Your SlideShare is downloading. ×
  • Like
TSW per Confartigianato TV
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Now you can save presentations on your phone or tablet

Available for both IPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

TSW per Confartigianato TV

  • 469 views
Published

Una serata presso la sede di Confartigianato Treviso per sensibillizzare gli associati sull’importanza della presenza aziendale sul web. Sviluppare un sito, curarne il posizionamento e renderlo …

Una serata presso la sede di Confartigianato Treviso per sensibillizzare gli associati sull’importanza della presenza aziendale sul web. Sviluppare un sito, curarne il posizionamento e renderlo trovabile per chi cerca prodotti e servizi, progettarlo in modo che sia usabile, con contenuti chiari, utili ed emozionali, e infine presidiare i social network: questi i temi proposti ai membri dell’associazione, responsabili di aziende e micro imprese del territorio trevigiano. A dare sostanza alla teoria esposta, la testimonianza diretta di Alberto Lazzaris, titolare dell'omonima azienda di matrice familiare ma attiva ormai su scala nazionale, che grazie alla consulenza di TSW oggi presidia la rete con un nuovo sito e quattro profili social.

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
469
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
10
Comments
0
Likes
3

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Coordiniamo le aree del digital marketing
  • 2. Chi siamo? 45 specialisti 15 anni di progetti 1 laboratorio di user experience
  • 3. Progetti integrati di digital marketing Visibilità Usabilità Identità
  • 4. Farsi trovare è il primo passo per lasciare un ricordo creare un contatto stabilire una relazione. Posizionamento naturale (SEO) Web design e sviluppo Keyword advertising Link building Visibilità
  • 5. Farsi trovare in rete dove le persone cercano servizi e prodotti parola chiave per la ricerca Grazie agli interventi tecnici di TSW, il sito di Bibanesi è presente nella prima pagina del motore di ricerca con una parola chiave molto concorrenziale anche per i competitor
  • 6. Usabilità e Misurazione Misurare il comportamento degli utenti è indispensabile per incrementare il business online. User centered design Test di usabilità con utenti Progettazione di interfacce web e mobile Digital e mobile analytics
  • 7. Progettare siti e applicazioni che aiutano il cliente a usufruire dei nostri servizi
  • 8. Identità e relazione Ascoltare e gestire le conversazioni online per rafforzare la propria identità e costruire una solida relazione con il proprio target. Analisi della reputazione Gestione dell’identità online Analisi di settore PR online e social network strategy
  • 9. Usare i social network per raccontarsi al meglio
  • 10. I nostri progetti
  • 11. L’importanza di presidiare il web
  • 12. 13 Promuovere il proprio business PMI e Artigiani online Ogni azienda, attività commerciale e impresa, per prosperare ha bisogno di clienti. Per aumentare il portafoglio clienti è necessario promuovere i propri servizi, in due modi:  farsi conoscere farsi trovare
  • 13. 14 L’opportunità offerta da internet: acquisire contatti PMI e Artigiani online Il web offre l’opportunità di mettere in relazione le persone con le aziende, e viceversa. Come si sfrutta questa opportunità?  facendosi conoscere sulla rete  facendosi trovare sulla rete
  • 14. 15 Chi usa la rete PMI e Artigiani online
  • 15. 16 1. Farsi trovare sulla rete PMI e Artigiani online Un possibile cliente che cerca informazioni sul web, ci troverà e potrà contattarci se: • la nostra impresa ha sviluppato un sito • il nostro sito è ben posizionato online, quindi facile da trovare nei motori di ricerca • sappiamo sfruttare la popolarità dei social network motore di ricerca parola chiave per la ricerca risultati della ricerca primo risultato sito web dell’azienda
  • 16. 17 1.1 Farsi trovare: sviluppare un sito PMI e Artigiani online Una volta capito perché aprire un sito e quali gli obiettivi da raggiungere le fasi necessarie sono: • Analizzare il proprio contesto di riferimento online • Integrare i contenuti offline con quelli online • Creazione di un sito: usabile e graficamente coerente con l’immagine aziendale • monitoraggio continuativo per controllarne il rendimento
  • 17. 18 1.2 Farsi trovare: posizionare bene un sito PMI e Artigiani online Come si finisce sulla pagina di un motore di ricerca. Il mondo dell’ottimizzazione per i motori di ricerca ruota intorno al concetto di KEYWORD
