0
APPROFONDIMENTO di GEOGRAFIA 2D4 A.S. 2009/2010 Il mondo diventerà un'immensa città? Le risorse naturali  stanno per esaur...
 
Le città esistono fin dall'Antichità  e rispondono alle necessità dei suoi cittadini. Svolgono svariate funzioni fra cui: ...
La funzione di servizio  attiva esercizi del sistema economico e presta ai cittadini  servizi sia pubblici che privati. Es...
Vengono definite "città globali" le città le cui capacità direzionali influenzano tutto il mondo. Alcune città s...
secolo in cui si ebbe un nuovo aumento demografico  e uno sviluppo dei settori industriali e scientifici. Le città hanno a...
Durante lo scorso secolo si ebbe  un fenomeno che ebbe una diffusione mondiale:  l'urbanizzazione, cioè la diffusione e l'...
METROPOLI MEGALOPOLI CONURBAZIONE "città madre", città dal territorio esteso  con grande sviluppo urbanistico e ...
NEW YORK CITTA' DEL MESSICO MADRID MARRAKECH MOSCA SYDNEY
Las Vegas è una città specializzata: la sua funzione principale  non è quella di ospitare i cittadini,  ma di attirare tur...
Madrid, intorno al centro storico,  sviluppa i quartieri degli affari  e i vecchi quartieri industriali ormai diventati pa...
Aydilek Murat Galli Sara Meroni Cecilia  2D4
LE  RISORSE  NATURALI  STANNO  PER  ESAURIRSI??
ESAURIMENTO DELLE RISORSE Le risorse naturali si dividono in: RINNNOVABILI e NON RINNOVABILI. Le risorse più importanti so...
Risorse naturali <ul><li>Risorse rinnovabili: acqua, legno, combustibili di origine vegetale, energia solare diretta e ind...
LE FONTI DI ENERGIA <ul><li>Fino al ‘700: energia termica, meccanica. </li></ul><ul><li>Fine ‘700: carbone come energia me...
L’ACQUA . E’ la risorsa più importante: L’acqua è fondamentale per sopravvivere ed è poi necessaria per irrigare i campi,p...
<ul><li>La scarsità d’acqua rischia di avere effetti drammatici sulla salute delle persone, sull’ambiente e sulle possibil...
 
<ul><li>Il dibattito è lontano dall’essere chiuso perché una parte della popolazione dice che è un bisogno umano di base, ...
<ul><li>COME VIENE USATA L’ACQUA?? </li></ul><ul><li>La maggior quantità d’acqua viene destinata a:  </li></ul><ul><li>i <...
<ul><li>MOLTO IMPORTANTI SONO  DIGHE E ACQUEDOTTI </li></ul><ul><li>Sono molto importanti gli interventi umani sul corso d...
<ul><li>L’ENERGIA IDROELETTRICA </li></ul>L’ oro blu del pianeta è anche utilizzato come fonti di energia. Dall’acqua l’uo...
<ul><li>L’UOMO E L’ACQUA </li></ul><ul><li>L’uomo è sempre più sensibile ai problemi ecologici e sociali legati allo sfrut...
<ul><li>LA NOSTRA OPINIONE!!! </li></ul><ul><li>Secondo la nostra opinione le risorse naturali si potranno salvare grazie ...
<ul><li>BONSIGNORE VALENTINA </li></ul><ul><li>BRICCOLA RACHELE  </li></ul><ul><li>LOMBARDI MARCO </li></ul><ul><li>MARTIN...
 
Una catastrofe naturale può causare un grande numero di morti e ingenti danni, la parola d’ordine è prevenzione. L’azione ...
Negli ultimi secoli la temperatura è aumentata, a causa delle attività umane, che influenzano il clima. A partire dalla pr...
L’inquinamento coinvolge l’intera Terra. Le acque vengono usate per la dispersione di sostanze inquinanti. I concimi chimi...
LOUSIANA, LA MAREA NERA NON SI ARRESTA  Quello della Louisiana, rischia di diventare il più grande disastro ambientale cau...
I paesi del Sud del mondo sono più vulnerabili a causa della loro collocazione geografica. Il fattore di maggior vulnerabi...
Lo sviluppo sostenibile è una garanzia per le generazioni future. La questione dello sviluppo sostenibile venne posta per ...
IL PROTOCOLLO DÌ KYOTO Il Protocollo di Kyoto prevede, per il periodo 2008-2012, la riduzione dell’emissione di gas inquin...
Canestraro Valentina Dominioni Giorgio Duzioni Matteo Magarro Jansen Reggio Alessia Verga Carolina
&quot;Non bisogna far violenza alla Natura, ma persuaderla.&quot; [Epicuro]
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Lavoro geo 2 d4

