 2012 Brasile Ricavi:7,5 miliardi di euro (+1,8% vs 2011) 70,4 mln Linee mobili: (+9,8% vs 2011) ARPU mobile (ricavo medio mensile per cliente - considerando Argentina e Paraguay fatturato da Visitors): Ricavi: 3,8 miliardi 19,1 reais di euro (+17,5% vs 2011) (=7,6 euro) 21,3 mln Linee mobili: Dipendenti: 11.622 (Argentina e Paraguay) Linee fisse: 4,1 mln (1,6 mln accessi broadband) ARPU Telecom Personal: 57,7 pesos (=9,9 euro) Dipendenti: 16.8036 Connected Life
  7. 7. Italia (Business Unit Domestic) Ricavi:17,9 miliardi di euro (-5,8% vs 2011) Linee mobili: 32,1 mln Linee fisse retail: 14 mln (7 mln accessi broadband retail) ARPU mobile retail (ricavo medio mensile per cliente): 15,5 euro/mese ARPU Broadband: 18,5 euro/mese Dipendenti: 53.224 Mercati principali Uffici Gruppo Sparkle Telecom Italia Sparkle è un operatore globale leader sul mercato internazio- nale, con un’ampia offerta di servizi Voce, Dati e IP Mobile e Corporate volta a , soddisfare le esigenze di Carrier fissi e mobili, ISP/ASP Content Providers, , M ­ ultimedia Players e clienti Corporate, attraverso una rete di telecomunicazioni globale. Numeri chiave: • oltre 500.000 km di rete globale • 1° operatore IP nel Mediterraneo* • 3° operatore IP in Europa* • 9° operatore IP mondiale* e per traffico voce internazionale *Fonte: Ranking RenesysConnected Life 7
  8. 8. 20 dicembre TIM Brasil 1 febbraio festeggia a Rio Prende il via il servizio di telemonito- de Janeiro il raggio dei pazienti da casa via cellulare 70 milionesimo con l’Ospedale Molinette di Torino cliente 15 febbraio 4 aprile Inizia a Torino la sperimentazione dei Telecom Italia e Microsoft s ­ ervizi ultrabroadband basati sulla rete lanciano “Prospettiva Impresa” mobile di nuova generazione LTE. Da per favorire nelle PMI la novembre inizia la commercializzazione diffusione di soluzioni IT basate del servizio con TIM sul cloud computing Foto: Domenico Giampà 31 marzo 10 ottobre Personal è il primo Imprese, politica ambientale e operatore a lanciare innovazione sostenibile. la Number Portability Ne parlano in Twitter Time in Argentina l’Amministratore Delegato di Telecom Italia Marco Patuano e il Ministro dell’Ambiente Corrado Clini Scopri di più online: connectedlife.telecomitalia.com8 Connected Life
  9. 9. Fatti chiave del 2012 14 settembre In collaborazione con Expo 2015, nasce “Changemakers”, 10 nuove “idee” che cambiano la vita a 10 milioni di persone 14 settembre 22 ottobre Telecom Italia e Fastweb insieme per A Milano si sperimentano i accelerare la realizzazione delle pagamenti via cellulare con infrastrutture a banda ultralarga (FTTCab) tecnologia NFC 5 dicembre 13 giugno Diventano disponibili i servizi Si conclude ultrabroadband sulla fibra positivamente per ottica, con una velocità di TIM Brasil la gara 30 Megabit al secondo grazie per l’assegnazione alla rete di nuova generazione delle frequenze 4G (FTTCab) in BrasileConnected Life 9
  10. 10. 7 novembre Parte la commercializzazione dei servizi Ultra Internet su tecnologia HSPA+ Con a 42 Megabit al secondo e sulla nuova i se rete 4G-LTE son 5 dicembre Lancio delle offerte Ultra Internet Fibra Ottica per navigare da casa a una velocità di 30 Megabit al secondo grazie alla rete di nuova generazione in architettura FTTCab 13 gennaio Parte la campagna di comunicazione della nuova versione di Superinternet, l’opzione che 7 novembre permette di Partnership tra Telecom Italia e Sony soddisfare la Computer Entertainment Italia per crescente domanda provare la soluzione ADSL Internet Play e di banda larga in migliorare così la competitività e reattività download e nei giochi in rete multiplayer soprattutto in upload I clienti c avere acc Un’offert per rend La Nuvo la TV on demand di Telecom 10 dicembre Italia per vedere film, serie TV e video su Lancio in Argentina Web, TV, Smart TV e dispositivi mobili del nuovo Portfolio Ultra-broadband di lo store di Telecom Italia soluzioni ad alta dedicato all’editoria digitale, velocitá fino a 505 luglio uno dei più ricchi del panorama nazionale, Mbits/s su tecnolo-Lancio della Nube Argentina, la con oltre 40 mila titoli gia VDSL e GPONsuite di soluzioni Cloud che offre (FTTH) dedicata aalle imprese argentine servizi il servizio per clienti clienti consumer fissidi Data Center e di PA Digitale, Telecom Italia e TIM per ascoltare musica di alto valoreV­ irtualizzazione e Sicurezza, online senza limiti di tempo con un catalogoComunicazione e Collaborazione di milioni di brani italiani e internazionaliAvanzata10 Connected Life
  11. 11. Principali lanci commerciali del 2012n NUVOLA IT HYPERWAYervizi della Nuvola Italianano già nelle tue mani. Oli you. Seguici su: nuvolaitaliana.it cloudpeople.it 23 maggio Olivetti lancia due nuovi tablet con tecnologie innovative 12 marzo Telecom Italia lancia Personalizzabile al 100%. Il tablet con la firma grafometrica. Nuvola It Hyperway, la prima offerta che integra servizi di connettività e cloud computing I tablet perfetti per te e per la tua azienda. Olivetti rivoluziona il tuo mondo e il tuo business con due nuovi gioielli della tecnologia. Olipad Graphos, abilitato alla compilazione dei documenti che richiedono una firma autografa 20 luglio e Olipad 3, il tablet che può essere personalizzato a seconda delle esigenze più specifiche. Solo chi è da sempre vicino alle Lancio dell’offerta innovativa di banda Nuvola It Hyperway è la nuova offerta Telecom Italia aziende poteva pensarci. Oli you, Olivetti. che permette di integrare i vantaggi della connettività larga fissa - Live TIM - con velocità Hyperway con i servizi IT della Nuvola Italiana. Scoprili su www.olipad.itche attivano Nuvola It superiore delle Gocce di Nuvola, che permettono di in soli 6 Hyperway riceveranno ai 35 Mbits/s, che cesso ai servizi della Nuvola Italiana più adatti alle proprie esigenze a condizioni vantaggiose. mesi di commercializzazione ha ta integrata unica nel suo genere che permette di creare soluzioni IT complete e flessibili,dere la vostra impresa più innovativa e competitiva. totalizzato 10.000 clienti installatiola Italiana di Telecom Italia. L’unico cloud con la rete dentro. negli stati di San Paolo e Rio de Janeiro Scopri di più online: connectedlife.telecomitalia.com 10 ottobre Telecom Italia a SMAU 2012 accelera sul programma “IT IS” (Information Technology Impresa Semplice), il canale di vendita specializzato nell’IT per le piccole e medie imprese Connected Life 11
