• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Presentazione open office simone
 

Presentazione open office simone

on

  • 185 views

presentazione della struttura dell'elaboratore.

presentazione della struttura dell'elaboratore.

Statistics

Views

Total Views
185
Views on SlideShare
185
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
2
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as OpenOffice

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Presentazione open office simone Presentazione open office simone Presentation Transcript

    • IN RM TI : LASTRUTTURADELLELA RA RE FO A CA BO TO Simone Franco Indice: Classe 1°D Componenti principali di un ● elaboratore. ● Scheda madre. ● Periferiche input e output.
    • Componenti principali di un elaboratore. Case o scatola Il case è il telaio allinterno del quale sono installati i componenti principali di un computer. La forma e la dimensione possono differire sensibilmente da un produttore allaltro, ma strutturalmente sono simili, dovendo adattarsi a degli standard preposti.
    • Componenti principali di un elaboratore. Alimentatore Un alimentatore è un convertitore AC-DC, ovvero un apparato elettrico, semplice o composto, che serve a raddrizzare in uscita la tensione elettrica in ingresso (da alternata AC a continua DC) in modo da fornire energia elettrica adattandola alluso di altre apparecchiature elettriche(es. elettrodomestici), modificando eventualmente anche i livelli di tensione e corrente, e dunque potenza, in uscita
    • Componenti principali di un elaboratore. Hard Disk Drive o HDDUn disco rigido o disco fisso, anche chiamato hard disk drive è un dispositivo di memoria di massa di tipo magnetico che utilizza uno o più dischi magnetizzati per larchiviazione dei dati.
    • Componenti principali di un elaboratore. Descrizione Il disco rigido è costituito fondamentalmente da uno o più piatti in rapida rotazione, realizzati in alluminio o vetro, rivestiti di materiale ferromagnetico e da due testine per ogni disco (una per lato), le quali, durante il funzionamento "volano" alla distanza di poche decine di nanometri dalla superficie del disco leggendo o scrivendo i dati. La testina è tenuta sollevata dallaria mossa dalla rotazione stessa dei dischi la cui frequenza o velocità di rotazione può superare i 15.000 giri al minuto; attualmente i valori standard di rotazione sono 4.200, 5.400, 7.200, 10.000 e 15.000 giri al minuto.
    • Componenti principali di un elaboratore. Scheda madre o Mhoter board
    • Componenti principali di un elaboratore. Scheda madreLa scheda madre o scheda di sistema, anche conosciuta come motherboard è una parte fondamentale di un moderno personal computer: sotto forma di scheda elettronica principale raccoglie in sé tutta la circuiteria elettronica e i collegamenti di interfaccia tra i vari componenti interni principali del PC (CPU, memoria e le altre schede elettroniche montate o alloggiate sopra) comprendendo quindi anche i bus di espansione e le interfacce verso le periferiche esterne. È responsabile dunque della trasmissione e temporizzazione corretta di molte centinaia di segnali diversi, tutti ad alta frequenza e sensibili ai disturbi, tra processore e periferiche interne e viceversa. La sua buona realizzazione è quindi un fattore chiave per le prestazioni e laffidabilità dellintero computer.
    • Scheda Madre. Componenti:● CPU● Slot alloggiamento RAM● ROM● Batteria Litio● Bus● Scheda Video● Scheda Audio● Scheda Rete
    • Scheda Madre.È composta da un circuito stampato estremamente complesso, ricavato da un sandwich di strati di vetronite e rame: generalmente una scheda madre può avere da quattro a sei strati di rame. In questi sono ricavate le piste che collegano i componenti, che devono essere calcolate con molta cura: alle frequenze normalmente adoperate dalle CPU e dalle memorie RAM in uso oggi, infatti, la trasmissione dei segnali elettrici non si può più considerare istantanea ma deve tenere conto dellimpedenza propria della pista di rame e delle impedenze di ingresso e di uscita dei componenti connessi, che influenzano il tempo di volo dei segnali da un punto allaltro del circuito.
    • CPU● Lunità di elaborazione centrale o processore centrale è una tipologia di processore digitale general purpose la quale si contraddistingue per sovrintendere tutte le funzionalità del computer digitale basato sullarchitettura di von Neumann o sullarchitettura Harvard.● È detta unità centrale di elaborazione perché coordina in maniera centralizzata tutte le altre unità di elaborazione presenti sulle moderne architetture hardware dei computer ovvero i chip di elaborazione delle varie periferiche interne o schede elettroniche il compito della CPU è quello di eseguire le istruzioni di un programma presente in memoria centrale o primaria dopo averlo prelevato dalla memoria secondaria o di massa.
