Progetto cluster
Energie Rinnovabili
REPUBBLICA ITALIANA
Cagliari, 7 marzo 2014
Giornata di presentazione
REPUBBLICA ITALIANA
Laboratorio Tecnologie solari
a concentrazione e
Idrogeno da FER
prof. ing. Giorgio Cau - responsabile...
REPUBBLICA ITALIANA
realizzare un’interfaccia tra il sistema della ricerca specialistica
pubblica e privata e quello delle...
REPUBBLICA ITALIANA
Il Laboratorio tecnologie solari a concentrazione e idrogeno da FER
svolge attività di ricerca, svilup...
REPUBBLICA ITALIANA
Struttura del Laboratorio
• studi sulle tecnologie di concentrazione della radiazione solare,
• studi ...
REPUBBLICA ITALIANA
Progetto Ottana (CSP – CPV)
 Ottenuto parere positivo per la V.I.A.
(D.G.R. 20/33 15mag2012)
 Conclu...
REPUBBLICA ITALIANA
Sezione “Tecnologie energetiche dell'idrogeno da FER e
delle celle a combustibile”:
Struttura del Labo...
REPUBBLICA ITALIANA
• design e caratterizzazione di singoli
componenti per la generazione e lo
stoccaggio di idrogeno,
• s...
REPUBBLICA ITALIANA
Dotazioni del Laboratorio
Impianto per la generazione,
stoccaggio e utilizzo
dell’idrogeno:
• Generazi...
REPUBBLICA ITALIANA
Attrezzature per la ricerca di base e
applicata sulle celle a combustibile e per la
caratterizzazione ...
REPUBBLICA ITALIANA
Strumenti per la diagnostica, misurazione
e controllo di grandezze fondamentali:
Dotazioni del Laborat...
REPUBBLICA ITALIANA
Obbiettivo nell’ambito del Progetto
Cluster Energie Rinnovabili
Sviluppare progetti comuni ad una o pi...
REPUBBLICA ITALIANA
Il Progetto mira a coinvolgere le imprese locali interessate in una
sperimentazione di «filiera» sui t...
REPUBBLICA ITALIANA
Le risorse del laboratorio possono essere dedicate a imprese che
operano in modo diretto o indiretto, ...
REPUBBLICA ITALIANA
• produzione di componentistica per impianti termici e termo-
meccanici,
• sviluppo di elettronica e c...
REPUBBLICA ITALIANA
• Generazione di energia elettrica e termica (CHP) mediante celle a
combustibile alimentate con idroge...
REPUBBLICA ITALIANA
• Recupero di prodotti e materiali, e loro utilizzo alternativo nella
filiera delle celle a combustibi...
REPUBBLICA ITALIANA
Conclusioni
Il Laboratorio tecnologie solari a concentrazione e idrogeno da FER
offre le dotazioni e l...
REPUBBLICA ITALIANA
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Laboratorio tecnologie solari a concentrazione e idrogeno da fer - Giorgio Cau

286

Published on

L'intervento di Giorgio Cau (Responsabile scientifico del Lab. Tecnologie solari a concentrazione e idrogeno da FER), nell'ambito dell'evento di presentazione del Progetto Cluster Energie Rinnovabili tenutosi a Cagliari il 7 marzo 2014.

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
286
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Laboratorio tecnologie solari a concentrazione e idrogeno da fer - Giorgio Cau

