Your SlideShare is downloading. ×
Costa rica1
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Saving this for later?

Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime - even offline.

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Costa rica1

403
views

Published on

Presentación de Costa Rica en Italiano, para las clases de estructura de la información.

Presentación de Costa Rica en Italiano, para las clases de estructura de la información.

Published in: Education

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
403
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Costa Rica America Centrale ¡¡¡PuraVida!!! Pbro. Sixto Edo. Varela Santamaría, 2010
  • 2.  
  • 3. America Centrale America del Nord America del Sud
  • 4.
    • La Costa Rica è un paese
    • dell'America Centrale.
        • Confina al nord col il Nicaragua
        • A sudest col Panama.
        • Il suo territorio è ricoperto all'est per il mare Caraibi, nel quale hanno limiti marittimi con Nicaragua, Colombia e Panama
        • A sudovest per l'oceano Pacifico.
  • 5.  
  • 6. Generalità Nome completo: Costa Rica Nome ufficiale: República de Costa Rica Capitale: San José   
  • 7. La Costa Rica è suddivisa in 7 province, a loro volta divise in 81 cantoni e questi in 459 distretti.
    • San José (capitale)
    • Alajuela
    • Heredia
    • Cartago
    • Puntarenas
    • Limón
    • Guancaste
    Superficie: 51.100 km² Litorale Marittimo:  1.290 km
  • 8. Tasso di natalità:  17,71 nascite/1.000 popolazione Tasso di alfabetizzazione:  popolazione total: 96%  maschi:    95,9%  femmine:  96,1 % (2003 est.) Tasso di mortalità:  4,31 morti/1.000 popolazione (2008 est.) Anno Tasso di natalità Posto Cambiamento Data delle Informazioni 2003 19,4 115   2003 est. 2004 18,6 114 -4,12 % 2004 est. 2005 18,6 115 0,00 % 2005 est. 2006 18,32 116 -1,51 % 2006 est. 2007 18,02 114 -1,64 % 2007 est. 2008 17,71 116 -1,72 % 2008 est.
  • 9.
    • Speranza di vita alla nascita: 
      • popolazione totale:  77,4 anni  maschi:  74,79 anni  femmine:  80,14 anni (2008 est.)
    Distribuzione di età:  0-14 anni:  27,2% (maschi 584.782/femmine 557.952)  15-64 anni:  66,8% (maschi 1.416.456/femmine 1.384.692)   65 anni ed + :   6% (maschi 116.461/femmine 135.571) (2008 est.) Popolazione: 4.381.987 abitanti, (2008)
  • 10.  
  • 11. L'Isola del Cocco è un'isola situata nell'Oceano Pacifico appartenente alla Repubblica del Costa Rica che le dichiarò Parco Nazionale. Nonostante essere un'isola disabitata in lei si trovano guardaparques, biologi, investigatori e marinai di passatempo le 24 ore.
  • 12. La Sua area terrestre è di 23,85 km², e misura da lungo 7,6 km e 4,4 km di ampiezza, essendo la sua forma approssimativamente rettangolare . Fu scoperta nell'anno 1526 per il navigatore spagnolo Juan Cabezas. Si localizza a 532 km della costa costaricana.
  • 13. L'isola è una di tredici distretti del cantone centrale della provincia di Puntarenas. Il viaggio da Puntarenas in barca prende circa 36 ore. È un posto ideale per gli amanti dell'immersione.
  • 14. Per cultura, economia e clima la Costa Rica è suddivisa in 6 regioni
    • Valle Centrale
    • Pacifico centrale
    • Pacifico sud
    • Pacifico nord
    • Caraibi
    • Huetar Norte
  • 15.  
  • 16. La lingua ufficiale è lo spagnolo. Nel Paese si riscontrano due accenti diversi: uno, il più diffuso, può essere definito l'accento costaricano standard; l'altro, detto nicoyan, è molto simile a quello nicaraguense. S p a g n o l o