    • Slot Allogiamento RAM ● La memoria ad accesso casuale è una tipologia di memoria informatica caratterizzata dal permettere laccesso diretto a qualunque indirizzo di memoria con lo stesso tempo di accesso, si contrappone alla memoria ad accesso sequenziale e alla memoria ad accesso diretto rispetto alle quali presenta tempi di accesso sensibilmente inferiori motivo per cui è utilizzata come memoria primaria.● La tipologia di memoria ad accesso casuale più comune attualmente è a stato solido, a lettura-scrittura e volatile, ma rientrano nella tipologia di memoria ad accesso casuale la maggior parte delle tipologie di ROM, la NOR Flash (una tipologia di memoria flash)
    • Rom● La ROM è un piccolo chip allinterno del pc dove è contenuto il programma che fa accendere il pc...ovvero quello che appena il pc si accende si occupa di verificare che ci siano tutti i componenti e non ci siano problemi a qualcuno di loro.● In particolare il programmino di cui parlo si chiama BIOS che significa proprio Basic Input output system, ovvero le operazioni base che un pc effettua allavvio.● UNa volta che il programma BIOS allinterno della Rom ha verificato che tutto sta a posto "passa la palla" all Hard disk che si occupa di caricare il sistema operativo e alla Ram che gestisce i programmi.La ROM non puo essere sovrascritta.
    • Batteria litio● La batteria ricaricabile nota come accumulatore agli ioni di litio è un tipo di batteria comunemente impiegato nellelettronica di consumo. È attualmente uno dei tipi più diffusi di batteria per laptop e telefono cellulare, nonché per alcune auto elettriche, con uno dei migliori rapporti peso/potenza, nessun effetto memoria ed una lenta perdita della carica quando non è in uso. Tali batterie possono essere pericolose se impiegate impropriamente e se vengono danneggiate, e comunque, a meno che non vengano trattate con cura, si assume che possano avere una vita utile più corta rispetto ad altri tipi di batteria. Una versione più avanzata della batteria agli ioni di litio è laccumulatore litio- polimero.
    • BusIn elettronica e informatica, il bus è un canale di comunicazione che permette a periferiche e componenti di un sistema elettronico di "dialogare" tra loro scambiandosi informazioni o dati di sistema attraverso la trasmissione di segnali. Diversamente dalle connessioni punto-punto un solo bus può collegare tra loro più dispositivi.Le connessioni elettriche del bus possono essere realizzate direttamente su circuito stampato oppure tramite un apposito cavo. Nel primo caso, se il bus è di tipo parallelo cioè adotta una trasmissione parallela, spesso è riconoscibile a vista perché si nota sul circuito un nutrito gruppo di piste compatte e disposte in parallelo che vanno a toccare i vari componenti della scheda elettronica.
    • Scheda VideoIn informatica ed elettronica una scheda video è un componente hardware del computer, sotto forma di scheda elettronica, che ha lo scopo di generare un segnale elettrico in output che possa essere poi inviato in input a video per essere tradotto da questultimo in segnale ottico visivo e mostrato allutente.A seconda del tipo di computer questo dispositivo può essere più o meno potente: i primi modelli di scheda video potevano visualizzare solo testo; successivamente si sono diffuse anche schede video in grado di mostrare output grafici e, anche modelli tridimensionali in movimento e in tempo reale
    • Scheda audio● In elettronica una scheda audio è una scheda di espansione di un computer che si occupa di elaborare un flusso audio digitale in input in un segnale analogico o digitale da inviare in output ad una periferica audio per essere riprodotto/trasdotto in un segnale sonoro a favore dellutente. La maggior parte delle schede audio attuali è anche in grado di operare in maniera inversa ovvero ricevere segnali in input e inviarli allunità di elaborazione della scheda per lelaborazione e successiva memorizzazione in output su vari possibili supporti.
    • Scheda rete In informatica la scheda di rete è a livello logico uninterfaccia digitale, costituita a livello hardware da una scheda elettronica inserita/alloggiata solitamente allinterno di un Personal Computer, Server, Stampante, Router ecc., che svolge tutte le elaborazioni o funzioni necessarie a consentire la connessione dellapparato informatico ad una rete informatica.Un particolare tipo di scheda di rete è la scheda di rete wireless cioè una scheda che permette la connessione ad una rete tramite collegamento senza fili a mezzo di onde radio. Appartengono a questo tipo di scheda la scheda Wi-Fi e la scheda Bluetooth. Ne sono dotati tutti i PC portatili, mentre spesso non è una dotazione tipica di base per i PC fissi, per i quali risulta però installabile a posteriori.
    • Periferiche inPut e outPut In informatica con il termine input/output o I/O si intendono tutte le interfacce messe a disposizione dal sistema operativo, o più in generale da qualunque sistema di basso livello, ai programmi per effettuare uno scambio di dati o segnali con altri programmi, con lutente (a livello sensoriale), col computer o con lo stesso sistema. Sono anche i due componenti fondamentali del lavoro effettuato. Collegate a queste interfacce nellinterazione con lutente ci sono le varie periferiche di I/O.