1idee innovativep e r ripensarei l t uReport delle m o         r i s attività
I d e e        i n n o v a t i v e          p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m oOrganizzatoriIn collaborazione ...
3INDICE Introduzione                                   5        Scheda evento                                 7           ...
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o
5INTRODUZIONE   Il 19 luglio 2011, nei locali della Città dell’Impresa a Cagliari Pirri, si è tenuto l’evento             ...
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o
7Scheda evento
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o          SCHEDA EVENTO                    ...
9   LA RICETTA DEL RILANCIO   Sardegna Ricerche e il network Sardegna 2.0, in collaborazione con                          ...
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e    i l   t u r i s m o         PROGRAMMA                        ...
11SARDEGNA2.0                                                   STRUTTURA ORGANIZZATIVA EVENTOL’associazione S2dot0 è nata...
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o
Partecipanti
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o          FONTI DEI DATI                   ...
15
Gradimentodell’iniziativa
I d e e    i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o              ALLEGATO II                 ...
23
le idee progetto
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o
27
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o
29
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o
31
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o
33
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o
35
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o
37
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o
39
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o
41
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o
43
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o
45
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o
47
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o
49
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o
51
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o
53
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o
55
Comunicazione
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r   r i p e n s a r e   i l   t u r i s m o         ALLEGATO III                      ...
59progetto Naming e payoff                progetto   Logo e identità visiva                            I d e e   i n n o v...
I d e e   i n n o v a t i v e   p e r    r i p e n s a r e        i l   t u r i s m o                                     ...
61                   Pirri - Cagliari               Città dell’Impresa                  19 luglio 2011      I d e e   i n ...
I d e e       i n n o v a t i v e           p e r      r i p e n s a r e          i l    t u r i s m o                    ...
63                                                                                                                      Di...
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Report tourismart
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Report tourismart

10,472 views
10,582 views

Published on

Il 19 luglio 2011, nei locali della Città dell’Impresa a Cagliari, si è tenuto l’evento “Tourismart – Idee innovative per ripensare il turismo”. E' stato promosso da Sardegna Ricerche e Assessorato al Turismo della Regione Sardegna e organizzato con il network Sardegna 2.0

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
10,472
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
9,635
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Report tourismart

  1. 1. 1idee innovativep e r ripensarei l t uReport delle m o r i s attività
  2. 2. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m oOrganizzatoriIn collaborazione con ASSESSORATO DEL TURISMO ARTIGIANATO E COMMERCIO COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO POLITICHE COMUNITARIE E DEL LAVORO© 2011 S2dot0
  3. 3. 3INDICE Introduzione 5 Scheda evento 7 La ricetta del rilancio 9 dell’imprenditoria sarda Programma 10 Sardegna 2.0 11 Partecipanti Fonti di dati 14 Profilo partecipanti 14 Elenco partecipanti 16 Gradimento dell’iniziativa 21 Abstract delle idee progetto 26 Comunicazione 57 Rassegna stampa 67 Documentazione fotografica 103
  4. 4. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  5. 5. 5INTRODUZIONE Il 19 luglio 2011, nei locali della Città dell’Impresa a Cagliari Pirri, si è tenuto l’evento “Tourismart – Idee innovative per ripensare il turismo”. Promosso da Sardegna Ricerche e Assessorato al Turismo della Regione Sardegna e organizzato con il network Sardegna 2.0, ha destato notevole interesse, da un lato per la tempestività con cui soggetti privati e pubblici si sono riuniti per affrontare una stagione turistica non proprio felice e, dall’altro, per la formula innovativa dell’incontro : un barcamp aperto a 100 persone. Infatti non vi era alcun vincolo alla partecipazione, se non quello di registrarsi e inviare una slide di presentazione della propria azienda. Questo per sottolineare come siano le persone, e non i ruoli aziendali, a proporre idee nuove, a interagire con professionisti di settori diversi, a costruire alternative per rinnovare il territorio. Sicuramente i momenti di pausa (coffee break, pranzo e aperitivo) hanno agevolato il networking e lo scambio di esperienze e opinioni tra i partecipanti, alleggerendo il clima di lavoro intenso che si è creato ai tavoli. Il lavoro era strutturato nelle sessioni di Business Idea generation, al mattino, e di Business idea Development, al pomeriggio. A fine serata hanno presentato in plenaria i progetti sviluppati e le partnership necessarie per la realizzazione, cercando di ottenere il titolo di “idea migliore” e vincere il premio di 5mila euro. A portare a casa il titolo è stato il progetto “Puzzle your holiday”, che ha ricevuto dall’assessore al Turismo Crisponi l’ambito assegno, stimolo per la prima fase di avvio dell’impresa.
