0
SINDACI




                                                                                               CONSENSO
      ...
SINDACI

22°   PARMA                2007       CD         PIETRO VIGNALI                 57     56,6   0,4
22°   TRAPANI  ...
SINDACI

52°   SAVONA          2006   CS   FEDERICO BERRUTI        53     59,5   -6,5
59°   VICENZA         2008   CS   AC...
SINDACI

        85°        LECCE                         2007           CD        PAOLO PERRONE                    49,5  ...
SINDACI

(5)
      COMUNE DI NOVARA: IL COMUNE E' RETTO DAL VICE SINDACO.
MASSIMO GIORDANO, NOMINATO ASSESSORE REGIONALE, ...
SINDACI




I TRE SINDACI CHE HANNO INCREMENTATO PIU' CONSENSO RISPETTO ALLE ELEZIONI

                                   ...
Governance Poll 2010: Sondaggio annuale dell’istituto IPR Marketing per il Sole 24
Ore sul consenso agli amministratori lo...
rispetto alle consultazioni che lo hanno visto vincitore del 2,7% e sale al 50%, affiancato tra gli altri da Niki Vendola,...
Governance Poll 2010 Metodologia

Periodo di effettuazione delle interviste:    15 Settembre/15 Dicembre 2010

Modalità di...
Domanda Presidente Regione     Le chiedo un giudizio complessivo
                               sull’operato   del   Presi...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Gradimento Sindaci italiani 2010

853

Published on

Classifica di gradimento dei sindaci italiani nell'anno 2010. Indagine di IPR Marketing

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
853
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Gradimento Sindaci italiani 2010"

