• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Smau Milano 2011 Massimo Farina - semplificazioni privacy
 

Smau Milano 2011 Massimo Farina - semplificazioni privacy

on

  • 817 views

Semplificazioni Privacy???

Semplificazioni Privacy???
Le modifiche al Codice della Privacy introdotte con il Decreto Sviluppo (D.L. 70/2011 conv. L. 106/2011)

Statistics

Views

Total Views
817
Views on SlideShare
730
Embed Views
87

Actions

Likes
0
Downloads
20
Comments
0

1 Embed 87

http://www.smau.it 87

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Smau Milano 2011 Massimo Farina - semplificazioni privacy Smau Milano 2011 Massimo Farina - semplificazioni privacy Presentation Transcript

    • Milano, 19 - 21 ottobre - Fieramilanocity Semplificazioni Privacy??? Le modifiche al Codice della Privacy introdotte con il Decreto Sviluppo (D.L. 70/2011 conv. L. 106/2011)21 ottobre 2011 - ore 13 - Arena Intel 1 - Pad. 3Relatore: Massimo Farina Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it
    • Milano, 19 - 21 ottobre - Fieramilanocity Nel corso degli anni si sono susseguiti vari interventi tesi a snellire gli adempimenti posti in capo ai titolari del PREMESSA trattamento:- Provvedimento a carattere generale del 24 maggio 2007;- Prescrizioni del Garante [art. 154, 1 c) del Codice] del 19 giugno 2008;- Legge 133/2008 “Conversione in legge del decreto-legge 25 giugno 2008, n.112”, recante “disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, lasemplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la 2perequazione tributaria”.- Provvedimento a carattere generale del 22 ottobre 2008 Semplificazione almodello per la notificazione al Garante;- Provvedimento a carattere generale del 27 novembre 2008 Semplificazionedelle misure di sicurezza contenute nel disciplinare tecnico di cui allAllegato B)al Codice in materia di protezione dei dati personali. Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it 2
    • Milano, 19 - 21 ottobre - Fieramilanocity DECRETO-LEGGE 13 maggio 2011, n. 70 “DECRETO SVILUPPO” OGGI L. n. 106/2011 (conversione del “Decreto Sviluppo”) Art. 6: “Ulteriori riduzioni e semplificazioni degli adempimenti burocratici” 3 i primi due commi contengono alcune importanti novità per le imprese in materia di trattamento dei dati personali Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it 3
    • ridimensionaMilano, 19 - 21 ottobre - Fieramilanocity fortemente l’ambito di applicazione del Codice della privacy Art. 6 comma 1, lettera a) 4 “in corretta applicazione della normativa europea le comunicazioni relative alla riservatezza dei dati personali sono limitate alla tutela dei cittadini, conseguentemente non trovano applicazione nei rapporti tra imprese” Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it 4
    • Milano, 19 - 21 ottobre - Fieramilanocity Art. 6 comma 2 Modifica di alcuni articoli del codice della privacy art. 5: nuovo comma 3-bis; 5 art. 13: nuovo comma 5-bis; art. 24: nuove lettere i-bis e i-ter; art. 26: nuova lettera b-bis del comma 3; art. 34: modifica comma 1-bis; art. 130: modifica comma 3-bis. Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it 5
    • Milano, 19 - 21 ottobre - Fieramilanocity “Oggetto e Ambito di applicazione” “Il trattamento dei dati personali relativi a persone giuridiche, imprese, enti o associazioniNuovo effettuato nell’ambito di rapporti intercorrenticomma 3-bis esclusivamente tra i medesimi soggetti per leaggiunto finalità amministrativo-contabili, come definiteall’art. 5 all’articolo 34, comma 1-ter, non è soggetto 6 all’applicazione del presente codice” RISULTATO: la protezione della riservatezza dei dati personali è limitata alle persone fisiche e non trova applicazione nei rapporti tra imprese, che possono essere trattati senza vincoli, purchè si tratti di trattamenti per le normali finalità amministrativo-contabili Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it 6
    • Milano, 19 - 21 ottobre - FieramilanocityOSSERVAZIONE Questa limitazione lascia, certamente, qualche perplessità in quantopare non considerare che l’impresa (o, in generale, la persona giuridica)possa assumere il ruolo di interessato al trattamento e non soltanto di 7titolare. Se, infatti, è vero che potrebbe essere ritenuto comodo, perl’impresa che tratta dati altrui (cioè titolare) beneficiare di unosnellimento degli adempimenti (spesso pesanti), non vale altrettantoquando quell’impresa necessita di tutela per il trattamento dei suoi datida parte di altro titolare, che potrebbe anche abusarne. Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it 7