  6. 6. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  7. 7. 7Scheda evento
  8. 8. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o SCHEDA EVENTO Nome evento Tourismart Idee innovative per ripensare il turismo Luogo Città dell’Impresa, in via Ampére a Pirri - Cagliari Data 19 luglio 2011 Realizzazione Sardegna Ricerche e Sardegna 2.0, con la collaborazione dell’Assessorato al Turismo della Regione Sardegna, il Comune di Cagliari e la Città dell’Impresa Obiettivo Animazione territoriale sui temi della collaborazione e dell’innovazione Sensibilizzazione sulla necessità di intraprendere strade diverse per lo sviluppo del turismo in Sardegna Stimolo alla costruzione di Business Ideas in settori trasversali Stretta collaborazione col settore pubblico in un clima informale Target Operatori del settore turismo e coloro che forniscono servizi e prodotti complementari: imprese ICT, artigianato e enogastronomia, promozione della cultura e del viaggio Media utilizzati Web: sito www.sardegna20.com social network (linkedIn, facebook, twitter, youtube, slide share) email. Gadget brandizzati Bags, matita, quaderno Comunicazione visiva Cartellonistica in loco Risultato 99 partecipanti effettivi in seguito ad una lista di 122 registrazioni e 150 preiscrizioni
  9. 9. 9 LA RICETTA DEL RILANCIO Sardegna Ricerche e il network Sardegna 2.0, in collaborazione con l’Assessorato Regionale del Turismo, Commercio e Artigianato e il Comune diDELL’IMPRENDITORIA SARDA. Cagliari, propongono un nuovo incontro informale destinato a imprenditori e a “capitani coraggiosi” che vogliano mettersi alla prova e sperimentare soluzioni innovative per valorizzare il proprio territorio. L’incontro è destinato agli operatori del settore TURISMO e a coloro che intendono dare vita a servizi e prodotti per arricchirne l’offerta: professionisti, tra gli altri, del mondo ICT, marketing e comunicazione, artigianato ed enogastronomia, promozione della cultura e dell’incoming. La giornata si svolgerà secondo la formula già sperimentata del barcamp: nessun relatore ufficiale, nessuna cattedra da cui presentare risultati né promesse. I partecipanti siederanno a diversi tavoli di lavoro e presenteranno le proprie competenze, confrontandole con quelle degli altri interlocutori. Alla fine della mattina presenteranno le proprie idee di business (nuovi servizi, prodotti o processi), voteranno le più intriganti e su queste lavoreranno nel pomeriggio. A fine serata presenteranno brevemente le loro proposte progettuali e le partnership necessarie, coinvolgendo gli altri partecipanti per acclamare l’idea migliore e vincere il premio messo in palio dagli organizzatori. Ai lavori parteciperanno anche rappresentanti della Regione Sardegna e di Sardegna Ricerche col fine, da un lato, di raccogliere i suggerimenti e le proposte delle imprese e, dall’altro, di fornire un supporto tecnico in materia di programmi e finanziamenti per l’innovazione tecnologica e di creazione di nuove imprese predisposti dalla Regione. Al lavoro ai tavoli si affiancheranno momenti conviviali di relax e networking. Obiettivo della giornata è conoscere le persone che realizzano prodotti e servizi eccellenti ancora da valorizzare e riappropriarsi del proprio ruolo da protagonisti dello sviluppo al fine di avviare nuove filiere produttive. In altre parole, andar via sfiniti, con la testa piena di idee, le tasche di biglietti da visita e il futuro dell’isola tutto da costruire.
  10. 10. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o PROGRAMMA 9:00 Registrazione e consegna intorno alle idee più votate, si materiali di lavoro occuperanno di sviluppare l’idea nel DELLA GIORNATA dettaglio e di stendere una bozza 9:45 Saluti dell’Assessore Regionale Turismo, Artigianato e di business plan. I partecipanti Commercio Luigi Crisponi e della dovranno produrre un breve e Presidente di Sardegna Ricerche agevole documento per presentare Maria Paola Corona in plenaria la business idea. 10:00 Presentazione della giornata e 16:30 Coffee Break informazioni tecniche 16:45 Business Idea Contest. Semifinali 10:15 Presentazioni e Business Idea I rappresentanti di ogni Generation (due turni) gruppo dispongono di 3 minuti Si prevedono 15 tavoli da 6/7 per raccontare in plenaria persone: ciascun gruppo dispone la propria idea di business. di 2 minuti per la presentazione Ogni 5 presentazioni ciascun di ciascun partecipante e di 15 partecipante dovrà votare – minuti di lavoro collettivo per attraverso firma su griglia generare un’idea di business predistribuita – l’idea di business e compilare una scheda che gli è piaciuta di più, in modo predistribuita. Le idee vengono da selezionare 3 idee finaliste. raccolte ed esposte in appositi 18:15 Finali tabelloni. I rappresentanti dei gruppi che 11:30 Coffee break hanno sviluppato le tre Business Ideas più votate dispongono di 11:45 Presentazioni e Business Idea 1 minuto per riassumere il lavoro Generation (due turni) e di 5 minuti per rispondere ad 13:00 Buffet eventuali dubbi, domande e Durante il buffet i partecipanti perplessità degli altri partecipanti potranno visionare i lavori dei in plenaria. Segue una seconda gruppi e votare, attraverso votazione per decretare il apposita griglia, l’idea di business vincitore del Contest. ritenuta migliore. Le 15 idee 18:45 Premiazione della migliore migliori verranno collezionate e Business Idea saranno la base per costituire 15 nuovi gruppi di lavoro di massimo 19:00 Happy hour con musica dal vivo 8 persone. Durante l’aperitivo verrà estratto il nome del vincitore 14:45 Promuovere l’innovazione: come del premio di partecipazione costruire il futuro e saranno ritirati i questionari Visione di un discorso di di valutazione distribuiti nel Lawrence Lessig, professore alla pomeriggio. Harvard Law School 20:00 Chiusura dei lavori 15:00 Joining the group and Business Idea Development I nuovi gruppi di lavoro, costituiti
