“Manager 2010: sangue freddo !”
                        Event”ONE” Marche – 13 novembre 2009




Partner della serata:    ...
L’EVENTO
                                                                “Manager 2010: sangue freddo”



“ …. se la paura...
LOCATION
      “Manager 2010: sangue freddo”
Centro Giovanni Paolo II
Via Montorso 3,
60025 Loreto AN,
Costruito nell’anno...
L’Evento nel dettaglio
ORE 19:00 – 20:00 APERITIVO e REGISTRAZIONE PARTECIPANTI
ORE 20:00 – 20:15 PRESENTAZIONE PROGRAMMA ...
I Relatori
                                                                         “Manager 2010: sangue freddo”

ROBERTO...
I Relatori
                                                                        “Manager 2010: sangue freddo”

ING. RIN...
I Relatori
                                                                                       “Manager 2010: sangue fr...
I Relatori
                                                                           “Manager 2010: sangue freddo”

MATTE...
Il ns network: Fior di Risorse
                                                                      “Manager 2010: sangue...
GLI OBIETTIVI DI Fior di Risorse
                                                                “Manager 2010: sangue fre...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Presentazione Event One Marche 13.11.2009

514
-1

Published on

Programma della Serata

Published in: Travel, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
514
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione Event One Marche 13.11.2009

