Lo Sportello Energia per lo sviluppo del sistema economico-imprenditoriale - Ketty Corona
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Lo Sportello Energia per lo sviluppo del sistema economico-imprenditoriale - Ketty Corona

on

  • 341 views

L'intervento di Ketty Corona, presidente di Sardegna Ricerche, in occasione dell'evento di presentazione dello Sportello Energia “Lo Sportello Energia per la crescita e l’innovazione" tenutosi il ...

L'intervento di Ketty Corona, presidente di Sardegna Ricerche, in occasione dell'evento di presentazione dello Sportello Energia “Lo Sportello Energia per la crescita e l’innovazione" tenutosi il 28 gennaio 2014 a Cagliari.

Statistics

Views

Total Views
341
Views on SlideShare
341
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
2
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Lo Sportello Energia per lo sviluppo del sistema economico-imprenditoriale - Ketty Corona Presentation Transcript

  • 1. Lo Sportello Energia per lo sviluppo del sistema economico-imprenditoriale Maria Paola Corona Presidente di Sardegna Ricerche
  • 2. Sardegna Ricerche: dove la ricerca diventa impresa CHI SIAMO  Sardegna Ricerche è l’ente regionale per la promozione dell’innovazione e del trasferimento tecnologico nell’Isola VISION  Contribuire allo sviluppo in Sardegna di un “ecosistema dell’innovazione”, con una nuova e maggiore sensibilità al mondo delle imprese regionali, che si traduce in interventi stabili e continuativi (sistema degli “Sportelli”)  Orientare la ricerca e le relative applicazioni verso i fabbisogni reali del sistema economico regionale In collaborazione con
  • 3. Il nuovo Statuto di Sardegna Ricerche: focus sulle imprese Art. 2 (la mission di Sardegna Ricerche) Sardegna Ricerche promuove, in sinergia con la Regione Sardegna e le università regionali:  l’orientamento della «ricerca e le relative applicazioni verso fabbisogni reali del sistema economico regionale»  «le aggregazioni stabili della domanda e dell’offerta di innovazione [...per…] l’incremento della competitività delle imprese aderenti»  la «costruzione di un capillare sistema di servizi per l’incontro tra domanda e offerta di ricerca e innovazione, con particolare attenzione per le esigenze delle micro, piccole e medie imprese regionali»  l’«incremento del numero di imprese innovative nella regione, sostenendo in modo permanente la creazione di imprese innovative a partire dal know-how sviluppato dal sistema regionale della ricerca e dell’alta formazione» In collaborazione con
  • 4. Conoscere per innovare: l’alta formazione al servizio delle imprese Tra il 2012 e il 2013 Sardegna Ricerche ha attivato, in collaborazione con i due atenei sardi e con i centri di ricerca regionali, 5 nuovi Master di eccellenza pensati per trasferire il know-how d’avanguardia dal mondo della ricerca al sistema delle imprese:  Master in Energie rinnovabili  Master in Tecnologie Bioinformatiche  Master in Nanobiotecnologie  Master in R&S in Biotecnologie mediche  Master in “Innovazione e Servizi in Informatica” La selezione del Master in “Innovazione e Servizi in Informatica” (in corso) ha previsto un doppio bando gestito dall’Università (per gli studenti) e da Sardegna Ricerche (per le imprese) con l’obiettivo di personalizzare il piano di formazione degli specializzandi in funzione delle reali esigenze espresse dalle aziende interessate a ospitare uno dei 20 partecipanti per un apprendistato o un tirocinio, al termine del quale i giovani potranno essere assunti. In collaborazione con
  • 5. La rete degli Sportelli: un sistema stabile di servizi integrati per le imprese Oltre che con i tradizionali interventi periodici (bandi), oggi Sardegna Ricerche è al fianco delle imprese anche con un sistema stabile di servizi integrati (consulenze specialistiche, iniziative di formazione e informazione, aiuti finanziari) sempre accessibili, erogati attraverso la rete degli Sportelli In collaborazione con Sportello Proprietà Intellettuale Sportello Ricerca Europea Sportello Parco Sportello Appalti Imprese Sportello CINEMA-EEN Sportello Start-Up Sportello Energia