  11. 11. 11SARDEGNA2.0 STRUTTURA ORGANIZZATIVA EVENTOL’associazione S2dot0 è nata il 10 giugno 2011 inseguito all’entusiasmo manifestato dai partecipanti e alle Collaborazioni e partnership; sito;richieste di mantenere attivo il network creato nel corso business idea generation, strategie di sviluppo; turnazione gruppidel primo evento a Tramatza (OR) il 20 aprile 2011. Ha Marcello Orizi +39 329 8497380sede a Sassari, in Via Baldedda, presso l’azienda ProssimaIsola. È un’associazione libera, apartitica e mira a: Collaborazioni e partnership; sito;- ascoltare le persone, prima dei ruoli o delle etichette business idea generation, strategie di sviluppo; turnazione gruppisociali Daniele Idini +39 338 2782502- promuovere l’aggregazione di imprenditori, ricercatori,liberi professionisti, studenti e persone che hanno a Informazioni logistiche, registrazioni,cuore il tema dell’innovazione spostamenti, questionari di valutazione- costruire un ponte fra chi vive in territori diversi, con Alessandra Loi +39 349 4544671l’intento di creare occasioni di crescita economica disingole aziende, ricercatori e professionisti aderenti- facilitare l’incontro delle persone attraverso la Informazioni logistiche, cateringcreazione di eventi informali di confronto e business Davide Orro +39 347 7526617building e attraverso canali mediatici di divulgazionedella conoscenza- cambiare le persone, le reti di persone e i territori in Comunicazione visivacui queste reti si sviluppano. Francesco Pintus +39 393 9894963www.sardegna20.comemail: info@sardegna20.com Videotag e interviste Monica Mureddu +39 3492131859 Videotag e interviste Fabrizio Palasciano +39 3408054260 Attività e comunicazione social media Alessandra Polo +39 339 6740565 Ufficio stampa e comunicazione Serena Orizi +39 349 5451630
  12. 12. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  13. 13. Partecipanti
  14. 14. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o FONTI DEI DATI Durante l’evento è stato distribuito un questionario, che prevedeva: occupazionale, settore dell’azienda e sua entità in termini di persone, provincia di provenienza, esperienze di lavoro all’estero). Alla fine della giornata sono stati raccolti 72 questionari, di cui 4 parzialmente compilati. La scheda con i dati ha generato il profilo dei partecipanti, mentre le domande di valutazione hanno generato il grado di soddisfazione dei partecipanti riguardo l’evento. PROFILO 1. GENERE Dall’analisi dei questionari di valutazione è emerso che in linea di massima si tratta DEI PARTECIPANTI ancora di un bacino fortemente maschile (70% uomini contro 30% donne) e in prevalenza di età compresa tra i 25 e i 35 anni; 2. PROVENIENZA il 61% dei presenti proviene dalla provincia di Cagliari; il 25% da quella di Sassari; l’8% da Oristano e il 2% rispettivamente dalle province di Olbia-Tempio, Nuoro e Carbonia- Iglesias. 3. FORMAZIONE Il 72% è in possesso di una laurea mentre il 25% possiede un diploma e il 3% un master post-lauream; le donne risultano più preparate degli uomini (il 90% delle donne possiede almeno una laurea contro il 69% degli uomini); 4. ESPERIENZA ALL’ESTERO Più di uno su due partecipanti ha compiuto un’esperienza lavorativa all’estero (54%); circa una su due donne (50%) e nel 44% dei casi tra gli uomini 5. OCCUPAZIONE I partecipanti si sono divisi quasi equamente tra imprenditori (34%) e liberi professionisti (35%), con una rilevante presenza di dipendenti (29%) e una limitata rappresentanza di studenti (2%); provengono in prevalenza da aziende con oltre i 15 dipendenti (43%) o con un numero di dipendenti compresi tra 0 e 5 (35%). Rappresentate al 15% le aziende con un numero di dipendenti tra 5 e 10 e al 7% quelle tra 10 e 15. 6. SETTORE DI APPARTENENZA Maggiormente rappresentato il settore ICT (28% delle presenze), seguito da Turismo (13%), Comunicazione (11%) e Marketing (9%). Inoltre, dai dati a disposizione, emerge che, per quanto riguarda lo status occupazionale, gli imprenditori presenti hanno in ugual misura il diploma e la laurea mentre, per quanto riguarda i dipendenti e i liberi professionisti, essi hanno tutti un titolo universitario. Per quanto riguarda invece le esperienze all’estero, il profilo dei “viaggiatori” delinea un uomo, laureato, dipendente di un’azienda non propria. Coloro che non partono all’estero, invece, hanno in misura uguale un titolo di studio superiore o universitario, ma si tratta maggiormente di imprenditori e liberi professionisti.
  15. 15. 15
  16. 16. Gradimentodell’iniziativa
  17. 17. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o ALLEGATO II I dati presentati tengono conto della differenza di genere presente in sala, pertanto si è reso necessario splittare le risposte in base al genere. REPORT DI Le tabelle da 1 a 4 fanno riferimento a domande con risposte basate su scala Likert, in GRADIMENTO cui i valori erano i seguenti: DELL’INIZIATIVA 1 - Assolutamente insoddisfatto, impressione del tutto negativa, moltissime difficoltà 2 - Piuttosto insoddisfatto, impressione negativa, qualche difficoltà 3 - Normale, né insoddisfatto né soddisfatto 4 - Abbastanza soddisfatto, impressione positiva 5 - Assolutamente soddisfatto, impressione del tutto positiva, nessuna difficoltà Qualcuno ha avuto qualche difficoltà ad accedere alle informazioni relative al’evento (dai questionari emerge una difficoltà specifica nella fase di registrazione), mentre la maggior parte (voto 3,4,5) non ha avuto difficoltà. Probabilmente questo si spiega col fatto che alcuni partecipanti erano presenti all’evento precedente e conoscevano la procedura, mentre altri hanno molta confidenza con la tecnologia. Percentualmente le donne sono coloro che non hanno avuto alcuna difficoltà (voto 5). Per quanto riguarda le aspettative nei confronti dell’esperienza, tutti i partecipanti si dichiarano soddisfatti, in misura variabile (nessun voto 1 e 2, cioè al di sotto della sufficienza). Gratificante osservare i dati relativi ai punteggi 4 e 5, anche se le donne si dimostrano più critiche. Uguali risultati si hanno per le due domande successive, ossia i contatti stretti durante la giornata e l’ottimismo verso uno sviluppo condiviso di idee e progetti nati in questa occasione. Tutti i partecipanti si dichiarano soddisfatti, in misura variabile (nessun voto 1 e 2, cioè al di sotto della sufficienza), e pensano che in futuro la loro azienda trarrà beneficio dalle proposte sviluppate ai tavoli di lavoro. In entrambi i casi le donne si dimostrano più prudenti. Solo 19 dei 70 partecipanti (27%) che hanno compilato il questionario erano presenti al primo evento di Sardegna 2.0 a Tramatza e di questi quasi tutti hanno mantenuto i contatti stretti in quell’occasione. Ciò sottolinea l’entusiasmo e la voglia di condivisione emersi col primo evento: infatti quasi tutti hanno espresso volontà di aderire al network S2dot0, nonostante per il 73% di loro fosse la prima esperienza di barcamp. Si è dimostrato che, nonostante la tempistica stretta, è possibile riuscire a richiamare l’attenzione di una gran fetta di innovatori “nuovi” attraverso stimoli diretti e continui sui social media. Quasi metà dei partecipanti (il 45%) ha fornito suggerimenti preziosi, che sono stati catalogati e archiviati come spunti di riflessione sulle necessità del target e sulla pianificazione delle iniziative successive.
