Your SlideShare is downloading. ×
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

TBIZ 2011 - Technapoli. Servizio Specialistico per la tutela della proprietà intellettuale

547

Published on

Fabrizio D’Ambrosio, esperto PAT LIB Consorzio Technapoli

Fabrizio D’Ambrosio, esperto PAT LIB Consorzio Technapoli

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
547
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Progetto realizzato con il co-finanziamento dellUnione Europea P.O.R. Regione Campania FESR 2007-2013 Asse 2 obiettivo operativo 2.1. Fabrizio D’Ambrosio
  • 2. Gli Asset IPR sono i più tangilbili degli intangibili di un’impresaLa situazione economica riferita agli IPR (Intellectual Proprty Rights) puòessere sinteticamente esemplificata nei seguenti dati:•150 miliardi di dollari di licensing di brevetti e di know-how su scalamondiale;•8% del PIL USA: il valore del licensing di copyright;•500 miliardi di dollari: la previsione Usa di licensing di brevetti•1/3 delle vendite USA generato dal franchising•378 miliardi di dollari: il danno economico delle violazioni/contraffazioni,pari al 6% del commercio mondiale
  • 3. INNOVAZIONE PATLIB NETWORKL’acronimo PATLIB significaPATent LIBrary. 328 centridi informazione nei 37 Paesimembri dell’EPO -European Patent Office.Technapoli è il titolare delCentro PatLib per laCampania
  • 4. PATLIB TECHNAPOLIIl centro PATLIB Technapoli è operativo dal 1998. IlPATLIB è stato creato per offrire in maniera capillarel’accesso all’informazione brevettuale in Campania edispone di personale qualificato in grado di offrire: assistenza ed informazioni sul tema della proprietà intellettuale e supporto alla valorizzazione della proprietà industriale. assistenza per quel che riguarda i marchi d’impresa, i disegni ed il copyright.
  • 5. Vantaggi e svantaggi della brevettazione Advantages Disadvantages• Exclusivity enables • Reveals invention investment and to competitors higher returns on (after 18 months) investment • Can be expensive• Strong, enforceable • Patent enforceable legal right only after grant (this• Makes invention can take tradable (licensing) 4-5 years) 5
  • 6. Alternative alla brevettazioneInformation disclosure (publishing) • Cheap • Does not offer exclusivity • Prevents others from patenting • Reveals the invention to the same invention competitorsSecrecy (creating a trade secret) • No protection against reverse- • Cheap (but there is the cost of engineering/duplication of maintaining secrecy) invention • Does not reveal the invention • Difficult to enforce • "Secrets" often leak quite fastDo nothing • Does not offer exclusivity • No effort required • Competitors will often learn details 6
  • 7. Il Sistema Brevettuale► La tutela del brevetto• Territoriale• Limitata nel tempo► Informazione brevettuale• Divulgazione globale• Senza limitazioni di tempo 7
  • 8. Opportunità per sfruttare l’informazione brevettuale► Un brevetto è territoriale, ma la divulgazione è globale► La tutela del brevetto è limitata nel tempo► Lo scopo di un brevetto è limitato dalle sue rivendicazioni► Brevetti concedono al suo titolare un diritto di impedire a terzi di replicare linvenzione (fabbricazione o commercializzazione), ma non di imparare dall’invenzione 8
  • 9. VANTAGGI DELL’ACCESSO ALLA DOCUMENTAZIONE BREVETTUALE Published Published elsewhere in patents 80% found only in patents!Where do secretive competitors publish their R&D?
  • 10. VANTAGGI DELL’ACCESSO ALLA DOCUMENTAZIONE BREVETTUALE Solutions found in patent 90% documentsFree to use 10% ProtectedYou can find many great solutions for free!
  • 11. VANTAGGI DELL’ACCESSO ALLA DOCUMENTAZIONE BREVETTUALEVerificare se l’innovazione risulti nuova ed originaleValutare il grado di libertà dell’uso o dellacommercializzazione di un prodottoAccertare lo stato della tecnicaIndividuare soluzioni tecniche liberamente utilizzabiliMonitorare le attività di ricerca dei propri concorrentiVerificare la titolarità ed il contenuto di un brevetto daacquistare o ricevere in licenzaSorvegliare eventuali episodi di contraffazione
  • 12. Servizio specialistico di tutela della proprietà intellettualeTre diverse aree di intervento:1. Analisi sullo stato dell’arte per migliorare le strategie di applicazione industriale delle tecnologie di settori strategici della Regione.2. Assistenza specialistica per l’accompagnamento alla tutela e alla valorizzazione della proprietà intellettuale.3. Attività di promozione, sensibilizzazione e animazione sui temi della tutela e valorizzazione della proprietà intellettuale.
