• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Le imposte e le agevolazioni sugli immobili:  IVA, IMU, IRPEF, IVIE, cedolare secca e agevolazioni fiscali
 

Le imposte e le agevolazioni sugli immobili: IVA, IMU, IRPEF, IVIE, cedolare secca e agevolazioni fiscali

on

  • 949 views

Corsi Pratici Unoformat-Servizi CGN: "Le imposte e le agevolazioni sugli immobili: IVA, IMU, IRPEF, IVIE, cedolare secca e agevolazioni fiscali"

Corsi Pratici Unoformat-Servizi CGN: "Le imposte e le agevolazioni sugli immobili: IVA, IMU, IRPEF, IVIE, cedolare secca e agevolazioni fiscali"

Statistics

Views

Total Views
949
Views on SlideShare
949
Embed Views
0

Actions

Likes
1
Downloads
17
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Le imposte e le agevolazioni sugli immobili:  IVA, IMU, IRPEF, IVIE, cedolare secca e agevolazioni fiscali Le imposte e le agevolazioni sugli immobili: IVA, IMU, IRPEF, IVIE, cedolare secca e agevolazioni fiscali Presentation Transcript

    • Le imposte e le agevolazioni sugliimmobili: IVA, IMU, IRPEF, IVIE, cedolaresecca e agevolazioni fiscali
    • PROGRAMMA DELL’EVENTO Le imposte sull’immobile: 1. L’IMU 2. L’IVIE 3. La locazione (cedolare secca) 4. Novità IVA: cessione e locazione ex D.L. 83/2012 5. Le agevolazioni fiscali (prima casa e credito imposta) 6. Il valore catastale degli immobili La ristrutturazione e il risparmio energetico: 1. Gli interventi agevolati2. Le pratiche abilitative necessarie (edilizia libera, attività soggetta a permesso, scia) 3. Le pratiche per la ristrutturazione 4. Le pratiche per il risparmio energetico
    • IMU: SOGGETTI PASSIVI SOGGETTI PASSIVI IMU “casi SOGGETTI PASSIVI IMU: particolari”: 1. il locatario finanziario;1. il proprietario dell’immobile; 2. il concessionario di area demaniale;2. l’usufruttuario; 3. il multiproprietario; 4. il coniuge assegnatario;3. il titolare del diritto d’uso; 5. il cittadino italiano residente4. il titolare del diritto di abitazione; all’estero; 6. l’erede;5. il titolare del diritto di enfiteusi; 7. l’assegnatario di alloggio di edilizia6. il titolare del diritto di superficie; pubblica; 8. il contratto preliminare di7. il locatario di bene in leasing; compravendita;8. il concessionario di beni demaniali. 9. l’immobile compreso nel fallimento; 10. il curatore dell’eredità giacente; 11. la cooperativa edilizia a proprietà divisa e indivisa.
    • IMU - QUESITO La società ALFA SNC è proprietaria di un capannone sfitto. A giugno ha pagato l’IMU sull’immobile.Si chiede se nell’Unico 2013 relativo al periodo d’imposta 2012la società avrà lobbligo di indicare la rendita catastale e i soci dovranno a pagare l’Irpef derivante. SI in quanto per le imprese, che siano ditte individuali o società di persone, lIMU sul fabbricato strumentale o patrimonio, non assorbe in nessun caso lIrpef, a prescindere che il fabbricato sia locato o detenuto direttamente dallimpresa.
    • IMU: IMMOBILI SOGGETTI AL TRIBUTO Inquadramento generale: Per individuare gli immobili da assoggettare all’IMU, è necessario porre attenzione a quanto sancito da: art. 13, comma 2, D.L. n. 201/2011, il art. 9, comma 1, D.Lgs. n. 23/2011, il quale quale stabilisce che sono soggetti al prevede che sono soggetti a IMU gli tributo gli “immobili, ivi comprese “immobili, inclusi i terreni e le aree labitazione principale e le pertinenze edificabili, a qualsiasi uso destinati, ividella stessa. Restano ferme le definizioni compresi quelli strumentali o alla cui di cui all’art. 2 del decreto legislativo 30 produzione o scambio è diretta lattività dicembre 1992, n. 504”; dellimpresa, ovvero il titolare di diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, sup erficie sugli stessi”. fabbricati Possiamo affermare che le tipologie di aree fabbricabili immobili assoggettabili all’IMU sono terreni