  18. 18. 23
  19. 19. le idee progetto
  20. 20. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  21. 21. 27
  22. 22. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  23. 23. 29
  24. 24. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  25. 25. 31
  26. 26. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  27. 27. 33
  28. 28. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  29. 29. 35
  30. 30. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  31. 31. 37
  32. 32. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  33. 33. 39
  34. 34. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  35. 35. 41
  36. 36. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  37. 37. 43
  38. 38. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  39. 39. 45
  40. 40. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  41. 41. 47
  42. 42. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  43. 43. 49
  44. 44. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  45. 45. 51
  46. 46. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  47. 47. 53
  48. 48. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  49. 49. 55
  50. 50. Comunicazione
  51. 51. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o ALLEGATO III Tempi strettissimi, obiettivi precisi. Queste caratteristiche hanno guidato il media plan, che è stato focalizzato su azioni incisive, COMUNICAZIONE personalizzate e mirate. Il numero ridotto di partecipanti, i tempi e il budget hanno escluso EVENTO automaticamente il ricorso a comunicazione massiva (cartellonistica esterna e spot sui media tradizionali) considerata troppo onerosa e dispersiva. Obiettivo: stimolare l’adesione alla giornata da parte di 100 persone tra imprenditori e innovatori coraggiosi in soli 5 giorni. Poiché il target usa principalmente i new media per lavoro e per informazione personale, i mezzi più idonei a veicolare l’invito alla partecipazione sono stati: di Sardegna 2.0, tenutosi a Tramatza. Immagine coordinata dell’evento Ideazione del nome e del logo dell’evento, veicolato su tutti i materiali prodotti destinati ai partecipanti dell’evento e su tutta la comunicazione emessa, web e non. Kit per il partecipante Ogni partecipante ha ricevuto un kit di materiali promozionali che riverberassero il ricordo dell’esperienza anche nei giorni seguenti: bag, matita, quaderno, badge e scheda Vademecum con tutte le informazioni utili per vivere al meglio la giornata e contattare gli organizzatori. Comunicazione visiva Esclusa la comunicazione massiva, si è scelto di rafforzare l’identità visiva in loco, in modo che fungesse da arredo della sala e contemporaneamente caratterizzasse l’innovatività dell’iniziativa: pannelli mobili di cm 100*140 e proiezioni sul muro di una presentazione delle aziende partecipanti da un lato e di una twitter cloud dall’altro (con la possibilità di registrare un video tag di 1 minuto da pubblicare sui social media).
  52. 52. 59progetto Naming e payoff progetto Logo e identità visiva I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o
  53. 53. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o Pirri - Cagliari 19 luglio 2011 Città dell’Impresa h. 9.30 / 20.00 I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o Un nuovo incontro informale La giornata, destinata agli operatori del settore TURISMO destinato a imprenditori e “capitani coraggiosi” e a coloro che forniscono servizi e prodotti per arricchire l’offerta, che vogliano mettersi alla prova si svolgerà secondo la formula già sperimentata del barcamp: e sperimentare soluzioni innovative momenti conviviali di relax e networking aiuteranno ad arricchire per valorizzare il proprio territorio. la giornata e a sviluppare le idee di business. Il migliore progetto riceverà in premio un piccolo piano d’investimento offerto da Sardegna Ricerche. Se hai una mente brillante, dimostralo. Evento organizzato da in collaborazione con Per informazioni: www.sardegna20.com Per registrarsi all’evento (max 100 partecipanti): register@sardegna20.com Applicazioni CITTÀ DI CAGLIARI ASSESSORATO DEL TURISMO ARTIGIANATO E COMMERCIO invito programma Pirri - Cagliari Città dell’Impresa 19 luglio 2011 h. 9.00 / 20.00 I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o LA RICETTA DEL RILANCIO DELL’IMPRENDITORIA SARDA. Sardegna Ricerche e l’associazione Sardegna 2.0, in collaborazione con l’Assessorato del Turismo, Commercio e Artigianato, propongono un nuovo incontro informale destinato ad imprenditori e “capitani coraggiosi” che vogliano mettersi alla prova e sperimentare solu- zioni innovative per valorizzare il proprio territorio. L’incontro è destinato agli operatori del settore turismo e a coloro che forniscono servizi e prodotti per arricchire l’offerta: imprese ICT, di artigianato e di enogastronomia, di promozione della cultura e del viaggio incoming come scoperta di luoghi. La giornata si svolgerà secondo la formula già sperimentata del barcamp: nessun relatore ufficiale, nessuna cattedra da cui presentare risultati né promesse. I partecipanti - uomini e donne impegnati nelle proprie aziende - siederanno a diversi tavoli di lavoro e pre- senteranno le proprie competenze, confrontandole con quelle degli altri interlocutori. Alla fine della mattina presenteranno le proprie idee di business (nuovi servizi, prodotti o processi), voteranno le più intriganti e su queste lavoreranno nel pomeriggio. A fine serata presenteranno brevemente le loro proposte progettuali e le partnership necessarie, coinvolgendo gli altri partecipanti per acclamare l’idea migliore e vincere il premio messo in palio dagli organizzatori. Al lavoro ai tavoli si affiancheranno momenti conviviali di relax e networking. Obiettivo della giornata è conoscere le persone che realizzano prodotti e servizi eccellenti ancora da valorizzare e riappropriarsi del proprio ruolo da protagonisti dello sviluppo al fine di avviare nuove filiere produttive. In altre parole, andar via sfiniti, con la testa piena di idee, le tasche di biglietti da visita e il futuro dell’isola tutto da costruire. PROGRAMMA DELLA GIORNATA 9:00 Registrazione e consegna materiali di lavoro 9:45 Saluti dell’Onorevole Luigi Crisponi, Assessore del Turismo, Artigianato e Commercio e della dott.ssa Maria Paola Corona, Presidente di Sardegna Ricerche 10:00 Presentazione della giornata e informazioni tecniche 10:15 Presentazioni e Business Idea Generation (due turni) Si prevedono 15 tavoli da 7 persone: ogni partecipante dispone di 2 minuti per presentarsi al tavolo e15 minuti di lavoro di gruppo per far nascere un’idea di business e compilare una Scheda predistribuita. Le idee vengono raccolte ed esposte in appositi tabelloni. 