  • 6. Lo Sportello Appalti Imprese Lo Sportello Appalti Imprese di Sardegna Ricerche nasce nel 2012 per incrementare il numero delle imprese sarde in grado di partecipare con successo al mercato regionale degli appalti pubblici, con importanti ricadute sull’economia e l’occupazione nell’Isola attraverso attività di:  Formazione (percorso formativo in 15 moduli e Master di II livello in Public Procurement Management)  Informazione (eventi informativi su tutto il territorio regionale)  Consulenza (assistenza tecnica personalizzata per l’iscrizione e l’utilizzo del MePA)  Networking (sito web dedicato e web community) Fornisce inoltre assistenza tecnica alla Regione Sardegna per la creazione di un “mercato elettronico regionale” con una piattaforma informatica dedicata che faciliti l’individuazione delle imprese isolane da parte di tutte le pubbliche amministrazioni della Sardegna In collaborazione con
  • 7. Lo Sportello Ricerca Europea Lo Sportello Ricerca Europea affianca le imprese, le università, gli enti pubblici e i singoli ricercatori nella partecipazione ai programmi di ricerca, sviluppo e innovazione tecnologica dell’Unione Europea (7° Programma Quadro, Orizzonte 2020, Cosme, LIFE Plus, ecc.) attraverso servizi di:  Informazione (help desk telefonico, giornate informative, sito web dedicato)  Formazione (su strumenti di progettazione, regole finanziarie, proprietà intellettuale)  Assistenza tecnica (assistenza tecnica, legale e finanziaria dalla verifica dell’idea progettuale alla stipula del Consortium Agreement tra i partner del progetto fino alla rendicontazione del progetto finanziato) In collaborazione con
  • 8. Lo Sportello Start-up Lo Sportello Start-up di Sardegna Ricerche mette a sistema in maniera permanente le attività di Sardegna Ricerche per le nuove imprese innovative. Si configura come “One stop shop” per una serie di servizi integrati sempre disponibili che accompagnano le start-up dalla fase di scouting sino all’erogazione di voucher per la creazione e lo sviluppo delle nuove imprese innovative. È in fase di avvio il programma “Adotta una start-up”, rivolto alle imprese innovative già consolidate, che potranno aiutare una nuova start-up a crescere, attraverso attività di mentoring ed eventualmente anche con la fornitura di proprio personale qualificato per la nuova impresa. In collaborazione con
  • 9. Lo Sportello Proprietà intellettuale Lo Sportello Proprietà intellettuale di Sardegna Ricerche affianca ricercatori, imprenditori, inventori di tutta la Sardegna nelle attività legate alla tutela della proprietà intellettuale delle proprie innovazioni attraverso un servizio di consulenza personalizzata. Lo Sportello effettua ricerche di anteriorità brevettuale, monitoraggi tecnologici, ricerche di marchi e ricerche documentali. Grazie alla consulenza di esperti accreditati, lo Sportello fornisce inoltre pareri di brevettabilità, consulenza per la stesura e il deposito di brevetto nazionale, europeo e internazionale, marchi, e consulenza legale sugli aspetti normativi e la contrattualistica per l’acquisizione e la cessione di licenze per l’utilizzo di brevetti e know-how. In collaborazione con
  • 10. Lo Sportello Parco Lo Sportello Parco offre alle imprese localizzate nel Parco Scientifico e Tecnologico della Sardegna servizi di consulenza legale e finanziaria con l’obiettivo di facilitare la realizzazione del piano di sviluppo e la gestione amministrativa della nuove imprese. In collaborazione con