    • Milano, 19 - 21 ottobre - Fieramilanocity “Informativa” “L’informativa di cui al comma 1 non è dovuta in caso di ricezione di curricula spontaneamente Nuovo trasmessi dagli interessati ai fini dell’eventuale comma 5-bis instaurazione di un rapporto di lavoro. Al aggiunto momento del primo contatto successivo all’invio all’art. 13 del curriculum, il titolare è tenuto a fornire all’interessato, anche oralmente, una informativa 8 breve contenente almeno gli elementi di cui al comma 1, lettere a), d) ed f)”RISULTATO: soltanto in un momento successivo a quello in cui ci sarà unprimo contatto, il titolare del trattamento (per esempio l’azienda checonvoca l’interessato), anche durante il colloquio con il candidato, saràtenuto a fornire gli elementi dell’informativa previsti dall’art. 13 Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it 8
    • Milano, 19 - 21 ottobre - Fieramilanocity PRECISAZIONE Al momento del contatto (per esempio in caso di convocazione per un colloquio), successivo all’invio del curriculum, il titolare è tenuto a fornire un’informativa breve contenente almeno i seguenti punti:- finalità e modalità del trattamento; 9- soggetti che possono venire a conoscenza dei dati in quanto responsabili o incaricati del trattamento e ambito di diffusione dei dati;- indicazione delle modalità per conoscere l’identità di tutti i responsabili del trattamento.Non è prevista l’indicazione dei diritti dell’interessato!!!!!! Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it 9
    • “Casi nei quali può essere effettuato Milano, 19 - 21 ottobre - Fieramilanocity il trattamento senza consenso” Nuova lettera “quando riguarda dati contenuti nei i-bis, comma curricula, nei casi di cui all’articolo 13, 1, art. 24 comma 5-bis” “con esclusione della diffusione e fatto salvo quanto previsto dall’articolo 130 del presente codice, riguarda la comunicazione di dati tra società, enti o associazioni con società controllanti, controllate o collegate […] ovvero con10Nuova lettera società sottoposte a comune controllo, nonché trai-ter, comma consorzi, reti di imprese e raggruppamenti e associazioni1, art. 24 temporanei di imprese con i soggetti a essi aderenti, per le finalità amministrativo contabili, come definite all’articolo 34, comma 1-ter, e purchè queste finalità siano previste espressamente con determinazione resa nota agli interessati all’atto dell’informativa di cui allarticolo 13” Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it 10
    • “Garanzie per i dati sensibili” Milano, 19 - 21 ottobre - Fieramilanocity l’obbligo di consenso scritto per il Nuova lettera trattamento dei dati sensibili non si b-bis, comma applica al trattamento “dei dati 3, art. 26 contenuti nei curricula, nei casi di cui all’articolo 13, comma 5-bis”. 11NOTA: è confermato l’obbligo di consenso scritto per tutti gli altri casiin cui si trattano dati sensibili Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it 11
    • “Tenuta di un aggiornato Milano, 19 - 21 ottobre - Fieramilanocity DPS” “Per i soggetti che trattano soltanto dati personali non sensibili e che trattano come unici dati sensibili e giudiziari quelli relativi ai propri dipendenti e collaboratori, anche se extracomunitari, compresiSostituzione quelli relativi al coniuge e ai parenti, la tenuta di undel comma 1- aggiornato documento programmatico sulla sicurezzabis dell’art 34 è sostituita dall’obbligo di autocertificazione, resa dal titolare del trattamento ai sensi dell’articolo 47 del 12 testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, di trattare soltanto tali dati in osservanza delle misure minime di sicurezza previste dal presente codice e dal disciplinare tecnico contenuto nell’allegato B” È UN REALE SNELLIMENTO????? Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it 12
    • Milano, 19 - 21 ottobre - FieramilanocityOSSERVAZIONEIl comma 1-bis dell’art. 34 fu già oggetto di modifica (semplificazione)con il D.L. n. 112/2008, convertito nella legge n. 133/08, con il quale sistabiliva l’esenzione (di redazione del DPS) per coloro che trattavano 13come unici dati sensibili quelli costituiti dallo stato di salute o malattia deipropri dipendenti e collaboratori anche a progetto, senza indicazionedella relativa diagnosi, ovvero dall’adesione a organizzazioni sindacali oa carattere sindacale. Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it 13
    • RIASSUMENDO Milano, 19 - 21 ottobre - Fieramilanocity Il testo del comma 1-bis dell’art. 34 (introdotto dal D.L. n. 112/2008, convertito nella legge n. 133/08) era piùIERI restrittivo; era rivolto a coloro che trattano come unici dati sensibili quelli costituiti dallo stato di salute o malattia dei propri dipendenti e collaboratori anche a progetto, senza indicazione della relativa diagnosi, ovvero dall’adesione a organizzazioni sindacali o a carattere sindacale. 14 Tipologia di dati:non si parla più solo di dati sanitari e sindacali, ma si parla ora di tutti i dati sensibili e giudiziari;OGGI Interessati: nella versione precedente soltanto dipendenti e collaboratori, oggi anche trattamento di dati di coniugi e parenti del dipendente Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it 14
