Come trovare lavoro con un blog

  • 7,932 views
Uploaded on

Quindi, vuoi trovare lavoro – e vuoi sapere come trovarlo con un blog? …

Quindi, vuoi trovare lavoro – e vuoi sapere come trovarlo con un blog?
Forse non sai da dove cominciare ma niente paura, non sei solo.

E sei anche nel posto giusto.

Qualche anno fa, mentre mi trovavo in Australia, ho seguito una serie di seminari all’università sul in cui si parlava dei nuovi metodi con i quali trovare lavoro nell’epoca di Internet.
Venivano citati Facebook, Twitter e Linkedin ma un seminario mi colpì particolarmente, il titolo era
Perché usare un blog per trovare lavoro – lo trovai geniale ed illuminante.

All’epoca avevo un lavoro e gestivo il mio primo blog su come trovare in Australia ma compresi che ciò che avevo appreso era parte di un futuro non troppo lontano.

Oggi sono un blogger di professione e oggi quel futuro si chiama presente.

L’idea è semplice. Per la fine di questa guida avrai imparato come trovare lavoro con un blog. Questa guida è stata creata non per riempirti la testa di nozioni, ma per darti istruzioni concrete su cosa fare con quelle nozioni. buona lettura.

More in: Business
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
7,932
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
7

Actions

Shares
Downloads
95
Comments
0
Likes
11

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Come trovarelavoro con un in 2 settimane Edizione 2012 scritto da Salvatore Thomas Carbè
  • 2. Come trovare lavoro con un blogin 2 settimaneEdizione 2012Pubblicato Giugno 2012Pubblicato da: Salvatore Thomas Carbèwww.stcarbe.blogspot.itVersione 1.0 ©Copyright 2012 Salvatore Thomas CarbèDIRITTITutti i diritti sono riservati. Riproduzione vietata ancheparziale. E’ vietato l’invio a terzi senza precedenteautorizzazione dellautore, eccezione fatta perrecensioni.GARANZIEL’autore ha svolto ogni sforzo possibile con il fine diassicurare la maggior precisione ed efficacia delcontenuto. Tuttavia il contenuto di questo libro èvenduto senza garanzia di riuscita alcuna dei temitrattati in quanto non direttamente dipendenti da azionisvolte dall autore stesso nel singolo caso.
  • 3. ContenutiCrediti e copyright________________________1Prefazione_______________________________ 3Come utilizzare questa guida ______________4FASE 1: PROGETTA IL TUO BLOG___________ 5 FASE 2: PROMUOVI IL TUO BLOG_________ 29Giorno1– chiariamoci le idee________________6 Giorno1 – a chi ci rivolgiamo?: il target____ 30Giorno2- ordiniamo le idee_________________9 Giorno2- studia il tuo settore____________ 33Giorno3- disegna il tuo blog________________12 Giorno3- scegli i(l) tuo(i) social network__ 36Giorno4- i grandi insegnano, copiali!________16 Giorno4- crea una community____________ 39Giorno5- trova materiale per il blog________20 Giorno5- come promuoversi offline_______ 42Giorno6- come scrivere in un blog_________ 23 Giorno6- crea un calendario______________ 45Giorno7-Test drive del blog:siamo pronti!__ 26 Giorno7- arricchisci con costanza_________ 48Ed ora?__________________________________ 51Bonus____________________________________52
  • 4. PrefazioneQuindi, vuoi trovare lavoro – e vuoi sapere come trovarlo con un blog?Forse non sai da dove cominciare ma niente paura, non sei solo.E sei anche nel posto giusto.Qualche anno fa, mentre mi trovavo in Australia, ho seguito una serie di seminari all’università sul in cui siparlava dei nuovi metodi con i quali trovare lavoro nell’epoca di Internet.Venivano citati Facebook, Twitter e Linkedin ma un seminario mi colpì particolarmente, il titolo era-Perché usare un blog per trovare lavoro – lo trovai geniale ed illuminante.All’epoca avevo un lavoro e gestivo il mio primo blog su come trovare in Australia ma compresi che ciò cheavevo appreso era parte di un futuro non troppo lontano.Oggi sono un blogger di professione e oggi quel futuro si chiama presente.L’idea è semplice. Per la fine di questa guida avrai imparato come trovare lavoro con un blog. Questa guida èstata creata non per riempirti la testa di nozioni, ma per darti istruzioni concrete su cosa fare con quelle nozioni. Buona lettura.
  • 5. Come utilizzare questa guidaQuesta guida è una collezione di consigli pratici Ogni fase ha inoltre diversi compiti Come trovare lavoro con un blogsu come usare un blog per trovare lavoro. suddivisi in 3 sezioni:Questo processo è suddiviso in 2 settimanecon le relative fasi: 1.COSA FARE Sezione dedicata alla descrizioneFASE1: PROGETTA IL TUO BLOG del passo da eseguire e dei suoi perché.In questa fase apprenderai gli elementiper progettare il tuo blog come con cui 2.COME FARLO(tra gli altri) scegliere il carattere del Spiegazione passo passo deltuo blog, determinare il tuo target, essere processo per arrivare al COSA FAREchiari, semplici e leggibili. 3.ESERCIZIO PRATICOFASE2:PROMUOVI IL TUO BLOG Schede per creare le tue pagine, avere ideeQuesta fase è interamente adibita alla e contenuti mentre leggi la guida-promozione del tuo blog, come farti trovare PRIMA DI COMINCIAREda chi assume, come farti leggere econtattare. Questa guida è strutturata per fornirti tutti gli strumenti per usare un blog per trovare lavoro in 2 settimane. Ognuno di noi però ha i propri tempi quindi sentiti libero di saltare da fase a fase nei tuoi tempi per ottimizzare il lavoro. Comunque tu voglia utilizzarlo mi auguro di esserti di aiuto!
