Seminario Project Management

www.isipm.org

Lavorare per progetti
Elementi di Project Management
12 febbraio 2014

Giorgi...
Seminario Project Management

www.isipm.org

Le nostre attività
• Eventi (Meeting e Forum)
• Gruppi di interesse su temati...
Seminario Project Management

www.isipm.org

CHE COSA E’ UN PROGETTO?

© ISIPM – Istituto Italiano di Project Management –...
Seminario Project Management

www.isipm.org

Progetti e operazioni
• Il lavoro di una organizzazione è composto da
progett...
Seminario Project Management

www.isipm.org

Project Management
Definizione:
• “Il Project Management è la pianificazione,...
Seminario Project Management

www.isipm.org

Stakeholder di Progetto
I principali stakeholder di progetto sono:
• Project ...
Seminario Project Management

www.isipm.org

1. CONCEZIONE DEL PROGETTO

© ISIPM – Istituto Italiano di Project Management...
Seminario Project Management

www.isipm.org

2. PIANIFICAZIONE

© ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Va...
Seminario Project Management

www.isipm.org

PIANIFICAZIONE:
l’importanza

• La pianificazione richiede uno sforzo inizial...
Seminario Project Management

www.isipm.org

ESECUZIONE
Coordinare dirigere
Coo dina e e di ige e le interfacce
inte facce...
Seminario Project Management

www.isipm.org

CONTROLLO: le attività
•

Rilevare l’avanzamento delle attività

•

Evidenzia...
Seminario Project Management

www.isipm.org

CHIUSURA: cosa fare
• Chiudere tutte le attività di un progetto dopo averne v...
Seminario Project Management

www.isipm.org

LE CERTIFICAZIONI NEL PM

© ISIPM – Istituto Italiano di Project Management –...
Seminario Project Management

www.isipm.org

Orientiamoci nel mondo certificativo del PM
Ipma_D

Isipm

Basiche

Found.
Pr...
Seminario Project Management

www.isipm.org

Gli Obiettivi
La Certificazione Base di Project Management (ISIPM-Base):
• è ...
Seminario Project Management

www.isipm.org

La certificazione ePMQ:
Accordo ISIPM-AICA
• AICA propone la nuova Certificaz...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

LAVORARE PER PROGETTI: ELEMENTI DI PROJECT MANAGEMENT

967

Published on

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
967
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
51
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "LAVORARE PER PROGETTI: ELEMENTI DI PROJECT MANAGEMENT"