11:30 Coffee break 11:45 Presentazioni e Business Idea Generation (due turni) 13:00 Buffet Durante il buffet i partecipanti potranno visionare i lavori dei gruppi e votare, attraverso apposita griglia, l’idea di business ritenuta migliore. Le 15 idee migliori verranno collezionate e saranno la base per costituire dei nuovi gruppi di lavoro di massimo 8 persone. 14:45 Promuovere l’innovazione: come costruire il futuro Visione di un discorso di Lawrence Lessing, professore alla Harvard Law School 15:00 Joining the group and Business Idea Development I nuovi gruppi di lavoro, costituiti intorno alle idee più votate, si occuperanno di sviluppare l’idea nel dettaglio e stende- re una bozza di business plan. I partecipanti dovranno produrre un breve documento agevole per presentare in plenaria la business idea. 16:30 Coffee Break 16:45 Business Idea Contest. Semifinali I rappresentanti di ogni gruppo dispongono di 3 minuti per raccontare in plenaria la propria idea di business. Ogni 5 presentazioni ciascun partecipante dovrà votare – attraverso firma su griglia predistribuita- l’idea di business che gli è piaciuta di più, in modo da selezionare 3 idee. 18:15 Finali I rappresentanti dei gruppi che hanno sviluppato le tre Business Ideas più votate dispongono di 1 minuto per riassumere il lavoro e di 5 minuti per rispondere ad eventuali dubbi, domande e perplessità degli partecipanti in plenaria. Segue una seconda votazione per decretare il vincitore del Contest. 18:45 Premiazione della migliore Business Idea Intervento delle Autorità 19:00 Happy hour con musica dal vivo Durante l’aperitivo viene estratto il nome del vincitore del premio di partecipazione e ritirati i questionari di valutazione distribuiti nel pomeriggio. 20:00 Chiusura dei lavori Organizzatori In collaborazione con CITTÀ DI CAGLIARI ASSESSORATO DEL TURISMO ARTIGIANATO E COMMERCIO
  54. 54. 61 Pirri - Cagliari Città dell’Impresa 19 luglio 2011 I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o STAFF Pirri - Cagliari Città dell’Impresa 19 luglio 2011 I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m oApplicazioni badge quaderno
  55. 55. I d e e i n n o v a t i v e p e r r i p e n s a r e i l t u r i s m o Contatti Stampa Serena Orizi per Tourismart TOURISMART Ph: (+39) 320.4205558 serenaorizi@yahoo.it - skype soloori Se hai una mente brillante, dimostralo Organizzatori Martedì 19 Luglio 2011 - ore 9.00/20.00 Sardegna Ricerche Sardegna Ricerche è l’Ente pubblico regionale che sostiene la ricerca, il trasferimento tecnologico e lo Città dell’Impresa - Pirri (Cagliari) sviluppo delleconomia della conoscenza in Sardegna e promuove e gestisce Polaris, il Parco scientifico e tecnologico regionale. LEnte cura lattuazione delle politiche regionali in tema di innovazione e trasferimento tecnologico, sostenendo linnovazione del sistema produttivo e favorendo la nascita di imprese innovative nonchéCagliari, 14 LUG - Si baserà sulle competenze e sul know-how dei partecipanti e avrà come scopo la lattrazione in Sardegna di imprese high-tech.produzione di idee innovative per ripensare il turismo dell’isola. Si tratta di TOURISMART, evento L’iniziativa Tourismart si inserisce in una più vasta attività di promozione dell’utilizzo delle tecnologie ICT anche da parte delle imprese del settore turistico, in stretto raccordo con le nuove politiche portate avanti dalvoluto e organizzato da Sardegna Ricerche e dal network Sardegna 2.0 in collaborazione con competente assessorato regionale. Tutto ciò con l’intento di rafforzare linnovazione tecnologica in questol’Assessorato Regionale del Turismo, Commercio e Artigianato, Comune di Cagliari - Servizio settore e favorire la nascita di nuove imprese.Politiche Comunitarie e del Lavoro e Città dell’Impresa. www.sardegnaricerche.it - info@sardegnaricerche.it Sede Centrale Edificio 2 Loc. Piscinamanna - 09010 Pula (CA) Tel. +39 070 9243.2204 - Fax +39 070 9243.2203Un nuovo incontro dedicato all’innovazione, quindi, a quasi 3 mesi esatti da quello che portònell’ombelico della Sardegna, nel piccolo paese di Tramatza, oltre 70 tra imprenditori e liberi Sardegna 2.0 [S2dot0]professionisti da tutta l’isola grazie a un tam-tam partito dal basso attraverso la rete. Sardegna 2.0 è un network nato sul web il 19 novembre 2010, sotto forma di gruppo professionale di LinkedIn. Dopo il primo evento “Sardegna2.0” autofinanziato e organizzato a Tramatza il 20 Aprile 2011, il network si èQuesta volta l’obiettivo sarà ancora più preciso e rivolto a un settore che traina un’importante fetta della costituito Associazione per la Promozione Sociale il 10 giugno 2011 con il nome di S2dot0. L’Associazione persegue le seguenti finalità:nostra economia regionale e che può senza dubbio essere ulteriormente valorizzato. cambiare in meglio i territori di cui fanno parte i propri iscritti attraverso una rete di persone;Al TURISMO sono infatti collegati tanti altri settori che a vario titolo ne arricchiscono l’offerta: ICT, costruire un ponte fra chi vive in territori diversi, con lintento di creare occasioni di crescitamarketing e comunicazione, artigianato ed enogastronomia, promozione della cultura e economica di singole aziende, ricercatori e professionisti che vorranno entrare a far parte di questadell’incoming, tanto per citarne alcuni. Ambiti che una volta messi a contatto attraverso le persone che rete; promuovere l’aggregazione di imprenditori, ricercatori, liberi professionisti, studenti e persone chevi operano quotidianamente possono contribuire allo sviluppo di idee di business realistiche e hanno a cuore il tema dellinnovazione attraverso la realizzazione di luoghi di incontro a serviziocompetitive per la valorizzazione del territorio e l’attrazione di sostanziosi capitali sull’isola. dell’intera collettività; facilitare