    • IMU: LE ALIQUOTE 0,76% Aliquota Ordinaria Variazione Minima Variazione Massima -0,3% +0,3% 0,4%Abitazione Principale Variazione Minima Variazione Massima -0,2% +0,2% 0,2% Immobili Rurali Variazione Minima Variazione Massima Strumentali -0,1% -
    • IMU: l’abitazione principale e il nucleo familiare Mia moglie è proprietaria di un immobile sito a Milano doverisiede mentre io sono proprietario di un immobile sito a Bologna nel quale ho la residenza ed in effetti vivo per motivi di lavoro.Possiamo usufruire delle agevolazioni per l’abitazione principale per entrambi gli immobili? Con la circolare 3/DF del 18 maggio 2012 il Ministero delle Finanze ha chiarito che è possibile tassare entrambi gliimmobili con le regole per l’abitazione principale (aliquota agevolata e detrazione). Il Comune è l’ente che si dovrà occupare dei controlli.
    • IMU: DETRAZIONE FIGLI ABITAZIONE PRINCIPALE PROPRIETARI SITUAZIONE FIGLI con residenza anagrafica e dimora Under 26 anni e che risiedono DETRAZIONE 50 EURO abituale anagraficamente e dimorano nell’abitazione principale 3 figli: di cui 1 solo del Al proprietario spetta la Proprietario al 100% con proprietario, 1 della coppia detrazione di 100 euro in convivente non proprietaria e 1 solo della convivente quanto genitore di 2 figli Ad ogni comproprietario 3 figli: di cui 1 solo delProprietario 50% con convivente spetta la detrazione di 75 proprietario, 1 della coppia comproprietaria 50% euro: 50 per il proprio figlio + e 1 solo della convivente 25 per il figlio della coppia Proprietario al 50% con figlia di Ad entrambi spetta la La figlia di 25 anni ha una25 anni convivente e proprietaria detrazione di 50 euro relativa figlia di anni 3 del 50% alla propria figlia Al proprietario spetta laProprietario al 100% con figlia di La figlia di 25 anni ha una detrazione di 50 euro 25 anni convivente figlia di anni 3 limitatamente alla propria figlia e non anche alla nipote
    • IVIEA decorrere dal 2011 è istituita un’imposta sul valore degli immobili situati all’estero, a qualsiasi uso destinati dalle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato. Soggetto passivo:• Persone fisiche, proprietario dell’immobile o titolare di un diritto reale di godimento sullo stesso.• L’imposta è dovuta proporzionalmente alla quota di possesso e ai mesi dell’anno nei quali il possesso si è protratto (da 15 giorni in poi viene computato un mese intero). SARANNO TENUTI AL PAGAMENTO ANCHE I CITTADINI ESTERI CHE RISIEDONO IN ITALIA
    • LA CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI
    • AGEVOLAZIONE PRIMA CASA ALIQUOTA IVA RIDOTTA DEL 4% prevista dalla voce n.21 della Tabella A, parte II, del D.P.R. 633/1972 AMBITO OGGETTIVO NATURA UBICAZIONE NOVITÀ NELIMMOBILE IMMOBILE GODIMENTO Non titolarità di altra Abitazione non di Residenza nel abitazione situata nel lusso ex D.M. Comune o territorio dello Stato acquisito 2.8.1969 entro 18 mesi con l’agevolazione Non avere altra abitazione nel Comune
    • RIASSUMENDO NOVITÀ 36% E 55% Ripristino Periodo del Riqualificazione energetica Spese patrimonio immobiliare Detrazione 55% Dal Detrazione del Limite 01/01/2012 36% limite di Limite Limite €. 60.000 LimiteAl 25/06/2012 € 48.000 €. 60.000 €. 100.000 sostituz. €.30.000 installaz. Dal Detrazione del riqualificaz. Infissi e pannelli sostituz. 26/06/2012 50% limite di complessiva coibentazion solari caldaieAl 30/06/2013 € 96.000 i Dal Detrazione del 01/07/2013 36% limite di Detrazione del 36% limite di €. 48.000 €. 48.000 (opere di cui all’art. 16-bis lett. H) TUIR
    • VUOI SAPERNE DI PIU’ ?Unoformat e CAF CGN organizzano corsi pratici sul tema “Le imposte e le agevolazioni sugli immobili”. Dal 5 novembre al 7 dicembre in 50 città in tutta Italia: scopri la sede più vicina a te e prenota il tuo posto in aula su http://www.unoformat.it/
    • SEGUICI SU INTERNETI tuoi punti di riferimento nel web! http://www.cgn.it/ http://www.unoformat.it/ http://www.fisco7.it/