  • 6. Fase1 – Progetta il tuo blog – Giorno1 : chiariamoci le idee COSA FARE COME FARLOOggi ci chiariamo le idee sul nostro blog. Siamo seduti con carta e penna, ed ora? Rispondi alle domande di BUIO completo. In realtà svolgere questo getto,senza pensare troppo – siamoPERCHE’ NON INZIARE SUBITO A primo compito è semplice, basta farsi le In brainstorming qui – tutte le ideeSCRIVERE? giuste domande, eccole: sono valide.Ogni buon progetto ha bisogno di averelinee guida precise – un blog non fa 1. In cosa consiste il mio lavoro (o in Solo nella prossima fase metteremoeccezione – quindi partiamo con il piede cosa consiste il lavoro che aspiro a le idee in ordine quindi piùgiusto. fare)? dettagliate sono le risposte 2. Se dovessi descrivere il mio lavoro inDobbiamo prima di tutto chiederci chi 5 aggettivi, quali sarebbero? BONUSsiamo per sapere dove stiamo andando! 3. Quali esperienze ho in questo campo? Questo primo compito deve 4. Cosa mi spinge a lavorare in questo durare al massimo 25 minuti –Può sembrare una semplice idea un po’ campo? le idee più brillanti vengono ingenerica ma parte tutto da qui -quindi 5. Quali lati positivi ha il mio lavoro? questo lasso di tempo.ritagliamoci 20 minuti per un Quali negativi?brainstorming. 6. Se potessi scegliere un lavoro Dopo aver risposto alleATT. Cerca di essere concentrato – spegni diverso dal mio lo farei? Per quali domande meglio lasciarleTV, computer, telefono e mettiti a tavolino motivi? riposare sino al giorno dopocon te stesso con carta e penna. per riprendere il lavoro a mente fresca.
  • 7. Fase1 – Progetta il tuo blog – Giorno1 : chiariamoci le idee ESERCITIAMOCI1.In cosa consiste il mio lavoro 4.Cosa mi spinge a lavorare in questo campo?(o in cosa consiste il lavoro che aspiro a fare)? __________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________ 5.Quali lati positivi ha il mio lavoro? Quali negativi?2.Se dovessi descrivere il tuo lavoro in 5 aggettivi,quali sarebbero?1. ____________________________________________2.____________________________________________3.____________________________________________4.____________________________________________5.____________________________________________ Se potessi scegliere un lavoro diverso dal mio lo3. Quali esperienze ho in questo campo? farei? Per quali motivi?_______________________________________________ ______________________________________________________________________________________________ ______________________________________________________________________________________________ ______________________________________________________________________________________________ _______________________________________________
  • 8. Fase1 – Progetta il tuo blog – Giorno2 : ordiniamo le idee COSA FARE COME FARLOIeri abbiamo risposto alle domande, ora a Armiamoci nuovamente di carta e penna. Queste parole andranno nel primomente fresca dobbiamo fare ordine. quadrante (in alto a sinistra) E’ sufficiente innanzitutto dividere laIl processo che andiamo a fare serve per pagina in 4 quadranti e tenere di fronte il Nel secondo quadrante inseriremocomprendere su quali elementi voler foglio delle risposte date al passo 1. argomenti inerenti al quadrante 1puntare nello scrivere il blog e quali ES. Gestione= saper gestire i tempi dielementi preferiamo invece tralasciare. Dalle risposte ne possiamo trarre delle Pubblicazione parole chiave – ecco un esempio pratico: Studio= l’importante è non rimanereIn questo passo dovremo semplicemente indietroScremare l’interessante dal meno DOMANDAinteressante . Facendo questo compito a 1. In cosa consiste il mio lavoro (o in Nel terzo e nel quarto quadrantemente fresca saremo più obiettivi (fare cosa consiste il lavoro che aspiro a inseriremo rispettivamente:un controllo delle idee e di ciò che si è fare)? 3. i nomi delle professioni attinenti allescritto è sempre una buona regola) parole del quadrante 1 e 2 RISPOSTA ES. Gestione=editoreNon scartiamo comunque un’idea al 100%, Il mio lavoro consiste nel gestire un blog – 4. Nuove parole chiave che colleghiamo avedremo nei passi successivi come scrivere articoli – aggiornarmi– studiare queste professioniriciclare quelle idee che a questo punto strategie marketing Editore= pubblicista - scrittorenon sembrano interessanti e renderleparte integrante del progetto. PAROLE CHIAVE Gestione – studio – marketing – aggiornamento
  • 9. Fase1 – Progetta il tuo blog – Giorno2 : ordiniamo le ideeESERCITIAMOCI
  • 10. Fase1 – Progetta il tuo blog – Giorno3 : disegna il tuo blog COSA FARE COME FARLOAbbiamo le idee chiare – occupiamoci della Innanzitutto prendiamo carta e penna e loparte grafica! La parte grafica va curata schema della pagina successiva.minuziosamente in quanto ci rappresenta Per fare questo esercizio servono circa BONUS 1+1– è il nostro bigliettino da visita, i colori 45 minuti e un po’ di tranquillità, quindiche metteremo, le disposizioni e leimmagini saranno ciò che ci assicurati di avere tempo a disposizione e concentrazione per dare il meglio! 1. Questo compito è davvero fondamentale quindi dedica larappresenterà quando un futuro datore dovuta attenzione e il dovutodi lavoro leggerà il nostro blog. Leggi le domande attentamente più di una tempo – se 45 minuti non sono volta e scrivi di getto una risposta sufficienti alle tue esigenzeDalla grafica dovrà trasparire dunque la scrivendola sul foglio bianco. utilizza più tempo!nostra personalità,la nostra competenzae tutte le nostre caratteristiche. Non riflettere troppo, sii istintivo e 2. L’esercizio è strutturato per naturale – hai tempo per riguardare le darci un’idea precisa eAnche questo processo è reso semplice tue risposte. consapevole – il “segreto” pergrazie ad un esercizio pratico: cerchiamo svolgere il lavoro al meglio èrisposte ponendoci le giuste domande Una volta terminato prendi lo schema alla utilizzare i dati ottenuti daguida. pagina successiva e ordina le riposte. questo passo unendoli a quelli del passo successivo – i grandiGrazie alle domande guida ci ritroveremo Noterai che avrai ottenuto informazioni insegnai, copiali!il 50% del lavoro svolto…pronti a precise e dettagliate sui colori e sulcominciare? design – puoi comunque prendere spunto dall’esempio che trovi a pagina 15.
