Your SlideShare is downloading. ×

Smau milano 2012 fiorella crespi lab unified

444

Published on

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
444
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
13
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. LABORATORIOUNIFIED COMMUNICATION & COLLABORATION Fiorella Crespi fiorella.crespi@polimi.it
  • 2. Attività di rilevazione Obiettivi del Laboratorio1 Stimolare la cultura sul tema Unified Communication & Collaboration Orientare le iniziative Unified Communication & Collaboration in base ai2 principali trend rilevanti in atto3 Offrire alle aziende utenti un benchmark con realtà simili come classe dimensionale e settore www.osservatori.net
  • 3. Attività di rilevazione Domande1) All’interno della sua organizzazione sono stati avviati progetti di introduzione di soluzioni di UnifiedCommunication & Collaboration? No e non vi è interesse a introdurre alcuna iniziativa No, ma ne è pianificata l’implementazione nel corso dei prossimi 12 mesi  Sì, abbiamo già attive delle iniziative2) In quali dei seguenti ambiti sono presenti delle iniziative nella sua organizzazione?  Ambito Budget indicativo allocato Tempo indicativo di  Sono già attive delle  implementazione da oggi iniziativeVoce e Infrastruttura IPConferencing e Telepresence XMail e calendariInstant Messaging (IM)PresenceCollaboration e file sharingContact CenterConvergenza fisso-mobile www.osservatori.net
  • 4. Attività di rilevazione Domande3) Quali tecnologie di Unified Communication & Collaboration vengono utilizzate all’interno della sua organizzazione (inserire il nome dei prodotti business o consumer utilizzati)? Commento:4) Qual è l’entità del budget 2011 complessivo in iniziative di Unified Communication & Collaboration? Come prevede che cambierà l’entità del budget nel 2012 rispetto a quella 2011? Quale percentuale di esso è destinato all’hardware, al software e ai servizi? % % Software Servizi Budget 2011 Budget 2012 % Hardware (Licenze e (Integration canoni) e consulenza) Commento: www.osservatori.net
  • 5. Attività di rilevazione Domande5) Quali azioni è necessario avviare per supportare i dipendenti aziendali nell’utilizzo consapevole di tali strumenti all’interno dell’organizzazione?Commento: www.osservatori.net
  • 6. Attività di rilevazioneEsempio di Output Aumento Trend Budget Diminuzione Presenza 0% 100% www.osservatori.net
  • 7. LABORATORIOUNIFIED COMMUNICATION & COLLABORATIONVerso lo Smart Workspace Fiorella Crespi fiorella.crespi@polimi.it
  • 8. La Unified Communication & Collaboration e il nuovo spazio di lavoro“Il supporto alla gestione di ogni tipo di comunicazione e collaborazione, interna ed esterna all’impresa, in modo unitario e indipendente dai mezzi adottati per veicolarne i contenuti (web, telefonia fissa e mobile, …) attraverso infrastrutture e strumenti appositi (audio/Web/videoconferencing, instant messaging (IM), Voice over IP (VoIP), …)”  www.osservatori.net
  • 9. Laboratorio Unified Communication & Collaboration Indice dei contenuti L’Osservatorio Il budget ed il mercato I principali ambiti della UC&C dell’UC&C UC&C La Consumerizzazione eLa Cloud Collaboration Il futuro dell’UC&C i nuovi device www.osservatori.net
  • 10. Laboratorio Unified Communication & Collaboration Indice dei contenuti L’Osservatorio Il budget ed il mercato I principali ambiti della UC&C dell’UC&C UC&C La Consumerizzazione eLa Cloud Collaboration Il futuro dell’UC&C i nuovi device www.osservatori.net