  12. 12. Focus America LatinaLe attività in BrasileTIM Brasil, secondo operatore mobile brasiliano, ha continuatoanche nel 2012 il percorso di innovazione attraverso lo sviluppotecnologico e la copertura di aree sempre più vaste del territorio. A fine ottobre 2011, infatti, aveva acquisito il controllo di duesocietà del gruppo AES Atimus, ora ridenominate TIM Fiber RJ e • 70,4 milioni di linee mobili in Brasile (+9,8% vs 2011),TIM Fiber SP destinate a operare nell’offerta di servizi di banda , il quarto maggiore mercato mobile al mondolarga residenziale. Gli investimenti industriali nel 2012 sono • Secondo operatore mobile del Paese con una market shareaumentati di 210 milioni di euro per l’acquisizione dei diritti sulle linee mobili del 26,9% e leader nelle prepagated’uso delle bande di frequenza per la telefonia mobile di quarta • Ricavi: 7.477 milioni di euro (+1,8%) che corrispondono algenerazione (4G) (140 milioni di euro) e per lo sviluppo della 25,3% dei ricavi totali del Gruppo Telecom Italiaqualità dell’infrastruttura di rete. • EBITDA: 1.996 milioni di euro (+0,3%) A giugno 2012 TIM ha investito circa 400 milioni di reais • Investimenti industriali: 1.500 milioni di euro (+16,3%)nell’acquisto di 7 lotti nelle fasce di frequenza in 2,5 GHz e • Dipendenti: 11.622 (+10,3%)svilupperà, in conformità con gli obblighi assunti in tale licenza, Sito: tim.com.brl’infrastruttura digitale di quarta generazione, cominciandodalle città sedi dei prossimi eventi sportivi internazionali. Per un efficiente sviluppo degli investimenti della banda larga attivo. TIM Participações è quotata alla Borsa di São Paulo e hamobile, TIM ha inoltre concluso con Oi un accordo di condivisione ADRs (American Depositary Receipts) quotati alla Borsa di Newdi reti secondo i più evoluti standard mondiali (RAN Sharing). York (NYSE). L’attenzione allo sviluppo sostenibile, all’equilibrio A ottobre 2012, TIM ha lanciato una campagna istituzionale ambientale, alla responsabilità etica e alla corporate gover-chiamata “Trem Azul” (treno blu), in cui il treno rappresenta nance ha permesso a TIM di essere inserita per il quinto annosimbolicamente il costante impegno dell’azienda a favorire la consecutivo nel Corporate Sustainability Index (ISE) della Borsacomunicazione e l’accesso a Internet ai propri clienti. di San Paolo. Amazonas sem Fronteiras L’investimento di più di 200 milioni di reais da parte di TIM per l’installazione di 1.800 km di fibra ottica negli stati del Nord del Brasile (Amazonas, Pará e Amapá) ribadisce l’impegno a offrire servizi di alta qualità anche nelle località più remote e difficil- mente accessibili del Paese. Superando le difficoltà insite nella costruzione di una tale infrastruttura in un territorio così difficile, ci si attende che tutta la rete venga posata entro giugno 2013, potendo così contare su una copertura capillare di tali regioni remote del Paese. TIM ha anche annunciato, a ottobre 2012, la condivisione di questa e altre infrastrutture con l’operatore pubblico ­ elebras T con l’obiettivo di espandere il National Broadband Program ­ Per dare ulteriore concretezza a questo impegno TIM, quale (PNBL).primo operatore brasiliano, a ottobre 2012 ha realizzato la piat-taforma “Portas Abertas” che consente ai propri clienti di Lanci commercialiseguire l’evoluzione della rete, collegandosi sul portale A marzo 2012, è stata lanciata l’offerta Liberty Passport chequalidade.tim.com.br dove è disponibile la mappa di copertura consente ai clienti in roaming internazionale di avere accessodi TIM e i relativi piani di sviluppo. voce e dati a un uso giornaliero illimitato. Questa iniziativa, che conferma l’impegno di TIM a migliorare Nel segmento prepagato, si è registrata l’evoluzionecostantemente la qualità dei propri servizi e la trasparenza nella dell’­offerta TIM Beta che consente, principalmente ai giovani,comunicazione ai propri clienti, si affianca alla recente riformula- una tariffazione giornaliera delle componenti voce, SMS e datizione del proprio sito Internet, reso ancora più dinamico e inter­ per una maggiore fruizione delle reti sociali.12 Connected Life
  13. 13. Le attività in Argentina e ParaguayIl Gruppo Telecom Argentina è uno dei maggiori operatori di tele-comunicazioni nel Paese e offre servizi di telefonia fissa emobile (Personal), Internet e servizi di trasmissione. Operaanche in Paraguay nel settore mobile. La società è quotata alla • 4,1 milioni di linee fisseBorsa di Buenos Aires. • 1,6 milioni di accessi broadband Gli investimenti 2012, stabili rispetto all’anno precedente, • 19 milioni di linee mobili in Argentina (+4% vs 2011)sono stati indirizzati all’ampliamento e all’upgrade dei servizi a • 2,3 milioni di linee mobili in Paraguay (+7%)banda larga al fine di migliorare la capacità trasmissiva e • Primo operatore mobile argentino in ricavi, secondo in marketaumentare la velocità d’accesso offerta ai clienti, all’accesso share (33,5%) e leader nelle prepagatefisso tradizionale per soddisfare la domanda e al backhauling • Ricavi: 3.784 milioni di euro (+17,5% vs 2011) che corrispon-per sostenere lo sviluppo dell’accesso mobile. Inoltre, Telecom dono al 12,8% dei ricavi totali del Gruppo Telecom ItaliaPersonal ha investito principalmente nell’aumento di capacità e • EBITDA: 1.121 milioni di euro (+8,3%)ampliamento della rete 3G per sostenere la crescita di Internet • Investimenti industriali: 557 milioni di euro (invariato)mobile e, nell’ultimo trimestre dell’anno, ha implementato la rete • Dipendenti: 16.803 (+2,8%)LTE in Paraguay, il cui lancio commerciale è stato a inizio 2013. Sito: telecom.com.arArgentina ParaguayNella telefonia fissa, il segmento residenziale ha evidenziato Personal in Paraguay a fine 2012, ha raggiunto i 2,3 milioni didurante il 2012 una moderata crescita del business voce, prin- clienti con un incremento del 7% rispetto all’anno precedente.cipalmente basata sull’incremento delle vendite di piani a tarif- I ricavi, in crescita del 21% rispetto al 2011, sono stati sostenutifazione mensile e sui servizi supplementari. L’obiettivo è stato dal posizionamento leader nel mercato dell’Internet mobile. Aquello di contenere la diminuzione dei minuti di utilizzo (MOU) seguito dell’introduzione della Number Portability, Personal hadovuta all’effetto sostituzione del traffico mobile, incremen- concentrato le proprie azioni sull’informare il mercato in meritotando i ricavi medi per cliente (ARBU). ai vantaggi della portabilità. La società ha, inoltre, svolto azioni Riguardo la telefonia mobile, a marzo 2012 Personal è stato il mirate a fidelizzare i clienti ad alto valore, principalmente attra-primo operatore a lanciare la Number Portability con una