  • 11. Fase1 – Progetta il tuo blog – Giorno3 : disegna il tuo blog ESERCITIAMOCI1. Descrivi in 5 colori la tua personalità. 5.se tu fossi un animale che animale saresti?a.______________________________________________ _______________________________________________b.______________________________________________ _______________________________________________c.______________________________________________d.______________________________________________e.______________________________________________ 6.che animale meglio rappresenta la tua professione?2.se tu fossi un colore che colore saresti? ______________________________________________________________________________________________ 7.quale periodo storico ti rappresenta?3.se lo fosse la tua professione? ______________________________________________________________________________________________ 8. Se tu fossi un mezzo di locomozione, quale4.cosa ti spinge a fare la tua professione? saresti?_______________________________________________ ______________________________________________________________________________________________ ______________________________________________________________________________________________ ______________________________________________________________________________________________ _______________________________________________
  • 12. Fase1 – Progetta il tuo blog – Giorno3 : disegna il tuo blog ESERCITIAMOCI - ESEMPIO1. Descrivi in 5 colori la tua personalità. 5.se tu fossi un animale che animale saresti?a. Rosso Un elefanteb. Arancionec. Grigio 6.che animale meglio rappresenta la tuad. Nero professione?e. Azzurro Una formica, il blogger è un piccolo tassello operoso che mette ogni cosa al punto giusto!2.se tu fossi un colore che colore saresti? Arancione (basta guardare il mio blog!) 7.quale periodo storico ti rappresenta? www.stcarbe.blogspot.it Assolutamente questo e la crisi del 29’, periodo in cui nascono opportunità!3.se lo fosse la tua professione? Grigio antracite e azzurro 8. Se tu fossi un mezzo di locomozione, quale Con contorni arancio! saresti? Un’aereo passeggeri.4.cosa ti spinge a fare la tua professione? La passione per la scrittura sposata CONSIDERAZIONI alla tecnologia e alla pubblicità, innanzitutto! Le risposte 1-2-3 ci danno i colori del nostro blog! Ma anche la passione per lo studio e Nelle restanti risposte troviamo una congruenza l’approfondimento continuo! (elefante=grigio; formica=nero) e indicazioni per il layout del blog (passo4 - i grandi insegnano, copiali !) come aereo=layout moderno.
  • 13. Fase1 – Progetta il tuo blog – Giorno4 : i grandi insegnano, copiali! COSA FARE COME FARLOIdee chiare, ordinate e colori pronti – è il Armati di computer (carta e penna 3. Scriviamo nella scheda della paginamomento del layout, ossia rimangono fermi in questo caso – ma solo seguente i 5 blog che ci colpiscono di più- per il momento!) affidiamoci a internet eIl layout, o disposizione, è un altro segno al nostro motore di ricerca preferito. Che colori usano?della nostra personalità ed esprime il Dove sono i gadget?nostro senso di organizzazione. Esistono 1. Innanzitutto cominciamo a cercare Come sono strutturati?numerose opportunità di layout per un Blog+ parola chiave del settore Hanno una o più pagine?blog – così come per un sito web! Es. Blog scrittura creativa Come sono disposti i commenti? Hanno una finestra facebook?Esiste però un metodo semplice e veloce 2. Ripetiamo la ricerca inserendoper capire quale di questi si avvicini alle Blog+Rivista/esperto del settore Una volta scelti questi 5 blog/sitinostre esigenze: copiare dai grandi! Es. Blog Dario Fo scriviamo a lato di ogni blog l’elemento da copiare nel nostro.Nel nostro settore, come nella maggior Nel fare questa ricerca cerchiamo blogparte, esistono già esperti e famosi dai ben curati e professionali – li riconosciamo Ricorda: se grandi aziende usano unquali poter prendere spunto – così come dal numero di visualizzazioni certo layout è frutto di studi, prove eesistono riviste specializzate online ed (generalmente in alto a destra) e dalla tentativi – abbiamo sempre da imparareoffline e community dedicate alle singole data di ultima pubblicazione – se troviamo da chi ha più esperienza.professioni che possono rendersi utili ! blog con articoli più vecchi di 15 giorni NB. Se usi Blogger di Google le finestre sono con tutta probabilità progetti ormai del layout sono facili e intuitive come abbandonati. puoi vedere nella scheda esempio a pagina 19.
