• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Onlinereputationtoolspresentazione copia-111230061745-phpapp02
 

Onlinereputationtoolspresentazione copia-111230061745-phpapp02

on

  • 321 views

 

Statistics

Views

Total Views
321
Views on SlideShare
202
Embed Views
119

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

3 Embeds 119

http://wikicorsoweb.altervista.org 57
http://samaramadan.altervista.org 33
http://www.wikicorsoweb.altervista.org 29

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Onlinereputationtoolspresentazione copia-111230061745-phpapp02 Onlinereputationtoolspresentazione copia-111230061745-phpapp02 Presentation Transcript

    • Online ReputationTools AMEDEO MARTONE SAMAR RAMADAN SILVIA ASSI
    • La Reputazione La reputazione di un soggetto (persona, istituzione, azienda) è la considerazione o la stima di cui questo soggetto gode nella società. 2
    • La Reputazione OnlineLa reputazione online o reputazione 2.0, di unsoggetto (aziende, persone, brand, servizi eprodotti) dipende dalle: Informazioni Commenti Notizieche si possono facilmente reperire in retedigitando il suo nome. 3
    •  Aziende: Monitorare, difendere e valorizzare la propria immagine significa creare una rendita per il futuro, basata sulla fiducia del pubblico verso l’azienda e sulle emozioni positive associate ai suoi prodotti e servizi. Pubblico/Privato: Curare la propria reputazione online significa creare un rapporto consapevole tra la propria identità e la rete. 4
    • Perché è importante capirecosa dicono online?! Monitorare Promuovere Tutelare 5
    • Esistono circa 30 miliardi di pagine nel WebIl fatto che i canali più frequentati dagli utenti sianosocial network implica:• comunicazione informale e rapida,• diffusione istantanea dei contenuti,• un volume enorme di dati distribuito in molteplicicontesti da ricondurre a comportamenti e scelte diconsumo!
    • 800 milioni, pari all’11% della popolazione mondiale.- Ogni 60 secondi vengono postati 510.000 commenti- 293.000 status aggiornati- 136.000 fotoUn totale di 30 miliardi di contenuti condivisi al mese.Conta 225 milioni di iscritti, inviano circa 150.000.000milioni di tweet al giorno, che sono circa 1736 tweet alsecondo.Ogni utente Twitter ha in media 115 follower.Conta 135 milioni di iscritti al mondo, con un profiloutenti così riassunto: 21% nella fascia 18-24 anni;36% nella fascia 25-34 anni; 36% nella fascia 35-54anni; 7% non definito.Conta ogni mese 490 milioni di visitatori unici, chegenerano 92 miliardi di pagine viste. Ogni minutosono 35 le ore di video caricate sulla piattaforma10 milioni di utenti.Il ritmo di crescita delle sue prime due settimane divita è superiore a quello registrato in altrecircostanze: il merito è dell’enorme interesse che lasocietà ha creato nei confronti del servizio.
    • Tre questioni fondamentali:• Come è possibile monitorare le conversazioniche avvengono quotidianamente su blog, forum,siti di community?• Come queste conversazioni influenzano lareputazione, e quindi la nostra immagine?• Come viene percepito il vostro servizio o ilvalore della vostra marca? 8
    • E’ una piattaforma che misura l’influenzadegli utenti sui principali social media,attraverso la capacità di creare contenutie coinvolgere la propria audience.
    • Il klout score è ormai diventato uno standard dimisurazione per via della sua grande diffusione,ed è il risultato dell’incrocio di dati chemisurano tre principali variabili:- true reach,- amplification,- network. 11
    • • True Reach: numero di persone influenzate al momento in cui si pubblicano nuovi contenuti.• Amplification: ampiezza dell’influenza. Quanto vengono influenzate le persone.• Network: la capacità di influenza della propria rete di contatti. 12
    • Il punteggio di Klout misura l’influenza di unapersona sugli altri su una scala da 1 a 100