campa- verso campagne di sostituzione di terminali.gna di informazione ampia e precisa che, unitamente a un’offerta ­ Nel mese di febbraio 2013, Personal ha lanciato la tecnologiaflessibile e ritagliata sulle esigenze del cliente, l’ha posizionato 4G in Paraguay. È stato il primo e unico operatore nel Paese acome operatore preferito dal mercato. lanciare servizi sulle reti di quarta generazione LTE e il secondo Durante il 2012 Personal ha sviluppato un modello innovativo in America Latina. Questa nuova tecnologia permette il trasferi-per la propria rete di negozi, basato su una forte attenzione alla mento dati ad alta velocità e quindi di fornire ai clienti un’espe-esperienza del cliente: dal supporto nella scelta alla possibilità di rienza d’uso di elevata interattività e velocità di risposta.sperimentare direttamente le nuove tecnologie. Personal prosegue la strategia di introduzione degli smart­phone più innovativi presenti sul mercato. In questo segmento èleader con una quota di mercato del 39% (fonte GFK). Personal ha rafforzato la propria leadership nel segmento­ iovani attraverso la forte relazione con il mondo della musica.gL’ottava edizione del Personal Fest, il festival più importante dimusica internazionale in Argentina, ha attratto oltre 40.000g­ iovani e su YouTube ha raggiunto oltre 500.000 persone. Nel 2012 Personal è stata riconosciuta per il secondo annoconsecutivo come datore di lavoro di alto livello anche grazie alprogramma interno di sviluppo della cultura aziendale teso amigliorare lo stile di lavoro e la qualità della vita dei dipendenti,riconoscendo il coinvolgimento delle proprie persone come unavariabile strategica e inseparabile dalla gestione del business.Connected Life 13
  14. 14. L’ultrabroadband mobile grazie alla rete di nuova generazione 4G L’innovativa tecnologia LTE (Long Term Evolution), la cosiddetta rete mobile 4G, rappresenta per Telecom Italia l’evoluzione della sua rete di accesso radio mobile verso l’ultrabroadband. I clienti TIM possono oggi usufruire di prestazioni e livelli di servizio che migliorano nettamente l’esperienza della navigazione Internet, consentendo la fruizione di contenuti innovativi multimediali in mobilità. È diventato realtà effettuare video- chiamate ad alta definizione ed eseguire il download contemporaneo di più filmati ad alta qualità e velocità, a cominciare dal video streaming in HD. La rete LTE consente un incremento notevole di velocità di scambio di dati sulla rete mobile. Grazie alla tecnologia 4G la trasmissione digitale può raggiungere la soglia dei 100 Mbits/s in download e 50 Mbits/s in upload. Livelli che rappresentano la garanzia di offerta da parte di Telecom Italia di servizi e contenuti multimediali ad alta definizione in mobilità. In termini relativi l’incremento di velocità è stimato essere di 5-10 volte superiore a quella della rete HSPA a 14,4 Mbits/s e più del doppio rispetto a quella offerta dalla tecnologia HSPA a 42 Mbits/s. La nuova tecnologia, caratterizzata da un’architettura di tipo “flat” basata sull’adozione del protocollo IP come standard di trasporto multi servizio, permette a Telecom Italia di rispondere alla crescita della domanda di dati in mobilità e di offrire agli utenti un’esperienza di connessione alla rete decisamente migliore. I servizi ultrabroadband in mobilità sono stati lanciati a novembre 2012 da Telecom Italia, prima a offrire la generazione mobile 4G in Italia che migliora in maniera rilevante la 3G dell’Umts. Sia per la clientela consumer sia per quella business, i servizi LTE sono già disponibili in 30 comuni italiani dopo avere esordito nelle principali metropoli del Paese come Roma, Napoli, Torino e Milano. Il tasso di crescita dell’offerta di ultrabroadband mobile di Telecom Italia è stato fin da subito maggiore delle previsioni. È stato superato il target 2012 di copertura della popolazione del 9% registrando a livello di consuntivo un risultato di penetrazione di ben il 14,9%. E i prossimi obiettivi sono ancora più alti. Entro la fine del 2015 Telecom Italia arriverà alla copertura del 60% della popolazione italiana. Lo sviluppo della tecnologia LTE ha fornito a Telecom Italia una molteplicità di vantaggi, non solo legati a un potenziamento dell’offerta per la clientela. L’azienda a partire dal 2012 ha avviato attività interne di valutazione e ottimizzazione dell’efficienza energetica della rete mobile, con l’o- biettivo di raggiungere i target di risparmio energetico del 10% in 5 anni, nelle parti infrastrutturali (sistemi di energia e condizionamento) e del 20% negli apparati trasmissivi (radio access network). Un esempio dell’efficienza raggiunta nello sviluppo dell’offerta LTE è rappresentato dalla diretta TV realizzata per la RAI di “Turin Marathon”, con architettura innovativa basata proprio sulla rete 4G per la raccolta dei segnali live video da moto e droni telecomandati. L’iniziativa ha permesso un abbattimento dei costi di produzione e ha evitato l’utilizzo di elicotteri per ponti-radio e riprese, con impatti ambientali positivi in termini di riduzione dei consumi e quindi delle emissioni in atmosfera. 100 50 5-10 15% 60% Mbits/s Mbits/s volte superiore popolazione popolazione velocità upload a quella della coperta a fine coperta entro massima in rete HSPA 2012 il 2015 download14 Connected Life
  15. 15. L’innovazionein Telecom ItaliaL’ultrabroadband fissa basata sull’architetturaFTTCabUno dei punti di eccellenza di Telecom Italia è la retein fibra ottica di nuova generazione NGAN (NextGeneration Access Network), basata essenzialmentesull’architettura FTTCab (Fiber To The Cabinet). Unasoluzione che permette di portare nelle case degliitaliani servizi ultrabroadband con una velocità ditrasmissione di 30 Mbits/s in download e 3 Mbits/sin upload oggi garantiti.Nell’ambito delle recenti sperimentazioni in campo, è stato pos-sibile raggiungere velocità dell’ordine dei 50 Mbits/s in down-stream e di oltre 10 Mbits/s in upstream attraverso accessiFTTCab. Per i clienti costituisce una soluzione molto semplice dautilizzare. Si basa sul Modem Fibra cui vengono collegati i tele-foni di casa e tutti i dispositivi per navigare su Internet come PC,tablet e smartphone, consentendo anche chiamate voce in 30 3 35%t­ ecnologia VoIP (Voice over IP). La conseguenza di questa sceltastrategica è che Telecom Italia è protagonista nel processo disviluppo di abitazioni e imprese sempre più digitali, che possonousufruire di un’offerta sempre più grande, ricca di applicazioni in Mbits/s Mbits/s popolazionetempo reale e contenuti multimediali