  1. 1. Seminario Project Management www.isipm.org Lavorare per progetti Elementi di Project Management 12 febbraio 2014 Giorgio Giaffreda © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma www.isipm.org ISIPM • è una associazione culturale e no-profit nata nel 2005 con lo scopo di promuovere la cultura del Project Management • si propone come punto di riferimento sul Project Management per le Scuole/Università e per la Pubblica Amministrazione • il Consiglio Direttivo si avvale di professionisti in vari ( , g p settori (consulenza, grandi industrie private italiane e multinazionali, università, forze armate...) • è una rete interattiva di confronto tra gli associati • promuove la certificazione della professione di Project Manager © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma © ISIPM 2011 2 1
  2. 2. Seminario Project Management www.isipm.org Le nostre attività • Eventi (Meeting e Forum) • Gruppi di interesse su tematiche riguardanti il PM • Formazione e Certificazione – Docenti di PM autorizzati da ISIPM – Certificazione delle competenze di Project Management • Ricerca sulla “Maturità” nel PM • ……. N.B. ISIPM non è un ente formativo e non eroga corsi a pagamento per nessuna organizzazione o nessun socio. Sono solo terze parti a poter svolgere tale attività. © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma 3 www.isipm.org • In data 19/12/2012 viene approvata la legge sulle Associazioni Professionali, rappresentative di professioni non organizzate in Ordini e Collegi (legge 4/2013) • Nel 2013 ASSociazione Italiana dei Responsabili ed Esperti di Gestione Progetto decide di rappresentare i professionisti italiani che possiedono i requisiti e le conoscenze/abilità/competenze ritenute necessarie per le professioni in ambito Gestione Progetti e … • … gestisce/pubblica sul proprio sito web (www.assirep.it) i primi Elenchi Professionali relativi ai principali “ruoli” professionali che operano nel project management © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma © ISIPM 2011 4 2
  3. 3. Seminario Project Management www.isipm.org CHE COSA E’ UN PROGETTO? © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma 5 www.isipm.org Cosa è un progetto? • Definizione: “Un Progetto è uno sforzo temporaneo Un intrapreso allo scopo di creare un prodotto, un servizio od un risultato unico” • Concetti chiave: – Temporaneo cioè avente un inizio ed una fine definiti (durata limitata) • N.B.: Temporaneo è il progetto ma non necessariamente il prodotto/servizio da esso creati – Prodotti, servizi o risultati unici – Elaborazione progressiva © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma © ISIPM 2011 6 3
  4. 4. Seminario Project Management www.isipm.org Progetti e operazioni • Il lavoro di una organizzazione è composto da progetti e da operazioni. • Entrambi sono eseguiti da persone e con vincoli di risorse ma: • Operazioni: caratterizzate da lavoro ripetitivo, continuativo, ricorrente. • Progetti: caratterizzati da lavoro nonripetitivo, temporaneo, unico, non-ricorrente © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma 7 www.isipm.org Valutazione dei progetti Definito l'obiettivo di un progetto, esistono infinite modalità di conseguirlo. conseguirlo A diverse soluzioni corrispondono altrettante valutazioni da parte del Committente. Performance (requisiti) Target Gli elementi da considerare per valutare un progetto sono essenzialmente: • Requisiti: i risultati del progetto, misurati in quantità e qualità. • Tempi: richiesti per il completamento. • Costi: complessivamente sostenuti. N.B. tempi costi e qualità sono …. nemici giurati! Cost (Limiti di Budget) Date attese © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma © ISIPM 2011 8 4
  5. 5. Seminario Project Management www.isipm.org Project Management Definizione: • “Il Project Management è la pianificazione, il monitoraggio e il controllo di tutti gli aspetti di un progetto e di tutte le motivazioni che implicano il sicuro raggiungimento degli obiettivi di progetto entro tempi, costi e criteri di performance prestabiliti” (APM) t biliti” • “Il Project Management è l’applicazione di conoscenze, skill, strumenti e tecniche alle attività di progetto al fine di soddisfarne i requisiti” (PMI) © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma 9 www.isipm.org Il Project Manager Per coordinare gli sforzi dei tanti attori coinvolti nella realizzazione di un progetto (fornitori, consulenti, partner, clienti), si richiede un unico punto di coordinamento e decisione, il Project Manager (Responsabile di Progetto). • Ha il compito di gestire il team di progetto, rappresenta il gestore di tutte le risorse del progetto ed il responsabile diretto della sua realizzazione nei limiti di tempo, costo e qualità previsti. • Non si tratta normalmente di una figura in relazione gerarchica ai componenti del Team, ma di un "professional" che svolge una funzione specifica a beneficio dell'intero gruppo di progetto. © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma © ISIPM 2011 10 5