  • 17. Una delle principali differenze tra lo spagnolo parlato nella Costa Rica rispetto a quello usato in molti altri Stati è rappresentata dal fatto che la doppia [r] e la [r] ad inizio parola sono meno marcate. Costa RR ica: Costa R ica T rr es: tres (3) Cuat rr o: cuatro (4)
  • 18. Abbastanza conosciuta è la lingua inglese. Un caso particolare è costituito dai discendenti di alcuni immigrati giamaicani, che, giunti nel Paese nel XIX secolo, portarono un dialetto inglese evolutosi poi nel dialetto creolo noto come mekatelyu.
  • 19. Anche i costaricani siamo conosciuti come ticos , per l'esteso uso del doppio diminutivo "it"+"ic" tra i parlanti dello spagnolo in Costa Rica. Col passo del tempo, il gentilizio popolare si estese ad altri paesi dell'America Centrale e, dopo del principio dell'auge turistico del paese, a metà degli anni 1980, il termine diventò internazionale. Chiqui tico = piccolino Piccolo  Pequeño  Pequeñito  Pequeñi tico TICOS
  • 20. Un po' di storia
  • 21. La Costa Rica fu scoperta da Colombo nel 1502  durante il suo quarto viaggio, ma la prima penetrazione nell'interno ebbe luogo soltanto nel 1563 quando Juan Vásquez de Coronado conquistò il paese e fondò la città di Cartago, capoluogo della Costa Rica fino al 1823, mentre già nel 1519-20 G. de Espinosa e J. Ponce de León avevano esplorato la costa del Pacifico.
  • 22. Nel 1540 la Costa Rica fu definita nella sua costituzione territoriale che coincise con il governatorato di Cartago, che a sua volta faceva parte della Capitanía general del Guatemala.
    • L'indipendenza del Messico coinvolse tutti i paesi dell'America centrale, che il 15 settembre 1821  proclamarono la loro indipendenza.
    • I liberali centroamericani, riuniti in assemblea costituente a Città del Guatemala il 5 giugno 1823, non accettarono l'unione con il Messico; il 1° luglio successivo nacque la federazione delle Province Unite dell'America Centrale, scioltasi nel 1839.
  • 23. . L´esercito è stato abolito nel 1949 e sostituito da una Polizia Nazionale .
  • 24. Politica
  • 25. Forma di governo: Repubblica presidenziale Presidente: Óscar Arias Sánchez ( Premio Nobel della Pace 1987 ) In base alla Costituzione del 7-XI-1949, il Presidente è eletto per suffragio diretto ed esercita il potere esecutivo; dura in carica 4 anni, al par i dell'Assemblea Legislativa (57 membri).
  • 26. Il 7 febbraio 2010 viene eletta Presidente  Laura Chinchilla Miranda , politologa e la prima donna Presidente della Costa Rica e assumerà il potere il prossimo 8 di maggio
  • 27. La rinuncia al possesso di una forza militare ha permesso l'indirizzamento delle risorse in altri settori. La sola forma istituzionale definibile come "armata" è dedicata a compiti di polizia civile, guardie di frontiera, sorveglianza dei parchi naturali, ordine pubblico. È uno dei pochi stati dell'intero subcontinente a non aver avuto colpi di stato negli ultimi decenni.
  • 28. Questo ha comportato un alto tasso di sviluppo umano, una discreta dotazione di opere pubbliche ed una preservazione del proprio patrimonio faunistico e floristico, (una notevole parte del territorio (27,9%) è dichiarata parco nazionale). Come effetto di sviluppo si notano gli alti livelli di alfabetizzazione (oltre il 95%), ed un buon servizio sanitario pubblico.
  • 29. II sistema giudiziario è basato sul diritto continentale europeo, con una Corte Suprema di Giustizia, che ha 22 magistrati che sono scelti per un periodo di 8 anni per l'Assemblea Legislativa. Non è prevista la pena di morte. Fatto non trascurabile: l'assenza di un ceto militare ha prodotto una notevole stabilità sia politicamente che economicamente nel paese in tutta l'America Latina.
  • 30. Economia:
  • 31. 1 Euro= 711 colones 1 dolar Usa= 515.5 colones
  • 32.  