in alta definizione. downstream upstream coperta entro L’architettura FTTCab consente l’utilizzo in contemporanea di il 2015numerose attività online da parte di più utenti. Permette nellostesso momento di giocare in modalità multiplayer con presta-zioni elevate, guardare video in streaming in Full HD senza in fase di adozione da parte della maggioranza degli operatori diattese o interruzioni, condividere contenuti come foto, video e telecomunicazioni europei, in Germania, Francia, Gran Bretagna,musica in maniera semplice. Il tutto utilizzando i più moderni Svizzera.dispositivi di comunicazione, dai tablet agli smartphone, dalle Con questo progetto Telecom Italia si pone come motore delsmart TV ai lettori digitali. forte impulso al programma nazionale di sviluppo dell’infrastrut- La rete in fibra ottica di nuova generazione NGAN è in grado tura a ultrabroadband. A marzo 2013 risultano già avviati i lavoridi abilitare offerte e servizi con velocità molto superiori a quelle per la posa della fibra in 31 città che diventeranno 125 entro ilmesse a disposizione fino a ieri dalle tecnologie in campo. Ma 2015, per una copertura di circa 8 milioni di unità immobiliaricos’è la soluzione FTTCab su cui la NGAN si basa? Rappresenta corrispondenti al 35% della popolazione. In questa prima fase lal’architettura di rete di nuova generazione che porta la fibra velocità di connessione sarà fino a 30 Mbits/s, in linea conottica fino al cosiddetto cabinet, cioè l’armadio stradale, che quanto previsto dall’Agenda Digitale europea, che indicadista, in media, 500 metri dalle abitazioni. Il resto, ovvero il colle- l ­’obiettivo di rendere disponibile tale capacità di connessionegamento dal cabinet ai clienti, è praticamente già cosa fatta. per il 100% della popolazione entro il 2020.Può essere effettuato tramite il classico cavo in rame. I vantaggi L’attenzione di Telecom Italia non si limita al privato cittadinodi questa soluzione sono numerosi: maggiore velocità di realiz- ma è anche rivolta all’obiettivo di contribuire in modo concretozazione dell’infrastruttura, minori disagi per i cittadini e costi ad accelerare il processo di crescita e di digitalizzazione delleinferiori rispetto ad altre soluzioni tecnologiche. Si tratta del aziende italiane per il rilancio dell’economia del Paese, inmeglio della tecnologia in Europa come dimostra il fatto che sia accordo con i programmi dell’Agenda Digitale Italia.Connected Life 15
  16. 16. 1.300 miliardi di dollari volume previsto di transazioni con NFC entro il 2018 nel mondo 50% smartphone con NFC previsti entro il 2015 nel mondoLa nuova tecnologia Near Field Communication (NFC)Utilizzare il telefono cellulare come “biglietto virtuale” ad esempio il settore turismo, che vede l’Italia tra le mete piùsui mezzi pubblici, effettuare acquisti in esercizi ambite a livello mondiale. Sarà possibile proporre esperienzecommerciali, pagare corse di taxi, avere informazioni turistiche evolute basate sull’uso dell’NFC, come ad esempio lasu beni artistici e architettonici e interagire con smart visita interattiva a Milano del padiglione delle macchine di Leonardo da Vinci nel Museo della Scienza e Tecnica e in luoghiposter pubblicitari. Tutto questo diventa realtà grazie di interesse culturale sul territorio grazie all’interazione con lea NFC (Near Field Communication), la tecnologia che paline informative turistiche.permette di effettuare transazioni elettroniche con il Nel 2012 sono stati presentati diversi prototipi innovativi ditelefono cellulare. servizi abilitati da questa tecnologia, come ad esempio l’auto- mobile con le portiere comandate dal telefonino NFC frutto dellaIn attesa di rendere disponibile in Italia a tutti i suoi clienti entro collaborazione tra Telecom Italia e il Centro Ricerche Fiat, i totemil 2013 il servizio di payment mediante NFC, Telecom Italia ha connessi a stazioni di bike sharing e i distributori automatici pergià lanciato a ottobre 2012 in anteprima a Milano una serie di servizi evoluti per la smart city.iniziative insieme a importanti partner per dimostrare che i ser- Sicurezza e privacy garantite dall’uso della Sim, che è il car-vizi di prossimità sono già una realtà. In occasione dell’evento dine dell’intero sistema, giocano un ruolo fondamentale, e rap-“Mobile Money Summit”, un gruppo di oltre mille persone ha presentano proprio l’elemento distintivo del progetto sviluppatosperimentato in giro per la città i nuovi servizi NFC. Il cellulare è da Telecom Italia. E’ stata, infatti, posta enorme attenzione alladiventato così una sorta di carta di credito rendendo possibile gestione delle credenziali dei servizi, con particolare focus per ilpagare il biglietto di autobus, tram, metro e treni, fare acquisti pagamento con carta di credito, e nella comodità di passare dacon la carta di credito presente sulla Sim del proprio smart- un telefono a un altro semplicemente trasferendo la Sim e por-phone in un migliaio di esercizi commerciali, utilizzare coupon e tandosi dietro tutti i servizi utilizzati.buoni sconto: il tutto nel pieno rispetto dei requisiti di sicurezza La semplicità di utilizzo è uno dei vantaggi di questa tecnolo-e privacy delle transazioni effettuate. E non è tutto. La tecnologia gia. L’NFC viene direttamente integrata con il cellulare e per ren-NFC è ormai utilizzata da tempo anche dai dipendenti di tre sedi derla operativa non sono necessari settaggi particolari del tele-di Telecom Italia per accedere agli edifici aziendali, pagare la fonino. Non solo. Si tratta di una tecnologia intuitiva e semplicemensa, il bar, gli acquisti presso i distributori automatici ed è alla da utilizzare. Ed è anche flessibile: può essere applicata inbase anche del prototipo di servizio “Share IT” per la mobilità diversi modi e può agevolare e semplificare una serie di attivitàsostenibile che prevede l’uso di uno smartphone dotato di NFC quotidiane. Ultimo, ma non meno importante, garantisce velo-sia per la prenotazione di un’auto sia come chiave elettronica cità di scambio dei dati. Le prospettive della tecnologia NFCper l’accesso e l’utilizzo dell’auto stessa. sono promettenti dal momento che nel mondo sono in vendita Come funziona la Near Field Communication? Semplificando più di 50 modelli di terminali e si prevede che entro il 2015 ilal massimo, è una tecnologia a radiofrequenza che consente 50% di tutti gli smartphone sarà NFC. Ma è il volume di affaril’interscambio di informazioni veloce e sicuro tra due disposi- atteso ad essere più interessante. Le stime anticipano chetivi che vengano posti a breve distanza tra loro, in un raggio di entro il 2018 il volume globale delle transazioni sarà di benpochi centimetri. Le applicazioni sono innumerevoli. Si prenda 1.300 miliardi di dollari.16 Connected Life