  • 14. Fase1 – Progetta il tuo blog – Giorno4 : i grandi insegnano, copiali! ESERCITIAMOCI BLOG E SITI DA COPIARE PER IL LAYOUT ELEMENTIDA COPIARE1.____________________________________________________ ____________________________________________________2.____________________________________________________ ____________________________________________________3.____________________________________________________ ____________________________________________________4.____________________________________________________ ____________________________________________________5.____________________________________________________ ____________________________________________________ DISEGNA IL TUO LAYOUT
  • 15. Fase1 – Progetta il tuo blog – Giorno4 : i grandi insegnano, copiali! ESERCITIAMOCI – LAYOUT BLOGGEREsempio tipologia di layout in Blogger – iBlog www.stcarbe.blogspot.it
  • 16. Fase1 – Progetta il tuo blog – Giorno5 : trova materiale per il blog COSA FARE COME FARLOIl nostro blog è praticamente pronto dal Reperire il materiale su di noi non è personalità oltre che la propriapunto di vista grafico – ora complicato. Abbiamo di certo foto nei professionalità.concentriamoci sui contenuti. social network che ci ritraggono a convegni e manifestazioni, attestati di Per non essere scontati e rimanerePrima di tutto teniamo a mente 2 cose: partecipazione, lauree e diplomi da trasparenti possiamo citare articoli scannerizzare e magari pubblicazioni, tratti da giornali online o scrivere1. Il nostro blog serve a trovare il nostro interventi in riviste specializzate o commenti e pezzi su passioni attinenti al futuro lavoro commenti su altri blog o iscrizioni a nostro lavoro (dimostrerà un vero community online. interesse in ciò che fate!) – condividete in2. Noi siamo il prodotto da promuove e del tempo reale foto di eventi quale parlare L’importante è riciclare prima di creare (partecipatevi!) per dimostrare che il da zero. Se si sono scritte tesi (adatte al vostro è una passione prima di un lavoro.Dobbiamo tenerci focalizzati su questi due contesto accademico) – possono essere Oggi ci chiariamo le idee sul nostro blog.punti per non uscire dal giusto contesto – reinventate in forma blog e pubblicate ae trovare materiale adatto e inerente. puntate (nel capitolo successivo vedremo E il tutto fatelo: divertendovi - scrivereOvviamente parliamo di noi quindi il come scrivere in un blog ) e possiamo fare un blog – anche per trovare lavoro – devemateriale su questo punto non è difficile lo stesso con articoli e interventi a essere piacevole, solo così apparireteda essere trovato – ricordi quelle vecchie convegni . genuini e trasparenti, guadagnando uncartelle di foto nel pc, quei diplomi in vantaggio notevole sul percorso verso ilsoffitta e gli attestati al muro dei corsi ai Non dimentichiamoci inoltre del lato video . vostro prossimo lavoro.quali hai partecipato? L’importante è non essere banali eE’ ora di rispolverarli tutti! scontati e far trasparire la propria
  • 17. Fase1 – Progetta il tuo blog – Giorno5 : trova materiale per il blog ESERCITIAMOCIRICORDA!1. Il nostro blog serve a trovare il nostro futuro lavoro2. Noi siamo il prodotto da promuove e del quale parlare Come e dove posso reperire materiale per il blogVecchi giornali specializzati? Si,_________________________________________________________________Articoli che ho scritto? Si,______________________________________________________________________Foto nei social network? Si,______________________________________________________________________Foto di eventi? Si,_______________________________________________________________________________Tesi di laurea? Si,_______________________________________________________________________________Video di eventi/fiere? Si,________________________________________________________________________
  • 18. Fase1 – Progetta il tuo blog – Giorno6 : come scrivere in un blog COSA FARE COME FARLOCominciamo a scrivere nel nostro blog. Prima di scrivere dobbiamo sapere di Tutto il materiale è reperibile online ! COSA scrivere. Per questo esercizio ci Se cerchi articoli da commentare oIl blog ha una caratteristica unica nel armeremo dunque del materiale reperito riproporre sul blog basterà andare inmondo della scrittura online: ti permette nel passo precedente e ne analizzeremo Google- sezione notizie – e scrivere (neldi scrivere come parli. Questo ti permette un aspetto. nostro esempio) corso nazionale perdi esprimerti con naturalezza e pizzaioli come parole chiave.trasparenza nei confronti dei lettori. Poniamo il caso di essere pizzaioli e di voler parlare dell’importanza di fare Successivamente dobbiamo pensare alIn gergo possiamo usare la nostra voce. corsi di aggiornamento per trovare COME scrivere l’articolo da pubblicare sulLa voce va però utilizzata secondo uno lavoro. blog., ossia utilizzare uno schema logico.schema fisso, logico e organizzatoaffinché si possa esprimere un concetto Il materiale al quale faremo riferimento Ricorda di usare la tua voce come primachiaro. può essere: regola ! Lo schema logico si compone di 7 a. Partire da una foto/video per passi – che trovi nelle due pagineI due punti essenziali della scrittura di un raccontare di un evento a tema al successive come esercizio pratico). Puoiblog sono infatti: quale si è partecipato (es. corso di seguire questo schema le prime volte che aggiornamento nazionale) scrivi un post, vedrai che di post in post1. Utilizzare la propria voce b. Una ricerca fatta e commentata da acquisirai dimestichezza e potrai scrivere2. Utilizzare uno schema logico noi riguardo a dati ufficiali (ISTAT) senza più guardarlo.3. Esprimere con chiarezza un concetto sulla relazione tra aggiornamento per articolo nel settore e assunzioni.
  • 19. Fase1 – Progetta il tuo blog – Giorno6 : come scrivere in un blog ESERCITIAMOCI1. SCRIVI UN BUON TITOLO DEL POST PROVA TUFai sapere ai tuoi lettori in che modo ciò che stanno per leggere ________________________________________________________sarà loro utile. Ecco 3 formule testate che funzionano: "Nove ________________________________________________________modi per..." - "I 7 segreti di“ - Tutto ciò che dovresti sapere su..." ________________________________________________________2. PRIMA FASEQui devi accattivare il lettore! Sii creativo con una frase ________________________________________________________controversa o con unaffermazione un po dura o in grado di ________________________________________________________stimolare curiosità e riflessione. Es. "Vi siete mai chiesti come ________________________________________________________sarebbe svegliarsi la mattina e non dover andare al lavoro se non ________________________________________________________se ne ha voglia?" - il segreto sta nella SEMPLICITA - ogni post ________________________________________________________deve trasmettere un solo concetto centrale! ________________________________________________________3. CAPOVERSO SUCCESSIVOIniziate a rispondere alla domanda o allaffermazione del punto 2 ________________________________________________________spiegando come siete arrivati a pensarla così. ________________________________________________________4. CREA ELENCHI PUNTATIUn post è veloce da leggere e facile da capite. Crea una lista di ________________________________________________________punti chiave sulla tua idea centrale. Es punto1: ________________________________________________________- Non dovreste più avere paura di fare tardi ________________________________________________________- Non dovreste più passare ore nel traffico ... ________________________________________________________
