SEO e motori di ricerca
         uno sguardo nel tempo
             Rimini - 21 novembre 2009

               Piersante Pa...
Affronteremo:

       • Come si sono evoluti i motori di ricerca? E la
         SEO?
       • Ricerche, Risposte e Rumore:...
Dove eravamo rimasti? Cos’è un motore di ricerca?


 E’ l’intermediario tra un bisogno e una risposta soddisfacente.



  ...
Dove eravamo rimasti? La catena della persuasione



Lega il punto di ingresso al punto di
conversione.
Il punto di ingres...
La catena della persuasione e il rumore-ruggine



Cosa disturba la comunicazione?
Cosa ne diminuisce l’efficacia?


Il RU...
L’evoluzione dei Motori

 •   http://web.archive.org | L’evoluzione di Altavista | 1996


                                ...
L’evoluzione dei Motori

 •   http://web.archive.org | la macchina del tempo | 1999


                                    ...
L’evoluzione dei Motori

 •   http://web.archive.org | la macchina del tempo | 2000


                                    ...
L’evoluzione dei Motori

 •   http://web.archive.org | la macchina del tempo | 2002 (fine anno)


                        ...
L’evoluzione dei Motori

 •   http://web.archive.org | la macchina del tempo | 2003


                                    ...
L’evoluzione dei Motori

 •   http://web.archive.org | la macchina del tempo | 2009


                                    ...
L’evoluzione dei Motori

 •   I Motori-rotocalco: il rumore predomina, il modello di remunerazione è il
     display, la c...
L’evoluzione dei Motori

 •   I Motori-query, la funzione search predomina, il rumore è assente
     dall’interfaccia, app...
L’evoluzione della SEO

 •   Gli ingredienti per un buon rank | Il secolo scorso

                                     I m...
L’evoluzione della SEO

 •   Gli ingredienti per un buon rank | Questo secolo

                                    La Link...
Ricerche, risposte, rumore




Piersante Paneghel
Ricerche, risposte, rumore




                     Google geolocalizza e propone
                     direttamente le ris...
Ricerche, risposte, rumore




Piersante Paneghel
Google, dove ci stai portando?

 Alcuni spunti:

 I nuovi annunci, i nuovi sitelink, la geo-localizzazione e la blended se...
Google, dove ci stai portando?

  Conseguenze possibili:

  La blended search erogata massicciamente riapre le opportunità...
Un approccio al giardinaggio SEO




 Potare: dupe content (tools: robots.txt e rel=nofollow)
 Cicatrizzare le potature: r...
Grazie!

               Piersante Paneghel

              Proud Member of




               www.searchbrain.it/paneghel
...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

SEO e motori di ricerca uno sguardo nel tempo

1,935 views
1,876 views

Published on

La presentazione sulla SEO e sull'evoluzione dei motori di ricerca che Piersante Paneghel ha portato all'edizione 2009 del Rimini Web Marketing Event (RWME).

Published in: Business, Technology, Design
1 Comment
9 Likes
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total views
1,935
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
338
Actions
Shares
0
Downloads
55
Comments
1
Likes
9
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