  1. 1. Progetto cluster Energie Rinnovabili REPUBBLICA ITALIANA Cagliari, 7 marzo 2014 Giornata di presentazione
  2. 2. REPUBBLICA ITALIANA Laboratorio Tecnologie solari a concentrazione e Idrogeno da FER prof. ing. Giorgio Cau - responsabile scientifico
  3. 3. REPUBBLICA ITALIANA realizzare un’interfaccia tra il sistema della ricerca specialistica pubblica e privata e quello delle imprese operanti nel settore delle tecnologie delle energie rinnovabili e dell'idrogeno. Missione del Laboratorio
  4. 4. REPUBBLICA ITALIANA Il Laboratorio tecnologie solari a concentrazione e idrogeno da FER svolge attività di ricerca, sviluppo e trasferimento tecnologico nei seguenti settori principali di riferimento: • impianti solari a concentrazione di piccola e media taglia, • generazione di energia elettrica e di idrogeno da FER, • generazione di energia elettrica e cogenerazione tramite celle a combustibile, • sistemi innovativi per l’accumulo di energia termica e di idrogeno
  5. 5. REPUBBLICA ITALIANA Struttura del Laboratorio • studi sulle tecnologie di concentrazione della radiazione solare, • studi sui sistemi innovativi di accumulo dell’energia termica, • studi sui fluidi termovettori e sui materiali per l’accumulo termico, • studi e valutazioni su radiazione solare e caratteristiche meteo nel territorio regionale, • studi sui cicli termodinamici e sulle prestazioni di impianti CSP e sulle loro possibili integrazioni con altri impianti a fonti rinnovabili. Sezione “Tecnologie del solare a concentrazione”:
  6. 6. REPUBBLICA ITALIANA Progetto Ottana (CSP – CPV)  Ottenuto parere positivo per la V.I.A. (D.G.R. 20/33 15mag2012)  Conclusa la gara d’appalto per la progettazione esecutiva e la costruzione Progetto Tortolì (CSP – impianto di depurazione)  Conclusa la progettazione definitiva Progetto Villacidro (CSP – impianto trattamento RSU)  Conclusa la progettazione preliminare  Ottenuto parere positivo UTR La sezione è inoltre coinvolta, con tutto il Cluster, nel progetto per la realizzazione e la sperimentazione di tre impianti CSP di piccola taglia localizzati nei siti industriali di Ottana, Tortolì e Villacidro.
  7. 7. REPUBBLICA ITALIANA Sezione “Tecnologie energetiche dell'idrogeno da FER e delle celle a combustibile”: Struttura del Laboratorio • sperimentazione di un impianto per la produzione e l'accumulo di idrogeno, • utilizzo delle tecnologie dell’idrogeno e delle celle a combustibile per lo stoccaggio dell’energia prodotta dalla microgrid dei Laboratori, • sviluppo di modelli di gestione di microgrid isolate.
  8. 8. REPUBBLICA ITALIANA • design e caratterizzazione di singoli componenti per la generazione e lo stoccaggio di idrogeno, • sviluppo di nuovi componenti e materiali per celle a combustibile, associato alla diagnostica e alla valutazione delle prestazioni, • studio e sviluppo di materiali e componenti per l’accumulo di energia, • attività di divulgazione, formazione di ricercatori e tecnici specializzati.
  9. 9. REPUBBLICA ITALIANA Dotazioni del Laboratorio Impianto per la generazione, stoccaggio e utilizzo dell’idrogeno: • Generazione di energia elettrica da fonti eolica e fotovoltaica (11 kW). • Produzione di idrogeno da elettrolisi (2 Nm3/h), • Stoccaggio di idrogeno in fase gassosa (61 Nm3), • Generazione di energia elettrica e calore con celle a combustibile (5 kW).
  10. 10. REPUBBLICA ITALIANA Attrezzature per la ricerca di base e applicata sulle celle a combustibile e per la caratterizzazione di nuovi componenti: Dotazioni del Laboratorio • Celle PEMFC a bassa temperatura e diverse scale di potenza (100 W, 1200 W), • PEM back-up system (UPS) da 5000 W, • Stazione di test per celle PEMFC di piccola potenza, • Strumenti per la diagnostica e la valutazione delle prestazioni, • Attrezzature per la preparazione dei MEA e l’assemblaggio dell’hardware di cella.