  1. 1. SINDACI CONSENSO DIFFERENZA CON ANNO GOVERNANCE GIORNO POSIZ. 2010 COMUNE COALIZIONE SINDACO GIORNO ELEZIONE POLL 2010 ELEZIONE ELEZIONE (**) 1° FIRENZE 2009 CS MATTEO RENZI 67 59,9 7,1 2° TORINO 2006 CS SERGIO CHIAMPARINO 66 66,6 -0,6 3° SALERNO 2006 CS VINCENZO DE LUCA 65 56,9 8,1 3° VERONA 2007 CD FLAVIO TOSI 65 60,7 4,3 (*) 5° SASSARI 2010 CS GIANFRANCO GANAU 64 65,9 -1,9 5° CROTONE 2006 CS PEPPINO VALLONE 64 77,7 -13,7 7° BARI 2009 CS MICHELE EMILIANO 63 59,8 3,2 8° L'AQUILA 2007 CS MASSIMO CIALENTE 62 53,2 8,8 8° TRENTO 2009 CS ALESSANDRO ANDREATTA 62 64,4 -2,4 10° ISERNIA 2007 CD GABRIELE MELOGLI 60,5 69,1 -8,6 11° CHIETI 2010 CD UMBERTO DI PRIMIO 60 61,4 -1,4 11° PORDENONE 2006 CS SERGIO BOLZONELLO 60 64,5 -4,5 13° VIBO VALENTIA 2010 CD NICOLA D'AGOSTINO 59 59,2 -0,2 13° POTENZA 2009 CS VITO SANTARSIERO 59 59,3 -0,3 13° AOSTA 2010 CD GIORDANO BRUNO 59 59,7 -0,7 16° RAVENNA 2006 CS FABRIZIO MATTEUCCI 58,5 68,9 -10,4 17° ENNA 2010 CS PAOLO GAROFALO 58 58,5 -0,5 17° AREZZO 2006 CS GIUSEPPE FANFANI 58 59,2 -1,2 19° VARESE 2006 CD ATTILIO FONTANA 57,5 57,8 -0,3 19° IMPERIA 2009 CD PAOLO STRESCINO 57,5 61,5 -4,0 19° ALESSANDRIA 2007 CD PIERCARLO FABBIO 57,5 63,0 -5,5 22° RAGUSA 2006 CD EMANUELE DIPASQUALE 57 52,9 4,1 22° PIACENZA 2007 CS ROBERTO REGGI 57 55,7 1,3
  2. 2. SINDACI 22° PARMA 2007 CD PIETRO VIGNALI 57 56,6 0,4 22° TRAPANI 2007 CD GIROLAMO FAZIO 57 64,7 -7,7 26° NUORO 2010 CS ALESSANDRO BIANCHI 56,5 55,3 1,2 26° VERCELLI 2009 CD ANDREA CORSARO 56,5 60,6 -4,1 28° PADOVA 2009 CS FLAVIO ZANONATO 56 52,0 4,0 29° COSENZA 2006 CS SALVATORE PERUGINI 55,5 53,8 1,7 29° AVELLINO 2009 CS GIUSEPPE GALASSO 55,5 61,6 -6,1 29° TARANTO 2007 CS IPPAZIO STEFANO 55,5 76,3 -20,8 32° CUNEO 2007 CS ALBERTO VALMAGGIA 55 53,0 2,0 32° FORLI' 2009 CS ROBERTO BALZANI 55 55,1 0,0 32° VITERBO 2008 CD GIULIO MARINI 55 62,0 -7,0 32° OLBIA 2007 CD GIOVANNI MARIA ENRIC GIOVANN 55 66,9 -11,9 36° BERGAMO 2009 CD FRANCO TENTORIO 54,5 51,4 3,1 36° GROSSETO 2006 CS EMILIO BONIFAZI 54,5 51,8 2,7 36° FOGGIA 2009 CS GIOVANNI BATTISTA MONGELLI 54,5 53,4 1,1 36° MONZA 2007 CD MARCO MARIANI 54,5 53,5 1,0 36° ANCONA 2009 CS FIORELLO GRAMILLANO 54,5 56,8 -2,3 36° FERRARA 2009 CS TIZIANO TAGLIANI 54,5 56,8 -2,3 36° AGRIGENTO 2007 LISTA CIVICA MARCO ZAMBUTO 54,5 62,9 -8,4 43° MODENA 2009 CS GIORGIO PIGHI 54 50,1 3,9 43° LA SPEZIA 2007 CS MASSIMO FEDERICI 54 51,0 3,0 43° VENEZIA 2010 CS GIORGIO ORSONI 54 51,1 2,9 43° RIETI 2007 CD GIUSEPPE EMILI 54 52,2 1,8 43° ASTI 2007 CD GIORGIO GALVAGNO 54 56,2 -2,2 43° TERAMO 2009 CD MAURIZIO BRUCCHI 54 57,1 -3,1 49° UDINE 2008 CS FURIO HONSELL 53,5 52,8 0,7 49° MASSA 2008 CS ROBERTO PUCCI 53,5 54,3 -0,8 51° REGGIO NELL'EMILIA 2009 CS GRAZIANO DELRIO 53,2 52,4 0,8 52° GENOVA 2007 CS MARTA VINCENZI 53 51,2 1,8 52° BRESCIA 2008 CD ADRIANO PAROLI 53 51,4 1,6 52° BIELLA 2009 CD DONATO GENTILE 53 51,7 1,3 52° PERUGIA 2009 CS WLADIMIRO BOCCALI 53 52,9 0,1 (*) 52° LODI 2010 CS LORENZO GUERINI 53 53,7 -0,7
