Smau milano 2012 mario massone

836 views
772 views

Published on

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
836
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
203
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Smau milano 2012 mario massone

  1. 1. UCC per un nuovo ambiente di lavoro collaborativo e sociale Le iniziative del Forum UCC Unified Collaboration & Communication Mario Massone – Forum UCC 1/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro ne
  2. 2. Benvenuti Introduzione www.forum-ucc.it 2/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  3. 3. Agenda  Il punto sulle tecnologie UCC  I servizi del Forum UCC  Dossier dedicato all’Offerta UCC Client  Come valorizzare i progetti UCC in azienda  La ricerca sulla "user experience"  Iniziativa “Manager Collaborativo”  Premi Collaborazione e Comunicazione Unificata  La nuova APP per il “mondo UCC” 3/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  4. 4. Magic Quadrant Gartner UCC - AUG 2012Cisco sfrutta la sua posizionenel settore delle infrastrutturedi rete, mentre Microsoft investeSulle proprie soluzioni di e-mail edirectory.Cisco punta sulle funzionalitàclient di Jabber, tra cui il video,e offre opzioni client completeanche per Mac, iPad e Android.Microsoft punta sullefunzionalità di Lync, tra cui ilsupporto mobile e il sostegnoallintegrazioneLync Skype prevista per il 2013. *fonte GARTNER 4/20 10/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  5. 5. Cosa è la UCC ?“Con UCC - Collaborazione e Comunicazione Unificata -si intendono servizi e sistemi di comunicazione, tra iquali: la comunicazione con email, chat e instantmessaging, le tecnologie di collaborazione (come webconferencing), le comunicazioni mobili integrate, i servizidi presenza e le caratteristiche avanzate per voce-datidelle soluzioni PBX basate su protocollo Internet (IP). Iservizi UCC possono essere attivati anche da soluzioni incloud. La collaborazione comprende: comunicazione IP, inmobilità, servizio clienti, web conferencing,messaggistica, enterprise social software evideoconferenza”. Forum UCC 5/20 10/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  6. 6. Cosa è la UCC ? “UCC è la fusione di due mercati”. Gartner 6/20 10/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  7. 7. 7/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  8. 8. Il Forum UCC presenta: "Da UCC Client a Collaborative e Social Workspace" Il Progetto é composta da vari moduli: 1. Dossier dedicato all’Offerta UCC Client 2. Ricerca sulle funzionalità UCC Client  3. Incontro di sensibilizzazione e formazione 8/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  9. 9.  Aastra - BluStar Alceo - Bcs Avaya - Flare Experience Avaya - OneXCommunicator Broadsoft - BroadTouch Business Communicator Cisco - Jabber e-works - UC desktop Ibm - Sametime Microsoft - Lync Mitel - UC Advanced Nec - Univerge 3C Polycom - RealPresence Mobile + CMAd ShoreTel - 12 Communicator Siemens E.C. - OpenScape Siseco - IphoneBox Wildix - CTIconnect 9/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  10. 10. 10/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  11. 11. 11/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  12. 12. Governance e partecipazione Il tema UCC non è solo technology o supply- driven, ma riguarda anche organizzazione delle risorse umane, metodi di ascolto,coinvolgimento e mobilitazione delle energie. Occorre saper innescare un processo di trasformazione culturale. 12/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  13. 13. Ricerca sullutilizzo e sulla esperienza delle funzionalità UCC Client Avere "collaboratori smart" significa garantirsi "progetti smart": ascoltiamo le persone! 13/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  14. 14. Ricerca sullutilizzo e sulla esperienza delle funzionalità UCC Client I primi risultati della ricerca 14/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  15. 15. 15/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  16. 16. 16/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  17. 17. 17/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  18. 18. “L’unione fa la forza” di Marco Lodola 18/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  19. 19. Manager Collaborativo prima fase: iniziativa dedicata ai Responsabili Servizio Clienti Customer Service Manager anteprima 19/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  20. 20. Manager Collaborativo Definizione di “Collaborazione”• 1 Un modo di lavorare che consente a due o più persone dicreare insieme un nuovo prodotto o servizio o di migliorare lapropria efficienza nel raggiungimento di un determinatorisultato• 2 Operare o sostenere qualcuno od un gruppo nellosvolgimento di unattività, attraverso la condivisione di azioniidee e informazioni, in maniera intenzionale volontaria (senzaobblighi o vincoli gerarchici) al fine di raggiungere un finecomune (scopo, obiettivo).