lincontro delle persone attraverso la creazione di eventi durante i quali potersi conoscere, valutare laffidabilità delle persone e godere insieme di giornate serene e culturali.La giornata si svolgerà secondo la formula già sperimentata del barcamp, in un clima informale che facilitare lincontro delle persone anche online attraverso i canali mediatici ritenuti più opportuni perstimoli la relazione e la generazione di progetti. I partecipanti avranno la possibilità di conoscersi per tale scopo (social network, siti web, mailing list, etc...)gruppi sia in sessioni di business idea generation (ideazione di progetti) che di business idea www.sardegna20.com - info@sardegna20.com Via Baldedda 35, 07100 Sassaridevelopment (sviluppo dei progetti), per arrivare alla redazione di una prima traccia di business plan Tel. +39 320.4205558(progetto imprenditoriale) che identifichi già a grandi linee lo scenario per la sua realizzazione: target,tecnologia, risorse umane, scalabilità, concorrenza, budget, piano di comunicazione e così via.A conferma dell’impegno assunto da Sardegna Ricerche e dall’Assessorato Regionale, ai lavoriparteciperanno anche loro rappresentanti col fine, da un lato, di raccogliere i suggerimenti e le propostedelle imprese e, dall’altro, di fornire un supporto tecnico in materia di programmi e finanziamenti perl’innovazione tecnologica e di creazione di nuove imprese predisposti dalla Regione. Le idee giudicatemigliori da tutti i partecipanti accederanno alle fasi finali e il progetto che alla fine avrà ottenuto più votiriceverà un premio in denaro a supporto della fase di avvio.Per registrarsi all’evento – 100 i posti disponibili – è necessario seguire le indicazioni fornite al linkhttp://www.sardegna20.com/tourismart . Scadenza iscrizioni 15 Luglio. In collaborazione con Assessorato Regionale del Turismo, Commercio e Artigianato Il mercato turistico sardo (un miliardo e mezzo di euro all’anno di fatturato) è un comparto ben strutturato e consistente, nonostante debba far i conti con la crisi, congiunturale e strutturale, che incide su tutti i settori dell’economia. Per un ulteriore sviluppo del settore sono decisivi il miglioramento qualitativo e la diversificazione della proposta turistica, attività che l’assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio porta avanti secondo tre linee operative: identità, trasversalità e destagionalizzazione. Gli investimenti maggiori sono stati destinati a servizi per le imprese, alla riqualificazione delle strutture ricettive e al miglioramento dei servizi di qualità per la destagionalizzazione. Tra le tante iniziative portate avanti dall’Assessorato troviamo L’Isola che danza, campagna istituzionale per la riscoperta dell’identità e della tradizione sarde, emblema della valorizzazione dei mesi cosiddetti “di spalla”; La Borsa del turismo attivo, per la diversificazione e delocalizzazione dei flussi, vetrina per lo straordinario patrimonio paesaggistico regionale; Sardegna Cuore d’acqua, il Bonus Sardo Vacanza e il varo della Flotta Sarda, azioni per la promozione della stagione estiva. E ancora golfistica, portualità, turismo nautico e congressuale. Tutte attività corredate e “avvolte” dallo sviluppo delle nuove tecnologie: tra gli esempi più chiari il potenziamento del sito istituzionale “SardegnaTurismo” e la nuova versione di “SardegnaConsumatore”. Comunicato stampa www.regione.sardegna.it/regione/assessorati/turismo - tur.assessore.staff@regione.sardegna.it Viale Trieste, 105 - 09123 Cagliari pre evento Tel. +39 070.6067005 fax +39 070.6067255 Location Città dell’Impresa – Comune di Cagliari L’evento Tourismart è ospitato nei locali di Città dell’Impresa, realtà che fa riferimento allAssessorato Programmazione e Finanze del Comune di Cagliari - Servizio Politiche Comunitarie e del Lavoro. Con la realizzazione di Città dellImpresa, lAmministrazione comunale di Cagliari ha inteso dotare lArea Vasta cagliaritana di un centro nel quale i soggetti interessati alle tematiche imprenditoriali possono trovare un interlocutore unico con il quale avviare percorsi di approfondimento, formazione, creazione e sviluppo dimpresa. Il percorso interattivo multimediale di cultura dimpresa (Esposizione), il sistema di servizi per la creazione e linnovazione dimpresa (Fabbrica) ed il centro di formazione imprenditoriale (Accademia), costituiscono le tre sezioni "dedicate" di Città dellImpresa. L’ex Distilleria di Pirri, sede di Città dell’impresa e splendido esempio di recupero industriale, ospita inoltre gli uffici del servizio Politiche Comunitarie del Comune di Cagliari. www.cittadellimpresa.it - info@cittadellimpresa.it Via Ampere n. 2 - 09134 Cagliari Tel. +39 070.677 6780 Fax +39 070.677 6775
  56. 56. 63 Di queste, solo 15 hanno avuto accesso alla fase di sviluppo del pomeriggio che ha decretato quindi le 3 idee Un’occhiata ai numeri finaliste, premiate alla presenza dell’Assessore Regionale al Turismo Luigi Crisponi e dalla dirigente di IL PROFILO DEI PARTECIPANTI Sardegna Ricerche Francesca Murru che ha curato l’iniziativa. 1. GENERE “Dobbiamo ricordarci che la Sardegna funziona quando è coesa e che senza ICT non si va da nessuna parte dall’analisi dei questionari di valutazione è emerso che in linea di massima si tratta ancora di un bacino – ha commentato l’Assessore - Probabilmente l’anello di congiunzione tra le esigenze della Regione fortemente maschile (70% uomini contro 30% donne) e in prevalenza di età compresa tra i 25 e i 35 anni; e quelle del turista siete voi e noi vi staremo a fianco con le iniziative e i bandi già in via di sviluppo in seno all’Assessorato”. 