  11. 11. REPUBBLICA ITALIANA Strumenti per la diagnostica, misurazione e controllo di grandezze fondamentali: Dotazioni del Laboratorio • Stazione meteo. • Multimetri e oscilloscopi digitali e altre strumentazione per misure elettriche. • Micro-Gascromatografo portatile per l’analisi dei gas di processo. • Telecamera ad infrarosso, set di termocoppie, calibratore di termocoppie per misure di temperatura. • Bilance analitiche, bagno termostatico e altre dotazioni da laboratorio chimico.
  12. 12. REPUBBLICA ITALIANA Obbiettivo nell’ambito del Progetto Cluster Energie Rinnovabili Sviluppare progetti comuni ad una o più imprese sui temi trattati dal Laboratorio, usufruendo delle dotazioni e delle competenze messe a disposizione dalla Piattaforma del Cluster
  13. 13. REPUBBLICA ITALIANA Il Progetto mira a coinvolgere le imprese locali interessate in una sperimentazione di «filiera» sui temi trattati dal Laboratorio: • Tecnologie solari a concentrazione. • Tecnologie dell’idrogeno per la generazione di energia elettrica e termica. • Tecnologie per l’accumulo di energia prodotta in varie forme da fonti rinnovabili.
  14. 14. REPUBBLICA ITALIANA Le risorse del laboratorio possono essere dedicate a imprese che operano in modo diretto o indiretto, ad esempio, nei seguenti settori: • utilizzo dell’idrogeno come reagente chimico o gas di processo, • produzione di biogas o syngas, • settori produttivi e manifatturieri dove si elaborano polveri metalliche, materiali conduttori e materiali isolanti, • fusione di metalli e trattamenti termici, • produzione di manufatti per bombole e serbatoi, stoccaggio gas e produzione di componentistica per gas compressi, Potenziali portatori di interesse
  15. 15. REPUBBLICA ITALIANA • produzione di componentistica per impianti termici e termo- meccanici, • sviluppo di elettronica e componentistica per l’Energy Management, • produzione di componenti per gli impianti solari a concentrazione, • sviluppo di software di gestione e controllo, • produzione di sistemi, componenti e materiali per l’accumulo di energia termica, E inoltre, a imprese interessate a implementare i loro processi produttivi con soluzioni innovative per la gestione dell’energia quali ad esempio: sistemi di accumulo dell’energia, integrazione dei processi, generazione elettrica e cogenerazione mediante celle a combustibile, ecc.
  16. 16. REPUBBLICA ITALIANA • Generazione di energia elettrica e termica (CHP) mediante celle a combustibile alimentate con idrogeno o biogas da digestione anaerobica e pirolisi. • Realizzazione di nuovi componenti per celle a combustibile. I temi proposti possono riguardare lo sviluppo di nuovi componenti o l’ottimizzazione di processi di gestione dell’energia. Alcuni esempi: Esempi di possibili sotto-progetti
  17. 17. REPUBBLICA ITALIANA • Recupero di prodotti e materiali, e loro utilizzo alternativo nella filiera delle celle a combustibile, dell’idrogeno, dell’accumulo termico ed elettrochimico e degli impianti CSP. • Realizzazione di sistemi innovativi per lo stoccaggio di energia (di tipo elettrochimico, termico, idrogeno, etc.) per applicazioni domestiche o industriali.
  18. 18. REPUBBLICA ITALIANA Conclusioni Il Laboratorio tecnologie solari a concentrazione e idrogeno da FER offre le dotazioni e le competenze del personale a disposizione di tutte le imprese e altri enti interessati del territorio regionale, con l’obiettivo di promuovere attività di ricerca, sviluppo e innovazione su problematiche comuni al raggruppamento di partecipanti. Per la realizzazione dei sotto-progetti si avvale inoltre delle sinergie instaurate con gli altri laboratori della Piattaforma Tecnologica e delle collaborazioni con l’Università.
  19. 19. REPUBBLICA ITALIANA
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×