  • 11. L’Osservatorio Unified Communication & CollaborationDa oltre 4 anni è attiva una Ricerca sulla UnifiedCommunication & Collaboration che si pone i seguentiobiettivi:• Comprendere gli obiettivi, gli impatti strategici ed organizzativi e i benefici che permettono di giustificare le iniziative• Monitorare lo stato di adozione e di maturità delle iniziative di Unified Communication & Collaboration• Individuare e comprendere le strategie di introduzione adottate per le soluzioni di Unified Communication & Collaboration• Identificare le scelte ed i modelli di governance (sponsor, ruoli nello sviluppo e nella gestione, policy e standard,...)• Individuare le principali barriere e criticità nelle iniziative di Unified Communication & Collaboration• Indagare i nuovi modelli di offerta nella comunicazione unificata (cloud communication) www.osservatori.net
  • 12. L’Osservatorio Unified Communication & Collaboration Gli anni della Ricerca 2012 2011 2010 2009 - Evoluzione modelli di lavoro - Investimenti - Ruolo delle - Adozione e maturità - Trend rilevanti tecnologie UC&C - Nuovi principi (Consumerization, e social- Rilevanza delle organizzativi Cloud, Social Media)iniziative UC&C- Benefici ottenibili www.osservatori.net
  • 13. L’Osservatorio Unified Communication & Collaboration I trend emergenti Consumerizzazione Costi e complessità dell’IT Infrastruttura propri device sul luogo di lavoroLavoro Mobile e distribuito I Nativi digitali «la nuova forza lavoro» www.osservatori.net
  • 14. L’Osservatorio Unified Communication & Collaboration Le sfide per l’ITFornire ai Liberare le risorsedipendenti aziendali el’accesso alle permettere all’IT diapplicazioni focalizzarsi sumantenendo la iniziative strategiche dei datiaziendaliCostruire gli Permettere alle persone distrumenti giusti essere efficienti e produttive inper il business, con qualsiasi momento, ovunqueuna minimapreoccupazioneper linfrastrutturasottostante www.osservatori.net
  • 15. L’Osservatorio Unified Communication & Collaboration Il campione coinvolto Campione: Trasporti Tessile 368 aziende e logistica Abbigliamento PMI (10-249 dipendenti) Metalmeccanico Alimentare 5% Elettrico 7% 261 Informatica 24% 5%e Servizi alle imprese 9% 2% Turismo Costruzioni 4% Sanità 14% 12% Commercio Istruzione 59 Enti locali 3% 2% 13% Servizi 48 Molto Grandi Chimica finanziari e Manifatturiero Grandi (>999 dipendenti) assicurativi (250-999 dipendenti) Settore azienda Dimensione azienda www.osservatori.net
  • 16. L’Osservatorio Unified Communication & Collaboration La Metodologia di Ricerca Analisi di fonti Survey Survey Casi di studio secondarie elettronica telefonica 107 Centinaia di CIO delle CIO articoli, principali Interviste aziende e Convegno report, alle Kick Off PA operanti whitepaper e in Italia imprese che blog sulla hanno UC&C, con introdotto focus su o stanno Consumeriza 261 piccole introducendoResponsabili tion, New e medie soluzioni iniziative Device, imprese di UC&C Social Media operanti in Italia Analisi dell’Offerta e del Mercato www.osservatori.net
  • 17. Laboratorio Unified Communication & Collaboration Indice dei contenuti L’Osservatorio Il budget ed il mercato I principali ambiti della UC&C dell’UC&C UC&C La Consumerizzazione eLa Cloud Collaboration Il futuro dell’UC&C i nuovi device www.osservatori.net
  • 18. Il budget e il mercato della Unified Communication & Collaboration Distribuzione del budget UC&C Budget Budget Grandi Budget PMI CampioneMolto Grandi 368 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 19. Il budget e il mercato della Unified Communication & Collaboration Distribuzione del budget UC&C 2011 2011 6% 3% 3% 6% 3% 3% 7% 9% x > 2 Mln € 12% 1,5 Mln €< x < 2 Mln € 31% 1 Mln € < x < 1,5 Mln € 18% 0,8 Mln € < x < 1 Mln € 100% 100% 0,6 Mln € < x < 0,8 Mln € 17% 0,4 Mln € < x < 0,6 Mln € 15% 0,2 Mln € < x < 0,4 Mln € 0,1 Mln € < x < 0,2 Mln € 18% 0,05 Mln € < x < 0,1 Mln € 34% x < 0,05 Mln € 15% Non definito Budget