  3. 3. SINDACI 52° SAVONA 2006 CS FEDERICO BERRUTI 53 59,5 -6,5 59° VICENZA 2008 CS ACHILLE VARIATI 52,5 50,5 2,0 58° PESARO 2009 CS LUCA CERISCIOLI 52,5 52,3 0,2 58° SONDRIO 2008 CS ALCIDE MOLTENI 52,5 54,2 -1,7 58° FERMO 2006 CD SATURNINO DI RUSCIO 52,5 56,1 -3,6 62° TRIESTE 2006 CD ROBERTO DI PIAZZA 52 51,0 1,0 62° MANTOVA 2010 CD NICOLA SODANO 52 52,2 -0,2 62° PAVIA 2009 CD ALESSANDRO CATTANEO 52 54,4 -2,4 65° LECCO 2010 CS VIRGINIO BRIVIO 51,5 50,2 1,3 65° TERNI 2009 CS LEOPOLDO DI GIROLAMO 51,5 53,0 -1,5 65° VERBANIA 2009 CD MARCO ZACCHERA 51,5 54,1 -2,6 65° TREVISO 2008 CD GIAN PAOLO GOBBO 51,1 50,4 0,7 69° MACERATA 2010 CS ROMANO CARANCINI 51 50,3 0,7 69° ASCOLI PICENO 2009 CD GUIDO CASTELLI 51 50,7 0,3 72° BENEVENTO 2006 CS FAUSTO PEPE 51 56,1 -5,1 69° BARLETTA 2006 CS NICOLA MAFFEI 51 70,9 -19,9 72° MATERA 2010 CS SALVATORE ADDUCE 50 50,3 -0,3 72° CATANZARO 2006 CS ROSARIO OLIVO 50 50,8 -0,8 72° MILANO 2006 CD LETIZIA MORATTI 50 52,0 -2,0 72° PISA 2008 CS MARCO FILIPPESCHI 50 53,1 -3,1 72° FROSINONE 2007 CS MICHELE MARINI 50 53,3 -3,3 72° ROMA 2008 CD GIANNI ALEMANNO 50 53,7 -3,7 72° PESCARA 2009 CD LUIGI ALBORE MASCIA 50 54,5 -4,5 72° SIENA 2006 CS MAURIZIO CENNI 50 54,9 -4,9 72° CALTANISSETTA 2009 CD MICHELE CAMPISI 50 55,2 -5,2 72° SIRACUSA 2008 CD ROBERTO VISENTIN 50 56,6 -6,6 72° CAMPOBASSO 2009 CD LUIGI DI BARTOLOMEO 50 56,7 -6,7 (*) 84° BOLZANO 2010 CS LUIGI SPAGNOLLI 49,8 52,4 -2,6 85° ROVIGO 2006 CS FAUSTO MERCHIORI 49,5 50,0 -0,5 85° PRATO 2009 CD ROBERTO CENNI 49,5 50,9 -1,4 85° LIVORNO 2009 CS ALESSANDRO COSIMI 49,5 51,5 -2,0 85° PISTOIA 2007 CS RENZO BERTI 49,5 53,3 -3,8 85° BELLUNO 2007 CD ANTONIO PRADE 49,5 53,6 -4,1
  4. 4. SINDACI 85° LECCE 2007 CD PAOLO PERRONE 49,5 56,2 -6,7 91° LUCCA 2007 CD MAURO FAVILLA 49 52,5 -3,5 91° COMO 2007 CD STEFANO BRUNI 49 56,2 -7,2 93° CREMONA 2009 CD ORESTE PERRI 48,9 51,5 -2,6 94° RIMINI 2006 CS ALBERTO RAVAIOLI 48 51,1 -3,1 94° BRINDISI 2009 CD DOMENICO MENNITTI 48 52,5 -4,5 94° ORISTANO 2007 CD EUGENIA ANGELA NONNIS 48 58,2 -10,2 97° CAGLIARI 2006 CD EMILIO FLORIS 47,5 53,6 -6,1 98° GORIZIA 2007 CD ETTORE ROMOLI 47 51,1 -4,1 99° CATANIA 2008 CD RAFFAELE STANCANELLI 46 54,6 -8,6 100° MESSINA 2008 CD GIUSEPPE BUZZANCA 45 51,0 -6,0 101° CASERTA 2006 CS NICODEMO PETTERUTI 40 53,2 -13,2 101° PALERMO 2007 CD DIEGO CAMMARATA 40 53,5 -13,5 101° NAPOLI 2006 CS ROSA RUSSO IERVOLINO 40 57,0 -17,0 REGGIO DI CALABRIA RETTO DA VICESINDACO LATINA COMMISSARIO STRAODINARIO (2) BOLOGNA COMMISSARIO STRAORDINARIO (3) CARBONIA RETTO DA VICESINDACO NOVARA 2006 CD RETTO DA VICESINDACO R Marketing per Il Sole 24 Ore (*) ELETTO PER UN SECONDO MANDATO (**) PER IL "CONSENSO GIORNO ELEZIONE" E' RIPORTATO IL DATO ELETTORALE DEL PRIMO TURNO O DEL BALLOTTAGGIO A SECONDA DEI CASI (1) COMUNE DI REGGIO DI CALABRIA: IL COMUNE E' RETTO DAL SINDACO FACENTE FUNZIONI. GIUSEPPE SCOPELLITI, ELETTO GOVERNATORE DELLA CALABRIA, E' DECADUTO DALLA CARICA DI SINDACO (2) COMUNE DI LATINA: DOPO LO SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE IL SINDACO ZACCHEO SI DIMETTE. E' STATO NOMINATO COMMISSARIO STRAORDINARIO GUIDO NARDONE (3) COMUNE DI BOLOGNA: IL SINDACO DELBONO SI DIMETTE A GENNAIO 2010. E' STATO NOMINATO COMMISSARIO STRAORDINARIO ANNAMARIA CANCELLIERI. (4) COMUNE DI CARBONIA: IL COMUNE E' RETTO DAL VICE SINDACO. TORE CHERCHI, ELETTO PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS, E' DECADUTO DALLA CARICA DI SINDACO
  5. 5. SINDACI (5) COMUNE DI NOVARA: IL COMUNE E' RETTO DAL VICE SINDACO. MASSIMO GIORDANO, NOMINATO ASSESSORE REGIONALE, E' DECADUTO DALLA CARICA DI SINDACO
  6. 6. SINDACI I TRE SINDACI CHE HANNO INCREMENTATO PIU' CONSENSO RISPETTO ALLE ELEZIONI DIFFERENZA ANNO POSIZ. COMUNE COALIZIONE SINDACO CON GIORNO ELEZIONE ELEZIONE 8° L'AQUILA 2007 CS MASSIMO CIALENTE 8,8 3° SALERNO 2006 CS VINCENZO DE LUCA 8,1 1° FIRENZE 2009 CS MATTEO RENZI 7,1 Fonte: IPR Marketing per Il Sole 24 Ore