    • INOLTRE Milano, 19 - 21 ottobre - FieramilanocityPer specifiche finalità “il Garante […] individua con proprio provvedimento, datrattamenti effettuati per aggiornare periodicamente,correnti finalità modalità semplificate diamministrativo-contabili & applicazione del disciplinarePer specifici Titolari tecnico contenuto nel citato allegato B) in ordinepiccole e medie imprese, all’adozione delle misureliberi professionisti e minime di cui al comma 1”artigiani 15ESISTE UN PRECEDENTEProvvedimento generale 27 novembre 2008: semplificazioni a favore di chi tratta dati personalinon sensibili o tratta come unici dati sensibili dei dipendenti quelli riguardanti lo stato di salute omalattia (senza indicazione della diagnosi) o l’adesione a organizzazioni sindacali e a favore dipiccole e medie imprese, liberi professionisti e artigiani che trattano dati solo per le correnti finalitàamministrative e contabili; possibilità di impartire agli incaricati le istruzioni in materia dimisure minime di sicurezza anche oralmente; aggiornamento di programmi di sicurezza(antivirus) solo una volta l’anno; backup dei dati solo una volta al mese. Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it 15
    • “Marketing Cartaceo” Milano, 19 - 21 ottobre - Fieramilanocity dopo le parole: “mediante l’impiego del telefono” sono inserite le seguenti: “e della posta cartacea” Modifica e dopo le parole: “l’iscrizione della numerazione all’art. 130, della quale è intestatario” sono inserite le comma 3-bis seguenti: “e degli altri dati personali di cui all’articolo 129, comma 1” NUOVO TESTO: 16“In deroga a quanto previsto dallarticolo 129, il trattamento dei dati di cuiallarticolo 129, comma 1, mediante limpiego del telefono e della postacartacea per le finalità di cui all’articolo 7, comma 4, lettera b), è consentitonei confronti di chi non abbia esercitato il diritto di opposizione, con modalitàsemplificate e anche in via telematica, mediante l’iscrizione dellanumerazione della quale è intestatario e degli altri dati personali di cuiallarticolo 129, comma 1, in un registro pubblico delle opposizioni”. Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it 16
    • MARKETING CARTACEO • Modificaottobre - Fieramilanocity Milano, 19 - 21 all’art. 130, comma 3-bis : dopo le parole: “mediante l’impiego del telefono” sono inserite le seguenti: “e della posta cartacea” e dopo le parole: “l’iscrizione della numerazione della quale è intestatario” sono inserite le seguenti: “e degli altri dati personali di cui all’articolo 129, comma 1”RISULTATO: estende anche agli indirizzi postali il regime 17dell’opt-out di recente introdotto in materia di trattamento deinumeri telefonici degli abbonati per l’esercizio del marketingtelefonico.Quindi anche per il marketing fatto per posta vale il registrodelle opposizioni e gli operatori di marketing diretto potrannoutilizzare anche gli indirizzi degli abbonati contenutinell’elenco telefonico per finalità promozionali senza bisognodi chiedere il consenso -alla sola condizione che questi ultimi Massimo Farina www.massimofarina.it - 17 massimo@massimofarina.itnon abbiano richiesto l’iscrizione del proprio numero
    • Milano, 19 - 21 ottobre - Fieramilanocity PRECISAZIONE Così, anche per il marketing tradizione (cartaceo), gli operatori potranno utilizzare anche gli indirizzi degli abbonati contenuti nell’elenco telefonico per finalità promozionali senza bisogno di chiedere il consenso, alla sola condizione che questi ultimi non abbiano richiesto 18 l’iscrizione del proprio numero telefonico e del proprio indirizzo presso il registro delle opposizioni istituito con la L. n. 166/09 e regolamentato con successivo Decreto del Presidente della Repubblica n. 178/2010 .NOTA: Il Registro delle opposizioni, istituito con il DPR178/2010, è stato affidato alla Fondazione Ugo Bordoni http://www.registrodelleopposizioni.it/ Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it 18
    • Milano, 19 - 21 ottobre - Fieramilanocity l’attenzione Grazie per l attenzione 21 ottobre 2011 19 massimo@massimofarina.it http://www.massimofarina.it http://www.diricto.it Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it 19
    • Milano, 19 - 21 ottobre - Fieramilanocity LICENZAAttribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 Tu sei libero di riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire o recitare lopera, di creare opere derivate alle seguenti condizioni: • Attribuzione. Devi riconoscere il contributo dellautore originario. • Non commerciale. Non puoi usare quest’opera per scopi commerciali. • Condividi allo stesso modo. Se alteri, trasformi o sviluppi quest’opera, puoi20 distribuire l’opera risultante solo per mezzo di una licenza identica a questa. In occasione di ogni atto di riutilizzazione o distribuzione, devi chiarire agli altri i termini della licenza di quest’opera. Se ottieni il permesso dal titolare del diritto dautore, è possibile rinunciare ad ognuna di queste condizioni. Le tue utilizzazioni libere e gli altri diritti non sono in nessun modo limitati da quanto sopra Massimo Farina - www.massimofarina.it - massimo@massimofarina.it 20