• 3 Agevolare connessioni ed interrelazioni fra persone e,attraverso un ambiente in cui tutti hanno la possibilità dicomunicare e condividere, promuovere il coinvolgimento el’impegno personale per conseguire obiettivi comuni, produrrenuove idee e raccogliere suggerimenti. 20/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  21. 21. Manager Collaborativo Definizione di “Collaborazione”2 • 1 Un modo di lavorare che consente a due o più persone di creare insieme un nuovo prodotto o servizio o di migliorare la0 propria efficienza nel raggiungimento di un determinato risultato3 • 2 Operare o sostenere qualcuno od un gruppo nello svolgimento di unattività, attraverso la condivisione di azioni3 idee e informazioni, in maniera intenzionale volontaria (senza obblighi o vincoli gerarchici) al fine di raggiungere un fine comune (scopo, obiettivo).4 • 3 Agevolare connessioni ed interrelazioni fra persone e,7 attraverso un ambiente in cui tutti hanno la possibilità di comunicare e condividere, promuovere il coinvolgimento e l’impegno personale per conseguire obiettivi comuni, produrre nuove idee e raccogliere suggerimenti. 21/20 10/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  22. 22. Manager Collaborativo Affermazioni: quanto siete d’accordo? La collaborazione sta diventando un fattoredistintivo per le organizzazioni che si devonoconfrontare con le nuove sfide dei mercati La collaborazione, o la capacità di cooperare o farcooperare gruppi e risorse, è uno skill distintivo erichiesto come requisito ad un Responsabile 22/20 10/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  23. 23. Manager Collaborativo Affermazioni: quanto siete d’accordo? La collaborazione sta diventando un fattoredistintivo per le organizzazioni che si devonoconfrontare con le nuove sfide dei mercati 8 8 La collaborazione, o la capacità di cooperare o farcooperare gruppi e risorse, è uno skill distintivo erichiesto come requisito ad un Responsabile 9Fonte: Forum UCC & Club CMMC – ottobre 2012 7 23/20 10/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  24. 24. Manager Collaborativo … penso che sia veramente collaborativose riesce a creare ambienti collaborativitra le diverse funzioni aziendalise riesce a creare ambienti collaborativinella relazione con il mercato di riferimentose riesce a creare ambienti collaborativiall’interno della propria struttura di riferimentose riesce a creare ambienti collaborativilungo la filiera con partner esterni. 24/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  25. 25. Manager Collaborativo … penso che sia veramente collaborativo se riesce a creare ambienti collaborativi tra le diverse funzioni aziendali 8 se riesce a creare ambienti collaborativi 5 nella relazione con il mercato di riferimento 6 se riesce a creare ambienti collaborativi 5 all’interno della propria struttura di riferimento 7 2 se riesce a creare ambienti collaborativi lungo la filiera con partner esterni. 4Fonte: Forum UCC & Club CMMC – ottobre 2012 5 25/20 10/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  26. 26. Manager Collaborativo … e io penso di aver contribuitoa creare ambienti collaborativitra le diverse funzioni aziendalia creare ambienti collaborativinella relazione con il mercato di riferimentoa creare ambienti collaborativiall’interno della propria struttura di riferimentoa creare ambienti collaborativilungo la filiera con partner esterni. 26/20 10/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  27. 27. Manager Collaborativo … e io penso di aver contribuito a creare ambienti collaborativi tra le diverse funzioni aziendali 8 a creare ambienti collaborativi 3 nella relazione con il mercato di riferimento 7 a creare ambienti collaborativi 5 all’interno della propria struttura di riferimento 9 1 a creare ambienti collaborativi lungo la filiera con partner esterni. 8Fonte: Forum UCC & Club CMMC – ottobre 2012 4 27/20 10/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  28. 28. Manager Collaborativo, chi e’ ? quando quando gli altri sono io sono collaborativi collaborativo tra le diverse funzioni aziendali 32 25 nella relazione con il 24 22 mercato di riferimento all’interno della propria 27 27 struttura di riferimento lungo la filiera con partner esterni 17 26 totali 100 100Fonte: Forum UCC & Club CMMC – ottobre 2012 28/20 10/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  29. 29. Manager Collaborativomigliore descrizione della realtà aziendale - 1 1 Vi è integrazione nel processo di gestione deiclienti, che interessa esperti allinterno dellaziendae impiega strumenti innovativi UC&C, con funzionitipo presence e collaboration. 