984

Published on

Lavoro di approfondimento di geografia in una seconda dell'ITIS Paolo Carcano di Como.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
984
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Lavoro geo 2 d4"

  1. 1. APPROFONDIMENTO di GEOGRAFIA 2D4 A.S. 2009/2010 Il mondo diventerà un'immensa città? Le risorse naturali stanno per esaurirsi? La Terra si sta ribellando? Prof. ANDALORO
  2. 3. Le città esistono fin dall'Antichità e rispondono alle necessità dei suoi cittadini. Svolgono svariate funzioni fra cui: -funzione residenziale -funzione produttiva -funzione di servizio
  3. 4. La funzione di servizio attiva esercizi del sistema economico e presta ai cittadini servizi sia pubblici che privati. Es: scuole, negozi, ospedali ecc.
  4. 5. Vengono definite &quot;città globali&quot; le città le cui capacità direzionali influenzano tutto il mondo. Alcune città sono specializzate in determinate funzioni come quella religiosa (La Mecca, ARABIA SAUDITA) e quella turistica (Venezia, ITALIA).
  5. 6. secolo in cui si ebbe un nuovo aumento demografico e uno sviluppo dei settori industriali e scientifici. Le città hanno avuto un primo periodo di splendore durante il periodo mesopotamico. Le popolazioni costruirono dei centri abitati lungo tutti i fiumi del Mediterraneo.
  6. 7. Durante lo scorso secolo si ebbe un fenomeno che ebbe una diffusione mondiale: l'urbanizzazione, cioè la diffusione e l'ampliamento delle città. mentre nei Paesi industrializzati si sta verificando un lento spostamento verso le campagne, lontano da traffico, inquinamento e carovita troppo alto. La spiegazione di questo cambiamento è la fuga dei contadini dei Paesi in via di sviluppo verso le città, dove si può trovare un lavoro meno logorante e più redditizio. Con l'inizio del ventunesimo secolo si ha un'inversione di rotta tra i Paesi industrializzati e quelli in via di sviluppo: quest'ultimi si stanno urbanizzando molto più intensamente,
  7. 8. METROPOLI MEGALOPOLI CONURBAZIONE &quot;città madre&quot;, città dal territorio esteso con grande sviluppo urbanistico e demografico &quot;grande città&quot;, sistema urbano con almeno 25 milioni di abitanti centri urbani vicini geograficamente riuniti in un'unica area urbana
  8. 9. NEW YORK CITTA' DEL MESSICO MADRID MARRAKECH MOSCA SYDNEY
  9. 10. Las Vegas è una città specializzata: la sua funzione principale non è quella di ospitare i cittadini, ma di attirare turisti con i suoi grandi casinò, che sono alla base della sua economia. New York è la tipica città americana: ha una pianta regolare a scacchiera, con un centro riservato agli affari e la periferia con larghi quartieri residenziali e villette unifamigliari. Città del Messico è situata, come gran parte delle città sudamericane, su un altopiano. Ha un altissimo tasso di urbanizzazione (+4-5% l'anno) ma l'economia è più lenta. Attorno al centro si sviluppano le favelas, agglomerati di baracche in cui abitano stipati più di 20 milioni di abitanti.
  10. 11. Madrid, intorno al centro storico, sviluppa i quartieri degli affari e i vecchi quartieri industriali ormai diventati parte dell'archeologia industriale. Marrakech è la capitale economica del Marocco: si divide in città vecchia, con il mercato e moschee, e città nuova, costruita dai coloni europei. Mosca è il modello di città dell'Europa Orientale: influenzati dalle ideologie socialiste, gli spazi urbani sono ricchi di statue del regime e di case di proprietà collettiva. Le città australiane sono molto simili a quelle del Nord America. Il 90% della popolazione abita nelle grandi città che si dividono l'amministrazione dei territori desertici.
  11. 12. Aydilek Murat Galli Sara Meroni Cecilia 2D4
  12. 13. LE RISORSE NATURALI STANNO PER ESAURIRSI??
  13. 14. ESAURIMENTO DELLE RISORSE Le risorse naturali si dividono in: RINNNOVABILI e NON RINNOVABILI. Le risorse più importanti sono l’ ACQUA e il PETROLIO .