  7. 7. Governance Poll 2010: Sondaggio annuale dell’istituto IPR Marketing per il Sole 24 Ore sul consenso agli amministratori locali. Tra i sindaci in testa Matteo Renzi (Firenze) con il 67%. Zaia (Veneto) il più votato (62%) tra i Presidenti di Regione; tra i Presidenti di Provincia svetta Zinzi di Caserta con il 64% L’indagine IPR Marketing per il Sole 24 Ore sul consenso agli amministratori locali premia i Sindaci: record per Renzi (Firenze),in testa con il 67%. Bene anche i presidenti di Regione e Province: volano Zaia (Veneto) e Zinzi (Caserta). Il direttore di IPR, Antonio Noto:”Gli amministratori capaci di mantenere un contatto più stretto con il territorio vengono premiati con un maggiore tasso di consenso” Roma, 10 gennaio 2011. Gli italiani apprezzano in misura maggiore i Sindaci, a seguire i presidenti di Provincia e di Regione. E’ questo uno dei risultati del “Governance Poll” 2010, sondaggio sul consenso di cui godono i sindaci dei comuni capoluogo e i Presidenti delle Province e delle Regioni, curato da IPR Marketing, l’Istituto di sondaggi di opinione diretto da Antonio Noto ed effettuato per il quinto anno consecutivo per Il Sole 24 Ore, pubblicato oggi. IPR Marketing ha realizzato il Governance Poll tra i mesi di Settembre e Dicembre, sia attraverso interviste telefoniche condotte in modalità CATI (Computer Assisted Telephone Interview) che telematiche attraverso il sistema Cawi ed il proprio sistema esclusivo Tempo Reale. I SINDACI. In testa, al 67% Matteo Renzi (Firenze) autore di un significativo incremento rispetto al giorno delle elezioni di 7 punti, e subito dietro al secondo posto con il 66%, Sergio Chiamparino (Torino). Terzi a pari merito con il 65% dei consensi Vincenzo De Luca (Salerno), in forte crescita (+8,1%) rispetto al momento della propria nomina, e Flavio Tosi (Verona), che guadagna il 4,3% nel confronto con il giorno delle elezioni. Da notare inoltre che sono ben 12 gli amministratori che registrano un risultato superiore o pari al 60%. Tra le grandi città, si confermano tra i primi 25 Torino e Bari. In particolare, il capoluogo pugliese sale al settimo posto, grazie all'ulteriore crescita del 3% circa guadagnata da Michele Emiliano, che arriva così al 63%. Si fa notare la costante ascesa del primo cittadino de L'Aquila, Massimo Cialente; rispetto al giorno della propria elezione, Cialente guadagna l’8,8% e sale all’8° posto assoluto, superando la soglia del 60% (62%). Letizia Moratti (Milano), e Gianni Alemanno (Roma) sono accomunati dal medesimo risultato (50%). I PRESIDENTI DI REGIONE. Dopo le recenti elezioni che hanno visto molti cambi alla guida delle Regioni, la vetta della graduatoria viene conquistata dal Presidente del Veneto Luca Zaia che guadagna l’1,8 %, ed arriva al 62%; alle sue spalle ci sono alcune novità. Al secondo posto, con il 60% si piazza infatti il neo eletto presidente della Toscana Enrico Rossi. Segue al terzo posto, al 59%, con un progresso dell’1,2% rispetto alle recenti elezioni, il Presidente della Calabria Giuseppe Scopelliti. Sostanzialmente stabile, con il 56% si conferma il Presidente della Lombardia, Roberto Formigoni. Al 55,5% la Presidente dell’Umbria Catiuscia Marini, anche lei neo eletta, mentre il riconfermato Presidente della Emilia Romagna, Vasco Errani mantiene il 53,5% e si piazza nelle posizioni di testa della graduatoria. Particolarmente significativo, invece, il risultato del Presidente del Piemonte Roberto Cota, il quale cresce