  17. 17. Realtà Aumentata: un’opportunità per esplorare e interagire con la realtà che ci circonda tramiteil telefono cellulareLa “Realtà Aumentata” (Augmented Reality, AR) è una zioni aggiuntive sovraimpresse, che possono poi esseretecnologia che offre l’opportunità di sovraimporre “cliccate” in un secondo momento, con tranquillità.degli oggetti interattivi sullo schermo rendendo, di La piattaforma di Realtà Aumentata “ARTES” rende disponi-conseguenza, l’ambiente intorno a noi “cliccabile e bili applicazioni per realizzare in maniera semplice client mobili che introducono funzionalità AR in servizi firmati Telecom Italia.connesso”. E quindi più ricco. I laboratori di ricerca e Inoltre sono pronte una serie di applicazioni di AR per la promo-innovazione di Telecom Italia hanno in fase di studio e zione del territorio, integrate all’interno dell’attuale offertasperimentazione numerose idee e soluzioni tecnologi- Nuvola It Turismo, con una particolare attenzione verso la Smartche di “Realtà Aumentata”. App per l’Expo 2015 di Milano.SeeAR è l’applicazione per smartphone che rende possibilequesto nuovo tipo di interazione col mondo che ci circonda. L’uti-lizzatore, inquadrando la realtà che lo circonda, troverà in temporeale tramite SeeAR un insieme di informazioni utili al fine disoddisfare tutte le sue esigenze. L’applicazione offre dei“fumetti” mostrati in sovraimpressione sulla camera del cellu-lare tramite i quali l’utente può accedere a una scheda ricca diinformazioni, tra cui l’indirizzo e il numero di telefono del negozioo del locale cercato, i contenuti istituzionali e l’eventuale sitoweb relativi al punto di interesse inquadrato, le recensioni e icommenti degli utenti, la possibilità di effettuare un “check-in” odi vedere chi dei propri amici l’ha già fatto, il menu e le promo-zioni di un ristorante, e così via. L’applicazione “Freeze” permette di “fotografare la Realtà Si può testare la realtà aumentata in questo documentoAumentata”. Si tratta di un altro modo per agevolare l’accesso inquadrando con lo smartphone le foto con l’icona del telefoninoai contenuti informativi dell’ambiente che circonda l’utente con- con l’occhio (vedi sopra), dopo aver scaricato l’app L’Editoria+ disentendo di “bloccare” la scena della vista con tutte le informa- Telecom Italia dai principali mobile store.Sicurezza informaticaNegli ultimi anni lo scenario di ratori; il secondo è il centro di monitorag- matico della vittima che può avvenire moltorischio della sicurezza è profonda- gio e gestione degli allarmi di sicurezza lentamente e senza destare sospetti.mente cambiato e le attività provenienti dalle reti di telecomunica- Le tecnologie di sicurezza tradizionali,compiute dai criminali informatici zione e dai data center che ospitano le sia quelle comunemente utilizzate per applicazioni di Telecom Italia e quelle dei proteggere le postazioni di lavoro, comesi sono contraddistinte per una suoi clienti. Tra i labs e le operations sono gli antivirus o gli Anti-Malware, sia quellecrescita importante, non solo in oltre 100 gli esperti cyber security impe- schierate sulla rete aziendale, come IDS,termini quantitativi ma anche gnati in Telecom Italia. IPS, URL Filtering, possono fare poco diqualitativi. Per assicurare la miglior Ad oggi non ci sono prodotti che pos- fronte ad attacchi che vengono realizzatiprotezione delle informazioni, delle sano impedire a priori un attacco informa- con malware mai utilizzati prima e chereti e dei servizi e per combattere tico ma è possibile schierare in campo sfruttano vulnerabilità zero-day, nongli attacchi informatici sono attivi una serie di strumenti che, combinando ancora scoperte. Ad oggi l’unica possibi-in Telecom Italia il Security Lab e il approcci e tecnologie diverse, aumen- lità per assicurarsi un maggior livello tano la probabilità di riconoscere che un di sicurezza è di complementare gli stru-Security Operation Center. attacco è in atto e quindi di pianificare menti che già si utilizzano con delle Il primo studia le minacce della cyber-­ interventi. tecnologie espressamente ideate per rile-security, analizza i nuovi scenari di rischio, Si prenda ad esempio il fenomeno delle vare la presenza di attacchi ATP Una stra- .cerca e sviluppa soluzioni e strumenti inno- Advanced Persistent Threats (APT). È tegia difensiva sulla quale Telecom Italiavativi, li sperimenta e testa nei suoi labo- un’intrusione criminale nel sistema infor- sta investendo in modo significativo.Connected Life 17
  18. 18. La Sostenibilità inTelecom ItaliaL’attenzione ai clienti è vista non solo in termini di customer care e di maggiore accesso allabanda larga ma anche di diffusione delle tecnologie alle fasce più deboli della società qualii minori, gli anziani, i malati e i portatori di handicap. Telecom Italia rivolge anche grandeattenzione alle persone che lavorano in azienda, ad esempio con le iniziative di PeopleCaring. E’ inoltre ben consapevole di avere un impatto importante sulle comunità e sull’am-biente dei Paesi in cui opera e può giocare un ruolo fondamentale nella sfida controil cambiamento climatico, contenendo le emissioni di CO2 e contribuendo alla riduzione delleemissioni degli altri settori grazie all’offerta di servizi innovativi. L’azienda rivolge anche grandeattenzione alla sostenibilità della supply chain.Telecom Italia SMARTNell’ambito dei servizi indirizzati al settore pubblico Smart Inclusion, attivato presso alcuni ospedali pediatriciTelecom Italia ha proseguito anche nel 2012 il italiani, prevede un’unica piattaforma tecnologica che permetteconsolidamento e lo sviluppo dell’offerta degli Smart ai bambini ricoverati di partecipare attivamente alle lezioni scola-Services, famiglia di servizi che intende rispondere stiche, comunicare con i propri cari e accedere a vari programmi di intrattenimento. Consente, inoltre, al personale sanitario dialle esigenze del territorio e delle città al fine di un visualizzare la documentazione clinica dei pazienti con possibilitàgenerale miglioramento della qualità della vita. di aggiornarla. Smart Town è una piatta- Smart Hospital si occupa della gestione dei servizi e forma integrata di servizi consumi dell’edificio ospedaliero e caring del paziente ospedaliz- per le città “intelligenti” zato. Fornisce servizi abilitati al monitoraggio dei consumi, che utilizza impianti di illu- sistemi