Budget Grandi CampioneMolto Grandi 368 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 20. Il budget e il mercato della Unified Communication & Collaboration Distribuzione del budget UC&C 2011 2011 6% 3% 3% 5% 6% 3% 3% 7% 9% x > 5.000 € x > 2 Mln € 12% 1,5 Mln €<€x < 2 Mln € x < 5.000 31% 1 Mlndefinito 1,5 Mln € Non € < x < 18% 0,8 Mln € < x < 1 Mln € 100% 100% 92% 0,6 Mln € < x < 0,8 Mln € 17% 0,4 Mln € < x < 0,6 Mln € 15% 0,2 Mln € < x < 0,4 Mln € 0,1 Mln € < x < 0,2 Mln € 18% 0,05 Mln € < x < 0,1 Mln € 34% x < 0,05 Mln € 15% Non definito Budget Budget PMI Budget Grandi CampioneMolto Grandi 368 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 21. Il budget e il mercato della Unified Communication & Collaboration Distribuzione del budget UC&C 2011 2011 2011 6% 3%3% 3%5% 6% 3% 3% 7% 9% x > 5.000 € 12% x < 5.000 € 31% Non definito 18% 100% 100% 100% 92% 17% 15% 18% 34% 15% Budget Budget Grandi Budget PMI CampioneMolto Grandi 368 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 22. Il budget e il mercato della Unified Communication & Collaboration Distribuzione del budget UC&C 2011 2011 2011 6% 3% 3% 2011 2011 3% 2011 3% 5% 6% 3% 7% 3% 3% 3% 6% 3% 5% 6% 3% 9% 3% 7% 3% 9% 12% 12% 31% 31% 18% 18% 5% 5% 100% 100% 100% 92% 100% 100% 100% 92% 17% 15% 17% 15% 18% 34% 92% 18% 15% 34% 92% 15% Budget Budget Grandi Budget PMI Molto Grandi Budget Budget Grandi Budget PMI CampioneMolto Grandi 368 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 23. Il budget e il mercato della Unified Communication & Collaboration La spesa per addetto ed il mercatoSpesa perAddetto [€] 106 € 187 € 104 €Mercato [M€] 400 MLN [€]* * Stima 2011 2011 2011 6% 3% 3% 3% 5% 6% 3% 7% 3% 3% 9% 12% 31% 18% 5% 100% 100% 100% 92% 17% 15% 18% 34% 92% 15% Budget Budget Grandi Budget PMI Campione Molto Grandi 368 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 24. Il budget e il mercato della Unified Communication & Collaboration L’andamento del budget UC&C prevista per il 2012 Lieve Nessuna variazione Lieve aumento diminuzione Medio aumento Aumento Media rilevante diminuzione Aumento molto rilevante 2% 6% 64% 13% 8% 5% 2%Imprese Grandi e Molto Grandi +5,2%Diminuzione Trend Aumento PMI +0% 5% 90% 5% Lieve aumento Lieve diminuzione Campione Nessuna variazione 368 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 25. Laboratorio Unified Communication & Collaboration Indice dei contenuti L’Osservatorio Il budget ed il mercato I principali ambiti della UC&C dell’UC&C UC&C La Consumerizzazione eLa Cloud Collaboration Il futuro dell’UC&C i nuovi device www.osservatori.net
  • 26. I principali ambiti della Unified Communication & Collaboration I 7 ambiti di riferimento Voce e Collaboration e Infrastruttura IP File sharing Unified Conferencing eContact Center Telepresence Instant Messaging Convergenza e Presence fisso-mobile E-Mail e Calendari www.osservatori.net
  • 27. I principali ambiti della Unified Communication & Collaboration La diffusione delle iniziative di UC&C Collaboration e File sharing Conferencing e Telepresence Convergenza fisso-mobile E-Mail e CalendariInstant Messaging e Presence Unified Contact Center Voce e Infrastruttura IP 0% 25% 50% 75% 100% Campione PMI Grandi Molto Grandi 368 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 28. I principali ambiti della Unified Communication & Collaboration La maturità dei progetti UC&C 13% Alto utilizzo e 19% 20% 17% 26% 21% integrazione 35% con SI 31% 19% 22% 34% Alto utilizzo, no 39% integrazione 24% 45% con SI 19% 42% 16% 33% 16% Basso livello di utilizzo 9% 39% 9% 40% 31% 23% 24% Pilota 20% 14%Collaboration Conferencing Convergenza E-Mail e Instant Unified Voce e& File sharing & fisso/mobile calendari Messaging