  • 20. Fase1 – Progetta il tuo blog – Giorno6 : come scrivere in un blog ESERCITIAMOCI5. AGGIUNGETE UNIMMAGINE PROVA TULe illustrazioni e le immagini danno personalità e suscitanointeresse. Attenzione al copyright però! Se usate Google immaginiscrivete il link dove avete preso limmagine sotto la stessa, inalternativa siti come Flickr.com hanno una vasta scelta diimmagini con licenza libera Creative Commons. Immagine tratta da www.stcarbe.blogspot.it6.CHIUDETE CON UNA DOMANDATerminate il post con un invito alla riflessione per suscitare la ________________________________________________________condivisione. Bastano poche parole come " Che ne pensate?" - ________________________________________________________"Quale vantaggio ha per voi non doversi alzare la mattina per ________________________________________________________andare al lavoro se non se ne ha voglia?“ ________________________________________________________7.SIATE BREVIIl web è un posto veloce in cui devi usare la tua voce (niente ________________________________________________________paroloni istituzionali, la gente deve e vuole capire!)Quindi siate voi ________________________________________________________stessi in maniera veloce e semplice da capire! ________________________________________________________ ________________________________________________________
  • 21. Fase1 – Progetta il tuo blog – Giorno7 : test drive del blog:siamo pronti ! COSA FARE COME FARLOSiamo pronti a partire: il nostro blog è Ecco come revisionare il nostro blog in 4. Contattiamo amici, parenti, conoscentifinito, splendente e accattivante per 5 semplici passi: e vicini di casa per un parere.essere messo in mostra.Ma non abbassiamo la guardia, tutto deve 1. Prendiamoci 1h di tempo e silenzio ! Quello che a noi può sembrare ben fattofunzionare – quindi un controllo di routine 2. Apriamo il nostro blog può non risultare chiaro per altri, quindiè d’obbligo! 3. Prendiamo tutti gli esercizi dei passi dobbiamo metterci nelle mani di potenziali precenti, commentatori .Sappiamo bene che questo blog sarà lanostra vetrina e che quindi non possiamo Abbiamo le idee chiare? Le critiche sono sempre ben accettateassolutamente permetterci di aver Sono tutte in ordine? quando costruttive, se 10 persone cilasciato indietro dettagli importanti. Abbiamo rispettato il design scelto? dicono che un post è poco chiaro Abbiamo preso spunto da tutti i probabilmente hanno ragione e possiamoCome ogni buon progetto anche il blog va professionisti online del nostro settore? spendere del tempo a revisionarlo.revisionato accuratamente in tutti i suoi Abbiamo reperito il materiale necessariopassi. Per vedere se abbiamo svolto tutto e attinente? 5. Facciamo una prova tecnica dei pulsanticorrettamente dobbiamo svolgere due Siamo stati chiari e sintetici di condivisione e gadget - si vedono i “misemplici compiti: nell’esposizione? piace su facebook? – i commenti su Ci sono le citazioni sotto le fotografie linkedin – il numero delle visualizzazioni?1. Revisionare i 6 passi successivi e prese in prestito? vedere se tutto è Se tutto funziona: COMPLIMENTI !2. Mostrare il nostro lavoro a amici, Se tutto è positivo siamo pronti a Siamo pronti a promuovere il blog e famiglia e conoscenti. procedere! andare a caccia di lavoro !
  • 22. Fase1 – Progetta il tuo blog – Giorno7 : test drive del blog:siamo pronti ! ESERCITIAMOCILISTA DI CONTROLLO SI No Abbiamo le idee chiare? Sono tutte in ordine? Abbiamo rispettato il design scelto? Abbiamo preso spunto da tutti i professionisti online del nostro settore? Abbiamo reperito il materiale necessario e attinente? Siamo stati chiari e sintetici nell’esposizione? Ci sono le citazioni sotto le fotografie prese in prestito? Tutte le applicazioni sono funzionanti?Commenti ricevutiDa Commento1._________________________________ _______________________________________________________2._________________________________ _______________________________________________________3._________________________________ _______________________________________________________4._________________________________ _______________________________________________________5._________________________________ _______________________________________________________
  • 23. a chi ci rivolgiamo? il target
  • 24. Fase2 – Promuovi il tuo blog – Giorno1 : a chi ci rivolgiamo? Il target COSA FARE COME FARLOIl primo passo della promozione è stabilire Carta, penna e calamaio – come buoni l’azienda, quale tipologia di contrattoa chi vogliamo rivolgerci. Dobbiamo compagni di studio anche per questo vorresti avere.dunque delineare quello che nel marketing esercizio.si chiama Target. Il nostro target sono le Nella 2 invece pensa a come si veste il tuopersone che leggeranno il nostro blog e Per delineare il nostro target utilizziamo futuro lettore, è un direttore deldovranno selezionarci per lavoro. il metodo giornalistico delle 5W personale? È un’agenzia di ricerca? Che (who,what, when,where,why – ossia chi, libri legge? Che studi ha fatto? CosaIl primo passo per capire chi è il nostro cosa, quando, dove e perché) ponendoci 5 apprezza? Cosa critica?target è farne una descrizione accurata facili domande.(vedrai quanti elementi utili ne usciranno!) La 3 determina gli effetti. Vuoi sembrareper poter poi : 1. Perché crei i contenuti che professionale? Spigliato? Creativo? crei?(ossia i tuoi obiettivi)1. creare contenuti, oltre che 2. Chi è esattamente il tuo pubblico? La domanda 4 serve a capire quando interessanti ben curati 3. Cosa vuoi ottenere dai contenuti? saremo pronti a farci notare. Lo faremo2. Conoscere come ragiona il lettore e 4. Quando svilupperai i tuoi contenuti? in un momento di ferie? In un momento quali sono i suoi gusti 5. Dove li pubblicherai? sotto le feste (è rilevante?)3. Quali sono (all’opposto!) gli elementi da omettere e gli errori da evitare La domanda 1 può sembrare scontata – La conclusiva ci aiuta a capire dove poter dirai “per trovare lavoro, ovvio! – ma non intercettare il target. Parliamo aQuesti 3 fattori se ben utilizzati ci è così. In realtà cerca di essere più professionisti (quindi il blog saràdaranno un vantaggio interessante – preciso possibile: quale tipologia di lavoro reperibile online) o a singoli esercenti (aiavvicinando il lettore in modo naturale. cerchi? Che caratteristiche deve avere quali possiamo dare un link su carta? )