2. PROVENIENZA il 61% dei presenti proviene dalla provincia di Cagliari; il 25% da quella di Sassari; l’8% da Oristano e il 2% Molto positivo anche il parere della Presidente di Sardegna Ricerche Maria Paola Corona, a conclusione rispettivamente dalle province di Olbia-Tempio, Nuoro e Carbonia-Iglesias. della lunga giornata: “Il successo di Tourismart – ha commentato la Presidente - conferma la validità di iniziative che, proprio perché partono dal basso e con formule innovative come quella del barcamp, sono in grado di coinvolgere Le “Puzzle Holidays” conquistano Tourismart giovani talenti nella ideazione di nuove imprese ad alto contenuto tecnologico. È quindi intenzione di Sardegna Ricerche continuare su questa strada anche in futuro”. Oltre 100 partecipanti, 60 proposte di business, 3 idee finaliste e un progetto che porta Un corposo archivio creativo, quello prodotto nel corso della giornata, dal quale le istituzioni potranno attingere per far convergere in maniera ancora più efficiente le proprie azioni di finanziamento verso le reali a casa 5000 euro. Da una collaborazione tra Sardegna Ricerche e il network Sardegna2.0 esigenze delle imprese locali che, in ogni caso, non stanno a guardare. “C’è una Sardegna che ha voglia di fare e non sta ferma ad aspettare – ha confermato Marcello Orizi, parte dal basso la fabbrica di idee per il turismo in Sardegna. Conosciamo i protagonisti. Presidente dell’Associazione Sardegna2.0 [S2dot0] – “Questa Sardegna chiede alle istituzioni un aiuto a pianificare e a realizzare in maniera concreta progetti impegnativi ma, se non trova i soldi, è anche capace di sedersi attorno a un tavolo e di realizzarli con le proprie forze”. 3. FORMAZIONE il 72% è in possesso di una laurea mentre il 25% possiede un diploma e il 3% un master post-lauream; le donne risultano più preparate degli uomini (il 90% delle donne possiede almeno una laurea contro il 69% degli uomini);Cagliari, 21 luglio – Si chiama “Puzzle your holiday” e consiste in un sistema online, interattivo e social, di 4. ESPERIENZA ALL’ESTERO più di uno su due partecipanti ha compiuto un’esperienza lavorativa all’estero (54%);“packaging” della vacanza. È l’idea che il 19 luglio a Pirri, nella sede di Città dell’impresa, ha conquistato il circa una su due donne (50%) e nel 44% dei casi tra gli uomini.maggior numero di preferenze nel corso di Tourismart, evento dedicato all’innovazione nel turismo *** Nelle pagine successive trovate:organizzato da Sardegna Ricerche e dal network Sardegna2.0 in collaborazione con l’Assessorato dati sul profilo dei partecipanti elenco 15 idee semifinalisteRegionale del Turismo, Commercio e Artigianato, il Comune di Cagliari - Servizio Politiche Comunitarie e del descrizione 3 idee finalisteLavoro e Città dell’Impresa.Il progetto - proposto dal gruppo formato da Sandro Pinna (Laboratorio per il Software open source,Sardegna DistrICT), Fulvio Stradijot (Area 3 A Human Motion Lab), Stefania Deiana (Studio Giaccardi e 2 3Associati), Angela Dettori (Consorzio Uno), Raffaele Congiu (fotografo), Massimo Fresu (Mentefredda) eGiovanni Sedda (Portale Sardegna) - si compone di una piattaforma (o applicazione web) grazie alla qualel’utente può dare vita al proprio pacchetto ideale di vacanza mediante la selezione di “mattonelle” colorate checontengono le proposte degli operatori turistici. Una sorta di “puzzle” online personalizzato che prende vita inbase alle scelte del turista in merito a qualità, prezzo e reputazione delle offerte. Il gruppo si è aggiudicato ilpremio di 5000 euro offerto a supporto della fase di avvio ma ha soprattutto sperimentato la soddisfazione diveder nascere un progetto collettivamente grazie a una formula “creativa” di confronto tra diverseprofessionalità.TOURISMART è stato infatti organizzato al fine di far incontrare le migliori competenze dell’isola in tavoli dilavoro assegnati casualmente per la generazione di idee innovative per il settore turistico. Un obiettivo che ha 5. OCCUPAZIONE i partecipanti si sono divisi quasi equamente tra imprenditori (34%) e liberi professionisti (35%), con una Le 15 idee semi-finaliste Questi i titoli delle 15 idee (scelte tra 60) sviluppate nel pomeriggio (2 progetti hanno ricevuto più votiprodotto una forte aspettativa e una corposa lista di attesa oltre il numero massimo dei partecipanti rilevante presenza di dipendenti (29%) e una limitata rappresentanza di studenti (2%); provengono in prevalenza da aziende con oltre i 15 dipendenti (43%) o con un numero di dipendenti compresi tra 0 e 5 per cui i partecipanti sono stati divisi su due tavoli). (35%). Rappresentate al 15% le aziende con un numero di dipendenti tra 5 e 10 e al 7% quelle tra 10 e 15.ammessi (105), con file ai cancelli di Città dell’impresa già dalle 8.15 del mattino. Prova che la domandadi eventi di questo tipo è forte e che l’isola non resta a guardare. 6. SETTORE DI APPARTENENZA Maggiormente rappresentato il settore ICT (28% delle presenze), seguito da Turismo (13%), Comunicazione (11%) e Marketing (9%).Dopo i saluti della Presidente di Sardegna Ricerche Maria Paola Corona e del Capo di Gabinettodell’Assessorato al Turismo Giampiero Muceli, la giornata ha preso subito avvio con la generazione di 60idee progettuali, che hanno via via superato le fasi intermedie per approdare alla finale della sera.Diverse le prospettive adottate per il rilancio del turismo sardo, declinate con una particolare attenzione versol’innovazione: dall’applicazione per smartphone che consente di scoprire la Cagliari sotterranea grazie a unatecnologia che non necessita di Gps (Speleophone), a quella che guida i turisti alla scoperta dei nuraghe Le 3 idee finaliste(NuraGame); dalla vacanza “al buio” in strutture ricettive ignote e con transfer a bordo di mezzi inconsueti(Sardinia roulette) fino a un vero e proprio reality sull’esperienza vacanza dei turisti (Reality Sardinia). E 1° classificato - Puzzle your holiday: proponi la t ua vacanza ideale. Noi la creiamo Sistema online di packaging, interattivo e social, della vacanza: il cliente costruisce il proprio pacchetto ideale (puzzle), mentre gli operatori turistici inseriscono le proprie proposte (mattonelle). Selezione basataancora “100 miglia elettriche”, una gara mondiale di regolarità che tocchi i luoghi da scoprire della Sardegna; su qualità/prezzo/reputazione. In breve, ciascun desiderio verso un certo tipo di pacchetto turistico appare espresso in manieraiMove, servizio online per l’organizzazione della mobilità individuale; Sardinia in one touch, installazioni accattivante mediante mattonelle colorate che vanno a comporre un puzzle.multimediali touch screen per gli aeroporti internazionali. E, tra le altre, corsi di lingua sarda online per 2° classificato - Speleophone È un’applicazione per smartphone che non necessità di gps e che a partire da mappe nel sottosuolo naturale e urbano traccia percorsi seguiti dall’utente. Con speleophone impari, condividi e non ti perdi.stranieri, pacchetti servizi legati al wellness, conversione di case cantoniere e fari in aree ricettive, punti di 3° classificato - Sardinia in one touchincontro per servizi integrati, “Girocantine” per la valorizzazione e la vendita dei vini o anche applicazioni in Pareti multimediali (tematiche) da installare presso aeroporti internazionali, terminal o navi da crociera, porti turistici, accessibile in modalità touch, in cui trovare informazioni su itinerari, manifestazioni o eventi. Inoltrerealtà aumentata per la visualizzazione di sensazioni storiche sulla realtà visitata. le informazioni o pagine o itinerari di interesse potranno essere scaricate su mobile. Possibilità di taggarsi sulla parete multimediale. 