  • 11. Lo Sportello CINEMA-EEN Sardegna Ricerche rappresenta il punto di contatto regionale della rete europea Enterprise Europe Network (EEN), promossa dalla Commissione Europea per assistere imprese e centri di ricerca nella diffusione dell'innovazione attraverso lo scambio di tecnologie e competenze a livello transnazionale. Lo Sportello CINEMA-EEN offre alle imprese innovative del territorio servizi di consulenza per la ricerca di partner qualificati e nuovi clienti in altri paesi europei e organizza brokerage tecnologici e visite di scambio per facilitare la nascita di nuove collaborazioni. In collaborazione con
  • 12. La Sardegna: un’Isola a vocazione green  Lo Sportello Energia affianca il sistema produttivo e le istituzioni regionali in un settore dalle straordinarie potenzialità per la crescita economica dell’Isola  Sole, vento e mare: fonti energetiche rinnovabili che rendono la Sardegna un laboratorio naturale per la sperimentazione e lo sviluppo di nuove tecnologie per l’energia pulita  La struttura del fabbisogno energetico della Sardegna, concentrato in “isole” o “distretti energetici” definiti, rende imprescindibile l’applicazione di tecnologie “Smart Grid” per un utilizzo “intelligente” delle reti elettriche  La posizione geografica dell’Isola, al centro del Mediterraneo, potrebbe renderla una piattaforma energetica di collegamento fra le regioni dell’Africa (il più grande bacino di accumulazione per l’energia solare del mondo) e il mercato italiano ed europeo In collaborazione con
  • 13. La nuova politica energetica regionale La Regione Sardegna promuove con decisione lo sviluppo dell’economia verde e l’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili nell’Isola, sia come strumento per la tutela ambientale del territorio che per le ricadute positive in termini di sviluppo economico e occupazione Il Documento di indirizzo sulle fonti energetiche regionali, elaborato nel 2012 insieme a Sardegna Ricerche, in linea con gli obiettivi del protocollo di Kyoto:  Riafferma la strategia del 20-20-20 (20% dell’energia da fonti rinnovabili, efficienza energetica migliorata del 20%, riduzione del 20% del gas serra)  Ribadisce il rispetto della direttiva europea sul ‘‘burden sharing’’, che assegna alla Sardegna l’obiettivo di produrre il 17,8% dell’energia da fonti rinnovabili Sardegna Ricerche ha partecipato inoltre allo sviluppo dell’iniziativa regionale Sardegna CO2.0, che ha come obiettivo la graduale riduzione delle emissioni di anidride carbonica attraverso una riconversione dei processi produttivi verso l’economia verde, e fornisce assistenza tecnica alle amministrazioni locali nella redazione dei PAES In collaborazione con
  • 14. Lo Sportello Energia: focus sulle imprese Lo Sportello Energia nasce per affiancare e rafforzare le attività del Cluster Energie Rinnovabili di Sardegna Ricerche (attivo dal 2007) con questi obiettivi: 1. Mettere a sistema e potenziare i servizi offerti dal Cluster Energie Rinnovabili, con particolare attenzione alle esigenze concrete di tutte le imprese, attori fondamentali della strategia energetica regionale 2. Promuovere la diffusione sul territorio di una cultura delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica 3. Migliorare le competenze tecniche delle imprese sarde che operano nel settore delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica 4. Rafforzare il trasferimento tecnologico dalla ricerca alle imprese nel settore delle energie rinnovabili In collaborazione con
  • 15. I servizi dello Sportello Energia  Lo Sportello Energia offre a imprese ed enti pubblici e privati, servizi di:  Informazione  Animazione (per sensibilizzare le imprese sulle opportunità derivanti dagli investimenti in energie rinnovabili e favorire l’incontro e lo scambio di esperienze tra aziende)  Formazione (per imprese ed enti pubblici)  Assistenza tecnica (di primo livello, presso lo Sportello o da remoto, e di secondo livello, anche presso la sede dell’azienda) In collaborazione con
  • 16. GRAZIE PER LA VOSTRA ATTENZIONE Maria Paola Corona SARDEGNA RICERCHE Presidente Loc. Piscinamanna - 09010 Pula (CA)  kettycor@sardegnaricerche.it  +39 070 9243.1  www.sardegnaricerche.it In collaborazione con