  • 25. Fase2 – Promuovi il tuo blog – Giorno1 : a chi ci rivolgiamo? Il target ESERCITIAMOCI1. Perché crei i contenuti che crei?(ossia i tuoi obiettivi) 4. Quando svilupperai i tuoi contenuti?_______________________________________________________ ____________________________________________________________________________________________________________ ____________________________________________________________________________________________________________ ____________________________________________________________________________________________________________ ____________________________________________________________________________________________________________ ____________________________________________________2. Chi è esattamente il tuo pubblico? 5. Dove li pubblicherai?________________________________________________________ ____________________________________________________________________________________________________________ ____________________________________________________________________________________________________________ ____________________________________________________________________________________________________________ ____________________________________________________________________________________________________________ ____________________________________________________3. Cosa vuoi ottenere dai contenuti?________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  • 26. studia il tuo settore
  • 27. Fase2 – Promuovi il tuo blog – Giorno2 : studia il tuo settore COSA FARE COME FARLOAbbiamo le idee chiare su chi sarà il Per studiare (e magari rinfrescare!) il specializzata del settore. Una rivistanostro lettore – ora occupiamoci del settore di cui ci occupiamo possiamo nota ha infatti in sé una serie di elementisettore. Per essere appetibili dal punto di adottare due strategie: chiave come articoli curati – spazivista lavorativo dobbiamo aggiornarci il editoriali e pubblicitari che devono esserepiù possibile sul nostro settore. 1. Una strategia online per forza di interesse del pubblico (quindi 2. Una strategia offline anche degli addetti ai lavori) e di assolutaNon è ovviamente richiesto di essere attualità.super-esperti onniscienti - ci basterà La strategia online prevede la ricerca direperire e studiare materiale fresco – articoli, blog, riviste online e siti aziendali Questa seconda strategia ci consentemagari più fresco di quello che è stata che parlino del nostro settore. inoltre di ampliare il giorno 4 della primamateria di esame o tecnica di lavori fatti parte I grandi insegnano,copiali!tempo fa. La strategia online ci permette di seguire Permettendoci di prendere idee da vicino le tendenze, le novità e gli aggiuntive sul linguaggio da adottare nelOggi giorno mostrarsi specializzati e interessi delle aziende e professionisti del nostro settore, i colori da evitare, ilattenti al settore in cui si opera è una settore di nostro interesse – se una design più gettonato del momento.chiave vincente per trovare un posto di multinazionale utilizza un nuovolavoro. prodotto/metodo probabilmente ha una In entrambe le strategie dovrai segnare i certa efficacia ed è interessante al punti chiave che avrai trovato sia onlineFa sempre piacere al futuro datore di mercato. che offline da poter utilizzare per il tuolavoro sapere di poter contare su chi si blog.tiene aggiornato – fattore che denota La strategia offline, invece prevede diinoltre vera passione per ciò che si fa! utilizzare unicamente una rivista
  • 28. Fase2 – Promuovi il tuo blog – Giorno2 : studia il tuo settore ESERCITIAMOCI Quali elementi sono di tendenza nel mio settore oggi? Online Offline1. ___________________________________________________ 1. ___________________________________________________2. ___________________________________________________ 2. ___________________________________________________3. ___________________________________________________ 3. ___________________________________________________4. ___________________________________________________ 4. ___________________________________________________5. ___________________________________________________ 5. ___________________________________________________6. ___________________________________________________ 6. ___________________________________________________7. ___________________________________________________ 7. ___________________________________________________8. ___________________________________________________ 8. ___________________________________________________9. ___________________________________________________ 9. ___________________________________________________10. ___________________________________________________ 10. ___________________________________________________11. ___________________________________________________ 11. ___________________________________________________12. ___________________________________________________ 12. ___________________________________________________13. ___________________________________________________ 13. ___________________________________________________14. ___________________________________________________ 14. ___________________________________________________15. ___________________________________________________ 15. ___________________________________________________
  • 29. scegli i(l) tuo(i) social network
  • 30. Fase2 – Progetta il tuo blog – Giorno3 : scegli i(l) tuo(i) social network COSA FARE COME FARLOOgni blog, come un sito internet – non è Per trovare la nostra piazza virtuale Per scegliere il social (o I social) a nostrointeressante se non è visibile alla rete. ideale partiamo da quelle che conosciamo favore si deve analizzare in quale social già. network sono presenti le aziende delOggigiorno la rete genera un flusso nostro settore.costante di commenti e interazione sui In rete ci sono numerosissimi nuovi socialsocial network. da seguire da vicino (uno su tutti, a mio Possiamo farlo facilmente inserendo il parere, slideshare.com – per la nome delle aziende nelle barre di ricercaFacebook, Twitter, Linkedin e Google+ condivisione delle presentazioni) ma di Facebook, Twitter, Linkedin e Google+.sono diventate delle vere piazze in cui le questo non ci costringe a comprare e Dove troveremo le aziende andremo adpersone e le aziende parlano, si studiare tutti i libri di web marketing in aprire (se già non ne abbiamo uno!) unscambiano idee, fanno ricerca di commercio! account. Oggi ci chiariamo le idee sulpersonale. nostro blog. Tra i social più in vista riguardo il mondoIn queste numerose piazze virtuali sta a business c’è Linkedin – piattaforma in cui Ovviamente la sola apertura dell accountnoi trovare quella nella quale vogliamo il proprio profilo ha la funzione di un non basta: ricorda di chiedere amicizia epasseggiare e farci notare. curriculum online con possibilità di contattare le aziende che hai trovato – commenti. Linkedin è di certo una senza però ancora proporti – quello saràL’importante è non fare una scelta piattaforma in cui postare un link al lo stadio successivo.casuale o basata sui ‘sentito dire’ ma fare proprio blog, ma di certo da solo nonun’analisi ponderata, semplice e efficace. basta! Una volta aggiunte le aziende di nostro interesse Sarà in questi spazi che pubblicheremo ogni news relativa al blog