4 5 1 Contatti Stampa In collaborazione con Serena Orizi per Tourismart Assessorato Regionale del Turismo, Commercio e Artigianato Ph: (+39) 320.4205558 Il mercato turistico sardo (un miliardo e mezzo di euro all’anno di fatturato) è un comparto ben strutturato e serenaorizi@yahoo.it - skype soloori consistente, nonostante debba far i conti con la crisi, congiunturale e strutturale, che incide su tutti i settori dell’economia. Per un ulteriore sviluppo del settore sono decisivi il miglioramento qualitativo e la diversificazione della proposta turistica, attività che l’assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio porta Organizzatori avanti secondo tre linee operative: identità, trasversalità e destagionalizzazione. Gli investimenti maggiori sono stati destinati a servizi per le imprese, alla riqualificazione delle strutture Sardegna Ricerche ricettive e al miglioramento dei servizi di qualità per la destagionalizzazione. Tra le tante iniziative portate Sardegna Ricerche è l’Ente pubblico regionale che sostiene la ricerca, il trasferimento tecnologico e lo avanti dall’Assessorato troviamo L’Isola che danza, campagna istituzionale per la riscoperta dell’identità e sviluppo delleconomia della conoscenza in Sardegna e promuove e gestisce Polaris, il Parco scientifico e della tradizione sarde, emblema della valorizzazione dei mesi cosiddetti “di spalla”; La Borsa del turismo tecnologico regionale. attivo, per la diversificazione e delocalizzazione dei flussi, vetrina per lo straordinario patrimonio LEnte cura lattuazione delle politiche regionali in tema di innovazione e trasferimento tecnologico, paesaggistico regionale; Sardegna Cuore d’acqua, il Bonus Sardo Vacanza e il varo della Flotta Sarda, sostenendo linnovazione del sistema produttivo e favorendo la nascita di imprese innovative nonché azioni per la promozione della stagione estiva. E ancora golfistica, portualità, turismo nautico e lattrazione in Sardegna di imprese high-tech. congressuale. L’iniziativa Tourismart si inserisce in una più vasta attività di promozione dell’utilizzo delle tecnologie ICT Tutte attività corredate e “avvolte” dallo sviluppo delle nuove tecnologie: tra gli esempi più chiari il anche da parte delle imprese del settore turistico, in stretto raccordo con le nuove politiche portate avanti dal potenziamento del sito istituzionale “SardegnaTurismo” e la nuova versione di “SardegnaConsumatore”. competente assessorato regionale. Tutto ciò con l’intento di rafforzare linnovazione tecnologica in questo www.regione.sardegna.it/regione/assessorati/turismo - tur.assessore.staff@regione.sardegna.it settore e favorire la nascita di nuove imprese. Viale Trieste, 105 - 09123 Cagliari www.sardegnaricerche.it - info@sardegnaricerche.it Tel. +39 070.6067005 fax +39 070.6067255 Comunicato stampa Sede Centrale Edificio 2 Loc. Piscinamanna - 09010 Pula (CA) Tel. +39 070 9243.2204 - Fax +39 070 9243.2203 Sardegna 2.0 [S2dot0] Location post evento Sardegna 2.0 è un network nato sul web il 19 novembre 2010, sotto forma di gruppo professionale di LinkedIn. Dopo il primo evento “Sardegna2.0” autofinanziato e organizzato a Tramatza il 20 Aprile 2011, il network si è costituito Associazione per la Promozione Sociale il 10 giugno 2011 con il nome di S2dot0. Città dell’Impresa – Comune di Cagliari L’Associazione persegue le seguenti finalità: L’evento Tourismart è ospitato nei locali di Città dell’Impresa, realtà che fa riferimento allAssessorato cambiare in meglio i territori di cui fanno parte i propri iscritti attraverso una rete di persone; Programmazione e Finanze del Comune di Cagliari - Servizio Politiche Comunitarie e del Lavoro. costruire un ponte fra chi vive in territori diversi, con lintento di creare occasioni di crescita Con la realizzazione di Città dellImpresa, lAmministrazione comunale di Cagliari ha inteso dotare lArea economica di singole aziende, ricercatori e professionisti che vorranno entrare a far parte di questa Vasta cagliaritana di un centro nel quale i soggetti interessati alle tematiche imprenditoriali possono trovare rete; un interlocutore unico con il quale avviare percorsi di approfondimento, formazione, creazione e sviluppo promuovere l’aggregazione di imprenditori, ricercatori, liberi professionisti, studenti e persone che dimpresa. Il percorso interattivo multimediale di cultura dimpresa (Esposizione), il sistema di servizi per la hanno a cuore il tema dellinnovazione attraverso la realizzazione di luoghi di incontro a servizio creazione e linnovazione dimpresa (Fabbrica) ed il centro di formazione imprenditoriale (Accademia), dell’intera collettività; costituiscono le tre sezioni "dedicate" di Città dellImpresa. L’ex Distilleria di Pirri, sede di Città dell’impresa e facilitare lincontro delle persone attraverso la creazione di eventi durante i quali potersi conoscere, splendido esempio di recupero industriale, ospita inoltre gli uffici del servizio Politiche Comunitarie del valutare laffidabilità delle persone e godere insieme di giornate serene e culturali. Comune di Cagliari. facilitare lincontro delle persone anche online attraverso i canali mediatici ritenuti più opportuni per www.cittadellimpresa.it - info@cittadellimpresa.it tale scopo (social network, siti web, mailing list, etc...) Via Ampere n. 2 - 09134 Cagliari www.sardegna20.com - info@sardegna20.com Tel. +39 070.677 6780 Fax +39 070.677 6775 Via Baldedda 35, 07100 Sassari Tel. +39 320.4205558 6 7

×