  • 33. Un tempo l'economia nazionale si basava sulle ricchezze agricole, oggi è invece prevalentemente indirizzata alle esportazioni di prodotti non tradizionali, tra i quali l´elettronica, il tessile, la biomedica, l´agricoltura (che pesa solo per l´8%) con banane e ananas, di cui è il secondo produttore mondiale, caffè , ed i servizi (call-center, software, banche, ecc.).
  • 34. Le esportazioni nel 2006 sono state di circa 7 miliardi di dollari, mentre la disoccupazione è intorno al 4,5%. La povertà estrema arriva a circa il 18%.
  • 35.
    • Prodotto Nazionale Lordo: 25.468 ml $ Usa
    • PIL 29.828 ml $ Usa PIL/ab 6.580 $ Usa
    • PIL per settore primario 8,2%, secondario 28,9%, terziario 62,9%.
    • Inflazione: 13,2%.
    • Disoccupazione: 4,50%.
    • Popolazione attiva: 1.994.405 (2007)
  • 36. In  Costa Rica  sono presenti 26  parchi nazionali  e un totale di 161 aree protette (riserve biologiche, zone protette, foreste protette, rifugi,zone umide e altro) la cui area complessiva ammonta a 1.304.306 ha, pari al 27,9% della superficie totale del Paese.
  • 37. Flora: Il territorio è abbondantemente coperto da una ricca foresta tropicale. Si può trovare la più vasta varietà di orchidee del mondo.
  • 38. 10% delle specie di uccelli del mondo 6% della biodiversitá del mondo Fauna   250 specie di mammiferi, di cui più o meno la metà sono pipistrelli. 230 specie di rettili, 215 specie di anfibi, e 1522 specie di pesci. 864 specie di uccelli
  • 39. Il primo sciopero in Costa Rica fu organizzato dagli italiani . L´immigrazione europea è stata intensa da parte dell’Italia, della Francia, dell’Inghilterra, della Germania, dell’Istria, cosí come dagli Stati Uniti d'America e dal Cile. L´immigrazione italiana, alla fine dell´800, aiutò a costruire il Teatro Nacional e parte della ferrovia dell´Atlantico .
  • 40. Religione
  • 41. Religione: Religione ufficiale del Paese, in base alla Costituzione del 1949, è il cattolicesimo romano. Poco meno del 90% degli abitanti si dichiara cristiano. La maggior parte dei costaricani è cattolica, circa il 13% è protestante. Il 9,2% dichiara di non seguire nessun credo. Esiste una piccola minoranza ebraica.
  • 42. A seguito di un'immigrazione recente (seppure modesta) dall'Asia, sono diffuse anche altre religioni, tra cui l'Islam, il bahaismo, l'induismo e, soprattutto, il buddhismo (quest'ultimo praticato dalla comunità cinese). Insieme rappresentano il 3,3% della popolazione.
  • 43.
    • In 1848, con la fondazione della Repubblica del Costa Rica, il Presidente ed il Governo della Repubblica fece sollecito di un episcopato per la città di San José.
    • La Bolla "Christianae Religionis Autor", di Pio IX eresse la Diocesi di San José, in Costa Rica, con sede nella città capitale della Repubblica, comprese le 5 province e le due regioni, quella dell'Atlantico e quella del Pacifico che costituivano la Repubblica in 1850.
    • Prima del 1850 Costa Rica apparteneva alla Diocesi di Leone, Nicaragua.
    La Bolla "Praedecessorum", di Benedicto XV, del 16 di febbraio di 1921, eresse la Provincia Ecclesiastica del Costa Rica, con un'arcidiocesi, una diocesi ed un Vicariato Apostolico
  • 44. Diocesi de Costa Rica Tilarán San Carlos Alajuela Limón Cartago San Isidro San José Puntarenas
  • 45. Arcidiocesi di San José . Mons. Hugo Barrantes Ureña Arcivescovo di San José
  • 46. Diocesi di Alajuela Mons. Ángel Sancasimiro Fernández
  • 47. Diocesi di Limón Monseñor José Rafael Quirós Quirós Con la bolla "Cum Vicariatus Apostólicus", di Giovanni Paolo II, del 30 di dicembre di 1994, il Vicariato Apostolico fu elevato a Diocesi.