2 Vi è un buon grado di interazione ecooperazione tra la propria struttura ed il restodellazienda. 3 Sono state create community interfunzionalicondivise che usano strumenti di Enterprise SocialSoftware 29/20 10/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  30. 30. Manager Collaborativomigliore descrizione della realtà aziendale - 1 1 Vi è integrazione nel processo di gestione deiclienti, che interessa esperti allinterno dellaziendae impiega strumenti innovativi UC&C, con funzionitipo presence e collaboration. 2 Vi è un buon grado di interazione ecooperazione tra la propria struttura ed il 8resto dellazienda. 5 3 Sono state create community interfunzionalicondivise che usano strumenti di Enterprise SocialSoftwareFonte: Forum UCC & Club CMMC – ottobre 2012 30/20 10/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  31. 31. Manager Collaborativomigliore descrizione della realtà aziendale - 2  Buon tasso di adozione di strumenti di collaborazione interna  Buon tasso di utilizzo di comunità interne per la condivisione della conoscenza  Buon tasso di impiego di strumenti innovativi di formazione, anche a distanza 31/20 10/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  32. 32. Manager Collaborativomigliore descrizione della realtà aziendale - 26  Buon tasso di adozione di strumenti di2 collaborazione interna  Buon tasso di utilizzo di comunità interne per la condivisione della conoscenza  Buon tasso di impiego di strumenti innovativi di formazione, anche a distanzaFonte: Forum UCC & Club CMMC – ottobre 2012 32/20 10/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  33. 33. Manager Collaborativomigliore descrizione della realtà aziendale - 3  Si è ottenuto un buon grado di interazione tra il Customer Service e i partner esterni  Si sono adottati strumenti di Enterprise Social Software per la creazione di Community condivise  La Direzione Generale ha promosso attivamente una maggiore integrazione tra Azienda e partner esterni. 33/20 10/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  34. 34. Manager Collaborativo migliore descrizione della realtà aziendale - 3  Si è ottenuto un buon grado di interazio-10 ne tra il Customer Service e i partner esterni0  Si sono adottati strumenti di Enterprise Social Software per la creazione di Community condivise  La Direzione Generale ha promosso attivamente una maggiore integrazione tra Azienda e partner esterni. Fonte: Forum UCC & Club CMMC – ottobre 2012 34/20 10/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  35. 35. benchmark e confronti 35/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  36. 36. 36/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  37. 37. Bando Premi 2013 Il Forum UCC bandisce il concorso perl’attribuzione del “Premio Collaborazione e Comunicazione Unificata” terza edizione 2013. Leggere il bando La partecipazione è gratuita.Tutti possono partecipare al concorso e tutti sono benvenuti ! 37/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  38. 38. Bando Premi 2013Il premio verrà attribuito da una specialeCommissione ai primi classificati nelleseguenti categorie:- “Enterprise” (Aziende con oltre 250 dipendenti)- “SM Business” (Aziende con meno di 250 dipendenti)- "Public Sector” (Aziende nei servizi di pubblica utilità o servizi ai cittadini). 38/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  39. 39. Criteri di formazione delle graduatoria- Proposta di valore, visione e obiettivi del progetto UCC- Grado di integrazione raggiunto tra i diversi sistemi di UCC- Grado di diffusione raggiunto per i servizi di UCC- Grado di utilizzo raggiunto per i servizi di UCC- Grado di estensione dei servizi di UCC alla filiera- Grado di diffusione comunità collaborative e social media- Impiego di servizi UCC in modalità cloud “UCC as a Service"- Grado di sicurezza, policies adottate impiego di UCC in cloud- Comunicazione e coordinamento utenti dei servizi di UCC- Strumenti gestionali di monitoraggio e misurazione ROI. 39/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  40. 40. “Premio Collaborazione e Comunicazione Unificata” terza edizione 2013 Partecipate e fate partecipare! 40/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  41. 41. Nuova APP Le informazioni sul "mondo UCC” sono anche disponibili con una APP sviluppata per gli smartphone Android e per iPhone Apple e scaricabile dai rispettivi marketstore. www.forum-ucc.it 41/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro
  42. 42. Grazie Mario Massone fondatore Forum UCC e-mail: mario.massone@markab.it 42/2010/22/12 UCC per un nuovo ambiente di lavoro

×