  1. 1. “Manager 2010: sangue freddo !” Event”ONE” Marche – 13 novembre 2009 Partner della serata: Media Partner e streaming web:
  2. 2. L’EVENTO “Manager 2010: sangue freddo” “ …. se la paura ed il panico prendono il sopravvento, il cervello non è più in grado di prendere decisioni. Si attiva la parte più emotiva a scapito di quella razionale. La parte pre-frontale è il centro esecutivo e viene messo in discussione dalla paura. Un buon leader deve mantenere la calma per prendere decisioni efficaci ……..” “DANIEL GOLEMAN” Organizzazione e Coordinamento: Cingolani Silvia Ideazione e Progettazione: Lautizi Roberto Team EventONE Marche: Dolce Gian Luigi - Tassi Maria Luisa – Moya Argilagos Kenya – Cardinali Silvia –Gattoni Massimiliano
  3. 3. LOCATION “Manager 2010: sangue freddo” Centro Giovanni Paolo II Via Montorso 3, 60025 Loreto AN, Costruito nell’anno 2000 contestualmente al giubileo di roma, utilizzato come quartier generale dalla protezione civile e dalle forze dell’ordine. Un’oasi di pace con comodissimo antistante parcheggio. Come arrivare: Si trova sulla collina di Montorso a 300 mt. circa dall’ uscita del casello autostradale Loreto-Porto Recanati dell'A14
  4. 4. L’Evento nel dettaglio ORE 19:00 – 20:00 APERITIVO e REGISTRAZIONE PARTECIPANTI ORE 20:00 – 20:15 PRESENTAZIONE PROGRAMMA DELLA SERATA ORE 20:15 ROBERTO OREFICINI (presentazione di Roberto Lautizi) DIRIGENTE DELLA PROTEZIONE CIVILE REG.LE e coordinatore per gli aiuti delle regioni “06.04.2009” ORE 20:45 CATALUFFI RINALDO (presentazione di Gian Luigi Dolce) A.D. - Berloni Holding Spa “Come affrontare una situazione aziendale complessa e complicata” ORE 21:15 ENRICO LOCCIONI (presentazione di Silvia Cingolani) Presidente Gruppo Loccioni Responsabile della Formazione in CONFINDUSTRIA “Dalla Reazione all’Azione” ORE 21:45 MATTEO DELL’AIRA (presentazione di Kenya Moya Argilagos) EMERGENCY “Come cambiare il destino” L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sul web
  5. 5. I Relatori “Manager 2010: sangue freddo” ROBERTO OREFICINI DIRIGENTE DELLA PROTEZIONE CIVILE REGIONALE E COORDINATORE PER GLI AIUTI ALLE REGIONI SANGUE FREDDO: “06.04.2009” Il responsabile della protezione civile della Regione Marche, Roberto Oreficini, è diventato coordinatore degli aiuti delle Regioni per l'emergenza del terremoto in Abruzzo. Lo ha nominato il capo dipartimento della Protezione civile, Guido Bertolaso. La protezione civile marchigiana - ha spiegato Oreficini - ha due competenze specifiche nel sistema della protezione civile nazionale. Una è l'assistenza sanitaria, l'altra quella in materia di tecnologie, con particolare riferimento alle comunicazioni.
  6. 6. I Relatori “Manager 2010: sangue freddo” ING. RINALDO CATALUFFI AMMINISTRATORE DELEGATO BERLONI HOLDING Spa SANGUE FREDDO: “come affrontare una situazione aziendale complessa e complicata” La Berloni SpA è Azienda leader nell’arredo completo per la CASA, ovvero cucine , soggiorni, divani, camere e camerette. Il settore è toccato dalla crisi in modo pesante , sia dal punto di vista economico che finanziario. I consumi in Italia flettono a 2 cifre e per la prima volta l’esportazione non solo non compensa, ma è addirittura in sofferenza ancora maggiore. Possiamo dire che la situazione è “complessa e complicata”, va affrontata con “sangue freddo”. Nei periodi di difficoltà si possono CREARE delle interessanti OPPORTUNITA’. Il MIGLIORAMENTO CONTINUO non basta più, servono DISCONTINUITA’…………
  7. 7. I Relatori “Manager 2010: sangue freddo” IMPRENDITORE MARCHIGIANO ENRICO LOCCIONI: PRESIDENTE GRUPPO LOCCIONI SANGUE FREDDO:”Dalla Reazione all’Azione” Enrico Loccioni nasce a Serra S. Quirico (AN) nel 1949 e trascorre l’infanzia nella campagna marchigiana dove vive tuttora con la famiglia. Oggi è Presidente di un Gruppo, leader a livello mondiale nel settore hi tech, per sei anni inserito, dal Great Place to Work Institute Italia, tra i 35 migliori ambienti di lavoro in Italia. Il Gruppo integra “persone, idee, tecnologie” nello sviluppo di sistemi automatici di misura e controllo, finalizzati al miglioramento della qualità di prodotti e processi, con la massima attenzione e competenza per la sostenibilità e il risparmio energetico dei building nei quali vengono sviluppati. L’impegno è misurare per migliorare, aiutando chi fa prodotti o offre servizi a farlo nel migliore dei modi, risparmiando tempo, denaro e nel rispetto dell’ambiente. I clienti e partner sono i leader mondiali nei loro mercati, dall’ Automotive, all’Elettrodomestico, dall’Ambiente, alla Sanità. Il mercato è mondiale, con istallazioni in 40 Paesi del mondo. L’attenzione alle persone è al centro del modello imprenditoriale: “Credere nelle persone significa metterle in condizione di cogliere opportunità per raggiungere un successo che è patrimonio di tutti”.
  8. 8. I Relatori “Manager 2010: sangue freddo” MATTEO DELL’AIRA EMERGENCY SANGUE FREDDO: “come cambiare il destino” Emergency è una Organizzazione Non Governativa italiana, fondata nel 1994 da Gino Strada e dalla moglie Teresa Sarti. Emergency si dichiara neutrale rispetto alle parti in causa di qualsiasi conflitto: tutti hanno diritto a cure qualificate e gratuite. Emergency pianifica i propri interventi soprattutto su due criteri fondamentali: l'effettivo bisogno della popolazione di assistenza medico-chirurgica specializzata, e la scarsità o mancanza di altri interventi umanitari analoghi nel Paese. Emergency si occupa inoltre di formare il personale locale secondo criteri e standard di alto livello professionale, di attuare interventi umanitari di assistenza ai prigionieri in situazioni di conflitto, e di realizzare progetti di sviluppo e cooperazione nei paesi in cui opera. Matteo Dell’Aira, infermiere con ruolo di coordinamento degli ospedali da dieci anni, ha seguito le attività di chirurgia di guerra e traumatologia a Kabul e Lashkar Gah (Afghanistan),Suleymania ed Erbil (nord Iraq), in Darfur (Sudan), a Jenin (territori occupati della Cisgiordania).
  9. 9. Il ns network: Fior di Risorse “Manager 2010: sangue freddo” FIOR DI RISORSE NASCE il 1°Marzo 2008: Non è un Gruppo HR: Raggruppa i Decision Makers delle Aziende del “Territorio” (Toscana, Emilia, Marche, Umbria) ed accoglie profili Decisionali (hr, direttori e responsabili di linea/divisione, titolari d'Impresa) e Strategici per la visibilità del Gruppo (giornalisti, rappresentanti di associazioni, personalità) Ha una visione “avanzata”: - Le proposte di FdR sono “non convenzionali” - Le formazioni non sono “aule” - Gli incontri non sono “convegni” - Il fattore aggregativo è importante e viene promosso attraverso attività di relazione “non convenzionali”
  10. 10. GLI OBIETTIVI DI Fior di Risorse “Manager 2010: sangue freddo” - creare cultura professionale nel territorio tramite formazioni, relatori, argomenti e confronti diretti fra professionisti - creare una rete di profili professionali di alto livello che aiuti la gestione commerciale e di business in generale di ognuno degli aderenti a FdR - garantire confronto e formazione anche a chi ha una prospettiva di carriera aziendale - Garantire crescita ed opportunità, incontri con partners e fornitori a chi è imprenditore o libero professionista - in generale: diventare opinion leader sul nostro territorio, ed una community ricercata e di valore
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×