  • 18. 19 1.2 Farsi trovare: posizionare bene un sito PMI e Artigiani online I fattori che contribuiscono al posizionamento organico nei motori si possono raggruppare in due macro-categorie: • Dentro il sito: i. Testo abbondante e microcontenuti curati (etichette, didascalie ecc.) ii. Ottimizzazione SEO di base (Title, Description, Url) iii. Struttura del sito chiara iv. Link interni significativi, non «clicca qui» v. Aspetti tecnici (velocità del server, gestione errori, sitemap ecc.) • Fuori dal sito: i. Link che arrivano da altri siti ii. Fattori Social
  • 19. 20 1.3 Farsi trovare: sfruttare i social network PMI e Artigiani online Per chi non ha un sito web, aprire un profilo aziendale sui social network può garantire un presidio alternativo della rete. Per chi invece ha già il sito web, un profilo social può aumentare la popolarità e il posizionamento del sito. Come funziona: una volta creato un profilo, è possibile creare una rete di contatti con gli altri iscritti, e iniziare a condividere e commentare con loro foto, video e contenuti. La principale caratteristica dei social network: • Facile • Diretto • Condivisibile
  • 20. 21 1.3.1 I principali social network PMI e Artigiani online Facebook è uno dei social network più diffusi al mondo. In Italia conta più di 23 milioni di iscritti (il 38% della popolazione). I vantaggi per le aziende: • i clienti, reali o potenziali, nella maggiore delle ipotesi hanno un account Facebook. E’ quindi possibile per l’azienda stabilire un contatto con loro • Facebook permette di veicolare messaggi agli utenti in maniera più veloce ed interattiva di un sito • Facebook permette all’azienda di raccontarsi • Facebook porta visite al sito web aziendale (importante per la SEO) Google+ è il social network del motore di ricerca Google. I vantaggi per le aziende: • comunicare con un pubblico mirato (è infatti possibile suddividere i contatti in categorie) • essere presenti sulle ricerche di Google, collegando il sito web alla pagina di G+. Questo migliora la visibilità e il posizionamento del brand online.
  • 21. 22 1.3.1 I principali social network PMI e Artigiani online YouTube è un portale in cui si possono caricare video privati e video di cui si detengono i diritti di copyright. Ogni mese il canale riceve più di un miliardo di visite. I vantaggi di per le aziende: • YouTube permette di diffondere i messaggi velocemente: attraverso un video è più facile mostrare prodotti, spiegare un servizio o il funzionamento di uno strumento • i video caricati su YouTube vengono indicizzati più facilmente rispetto a quelli pubblicati su altri social network Pinterest è dedicato esclusivamente alla condivisione di immagini e video. Il suo nome deriva del verbo “to pin” (appendere) e dal sostantivo “interest“ (interesse). I vantaggi per le aziende: • un’ampia interazione con gli utenti tramite commenti e «repin» • ogni immagine viene linkata ad un indirizzo. I link su Pinterest sono indicizzati dai motori di ricerca e aumentano quindi la visibilità del sito.
  • 22. 23 2. Farsi conoscere sulla rete PMI e Artigiani online Una volta presidiato il web con un sito o con un profilo social, i nostri visitatori saranno propensi a richiedere i nostri servizi se: • il nostro sito è facile da navigare e le informazioni importanti sono in evidenza • il sito contiene descrizioni precise sui servizi, meglio se corredate da contenuti visuali • curiamo costantemente (e bene) il dialogo online attraverso i social media
  • 23. 24 2.1 Farsi conoscere: progettare un sito facile da usare PMI e Artigiani online Un sito facile da navigare si definisce «usabile». Per essere usabile un sito deve avere le seguenti caratteristiche: • i contenuti più importanti sono i più facili da trovare • gli utenti trovano senza difficoltà i contatti aziendali per richiedere un appuntamento, maggiori informazioni, o effettuare un ordine • la grafica del sito mette in evidenza i contenuti e li rende leggibili
  • 24. 25 2.2 Farsi conoscere: diffondere contenuti di qualità PMI e Artigiani online I buoni contenuti vengono apprezzati sia dai motori che dai lettori e devono essere: • Utili • Chiari • Emozionali • Condivisibili
  • 25. 26 2.3 Farsi trovare: creare relazioni con i (futuri) clienti PMI e Artigiani online Da sempre le persone condividono opinioni su aziende, prodotti e servizi. Oggi queste conversazioni avvengono sul web. E’ quindi fondamentale non solo presidiare, ma anche ascoltare e gestire il passaparola online. Errori da evitare • aprire un profilo e poi lasciarlo abbandonato • non «seguire» nessuno • non rispondere ai commenti (partecipare attivamente sui profili degli altri è un plus).