  14. 15. Risorse naturali <ul><li>Risorse rinnovabili: acqua, legno, combustibili di origine vegetale, energia solare diretta e indiretta, energia geotermica; (non si esauriscono). </li></ul><ul><li>Risorse non rinnovabili: minerali, metalli, petrolio, carbone; (si esauriscono, per questo è necessario il riciclaggio). </li></ul><ul><li>Riciclabili: metallo. </li></ul><ul><li>Non riciclabili: carbone, gas, petrolio, uranio. </li></ul>
  15. 16. LE FONTI DI ENERGIA <ul><li>Fino al ‘700: energia termica, meccanica. </li></ul><ul><li>Fine ‘700: carbone come energia meccanica, termica e luminosa (rivoluzione industriale), dopo il carbone il petrolio (seconda rivoluzione industriale). </li></ul><ul><li>Terza rivoluzione industriale: petrolio utilizzato per energia (crisi petrolifere) => nuove forme di energia: gas naturale, energia termonucleare, diffusione del metano. </li></ul><ul><li>Energia termonucleare => uranio </li></ul>
  16. 17. L’ACQUA . E’ la risorsa più importante: L’acqua è fondamentale per sopravvivere ed è poi necessaria per irrigare i campi,per garantire lo svolgimento delle attività industriali,per lavarsi,ecc L’acqua ricopre il 71% della superficie terrestre ed è una risorse rinnovabile,ma la maggior parte di acqua presente sul pianeta è troppo salata per essere usata. L’acqua è spesso inquinata a causa delle attività umane; l’acqua inquinata è il primo fattore di mortalità nel mondo. Molti paesi nel mondo soffrono di stress idrico (cioè carenza di acqua) perché l’acqua non è equamente distribuita sul pianeta.
  17. 18. <ul><li>La scarsità d’acqua rischia di avere effetti drammatici sulla salute delle persone, sull’ambiente e sulle possibilità di sviluppo. </li></ul>LE GUERRE PER L’ACQUA L’ acqua è l’ORO BLU del pianeta perché costituisce una grande ricchezza per chi la possiede. Rischia però di provocare numerose guerre minacciando l’equilibrio mondiale e la pace perché solo pochi stati ne tengono il controllo
  18. 20. <ul><li>Il dibattito è lontano dall’essere chiuso perché una parte della popolazione dice che è un bisogno umano di base, mentre un’altra parte definisce l’acqua un diritto umano inalienabile. </li></ul>Oggi si esamina il “problema acqua”. In diversi dibattiti si è proposto di risolvere la questione della scarsità d’acqua considerandola come un bene economico. L’ACQUA E’ UN DIRITTO
  19. 21. <ul><li>COME VIENE USATA L’ACQUA?? </li></ul><ul><li>La maggior quantità d’acqua viene destinata a: </li></ul><ul><li>i </li></ul>-utilizzi industriali (20%) -utilizzi agricoli (70%) -utilizzi domestici(10%)
  20. 22. <ul><li>MOLTO IMPORTANTI SONO DIGHE E ACQUEDOTTI </li></ul><ul><li>Sono molto importanti gli interventi umani sul corso dei fiumi, infatti vengono costruite le DIGHE e gli ACQUEDOTTI tramite i quali l’acqua raggiunge i centri abitati e viene ripulita. </li></ul>
  21. 23. <ul><li>L’ENERGIA IDROELETTRICA </li></ul>L’ oro blu del pianeta è anche utilizzato come fonti di energia. Dall’acqua l’uomo ricava l’idroelettricità e l’energia idraulica. Negli ultimi anni si sta espandendo considerevolmente in molti paesi come per esempio Norvegia,Congo e Brasile.
  22. 24. <ul><li>L’UOMO E L’ACQUA </li></ul><ul><li>L’uomo è sempre più sensibile ai problemi ecologici e sociali legati allo sfruttamento dell’acqua: si apre così la prospettiva di una gestione sostenibile dell’acqua: </li></ul><ul><li>-riduzione di sprechi </li></ul><ul><li>-riduzione dell’inquinamento dell’acqua </li></ul><ul><li>-riduzione di piogge acide </li></ul><ul><li>-collaborazione internazionale </li></ul>
  23. 25. <ul><li>LA NOSTRA OPINIONE!!! </li></ul><ul><li>Secondo la nostra opinione le risorse naturali si potranno salvare grazie ai nuovi metodi, (come pannelli solari, riciclaggio), grazie all’innovazione e quindi nuove invenzioni. Inoltre le risorse non si esauriranno se si avesse rispetto prima di tutto per le persone che ci circondano, per l’ambiente, per gli animali, e soprattutto… </li></ul><ul><li>PER IL MONDO INTERO!!!!!!!!!!!!! </li></ul>
  24. 26. <ul><li>BONSIGNORE VALENTINA </li></ul><ul><li>BRICCOLA RACHELE </li></ul><ul><li>LOMBARDI MARCO </li></ul><ul><li>MARTINELLI MORENA </li></ul><ul><li>GUALDI AMANDA </li></ul><ul><li>DHANIKA KANKANAM </li></ul>