  8. 8. rispetto alle consultazioni che lo hanno visto vincitore del 2,7% e sale al 50%, affiancato tra gli altri da Niki Vendola, (Puglia). I PRESIDENTI DI PROVINCIA. Il primo posto va a un neo eletto: Domenico Zinzi (Caserta), il quale mantiene praticamente stabile il risultato ottenuto alle elezioni con il 64%. Al secondo posto segue il Presidente della Provincia di Pordenone, Alessandro Siriani (63%). Alle sue spalle, terzo, Luigi Mazzuto (Isernia), con il 62,5% che precede la Presidente della Provincia di Catanzaro Ferro ed il Presidente della Provincia di Ravenna ( entrambi con il 62%); alle loro spalle un gruppo di ben otto Presidenti con il 60%; tra questi tuttavia, solo due registrano una crescita rispetto al giorno delle elezioni: Lorenzo Dellai (Trento) e Antonino Saitta (Torino). Tra le grandi province, a comparire tra le prime trenta oltre Torino c’è Bologna (Draghetti) con il 59,5%. Il commento del direttore di IPR, Antonio Noto. “Pochi exploit, in un contesto generale al ribasso - spiega Antonio Noto, direttore di IPR Marketing –. Il Governance Poll del 2010 fa registrare un sensibile ridimensionamento del consenso nei confronti degli amministratori locali. Il trend è diffuso e politicamente trasversale, con parziali eccezioni in ambito provinciale, dove alcune realtà fortemente connotate in termini di appartenenza forniscono un riscontro stabile. Per il resto il segno meno rispetto al giorno delle elezioni raggiunge una frequenza, per quantità e qualità, senz’altro significativa. Aldilà dei casi specifici, è evidente come il dato generale rifletta la difficile condizione delle amministrazioni locali in un quadro economico fortemente condizionato dalla crisi e dalla contrazione delle politiche di spesa”. Per ulteriori informazioni: Antonio Noto – Direttore IPR Marketing– 081-5257421 Riccardo Giuliano- Responsabile Comunicazione 349-1483845 www.iprmarketing.it
  9. 9. Governance Poll 2010 Metodologia Periodo di effettuazione delle interviste: 15 Settembre/15 Dicembre 2010 Modalità di somministrazione questionari: interviste effettuate con sistemi misti: telefoniche con l’ausilio del sistema C.A.T.I., telematiche tramite il sistema Cawi e con il sistema Tempo Reale Campione voto Presidente Regione: 2.000 elettori in ogni Regione, disaggregati per sesso, età ed area di residenza Campione voto Presidente Provincia: 800 elettori in ogni Provincia, disaggregati per sesso, età ed area di residenza Campione voto Sindaco: 600 elettori in ogni Comune capoluogo, disaggregati per sesso, età ed area di residenza Istituto Fornitore IPR Marketing (www.iprmarketing.it) Committente Il Sole 24 Ore Rispondenti 87% del campione (in media) Indecisi 24% (in media) Margine di errore Livello regionale +/- 2%; Livello provinciale +/- 3,5%; Livello comuni capoluogo +/- 4% 1
  10. 10. Domanda Presidente Regione Le chiedo un giudizio complessivo sull’operato del Presidente della Regione nell’arco del 2010. Se domani ci fossero le elezioni regionali, lei voterebbe a favore o contro l’attuale Presidente di Regione? Domanda Presidente Provincia Le chiedo un giudizio complessivo sull’operato del Presidente della Provincia nell’arco del 2010. Se domani ci fossero le elezioni provinciali, lei voterebbe a favore o contro l’attuale Presidente di Provincia? Domanda Sindaco Le chiedo un giudizio complessivo sull’operato del Sindaco della sua città nell’arco del 2010. Se domani ci fossero le elezioni comunali, lei voterebbe a favore o contro l’attuale Sindaco? Direttore dell’Istituto Antonio Noto 2
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×