    •  Misura quattro network: Twitter, Facebook, LinkedIn e Google +. Azioni che determinano il punteggio:- twitter: retweets e menzioni;- facebook: commenti, post in bacheca, likes;- google +: commenti, ricondivisione, +1;- linkedIn: commenti, likes. Ci si può anche connettere a YouTube, Instagram, Tumblr, Blogger, Wordpress.com, Last.fm, Flickr e Foursquare ma questi network non hanno un impatto sul punteggio.
    • StiliA seconda del punteggio ottenuto Kloutattribuisce uno stile di socializzazione(networker, celebrity, ecc..).
    • Comparison 16
    • Comparison 17
    • BRANDQuesta piattaforma diventa interessante nonsolo per i singoli utenti ma anche peri brand, in particolare per quelli globali eche hanno già avviato azioni di social mediamarketing. 18
    • BRAND: KLOUT PERKSProdotti, servizi o esperienze offertidalle aziende che si possono guadagnaregrazie alla propria influenza. 19
    • ESEMPIO: VIRGIN Virgin America ha cercato gli utenti di Twitter più influenti regalando loro biglietti gratuiti con partenza da San Francisco o Los Angeles. Inoltre Virgin ha sfruttato anche i Promoted Tweets promettendo il 50% di sconto ai primi 500 viaggiatori, offerta esaurita in sole 3 ore!
    • VIRGIN – CHI STORCE IL NASO Virgin afferma di NON richiedere agli influencers di scrivere riguardo la compagnia e le loro esperienze, e non impedirà loro di fare commenti negativi, ovviamente è chiaro che chi ha ricevuto un biglietto omaggio sarà più portato a commenti positivi che negativi. Il pericolo è dunque che un’azione del genere possa essere vista come una sorta di “corruzione”, avendo quindi un effetto negativo per il brand. 21
    • +K +K è una funzione di Klout che offre la possibilità di “garantire” l’influenza che i vostri amici hanno su determinati argomenti. Klout ha deciso di adottare un sistema simile al “mi piace” di Facebook e il retweet di Twitter che hanno aumentato il coinvolgimento degli utenti dei social media Con +K gli amici o i fan possono cliccare il pulsante accanto agli argomenti correlati ad ogni utente, influenzando su di loro per quel determinato argomento. Ogni utente ha a disposizione 10 +K al giorno 22
    • 3 Dicembre 2011Il 3 Dicembre si è verificato un problemacon il punteggio di Facebook: la maggiorparte degli utenti si è visto il propriopunteggio diminuito.
    • About.me è un altro servizio che permette dicostruire uno schema della propria attività suisocial media.Offre agli utenti registrati una piattaformadalla quale collegare i profili dei vari socialnetwork, come Twitter, Facebook, Flickr, LinkedIn,YouTube. 24
    • - Misura il livello e la qualità della reputazione sulla rete di aziende e brand.- Sotto controllo contenuti e online.- Comprende il significato delle parole sul web eseguendo un’analisi dei giudizi espressi, per poi creare: - un report sentiment; - una mappa contestuale; - un report quantitativo.
    • KEYWORDIl primo passo per iniziare il monitoraggio su Cream è l’inserimento delle keyword.Si possono monitorare nomi di aziende, prodotti, servizi e persone.Cream analizza quotidianamente le fonti web, catturando i documenti che contengono le keyword scelte, sulla base dei quali vengono generati tutti i Report. 27
    • FONTI Ha identificato oltre 12000 fonti web, selezionate in base a valutazioni di rilevanza, utilità e affidabilità. Sono state classificate in quattro categorie: - enti e istituzioni - fonti aperte - informazione - social network. 28
    • Modi per gestire lareputazioneE’ impossibile cancellare i contenuti negatividal web, ma è possibile effettuare una“pulizia” dei contenuti, esaltando leesperienze positive della clientela soddisfattae presentando un’immagine dinamica evicina alla clientela. 29
    • Modi per gestire lareputazione utilizzo del web 2.0 youtube/flickr social network citazioni su un blog di successo richieste di rettifica 30
    • COME RIPULIRSI? SOCIOCLEAN - Software che serve a pulire il profili di Facebook e di Twitter. Come? Attraverso un database di 5000 parole e frasi razziste, profane, su temi di droga, alcol e sesso. - Open source 31