  25. 28. Una catastrofe naturale può causare un grande numero di morti e ingenti danni, la parola d’ordine è prevenzione. L’azione dell’uomo sembra accrescere i rischi legati alla natura. Lo sviluppo economico e l’industrializzazione hanno allungato e reso migliore la vita, ma hanno anche generato una serie di nuovi rischi. I rischi del mondo attuale
  26. 29. Negli ultimi secoli la temperatura è aumentata, a causa delle attività umane, che influenzano il clima. A partire dalla prima rivoluzione industriale l’uomo ha bruciato grandi quantità di combustibili fossili. Le conseguenze sull’atmosfera sono state gravi, perché la combustione di questi materiali libera grandi quantità di anidride carbonica. Ciò provoca l’effetto serra.
  27. 30. L’inquinamento coinvolge l’intera Terra. Le acque vengono usate per la dispersione di sostanze inquinanti. I concimi chimici sono raccolti dalle acque dei fiumi portate poi verso il mare. Alcune industrie scaricano in mare rifiuti tossici ed ogni anno viene persa in mare una grande quantità di greggio. L’ozono viene danneggiato dai clorofluorocarburi , sostanze chimiche. Essi provocano anche il cosiddetto buco nell’ozono e le piogge acide. l'uomo e l'inquinamento
  28. 31. LOUSIANA, LA MAREA NERA NON SI ARRESTA  Quello della Louisiana, rischia di diventare il più grande disastro ambientale causato dall’uomo. La marea nera avanza a ritmo incessante nel Golfo del Messico e le idee sui rimedi per fermare la mole di petrolio che sta continuando a fuoriuscire dalla petroliera esplosa scarseggiano. La situazione è critica. Il Presidente Barack Obama ha dichiarato lo stato di emergenza, mentre la British Petroleum ha invitato i cittadini a proporre soluzioni. Intanto il ricco ecosistema dei fondali del Golfo del Messico vede ogni giorno ridursi le possibilità di sopravvivere.
  29. 32. I paesi del Sud del mondo sono più vulnerabili a causa della loro collocazione geografica. Il fattore di maggior vulnerabilità e proprio il sottosviluppo. La povertà è una delle cause del degrado ecologico. La rapida espansione economica di alcuni paesi suscita preoccupazione negli ecologisti, inoltre gli investitori stranieri vengono attratti dalla mancanza di norme di sicurezza e di leggi per la protezione ambientale. nord e sud del mondo a confronto con l'ambiente
  30. 33. Lo sviluppo sostenibile è una garanzia per le generazioni future. La questione dello sviluppo sostenibile venne posta per la prima volta nel 1987. Nel 1992 si tenne a Rio de Janeiro, in Brasile, la prima conferenza dell’ONU. Furono approvati 5 documenti, tra cui quello più importante, l’Agenda 21. La seconda conferenza, la più importante, si svolse a Kyoto, in Giappone, nel 1997. Nel corso di essa venne elaborato un nuovo progetto: il Protocollo di Kyoto. Il summit mondiale successivo ebbe luogo a Johannesburg, in Sudafrica, nel 2002. lo sviluppo sostenibile: il futuro del mondo
  31. 34. IL PROTOCOLLO DÌ KYOTO Il Protocollo di Kyoto prevede, per il periodo 2008-2012, la riduzione dell’emissione di gas inquinanti. Il Protocollo di Kyoto diventerà legge solo quando sarà approvato da non meno di 55 paesi. 116 stati hanno già ratificato il protocollo, ma rappresentano solo il 44,2% delle emissioni mondiali di gas. Gli Stati Uniti hanno annunciato nel 2001 che non intendono ratificare il protocollo. L’adesione della Russia avvenuta nel 2004 ha però reso operativo il protocollo, almeno da un punto di vista formale. L’AGENDA 21 L’Agenda 21 prevede: -la messa a disposizione di finanziamenti per lo sviluppo dei paese più poveri e per risanare gli ambienti degradati. -l’utilizzo di energie pulite per ridurre l’inquinamento, il ricorso al riciclaggio e l’uso più sostenibile delle risorse. -la protezione della biodiversità l’uso più attento di prodotti chimici in agricoltura, al fine di ridurre il rischio di inquinamento del suolo e dell’acqua.
  32. 35. Canestraro Valentina Dominioni Giorgio Duzioni Matteo Magarro Jansen Reggio Alessia Verga Carolina
  33. 36. &quot;Non bisogna far violenza alla Natura, ma persuaderla.&quot; [Epicuro]
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×