  • 26. 27 Come possiamo sapere se un sito «funziona» bene? PMI e Artigiani online La DIGITAL ANALYTICS permette di analizzare il comportamento delle persone su un sito. Internet infatti è un mezzo misurabile: tutto quello che facciamo sulla rete lascia una traccia sotto forma di dati (gli accessi al sito, le visite, i click su determinati link..) che vengono raccolti e analizzati dagli specialisti. L’analisi di digital analytics rileva • le pagine visualizzate sul sito e il percorso di navigazione • il tempo di permanenza sulla pagina • i visitatori nuovi e i visitatori di ritorno • la pagina di provenienza E’ così possibile capire cosa funziona e cosa no e decidere: • Aggiungere, togliere o spostare contenuti • Comunicare meglio le offerte più viste • …
  • 27. 28 I nostri consigli per un business felice L’obiettivo di un sito web aziendale è acquisire nuovi contatti, ecco come: PMI e Artigiani online
  • 28. 29
  • 29. 30
  • 30. 31
  • 31. Lazzaris: un caso di successo
  • 32. 33 La collaborazione tra TSW e Lazzaris PMI e Artigiani online La collaborazione tra TSW e Lazzaris, iniziata nel 2003, si è evoluta nel tempo attraverso progressivi interventi sul sito aziendale. A questa crescita si è affiancato lo sviluppo di una cultura digitale sempre più consapevole, che ha portato all’esigenza di disporre di un nuovo sito: non più solo una vetrina prodotti, ma uno strumento di comunicazione e di business, fondamentale per: potenziare la propria visibilità sui motori di ricerca rafforzare e diffondere il brand Lazzaris stabilire un contatto diretto con il proprio target, anche attraverso i dispositivi mobili
  • 33. 34 Un nuovo sito PMI e Artigiani online TSW progetta per Lazzaris un sito completamente nuovo, dall’architettura dell’informazione alla veste grafica. Lazzaris.com propone: • flussi di navigazione intuitivi e immediati • alto grado di reperibilità delle informazioni • immagine aziendale online perfettamente coordinata • organizzazione dei contenuti • definizione dei menù e i livelli di navigazione • definizione delle voci correlate Tutto viene svolto in affiancamento alla SEO, in modo che ciò che leggono le persone, venga «letto» anche dai motori di ricerca.
  • 34. 35 Attività SEO PMI e Artigiani online La SEO è stata fondamentale nello sviluppo del nuovo sito attraverso: • analisi e definizione delle parole chiave • attività continuativa di aggiornamento tecnico per adeguare il sito ai cambiamenti dei motori di ricerca • revisione della struttura semantica del sito
  • 35. 36 Attività SEO PMI e Artigiani online
  • 36. 37 La Digital Analytics PMI e Artigiani online Per Lazzaris, TSW ha analizzato il traffico sul sito per individuare spunti per la riprogettazione.
  • 37. 38 Lazzaris e i social network PMI e Artigiani online Lazzaris sfrutta la sua presenza su Facebook per: • creare una community attorno al brand (es. appassionati di ricette, food blogger che recensiscono i prodotti ed interagiscono sulla pagina) • diffondere verso i propri contatti i valori che l’azienda rappresenta: la buona tavola, la cultura del cibo, i prodotti tipici, ecc. • dare informazioni sui prodotti e sugli eventi aziendali • portare traffico al sito contatti aziendali spazio per lasciare un commento video condiviso foto condivise
  • 38. 39 Lazzaris e i social network PMI e Artigiani online Lazzaris sfrutta la sua presenza su Google+ per: • ottenere un miglior posizionamento del sito su Google e gli altri motori • creare una community e interagire con i contatti acquisiti per farli diventare potenziali clienti • condividere contenuti e video per diffondere i valori aziendali contatti aziendali video condiviso
  • 39. 40 Lazzaris e i social network PMI e Artigiani online Lazzaris sfrutta la sua presenza su YouTube per: • pubblicare video di ricette da utilizzare con i prodotti Lazzaris • aumentare la visibilità dell’azienda • veicolare i propri video all’interno di altri social network video ricette
  • 40. 41 Lazzaris e i social network PMI e Artigiani online Lazzaris sfrutta la sua presenza su Pinterest per: • pubblicare foto di ricette e prodotti Lazzaris • aumentare il traffico al sito istituzionale • utilizzare una modalità di comunicazione più impattante e ed emozionale immagini condivise
  • 41. tswstrategies.com tsw.it aboutuser.com aboutyou.it Treviso, Italy Viale IV Novembre 70/C T. 04225115 F. 0422511515 info@tsw.it Grazie!