  • 13. 1. Analisi sullo stato dell’arte per migliorare le strategie di applicazione industriale delle tecnologie di settori strategici della Regione.•Obiettivo di questa prima azione è la realizzazione di analisisullo stato tecnologico dell’arte rilevabile mediante lo studio didocumentazione brevettuale, nell’ambito di settori economicistrategici della Regione.•Con riferimento a ciascun settore verranno individuati, in baseall’esame della documentazione brevettuale depositatanell’ultimo triennio in ambito internazionale, gli ambititecnologici maggiormente interessati da depositi brevettuali•Gli obiettivi specifici che si intendono perseguire mirano, inparticolare, a fornire, attraverso l’esame delle informazionidesumibili dalla documentazione brevettuale più recente,indicazioni sui percorsi di sviluppo tecnologico, al fine diorientare le scelte strategiche del sistema regionaledell’innovazione in tema R&S e/o di acquisizione di tecnologia.
  • 14. 2. Assistenza specialistica per l’accompagnamento alla tutela e alla valorizzazione della proprietà intellettuale.Obiettivo di questa azione è quello di sensibilizzare isoggetti coinvolti sui temi della tutela e della valorizzazionedella proprietà intellettuale, per supportare le iniziativenecessarie ad una gestione strutturata e consapevole deipropri beni intangibili.A tale scopo sono previsti due distinti interventi:a) Il primo, relativo all’offerta di un’assistenza specialisticaa richiesta, presso lo sportello di Campania In.Hub o pressoi nodi collegati della rete.b) Il secondo, relativo ad un’assistenza specialisticafinalizzata alla verifica della presenza degli eventuali assetimmateriali, allo scopo di far emergere il proprio livello diconsapevolezza ed il relativo posizionamento strategicorispetto ai temi della proprietà intellettuale.
  • 15. 2. b) Assistenza specialisticaL’idea alla base dello strumento sviluppato nell’ambito del progetto IpeuropAware èstata quella di collegare ciascuno dei 4 livelli della metodologia AIDA a livellicrescenti di integrazione degli strumenti di tutela della proprietà intellettuale (PI),come indicato di seguito:•A (Attention): il soggetto è consapevole delle possibilità offerte dalla tutela dellaPI;•I (Interest): il soggetto protegge la sua PI in modo più o meno regolare esistematico;•D (Desire): il soggetto possiede un suo portafoglio PI di una certa dimensione ene gestisce i relativi diritti;•A (Action): il soggetto sfrutta al meglio i suoi diritti di PI, valorizzandoli,rafforzandoli.
  • 16. 2. b) Assistenza specialisticaPer usufruire del servizio specialistico di analisi e verificadegli asset immateriali aziendali, è necessario inviareapposita candidatura in risposta all’avviso pubblico che èdisponibile ai seguenti indirizzi:•www.agenziacampaniainnovazione.it•www.campaniainhub.it•www.ideam.it•www.technapoli.it
  • 17. 2. b) Assistenza specialistica
  • 18. 2. b) Assistenza specialistica
  • 19. 2. b) Assistenza specialistica Come candidarsi:• Le candidature dovranno essere predisposte utilizzando lapposito servizio di compilazione on-line accessibile dall’indirizzo www.ideam.it/reteinnservizipi.• Le candidature dovranno essere inviate al Consorzio Technapoli, con posta elettronica certificata o raccomandata A.R. o consegna diretta, e saranno esaminate secondo lordine cronologico di arrivo. Con ciascuna impresa che avrà inviato una valida candidatura sarà concordato un incontro per leffettuazione dellindagine sugli asset immateriali aziendali.• La compilazione on-line delle candidature sarà possibile fino al 5 dicembre 2011, mentre i plichi cartacei o digitali dovranno pervenire entro 7 giorni dal completamento della compilazione on-line e comunque non oltre il 12 dicembre 2011.
  • 20. 2. b) Assistenza specialistica
  • 21. Servizio specialisticoA chi rivolgersi per ulteriori informazioni sul servizio specialistico e sulle attività da esso previste:Campania In.Hub, Rete Regionale Ricerca e InnovazioneInfopointc/o Campania Innovazione S.p.A.Agenzia Regionale per la Promozione della Ricerca e dell’InnovazioneVia Coroglio, 57 e 104 - 80124 Napolitel. +39 081 7352447 | fax +39 081 7352431info@campaniainhub.it | www.campaniainhub.itConsorzio Technapoli, nodo di Campania In.HubUfficio PATLIBTel. 081 5255182 – 83Email brevetti@technapoli.it
  • 22. GRAZIE PER L’ATTENZIONE

×