e Contact Infrastruttura Telepresence Presence Center IP Campione 107 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 29. I principali ambiti della Unified Communication & Collaboration La maturità nell’adozione Profilo medio Profilo medio delle aziende mature Mature 15% Voce e Infrastruttura IP Convergenza Conferencing e fisso-mobile TelepresenceComposite Maturità 60% Unified E-Mail e Contact Center CalendariEmbrionali Collaboration e Instant Messaging e 25% File sharing Presence Campione 107 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 30. I principali ambiti della Unified Communication & Collaboration La diffusione e i trend dei budget Aumento Collaboration e File sharing Voce e Infrastruttura IP Convergenza fisso-mobileTrend Budget Budget 2011 Unified Instant Messaging e Contact Center Presence Conferencing e Telepresence E-Mail e Calendari Diminuzione Presenza 0% 100% Campione 107 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 31. I principali ambiti della Unified Communication & Collaboration La distribuzione della spesa Aumento Collaboration e File sharing Voce e Infrastruttura IP Convergenza fisso-mobileTrend Budget Budget 2011 Servizi Unified Contact Center Instant Messaging e HW Presence E-Mail e Calendari Diminuzione SW Conferencing e Telepresence Presenza 0% 100% Campione 107 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 32. I principali ambiti della Unified Communication & Collaboration L’integrazione della UC&C con altre applicazioni aziendali 76% 32% 12% 9% 3%68% 0% 20% 40% 60% 80%Integrazione All’interno dei workflow Con gli Enterprise social mediaNessuna integrazione Con soluzioni video Con i Social media esterni presenti sul web Campione 107 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 33. I principali ambiti della Unified Communication & Collaboration L’integrazione della UC&C con attori esterni 31%49% 20% Integrazione con alto livello di utilizzo Integrazione ma utilizzo limitato Integrazione assente ma introduzione prevista (entro 12 mesi) Campione Integrazione assente 107 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 34. Laboratorio Unified Communication & Collaboration Indice dei contenuti L’Osservatorio Il budget ed il mercato I principali ambiti della UC&C dell’UC&C UC&C La Consumerizzazione eLa Cloud Collaboration Il futuro dell’UC&C i nuovi device www.osservatori.net
  • 35. La Cloud Collaboration La diffusione del Cloud & ICT as a Service 18% Emergenti Popolari Sistemi  di Unified Sistemi di produttività Communication & Collaboration individuale Conservazione Entità relativaIntroduzione prevista sostitutiva spesa CRM Gestione HR Scambio documentale Portali aziendali SFA eCommerce B2c Application Business Intelligence Performance Mgmt Fatturazione telematica Gestione sicurezza Energy  Sistema di analisi del  Mgmt traffico web eSourcing Supply Chain Amministrazione, Mgmt Finanza, Controllo Vendor Relationship Mgmt 0% Nicchia Commodity Presenza Campione 0% 50% 168 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 36. La Cloud Collaboration Gli ambiti maggiormente interessati% Aziende con parte di spesain soluzioni Cloud 52% E-Mail e Calendari Unified 46% Contact Center Conferencing e 36% Telepresence Convergenza 33% fisso-mobile Voce e 26% Infrastruttura IP Instant Messaging 24% Collaboration e e Presence 23% File sharing Campione 107 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 37. La Cloud CollaborationCloud o on-premise? Campione 107 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 38. La Cloud CollaborationCloud o on-premise? Campione 107 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 39. La Cloud Collaboration Cloud o on-premise?Nella maggior parte dei casi si tratta di modelli ibridi Campione 107 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 40. La Cloud Collaboration …Spesso ambienti ibridi!1 Mantenimento e presidio delle skill e competenze dello staff2 Ammortamento dell’infrastruttura esistente3 Utilizzo del modello Ibrido per rispondere ai bisogni di capacità aggiuntiva www.osservatori.net