di illuminazione, sicurezza e impianti termici, ma anche minazione pubblica esi- servizi di videochiamata remota e accesso a Internet per ilstenti integrati alle reti di telecomunicazioni per consentire l’atti- paziente ospedalizzato. Segue anche i servizi sanitari per glivazione di servizi innovativi per la gestione del territorio, la sicu- infermieri come videochiamata, videosorveglianza del paziente erezza e il risparmio energetico, utilizzabili dalle amministrazioni gestione informatizzata della cartella clinica.comunali e dai cittadini. Un esempio è rappresentato dal servizio di telemonitorag- Un esempio di gestione intelligente del territorio è il servizio gio Nuvola IT Home Doctor che permette ai pazienti affetti daWireless Patrol, un pacchetto di applicazioni ICT avanzate in patologie croniche, o in deospedalizzazione protetta, di effet-grado di supportare le Forze di Polizia nel controllo della tuare il monitoraggio dei parametri fisiologici (come peso cor-sicurezza, nella prevenzione di situazioni di degrado e nel far poreo, pressione arteriosa o frequenza cardiaca) direttamenterispettare il codice della strada, consentendo l’ottimizzazione dalla propria abitazione o in strutture appositamente attrez-dell’operatività del personale sul territorio e in ufficio. zate (ambulatori, studi medici, ecc.). Il sistema è composto da Smart Building è il progetto di gestione intelligente e automa- una piattaforma tecnologica e un software configurati sul cel-zione degli edifici. Viene sviluppato tramite l’implementazione lulare (in alternativa su pc o tablet) del paziente e sul pc deldel monitoraggio e riduzione dei consumi (elettricità, acqua, ecc.) personale sanitario. Il servizio, che presenta benefici in ter-per la Pubblica Amministrazione e le aziende private. Anche in mini di miglioramento della qualità della vita dei pazienti e diquesto caso occupano un posto rilevante nel progetto la video- ottimizzazione dei costi da parte della struttura sanitaria, èsorveglianza e la comunicazione digitale, passando dall’esten- attivo in diversi enti sanitari italiani, tra cui ad esempio glisione della rete informatica (LAN) dell’edificio tramite l’utilizzo ospedali Molinette e Regina Margherita in Piemonte, la ASPdella rete elettrica, grazie a un dispositivo da collegare alla presa Palermo e la ASL Rieti.dell’impianto elettrico.18 Connected Life
  19. 19. Digital Inclusion e Digital EducationTelecom Italia è impegnata per superare il “Navigare Insieme”. Il progetto, lanciato invece sensibilizzare bambini, studenti,digital divide culturale per gli over 60 tramite nel 2012, promuove l’uso delle nuove docenti e genitori a un uso attento e consa- tecnolo­ della comunicazione nella gie pevole del web. L’obiettivo di Telecom Italia fascia più anziana della popolazione. Coin- è parlare alle famiglie italiane e ai loro figli volge 16 città sul territorio italiano, attra- di quella grande risorsa che è il Web senza verso corsi gratuiti di cultura digi­ale nelle t nasconderne le insidie. scuole pubbliche, tenuti da giovanissimi Nel biennio 2010–2012 il tour di Navi­ internet coach – i ragazzi delle scuole gare Sicuri ha toccato 40 città italiane in medie e superiori – e nelle cosiddette Pale- 20 regioni percorrendo oltre 15.000 km e stre Digitali, con attività di formazione, rela- coinvolgendo circa 100.000 ragazzi contri- zione e di natura editoriale finalizzate alla buendo a valorizzare le potenzialità delle creazione di veri e propri poli redazionali nuove tecnologie come risorsa di cono- radicati nel territorio. scenza e momento di socializzazione, di Il progetto “Navigare Sicuri” vuole informazione e di crescita.Telecom Italia GreenTelecom Italia Green identifica sia i pro- tenere ferme oltre 12.000 auto per undotti eco-compatibili sia le iniziative e i anno o a piantare un bosco di oltreprogetti “green” di Telecom Italia. 30.000 alberi. Della linea Green fanno parte prodotti La linea Green comprende anche l’ul-dedicati alla clientela business e consu- timo modello di Cubovision Light e tremer fra cui due modelli di modem ADSL modelli di telefono fisso (uno tradizionaleWi-Fi che, rispetto a prodotti analoghi e due cordless).della precedente generazione, sono carat- Inoltre Telecom Italia ha messo in servi-terizzati da un risparmio sui consumi medi zio nei pool direzionali 12 veicoli elettriciannui fino al 46% e da un’equivalente berlina e, per i reparti tecnici di Openriduzione di emissioni di CO2 che, rappor- Access, 25 porter industriali elettrici etata a un milione di pezzi, equivale a 15 scooter MP3 Hybrid (elettrico/benzina).Argentina BrasileTelecom Italia è presente in Argentina tramite In Brasile tramite Tim Participações, Telecom Italia punta a favorire l’inclu-Telecom Argentina a cui affida la sua strategia di rela- sione sociale delle fasce svantaggiate della popolazione brasiliana, in par-zione con la comunità locale sull’investimento ticolare bambini e adolescenti, attraverso la realizzazione di piani educativisociale, inteso come apporto economico, tecnico e che rafforzino il concetto d’impresa “senza frontiere”, anche all’internoumano con cui l’impresa contribuisce al benessere della sfera sociale.della collettività, con un focus specifico su inclusione Il progetto TIM Plural ­ onectados (timpluralconectados.com.br) tra- ced educazione digitale. mite corsi di formazione e applicazioni web mira a creare benessere e Nel 2012, oltre a un incontro con i rappresentanti mobilità sociale attraverso opportunità di guadagni e impiego per le per-di alcune onlus, è stata realizzata un’indagine per la sone a basso reddito, facilitando l’incontro tra offerta e domanda di lavoro.rilevazione delle principali esigenze/aspettative Ma l’investimento sociale di Telecom Italia in Brasile non finisce qui. L’a-della comunità e degli stakeholder in genere. zienda continua a promuovere e supportare anche altre importanti inizia- Tra i progetti più importanti Aula Movil, dedicato tive non strettamente connesse alla sua attività. Ne è un esempio TIMalla formazione e all’inclusione sociale che si sostan- ArtEducAção (arteducacao.art.br). Nato dalla partnership tra Tim Partici-zia nell’installazione di postazioni informatiche su pações e la ONG Humanizarte, è un progetto rivolto ai giovani per stimolareuna vera e propria aula mobile che consente di rag- l’apprendimento a scuola, lo sviluppo dell’autostima e l’inclusione sociale deigiungere le popolazioni delle regioni più remote del ragazzi attraverso corsi di danza, teatro, capoeira, storytelling e altre forme dinord del Paese e di trasmettere loro delle cono- espressione artistica. Nel 2012 circa 4.360 giovani di 109 scuole pubblichescenze informatiche di base. in 12 città dello stato del Minas Gerais hanno preso parte alle lezioni.Connected Life 19