SEO e motori di ricerca uno sguardo nel tempo

  1. 1. SEO e motori di ricerca uno sguardo nel tempo Rimini - 21 novembre 2009 Piersante Paneghel Proud Member of Piersante Paneghel
  2. 2. Affronteremo: • Come si sono evoluti i motori di ricerca? E la SEO? • Ricerche, Risposte e Rumore: Broadcasting, Narrowcasting, localizzazione e SERP. • The blue bus is calling us. Google, where are you taking us? Piersante Paneghel
  3. 3. Dove eravamo rimasti? Cos’è un motore di ricerca? E’ l’intermediario tra un bisogno e una risposta soddisfacente. Kenya? Why not? Piersante Paneghel
  4. 4. Dove eravamo rimasti? La catena della persuasione Lega il punto di ingresso al punto di conversione. Il punto di ingresso può essere il PpC o il Posizionamento Organico. Il punto di conversione può essere l’acquisto o uno step intermedio che dichiari il grado di persuasione plausibilmente raggiunto. Come deve essere? Solida Corta Tesa Buoni argomenti: Pochi click tra Allineata allo scopo Il dove l’espressione del Deve far leva sulla Il quando bisogno e la sua motivazione espressa Il quanto soddisfazione dalla ricerca Piersante Paneghel
  5. 5. La catena della persuasione e il rumore-ruggine Cosa disturba la comunicazione? Cosa ne diminuisce l’efficacia? Il RUMORE Il rumore è tutto ciò che si interpone, non sollecitato, tra il bisogno e la risposta al bisogno. Il rumore non allunga solo la catena della persuasione, ma la intacca, la corrode. Può anche spezzarla. Il rumore nell’off-line (informazione spinta, broadcasting) ha avuto modo nel tempo di normalizzarsi ed entrare nello sfondo. E’ diventato tollerabile. Nell’on-line NO. Piersante Paneghel
  6. 6. L’evoluzione dei Motori • http://web.archive.org | L’evoluzione di Altavista | 1996 Caratteristiche: Essenziale, un logo il solo form per la query e un banner Perché? La banda scarsa I first movers non hanno un modello di ritorno economico a cui ispirarsi. Piersante Paneghel
  7. 7. L’evoluzione dei Motori • http://web.archive.org | la macchina del tempo | 1999 Caratteristiche: Evoluzione verso il format portale. Query, special query, directory, news, highlights e servizi. La banda aumenta in USA. Il modello di comunicazione ritenuto vincente sembra quello del portale generalista: “non importa la ragione per la quale sei entrato, abbiamo molto (tutto?) da offrirti”. Piersante Paneghel
  8. 8. L’evoluzione dei Motori • http://web.archive.org | la macchina del tempo | 2000 Caratteristiche: Il rumore on-page aumenta, il focus è sempre di più sulla quantità di informazione offerta. Il modello di remunerazione a display appare vincente nel web e il tentativo evidente è quello di trattenere il visitatore il più possibile dentro l’ambiente. Piersante Paneghel
  9. 9. L’evoluzione dei Motori • http://web.archive.org | la macchina del tempo | 2002 (fine anno) Caratteristiche: Il rumore diminuisce e il focus torna sulla query. Siamo nella post-bolla di fine secolo, Adword esiste da due anni e il PpC si è imposto come modello di remunerazione per i motori. . Piersante Paneghel
  10. 10. L’evoluzione dei Motori • http://web.archive.org | la macchina del tempo | 2003 Caratteristiche: La query torna ad essere l’unico scopo della pagina. Piersante Paneghel
  11. 11. L’evoluzione dei Motori • http://web.archive.org | la macchina del tempo | 2009 Caratteristiche: Negli ultimi sei anni l’interfaccia rimane sostanzialmente invariata. Piersante Paneghel
  12. 12. L’evoluzione dei Motori • I Motori-rotocalco: il rumore predomina, il modello di remunerazione è il display, la comunicazione è broadcasting. I portali non sono fatti per trovare qualcosa, ma per perdersi in qualcos’altro. Piersante Paneghel
  13. 13. L’evoluzione dei Motori • I Motori-query, la funzione search predomina, il rumore è assente dall’interfaccia, appare in seconda battuta in modalità narrowcasting: attinente alla query espressa e in modo relativamente usabile. Piersante Paneghel
  14. 14. L’evoluzione della SEO • Gli ingredienti per un buon rank | Il secolo scorso I motori nel secolo scorso nascono con un solo occhio: considerano i soli documenti. La SEO è semplice: tutte le leve sono on- page e, una volta trovata la miscela giusta, si è relativamente certi di aver giocato il possibile. Google nasce già con due occhi: uno ai documenti e l’altro ai link. Questa visione sterescopica aumenta grandemente la precisione delle SERP. La LP diventa ingrediente sostanziale di tutti i motori, anche se non con la rilevanza che gli assegna Google. Piersante Paneghel
  15. 15. L’evoluzione della SEO • Gli ingredienti per un buon rank | Questo secolo La Link Popularity e i fattori reputazionali in genere aumentano il loro peso nel rank. Google si afferma come primo motore a livello globale. In Italia di fatto come unico motore. Spunta un terzo occhio: il comportamento dell’utente. L’algoritmo ha una cogenza “a geometria variabile” in base ai fattori reputazionali e assimilabili. Piersante Paneghel
  16. 16. Ricerche, risposte, rumore Piersante Paneghel
  17. 17. Ricerche, risposte, rumore Google geolocalizza e propone direttamente le risposte. Non più motore che ricerca in un indice di documenti e li offre come fonti della risposta, ma direttamente fonte della risposta stessa. Motore di risposta, non di ricerca! Piersante Paneghel
  18. 18. Ricerche, risposte, rumore Piersante Paneghel
  19. 19. Google, dove ci stai portando? Alcuni spunti: I nuovi annunci, i nuovi sitelink, la geo-localizzazione e la blended search confermano la tendenza storica: Google lavora per ridurre i click necessari a raggiungere l’informazione richiesta. Continua cioè a considerare la soddisfazione dell’utente il suo focus principale. Tra utenti e siti web non c’è gara: per Google vince sempre l’utente. La blended search, ora randomica, probabilmente si infittirà proprio perché risponde ai bisogni degli utenti, perché la apprezzano. Google è diventato un ambiente: OS Chrome, Browser Chrome, Goolge Wave, Gmail e quantaltro avvolgono l’utente in una rete di servizi gratuiti, ma al contempo riescono a monitorarlo nei gusti, nei comportamenti e nei bisogni. E’ probabile che gli elementi di narrowcasting on-the-fly aumenteranno e che le SERP tenderanno maggiormente verso la personalizzazione. Una frontiera possibile è l’uso di informazioni per personalizzare le SERP desunte dal flusso delle query. Non solo cosa volevi, ma cosa volevi contestualizzato con quello che cercavi prima. La misurazione del posizionamento diventerà una attività sempre più imprecisa. Piersante Paneghel
  20. 20. Google, dove ci stai portando? Conseguenze possibili: La blended search erogata massicciamente riapre le opportunità per chi non presidiava stabilmente la parte alta delle SERP. Ma li espone a rischi reputazionali (effetto recensione). La personalizzazione delle SERP mina in radice l’intera filiera SEO del posizionamento “garantito”. Dopo le epidemie di PageRankite degli anni scorsi forse assisteremo a una pandemia da sindrome del posizionamento instabile. Confortiamo i malati dandogli la cura giusta: il traffico da motori e il funnel di conversione come benchmark e la cura delle landing-page come attività on-site. I siti MFA (made for adsense) e il modello di remunerazione a page-per-view avranno ripercussioni negative dal link diretto all’informazione nelle SERP. Libri, musica, video si prestano benissimo al medesimo approccio ora usato da Google sul cinema. Piersante Paneghel
  21. 21. Un approccio al giardinaggio SEO Potare: dupe content (tools: robots.txt e rel=nofollow) Cicatrizzare le potature: rel=canonical Innaffiare poco: stare leggeri con la SEO Fertilizzare: i fattori reputazionali sono “quasi” tutto Osservare i germogli che nascono, la web analisys Innestare: espandere i contenuti Raccogliere i frutti e NON lasciarli sulla pianta. Piersante Paneghel
  22. 22. Grazie! Piersante Paneghel Proud Member of  www.searchbrain.it/paneghel Piersante Paneghel

×