  • 48. Diocesi di San Isidro La bolla "Nominino Fugit", di Pio XII, del 19 di agosto di 1954, eresse la Diocesi di San Isidro. Mons. Guillermo Loría Garita
  • 49. Diocesis di Tilarán La Costituzione Apostolica "Qui Aeque", del Papa Giovanni XXIII, del 22 di Luglio di 1961, creó la diocesi di Tilarán Mons. Vittorino Girardi S. 
  • 50. Diocesi de Ciudad Quesada La Bolla "Maiori Cristifidelium Bono", del Papa Giovanni Paolo II, del 25 di Luglio di 1995, stabilì la Diocesi di Città Quesada. Mons. Oswaldo Brenes Álvarez
  • 51. Diocesi di Puntarenas La bolla "Sacrorum Antistites", del 17 di aprile del 1998, creò la diocesi di Puntarenas. Mons. Oscar Fernández Guillen
  • 52. Diocesi di Cartago Il Papa Benedetto XVI eresse la Diocesi di Cartago il 24 di maggio 2005 Monseñor José Francisco Ulloa Rojas
  • 53. I mezzi di comunicazione
  • 54. Comunicazioni e statische sociali Strade: 35.983 km di cui asfaltate 9.068 km Autoveicoli: 646.278 Ferrovie: 650 km Marina mercantile: 15 unitá Porti Principale: Limón, Puntarenas, Golfito, Quepos Aeroporti principali: Alajuela-Juan Santamaría/ Liberia-Daniel Oduber Quirós Telefoni: 317,1 ogni 1000 ab linee principali in uso:  1,351 milioni (2006) Cellulari: 416,1 ogni 1000 ab c ellulare mobile:  1,444 milioni (2006) Televisori: 93,8% famiglie Computer: 231,1 ogni 1000 ab Utenti internet: Anno Utenti del Internet Posto Cambiamento Data delle Informazioni 2003 384.000 66   2002 2004 800.000 59 108,33% 2002 2005 800.000 59 0,00% 2002 2006 1.000.000 69 25,00% 2005 2007 1.000.000 70 0,00% 2005 2008 1.214.000 74 21,40% 2006
  • 55. Nell’attualità, I giornali nazionali di maggior circolazione sono:
    • La Nación
    • Al Día
    • Diario Extra
    • La Teja
    • La Prensa Libre
    • The Tico Times
    • La República
    • El Financiero
    • La Gaceta
  • 56.
    • Nell’ attualità , esistono due imprese di televisione pubblica con la maggior parte del mercato.
    • Teletica (Cable Tica)
    • Repretel (canali 4-6-11)
    • Il Sistema nazionale di radio e televisón SINART
    • Extra TV42
  • 57.
    • 65 Stazioni AM,
    • 51 Stazioni FM,
    • 19 Stazioni shortwave (2002)
    • Le radio in Costa Rica possono dividersi in: Religiose, Educative,
    • Musicali, Opinionistiche, Sportive, Sociali, Notizie
    Stazioni radiofoniche di radiodiffusione :
  • 58.   Educative Religiose:
  • 59. Musicali
  • 60. Mezzi di Comunicazione Cattolica
  • 61.  
  • 62. Mezzi di Comunicazione non Cattolica
  • 63. Culture: Alimenti tipici Simboli Nazionali
  • 64. I piatti tipici della Costa Rica sono il pinto e il casado. I locali mangiano il pinto la mattina, gli ingredienti sono naturali ed è semplice da preparare. Usano il riso a chicco lungo e fragrante, fagioli mescolati con una salsa. Si può ordinare o il pinto con huevo o con carne in salsa, come contorno servono platano fritto o bollito, un frutto di aspetto similare alla banana, ma di gusto e consistenza molto diversa.
  • 65. Il casado che si mangia a pranzo a differenza del pinto viene servito con i fagioli separati dal riso, e a richiesta viene aggiunta della pasta, nel casado si trova l'insalata tagliata a fili e a scelta o pesce o carne. Come bevande si possono ordinare molti batidi di frutta fresca come tamarindo, papaya, guanayaba, anguria, che possono essere preparati o con acqua o con latte.
  • 66. Elotes con mantequilla Elotes con burro Picadillo de guineo Trito di guineo Tortillas
  • 67. Vulcano Arenal Mascarada
  • 68. Carretta Tipica Guaria Morada Fiore Nazionale
  • 69. Fiume Celeste Tempio della musica
  • 70. El Yigürro Uccello Nazionale Árbol de Guanacaste Albero Nazionale
  • 71. Cappello tipico