  • 31. Fase2 – Progetta il tuo blog – Giorno3 : scegli i(l) tuo(i) social network ESERCITIAMOCI Quali aziende ho trovato, su quali social network? Social Azienda1. ___________________________________________________ 1. ___________________________________________________2. ___________________________________________________ 2. ___________________________________________________3. ___________________________________________________ 3. ___________________________________________________4. ___________________________________________________ 4. ___________________________________________________5. ___________________________________________________ 5. ___________________________________________________6. ___________________________________________________ 6. ___________________________________________________7. ___________________________________________________ 7. ___________________________________________________8. ___________________________________________________ 8. ___________________________________________________9. ___________________________________________________ 9. ___________________________________________________10. ___________________________________________________ 10. ___________________________________________________11. ___________________________________________________ 11. ___________________________________________________12. ___________________________________________________ 12. ___________________________________________________13. ___________________________________________________ 13. ___________________________________________________14. ___________________________________________________ 14. ___________________________________________________15. ___________________________________________________ 15. ___________________________________________________
  • 32. crea una community
  • 33. Fase2 – Progetta il tuo blog – Giorno4 : crea una community COSA FARE COME FARLOQuando si è in vista per tante persone è La regola d’oro per creare una La competenza è invece essenziale perpiù facile essere notati. Hai mai fatto community è una formula matematica fare del sano problem solving. Gli utenti incaso che più persone si conoscono, più semplice: internet cercano soluzioni, così come leposti si frequentano, più è semplice aziende cercano personale capace distabilire relazioni (anche di lavoro!)? Onestà+problem solving risolvere problemi, non di crearne.Sul web questa regola è valida al 200%. Questi tre parametri sono essenziali per Dimostrando la nostra utilità alla rete creare una community di lettori reali e saremo dunque in grado di rassicurare ilUna delle strategie per trovare lavoro appassionati al nostro blog – e quindi far nostro futuro di lavoro di apportare uncon un blog si basa sull’attirare l’azienda spargere con il passaparola la nostra vantaggio all’azienda dando un’immaginea sé, anziché andare dall’azienda – ossia competenza e utilizzarla come bigliettino importante di noi: siamo persone capaci diessere la luce, non la falena. Un’azienda è da visita per l’azienda che ci assumerà. renderci utili e risolvere problemi .decisamente più incline ad assumere chi èben voluto e riceve la stima delle persone L’onestà è alla base in internet – anche se La nostra onestà e competenza dovràche lo circondano. spesso si incappa in truffe o falsi dati – gli essere veicolata nel blog con contenuti stessi sono facilmente controllabili, curati e professionali e fatta leggere neiPer ottenere una visibilità per il nostro quando qualcuno incappa in problemi social network per suscitare interesse.blog dovremo dunque creare una legati a un disservizio in internet la voce sicommunity, ossia un gruppo di lettori e sparge in fretta!curiosi appassionati che visitano eprendono idee dal nostro blog. Le bugie in Internet hanno le gambe ancora più corte!
  • 34. Fase2 – Progetta il tuo blog – Giorno4 : crea una community ESERCITIAMOCI Creare una community= onestà+problem solvingPer seguire la regola d’oro rispondi a questa domande:Quali argomenti attinenti alla mia professione sono in gradi di trattare ?________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________Quali sono i temi dei quali so parlare che possono risolvere problemi ai miei lettori?(es. se sei un agente immobiliare puoi scrivere “3 cose fondamentali da sapere per trovare la casa dei tuoi sogni”)________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  • 35. come promuoversi offline
  • 36. Fase2 – Progetta il tuo blog – Giorno5 : come promuoversi offline COSA FARE COME FARLOSiamo sui social network, invitiamo Le 4 linee guida per promuoversi offline Altra forma di promozione è laaziende a conoscerci online e abbiamo una sono: partecipazione a eventi di businessnostra community. E’ tempo di curare la networking – ossia eventi come aperitivi enostra immagine offline! 1. Pubblicare il proprio link sul proprio cene organizzati per facilitare l’incontro CV classico di aziende e professionisti e stabilirePer promozione offline si intendono quelle 2. Inserire link o codice QR nei propri relazioni. In Italia esiste Kontatto spa –azioni non attinenti al web per bigliettini da visita della quale sono il company blogger – chepromuovere se stessi ed il proprio job- 3. Partecipare a eventi di business gestisce questo tipo di evento in tutto ilblog – come ad esempio l’inserimento del networking paese ogni 15 giorni.link al blog nel proprio Curriculum. 4. Parlare del proprio blog (www.kontattoblog.blogspot.it) coinvolgendo le conoscenze dirette Ovviamente i bigliettini con link sono Promuoversi offline, ossia nel mondo (come amici e parenti) d’obbligo su in queste occasioni!reale è una chiave importante pertrovare lavoro con un blog. La nostra Pubblicare il link al blog nel proprio CV e Ultimo ma non ultimo per importanza c’è ilimmagine online deve infatti coincidere nei bigliettini da visita è un modo coinvolgimento delle persone checon quella offline e solo noi possiamo semplice ma efficiente per promuoversi conosciamo direttamente. Il blog siamomostrarci per quello che siamo. Offline. Ovviamente dovremo dichiarare noi, ci rappresenta – parlarne con chi al lettore (il futuro datore di lavoro o chi conosciamo già ci fa ottenere due effetti:Una giusta promozione offline è una riceve il bigliettino) che quel link servestrategia parallela a quella online che proprio a vedere la nostra storia 1. Il blog ci diventa familiarepossiamo effettuare seguendo 4 linee professionale per una sua attenta 2. Generiamo passaparolaguida. valutazione. (aiutando la community a crescere)