  6. 6. Seminario Project Management www.isipm.org Stakeholder di Progetto I principali stakeholder di progetto sono: • Project manager - Colui che coordina e dirige il progetto; • Cliente - Individuo o organizzazione che utilizzerà il prodotto del progetto; • Performing organization - Azienda o funzione aziendale coinvolta nell’eseguire il lavoro del progetto; • Sponsor o Comitato guida (o Project Board) - Individuo o gruppo interno, con adeguata influenza sul top management, che fornisce le risorse finanziarie e le informazioni iniziali sull’ambito del progetto, assumendosi l’i d i l’impegno globale al raggiungimento d l successo; l b l l i i t del • Gruppo di progetto (Team) - Gruppo di persone preposte alla gestione del progetto, che risponde al Project Manager. In un’accezione allargata nel Team di progetto possono far parte anche i rappresentanti degli appaltatori e dei fornitori (Stakeholders esterni) e i rappresentanti del cliente (Stakeholders commerciali) © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma 11 www.isipm.org I processi di Project Management I processi di Project Management possono essere “ raccolti in 5 gruppi: Ideazione di un programma di lavoro realizzabile per raggiungere lo scopo definito per il progetto Concezione Riconoscimento che un progetto o debba essere avviato e assunzione dell’impegno dell’organizzazione a condurlo a termine Pianificaz. Pianificaz. Assicurazione che gli obiettivi di progetto vengano raggiunti attraverso il monitoraggio e la continua misura dei progressi e l’adozione delle opportune azioni correttive Controllo Esecuzione Chiusura Coordinamento delle persone e delle altre risorse per condurre a termine il piano di progetto Accettazione formale dei risultati del progetto e chiusura ordinata delle attività © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma © ISIPM 2011 12 6
  7. 7. Seminario Project Management www.isipm.org 1. CONCEZIONE DEL PROGETTO © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma 13 www.isipm.org CONCEZIONE • Identificare gli obiettivi che l organizzazione l’organizzazione responsabile del progetto si propone di raggiungere attraverso lo stesso; • Individuare e descrivere opportunamente le funzionalità e le caratteristiche del prodotto/servizio che il progetto intende produrre; • Identificare assunzioni e vincoli connessi alla realizzazione del progetto; allo scopo di verificare l’interesse del progetto e sancirne l’avvio © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma © ISIPM 2011 14 7
  8. 8. Seminario Project Management www.isipm.org 2. PIANIFICAZIONE © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma 15 www.isipm.org Pianificare … Cosa Fare? WBS Chi Fa? OBS OBS progetto 1 1.1 1.1.1 1.1.2 1.2 1.1.3 1.2.1 1.2.2 1.2.3 Uff. Gare 1.3 1.2.4 Come fare? Reticolo logico 1.3.1 Uff. Acquisti Sub-suppliers Ditta X 1.3.2 Ditta Y Uff. Tecnico Ditta Z Quali obiettivi ho? Work Package Chi fa cosa? Matrice responsabilità WBS - Cena di gala Organizzazione Work Package: Scelta Sala Descrizione: deve essere scelta una sala per 200 persone, di gran lusso, con caminetto, stile primi del 900. In Responsabile : capo delle P.R. Chi paga: lo sponsor Costo : Lit. 12.000.000 Prodotti d’input : specifiche dello sponsor, analisi invitati Prodotti d’output : offerte, documento di analisi offerte, contratto Quando? Piano dei tempi – Gantt Inviti Scelta sala Scelta menù Personale Acquisti Cibi Bevande Vettovaglie Preparazione Fiori Sala Cucina Cottura Servizio Resp. Progetto Dott. Galante Segreteria Sig.a Salvi Ufficio P.R. D.ssa Paoli Squadra Cucina 1° Chef Ufficio Servizi Sig. Ulivi Impresa di Trasporto Squadra Camerieri BASELINE Quale impegno? Carichi risorse Quanto costa? Budget Attività 1 Attività 2 Attività 3 Attività 4 Attività 5 © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma © ISIPM 2011 16 8
  9. 9. Seminario Project Management www.isipm.org PIANIFICAZIONE: l’importanza • La pianificazione richiede uno sforzo iniziale piuttosto elevato che viene ampiamente i l h i i ripagato nelle fasi successive del progetto • L’assenza o l’insufficienza di pianificazione espone il Project Manager a grosse difficoltà nelle fasi di esecuzione e controllo del progetto, mettendo a rischio la sua riuscita © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma 17 www.isipm.org 3. ESECUZIONE © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma © ISIPM 2011 18 9
  10. 10. Seminario Project Management www.isipm.org ESECUZIONE Coordinare dirigere Coo dina e e di ige e le interfacce inte facce tecniche ed organizzative esistenti nel progetto allo scopo di realizzare le attività necessarie per il suo completamento nei tempi, con il budget e con la qualità previsti dal piano di progetto © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma 19 www.isipm.org 4. CONTROLLO © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma © ISIPM 2011 20 10
  11. 11. Seminario Project Management www.isipm.org CONTROLLO: le attività • Rilevare l’avanzamento delle attività • Evidenziare: – Ritardi/Anticipi visti come scostamento tra le date previste (baseline) e quelle effettive del progetto – Variazioni economiche dell’andamento del progetto registrate in corso d’opera e previste al completamento, in un’analisi integrata tra costi e tempi. – Impegni sostenuti dalle risorse e risultati raggiunti • Eseguire delle accurate stime a finire – Stima dell’impatto di ritardi/aggravi di costo ed eventuali modifiche richieste al p g progetto • Analizzare ed attivare adeguate azioni di rimedio se necessarie – Individuazione delle soluzioni possibili – Valutazione delle alternative – Scelta di se e come intervenire • Ripianificare il progetto in base alle azioni adottate • Verificare l’implementazione e l’efficacia delle azioni adottate © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma 21 www.isipm.org 5. CHIUSURA © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma © ISIPM 2011 22 11