  20. 20. Fondazione 2008Telecom Italia anno di nascita della ­FondazioneAscoltare, collaborare, intercettare i bisogni, 40 progetti finanziati per un totale dis­ ostenere l’innovazione. Questo l’impegno chevive quotidianamente Fondazione Telecom Italiaper ­ perare nel campo del sociale. o 6.507.000Principale motivo ­spiratore è la promozione i eurodel diritto allo studio e alla conoscenza, fattore Ripartizione progettifondamentale di abilitazione e di inclusione sociale. 18 Area sociale 17 Area patrimonio storico-artistico eSeguici sul nuovo sito Pantone 384 ambientalefondazionetelecomitalia.it CMYK 25 5 100 30 5 Area educatione su facebook.com/FondazioneTelecomItalia Education Case history: A fianco di Niky Niky, 17 anni, ogni giorno si sveglia, fa colazione e poi come tanti suoi com- pagni frequenta con profitto la scuola. Interagisce con gli insegnanti, scam- bia sorrisi e battute con gli amici in classe. E può essere orgoglioso del suo soddisfacente percorso di studi. Cosa c’è di particolare in questa storia? Niky Francisco, questo il nome completo dello studente, fa tutto questo vivendo in mezzo al Mar Mediterra- neo, da una goletta di 26 metri totalmente autosufficiente, costruita dai genitori nel giardino della loro casa. Non è una scelta di vita. E’ affetto da una rara forma asmatica che non gli consente di vivere sulla terraferma e per questo motivo, dall’età di 7 anni, naviga nel Mediterraneo sulla goletta Walkirye. Niky può fare tutto questo grazie anche al supporto di Fondazione Tele- com Italia, al fianco della famiglia Francisco fin dall’inizio per garantire al ragazzo un regolare percorso di studi e dimostrare al contempo in modo 17 10anni concreto l’importanza delle tecnologie di comunicazione e multimediali per lo studio e l’inclusione scolastica. Grazie a un sistema di videoconferenza, alla Lavagna Interattiva Multimediale e ad altri strumenti innovativi, Niky ha età di Niky passati in mare potuto frequentare “a distanza” la scuola, interagendo in tempo reale con insegnanti e compagni di classe, peraltro con ottimi risultati in termini di apprendimento e di integrazione con i compagni. Per la sua particolare Per saperne di più: esperienza, Niky è stato nominato “Junior Ambassador dell’Unicef Italia per nikyproject.it il diritto all’istruzione dei bambini e delle bambine del Mediterraneo.”20 Connected Life
  21. 21. Pantone 716CMYK 0 60 100 0 sociale Case history: Programma dislessia Nel 2012 si sono conclusi i progetti sostenuti da Fondazione Telecom Italia al fianco dell’Associazione Italiana Dislessia - l’associazione nazionale per la tutela dei soggetti con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) - per migliorare la cono- scenza di questi disturbi, tutelare le persone con DSA, sensibiliz- zare il mondo professionale, scolastico e la pubblica opinione sul problema della dislessia evolutiva. Con il “Programma dislessia”, in questi anni, la Fondazione ha inteso facilitare la diffusione e stimolare l’utilizzo degli strumenti informatici e delle applicazioni pc-based per il recupero dei bambini dislessici, prin- cipalmente con programmi specifici di sintesi vocale. In particolare, nel 2012 è stato varato il “Progetto Diagnosi” 1,5 mln 900 grazie al quale Fondazione Telecom Italia ha istituito, in diversi centri diagnostici italiani, 12 borse di studio per incrementare la ricerca e la diagnosi sui DSA in età evolutiva e nell’adulto, con l’obiettivo di produrre - in un anno di attività - almeno 2.000 persone dislessiche progetti diagnosi. Inoltre, è stato rinnovato l’accordo per il servizio LibroPantone 7530 in Italia presentati CMYK 40 45 50 5 dalle scuole 4–5% AID che da quest’anno scolastico prevede come novità la possi- bilità di effettuare direttamente dal sito il download dei testi in formato digitale. La collaborazione con AID continua anche nel biennio 2012-2013 per il “Progetto diagnosi” e per “Il Libro AID - studenti dislessici La biblioteca digitale sul web”. patrimonio storico-arti- stico e ambientale 234.720 euro Case history: ICT per le aree marine protette Tra i molti progetti finanziati da Fonda- zione Telecom Italia spicca l’ICT per le scegliere itinerari tematici virtuali popo- lati da contenuti multimediali e interattivi aree protette. Una piattoforma web relativi ai paesaggi, beni storici, specie contributo richiesto comune alle due aree marine protette di animali e vegetali. 76% Torre Guaceto e Porto Cesareo. Sono Il tutto favorendo la navigazione del localizzate nel Salento, Torre Guaceto sul sito anche su dispositivi cellulari o versante adriatico e Porto Cesareo sul smartphone. Si intende così rafforzare le parte del progetto versante ionico. Entrambe costituiscono relazioni tra le amministrazioni locali ed i finanziata da Fondazione un sistema complesso ma omogeneo, soggetti pubblici e privati operanti nel Telecom Italia con testimonianze ambientali, storico- settore turistico e culturale. E’ un effi- culturali, archeologiche e architettoniche ciente sostegno per realizzare una strate- 18 mesi di incommensurabile valore, inserito in gia comune e innovativa per la promo- uno dei paesaggi agrari e naturali tra i più zione del territorio e lo sviluppo turistico antichi del Mediterraneo. secondo le logiche della destagionalizza- durata del progetto La piattaforma web finanziata da Fon- zione e della sostenibilità dei flussi turi- dazione Telecom Italia intende offrire ai stici. Il risultato è un miglioramento, visitatori una migliore organizzazione anche attraverso l’integrazione di alcuni dell’accoglienza, con accesso a informa- processi, del sistema di gestione delle Per saperne di più: zioni personalizzate e funzionalità dedi- due aree. riservaditorreguaceto.it cate, ad esempio la possibilità di ampportocesareo.it Connected Life 21