  • 37. Fase2 – Progetta il tuo blog – Giorno5 : come promuoversi offline ESERCITIAMOCI Checklist offline1. Pubblicare il proprio link sul proprio CV classico2. Inserire link o codice QR nei propri bigliettini da visita3. Partecipare a eventi di business networking4. Parlare del proprio blog coinvolgendo le conoscenze dirette (come amici e parenti)
  • 38. crea un calendario
  • 39. Fase2 – Progetta il tuo blog – Giorno6 : crea un calendario COSA FARE COME FARLOL’organizzazione è alla base della riuscita Per calendarizzare il proprio blog preparazione dei contenuti.di un qualsiasi progetto – ed è sintomo di dobbiamo prima di tutto trovare quegliserietà – professionalità e gestione. spazi ai quali siamo disposti a dedicare il Il giorno della pubblicazione dovremo tempo necessario. essere pronti a postare nei socialIn aggiunta una sana organizzazione network e condividere – ciò significa che ilrende tutto più semplice da gestire. Creare contenuti non richiede troppo lavoro dovrà essere pronto per essere sforzo quando si è esperti e consapevoli di gettato in rete.Per ottenere una buona programmazione un settore – così come non ne richiede lalo strumento ideale è un calendario o un’ loro pubblicazione - ma il minimo sforzo I primi post che si scrivono possonoagenda. può essere vanificato senza il giusto richiedere anche 3 giorni per essere tempo dedicato al blog. creati tra scegliere il giusto argomento –L’importante come detto in altri esercizi è il linguaggio – creare un prima copia –determinare un giorno di pubblicazione e E’ un po’ come andare in palestra: creare una copia definitiva- controllareprendersi l’impegno di rispettarlo (in prendere la decisione è un buon inizio, l’ortografia.Internet tutto quello che ha più di 7 giorni iscriversi un buon proseguo ma se dopo 3è preistoria!) settimane di duro esercizio molliamo il Nel giro di poche pubblicazioni però si colpo in pochi giorni perderemo anche i possono creare contenuti e pubblicarli nelPer seguire un buon passo di risultati ottenuti ! giro di 48 ore – magari lasciando spaziopubblicazione è consigliato pubblicare per un double-check più accurato dellacome minimo un nuovo post ogni 7 giorni - Una volta stabiliti quale(i) giorni di grammatica e qualche imprevisto.l’ideale però rimane 2 pubblicazioni pubblicazione andremo a dedicare al blogsettimanali, 1 ogni 3 giorni. si devono inserire i tempi per la
  • 40. Fase2 – Progetta il tuo blog – Giorno6 : crea un calendarioESERCITIAMOCI
  • 41. arricchisci con costanza
  • 42. Fase2 – Progetta il tuo blog – Giorno7 :arricchisci con costanza COSA FARE COME FARLOIl nostro blog è pronto. Per rimanere costanti con il proprio è già un nome nella propria professione eLa nostra community attiva. job-blog basta seguire le gole e gli esercizi noi abbiamo la possibilità di copiarli!Il nostro datore di lavoro pronto a presenti in questa guida.riceverci in ufficio per firmare il prossimo Similarmente continuare a studiarecontratto. In modo specifico trai i punti trattati i settore e sviluppo dei social network ci seguenti sono quelli per mantenere attivo permette di non rimanere indietro edQuindi abbiamo raggiunto lo scopo e il blog e arricchito il nostro blog: essere sempre aggiornati con i tempi. – ilnon serve più… che significa guadagnare un vantaggio ASSOLUTAMENTE NO! FASE 1: PROGETTA IL TUO BLOG importante su coloro che non si tengono Giorno4- i grandi insegnano, copiali! aggiornati !Il nostro compito è ora quello di arricchire FASE 2: PROMUOVI IL TUO BLOGil blog con costanza e dedizione per Giorno2- studia il tuo settore Gestire la community ci da invece lacontinuare a farlo crescere per 2 motivi: Giorno3- scegli i(l) tuo(i) social network possibilità di essere costantemente1. Un blog può divenire una nuova fonte Giorno4- crea una community riconosciuti come esperti in un di reddito (www.stcarbe.blogspot.it) Giorno5- come promuoversi offline campo/settore – operazione che facilita la2. In caso di un prossimo lavoro (nella comunicazione e la promozione offline. speranza di non averne necessità!) Continuare a copiare i grandi, ad esempio, avremo il lavoro pronto! ci permette di evolvere con il nostro UN BUON JOB-BLOG E’ UN FALO’ CHEAbbiamo dedicato tempo, studio, lettura e settore – tutti i settori sono in SE ALIMENTATO DIVENTAmesso la nostra parte professionale in cambiamento costante ed esistono UN GRANDE INCENDIO!gioco nella rete: Perché dovremmo lasciare specialisti in continua ricerca e sviluppo ditutto alla deriva? strategie innovative da sottoporre a chi
  • 43. Fase2 – Progetta il tuo blog – Giorno7 :arricchisci con costanza ESERCITIAMOCIChecklist – arrochisci con costanza FASE 1: PROGETTA IL TUO BLOG Giorno4- i grandi insegnano, copiali! FASE 2: PROMUOVI IL TUO BLOG Giorno2- studia il tuo settore Giorno3- scegli i(l) tuo(i) social network Giorno4- crea una community Giorno5- come promuoversi offline
  • 44. Come trovare lavoro con un blog E ora?Grazie per aver preso parte a questa sfidaper trovare lavoro con un blog in 2 AGGIORNATI SUL iBLOG BONUSsettimane. Spero che tu abbia trovato tutti Tutto ciò che conosco del blogging si Una volta che avrai completato lai consigli per trovare lavoro con un blog e trova in un solo posto sfida delle 2 settimane inviami perche sia pronto per il tuo nuovo impiego. email:Ed ora? iBlog.it - Il link al tuo blog - I tuoi contatti personaliNON FINISCE QUI Molti neo-blogger mi hanno conosciuto (nome-cognome-città)I feedback che ho ricevuto sperimentando il grazie al mio blog, ma se non è il tuo casometodo prima della pubblicazione della guida puoi visitarlo su stcarbe.blogspot.it Per far conoscere il tuo blog tisono davvero incoraggianti. C’è molto da leggere e esplorare - puoi intervisterò per pubblicarti sul mio iscriverti agli aggiornamenti gratuiti blog nella sezione NUOVI BLOGGEROltre 700 persone hanno già utilizzato con per ricevere nuovi consigli e novità Condividendo la tua storia consuccesso il metodo descritto in questa guida direttamente per email +5.000 contatti in tutta Italia!e i numeri sono destinati a crescere. Mi piacerebbe connettermi con te online. Scrivi a stcarbe@gmail.comUna volta sperimentato il metodo raccontaci Incontriamoci su Twitter, Facebook,la tua esperienza – scrivi a Linkedin e Google+ - mi trovi come Buon lavoro!stcarbe@gmail.com Salvatore Thomas Carbè – rimaniamo in contatto!