  • 41. Laboratorio Unified Communication & Collaboration Indice dei contenuti L’Osservatorio Il budget ed il mercato I principali ambiti della UC&C dell’UC&C UC&C La Consumerizzazione eLa Cloud Collaboration Il futuro dell’UC&C i nuovi device www.osservatori.net
  • 42. La consumerizzazione e i nuovi device L’adozione di strumenti UC&C consumer Tipologia Strumenti utilizzati da aziende con esigenze di collaborazione Business48% 53% 31% Consumer Business e consumer 0% 3% 42%33% 58% Utilizzo incentivato da organizzazione19% 44% 69% e funzione ICT Introduzione spinta da utenti e LoB Campione 368 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 43. La consumerizzazione e i nuovi deviceStrumenti consumer o business? Business Consumer Campione 368 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 44. La consumerizzazione e i nuovi device La diffusione dei New Device +28,3% +26,2% +7,3% 28,7% 52,9% 56,5% PMI Grandi Molto GrandiLa diffusione degli strumenti UC&C sui New Device Mail 62% 25% 13% IM 30% 34% 36% Collaboration 24% 41% 35% Conferencing 17% 33% 50% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% 100% Campione Presenza Introduzione prevista Assenza 368 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 45. La consumerizzazione e i nuovi device L’utilizzo di device personaliDiffusione Figure professionali PMI Grandi e molto grandi Tutti 43% 14% Management 33% 35% Commerciali 20% 65% 86% Tecnici 10% 0% 10% 20% 30% 40% 50%Policy 16% 3% Nessuna policy, autonomia ai dipendenti Definizione pianificata di policy 81% Presenza di policy e comunicazione ai dipendenti Campione 368 Organizzazioni www.osservatori.net
  • 46. Laboratorio Unified Communication & Collaboration Indice dei contenuti L’Osservatorio Il budget ed il mercato I principali ambiti della UC&C dell’UC&C UC&C La Consumerizzazione eLa Cloud Collaboration Il futuro dell’UC&C i nuovi device www.osservatori.net
  • 47. Smart Working - Come far evolvere leorganizzazioni con le nuove tecnologie? www.osservatori.net
  • 48. Progettare lo Smart Working … per non esserne travolti A quali QualiPrincipi Beneficiriferirsi perseguire e misurare $$$ Smart Working Quali Leve usare per la progettazione www.osservatori.net
  • 49. Progettare lo Smart Working Principi Benefici• Collaborazione e • Efficienza (costi vivi e comunicazione produttività del lavoro) emergente $$$ • Efficacia del lavoro• Responsabilizzazione e • Work life balance e empowerment motivazione• Personalizzazione e • Flessibità organizzativa flessibilità• Valorizzazione talenti e Smart Working innovazione Leve di progettazione • Bricks: Workspace • Bytes: tecnologia abilitante , Device, Applicazioni • Behaviours: Processi, organizzazione, Regole e procedure. Cultura e Stile di leadership www.osservatori.net
  • 50. Alcuni casi di successo www.osservatori.net
  • 51. Alcuni benefici dei progetti di Smart Working Assenteismo – 60% Produttività +20%Razionalizzazione degli spazi Soddisfazione – 30% degli individui ++ www.osservatori.net
  • 52. Il futuro della Unified Communication & Collaboration Come fare «decollare» la Unified Communication & Collaboration… Apertura e nuove Integrazione nei processi eopportunità di relazione nuove forme di lavoro con clienti Riduzione del numero di Servizi usabili vicini alle soluzioni e overflow esigenze degli end user informativo www.osservatori.net

×