  22. 22. Nuova relazioneindustria-università TrentoI Joint Open Lab sono laboratori di ricerca e innovazione creati all’interno di poli univer- Milanositari. Nascono da collaborazioni e accordi in specifici campi di interesse scientifico e Torinotecnologico che vedono coinvolti Telecom Italia e le principali università italiane. PisaI JOL in breve:• 5 atenei coinvolti nella prima fase (Università di Trento, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Politecnico di Milano, Politecnico di Torino, Università di Catania)• 350 giovani, di cui 200 inseriti nelle aree di innovazione in Telecom Italia• Team interdisciplinari focalizzati su eccellenze universitarie• Ricerca “open” in ambito internazionale in collaborazione con centri quali European Institute of Technology e MIT• Investimento di 13 milioni di euro (2012-2015) CataniaSupporto alle start-upWorking Capital ChangemakersNata nel 2009, l’iniziativa ha l’obiettivo di far emergere i talenti Lanciato a fine 2012 in collaborazione con Expo2015, il pro-italiani e di aiutare la creazione di nuove imprese web e tecnolo- getto vuole individuare e sostenere lo sviluppo di 10 nuove ideegiche. Nel 2013 inaugura una nuova strategia: oltre a offrire imprenditoriali di giovani talenti in grado di migliorare la vita diknow-how, risorse economiche e visibilità, prevede l’apertura di almeno 10 milioni di cittadini.tre spazi di accelerazione a Milano, Roma e Catania. E’ previstal’assegnazione di 30 grant di impresa da 25.000 euro ciascuno.I numeri di Working Capital nel periodo 2009 – 2012: I numeri di Changemakers:• 4.000 progetti ricevuti • 83 application da parte di team provenienti da 5• 9 assegni di ricerca sostenuti attraverso contratti 7 21 Paesi diversi di ricerca e il tutoring di TILAB • La call for ideas si è conclusa il 31 dicembre 2012• 9 progetti di impresa supportati attraverso contratti 1 • rogramma di incubazione intensivo di 8 settimane P di incubazione con professionisti di diversi settori• 6 start-up in fase iniziale sostenute attraverso slot 3 • 015 anno dell’Expo a Milano 2 di pre-incubazione Sito: changemakers.expo2015.orgSito: workingcapital.telecomitalia.it Twitter: @cm4expoTwitter: @workingcapital22 Connected Life
  23. 23. Strategia Nel piano strategico 2013–15 si conferma prioritario per il Gruppo Telecom Italia il mantenimento della generazione di cassa al servizio del percorso di ridu- zione dell’indebitamento già in atto e di una strategia di salvaguardia del valore, attraverso la distribuzione di una cedola “sostenibile” agli azionisti e altre azioni volte all’indebolimento della pressione finanziaria. Tali obiettivi si accompagnano alla scelta di destinare risorse crescenti sugli investimenti per le reti di nuova generazione nel triennio di piano, un’innovazione ­ rasversale in tutti i mercati in cui il Gruppo opera e t su tutte le tipologie di servizio, in cui la tecnologia è il principale motore e fattore abilitante.I negativi dati macroeconomici registrati in Italia nel 2012 e le Gli investimenti industriali previsti a livello di Gruppo, nei treprevisioni sul 2013 non evidenziano una facile ripresa nella anni di piano, sono pari a circa 16 miliardi di euro;fiducia dei consumatori; d’altro canto, la performance del set- l’obiettivo è aumentare in modo significativo l’incidenza deglitore delle telecomunicazioni in Italia, meno colpito rispetto ad investimenti innovativi sugli investimenti destinati alla rete. Inaltri comparti e in un mercato di riferimento in contrazione, evi- Italia, in particolare, tale incidenza crescerà dal 12% del 2012denzia la continua erosione dei ricavi da servizi cosiddetti tra- al 28% del 2015.dizionali e la trasformazione in commodity del business Per contribuire al finanziamento dei piani di sviluppo tecnolo-“Voce”, sempre più soggetto a riduzioni di prezzo. gico nel mercato della telefonia fissa e mobile in Italia, Brasile Difendere la buona generazione di cassa prodotta dai servizi e Argentina, individuati come le aree chiave di crescita deltradizionali è possibile ma occorre compensare le perdite raffor- Gruppo, nel triennio 2013 – 15 il Gruppo continuerà a portarezando l’offerta di servizi innovativi, migliorando la penetrazione avanti un attento percorso di riduzione dei costi e di individua-del broadband fisso e mobile e favorendo la diffusione dei bundle zione di efficienze.(pacchetti che offrono soluzioni integrate di voce, banda larga e Sul mercato Domestico il Gruppo si propone, inoltre, di sta-altri servizi), pur in un contesto di forte competizione. bilizzare i ricavi da servizi difendendo le quote di mercato retail, Le attività in Brasile e Argentina sono stimate in crescita nei preservare la qualità della base clienti, aumentare l’attività diprossimi anni, pur con dinamiche differenti: il Brasile, quarto cross-selling e di convergenza fisso-mobile, espandere i pro-maggiore mercato mobile al mondo, ha un più elevato poten- grammi di fidelizzazione, semplificare i piani tariffari e difen-ziale atteso di crescita della penetrazione broadband, mentre dere un churn rate (tasso di abbandono) già molto bassol’Argentina mostra ad oggi un maggior livello di penetrazione rispetto agli altri operatori sul mercato.broadband fisso e mobile e, di conseguenza, un potenziale di Circa le attività in America Latina:sviluppo più ridotto. • in Brasile Telecom Italia mira a cogliere le opportunità di cre- Essendo la tecnologia il motore abilitante dell’industry delle scita che esso offre. Gli obiettivi da raggiungere sono l’espan-telecomunicazioni, il Gruppo ha deciso di concentrare sforzi sione della base clienti attraverso la sostituzione fisso-mobile,crescenti nello sviluppo delle reti di nuova generazione sia la valorizzazione dell’alto potenziale della penetrazione delfisse che mobili. broadband mobile e la prosecuzione del piano di evoluzione In Italia, l’infrastruttura proprietaria in rame offre straordina- della rete, sfruttando al meglio le possibilità legate allo svi-rie opportunità per creare valore; ad essa si accompagna lo luppo del business dati e ottimizzando al contempo gli investi-sviluppo delle reti in fibra ottica. La rete FTTCab (Fiber To The menti.Cabinet), sulla cui implementazione il Gruppo sta già lavorando • in Argentina l’obiettivo strategico è consolidare e migliorarealacremente, permetterà di raggiungere velocità di navigazione la leadership nei ricavi. Per raggiungerlo, il Gruppo si proponesuperiori a 100 Mbits/s. Nel mobile, il lancio della tecnologia di incrementare la quota di mercato e le piattaforme proprieta-LTE rappresenta un ulteriore passo per fornire al cliente un rie fisse e mobili, aumentare la capacità della rete, supportareservizio con elevati standard di efficienza e un’esperienza di il posizionamento premium sul mobile per spingere i ricavi bro-navigazione di qualità, capace di far riconoscere a Telecom adband e cogliere appieno l’alta domanda di traffico datiItalia una posizione premium e di superare la competizione del Paese.basata solo sul prezzo.Connected Life 23
  24. 24. connectedlife.telecomitalia.com24 Connected Life

×