  12. 12. Seminario Project Management www.isipm.org CHIUSURA: cosa fare • Chiudere tutte le attività di un progetto dopo averne verificato il completamento • Ottenere l’accettazione da parte del cliente e decretare formalmente la conclusione del progetto (o fase di progetto) • Predisporre una corretta chiusura amministrativa • Indire una riunione di fine progetto (close-out meeting) per analizzare i punti di criticità organizzativa, temporale ed economica che si sono verificati durante il progetto • Trasformare in conoscenza dell’organizzazione ciò che si è appreso – registrazione lezioni apprese (lessons learned) – Aggiornamento del database storico dei progetti – Eventuale revisione standard ed asset organizzativi. • Ringraziare e/o premiare chi ha contribuito al successo! © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma 23 www.isipm.org Benefici del Project Management • Migliora i processi decisionali aziendali • F Funge da i t d integratore f cliente, azienda e subappaltatori t fra li t i d b lt t i • Funge da collante fra Responsabile del Progetto, tutti i partecipanti al Team di progetto e tutti gli attori coinvolti nel progetto • Facilita il raggiungimento della qualità globale del progetto in termini di tempo, costi e qualità • Facilita la divulgazione delle conoscenze e delle professionalità (sia di realizzazione che di gestione) • Dà trasparenza al progetto durante la sua evoluzione • Aumenta l’efficienza produttiva • Riduce i rischi di progetto © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma © ISIPM 2011 24 12
  13. 13. Seminario Project Management www.isipm.org LE CERTIFICAZIONI NEL PM © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma 25 www.isipm.org I vantaggi delle certificazioni nel PM • Per il Project Manager – attestazione delle proprie competenze riferite a livelli professionali e standard riconosciuti a livello internazionale • Per l’Azienda – “know how” di rilievo nel Project Management – garanzia di qualità nella gestione dei progetti – opportunità pp a p partecipare p a p g progetti internazionale di spessore p • Per il Cliente – un’organizzazione formalmente dedicata alla gestione progetti – Maggior controllo sul progetto e sui suoi obiettivi © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma © ISIPM 2011 26 13
  14. 14. Seminario Project Management www.isipm.org Orientiamoci nel mondo certificativo del PM Ipma_D Isipm Basiche Found. Prince2 Pract. Certificazioni su Metodi di PM Certificazioni del PMI Certificazioni di IPMA Certificazioni di ISIPM Certificazioni di Prince2 Capm Intermedie Ipma_B,C PMP Professionali Certificazioni di PM sulle conoscenze personali Project Management Certificazioni di Program sulle conoscenze personali Modelli di Maturità Aziendale OPM3 Prado PgMP Ipma_A MSP © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma 27 www.isipm.org LA CERTIFICAZIONE ISIPM-BASE ISIPM- © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma © ISIPM 2011 28 14
  15. 15. Seminario Project Management www.isipm.org Gli Obiettivi La Certificazione Base di Project Management (ISIPM-Base): • è stata progettata per coloro che vogliono iniziare un percorso professionale come Project Manager • è un utile riferimento per le Scuole e le Università per ridurre il gap nei confronti delle esigenze formative espresse dai contesti lavorativi progettuali, superando le difficoltà che si possono incontrare adottando come modelli di riferimento le certificazioni internazionali (PMI, IPMA, ecc.) che: ) – sono per lo più orientate a personale già professionalizzato; – Necessitano di attestata esperienza lavorativa pregressa; – Sono sprovviste di adattamenti al contesto italiano. © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma 29 www.isipm.org Mappa dei 38 elementi di conoscenza © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma © ISIPM 2011 30 15
  16. 16. Seminario Project Management www.isipm.org La certificazione ePMQ: Accordo ISIPM-AICA • AICA propone la nuova Certificazione ePMQ - european Project Management Qualification, che va ad aggiungersi al sistema di qualificazione delle competenze proposto da AICA, coerentemente con i sistemi di Certificazione proposti dal CEPIS (la Federazione Europea delle Associazioni di Informatica). • La Certificazione ePMQ sarà rilasciata da AICA tramite la rete dei propri Test Center ed è costituita da due moduli (con relativi esami): •1 Foundamentals (conoscenze di base) •2 Project Planning (capacità utilizzo strumenti) •In base all'accordo tra ISIPM e AICA, chi è già in possesso della Certificazione ISIPM-Base potrà ottenere la Certificazione ePMQ sostenendo soltanto l'esame relativo al modulo Project Planning. © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma 31 www.isipm.org Grazie per l’attenzione www.isipm.org giaffreda@isipm.org © ISIPM – Istituto Italiano di Project Management – Via Vallombrosa , 47/a – 00135 Roma © ISIPM 2011 32 16

×