Your SlideShare is downloading. ×
SR Labs - Eye Tracking Integration - Presentazione
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

SR Labs - Eye Tracking Integration - Presentazione

452

Published on

Published in: Technology, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
452
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. future in a glance EYE TRACKING INTEGRATION
  • 2. S R Labs è l’azienda italiana che si occupa di Eye Tracking in tutte le sue declinazioni e possibili applicazioni.L’area di più recente sviluppo è l’integrazionecon altre tecnologie e con sistemi industriali e diprocesso.Affiancando il system integrator già nella faseprogettuale, SR Labs porta i vantaggi dell’eyetracking in molteplici settori applicativiattraverso lo sviluppo di interfacce dedicate esorprendentemente efficienti.Ambiti di utilizzoI l settore dell’integrazione di tecnologia è uno dei più promettenti, in quanto la tecnologia eye tracking può essere facilmente integrata in unaampia serie di sistemi.I principali campi di uso possono essere suddivisi in:w Sistemi controllati con lo sguardo• w Valutazione dell’attenzione• w Training• w Diagnostica e riabilitazione•
  • 3. EYE TRACKING INTEGRATION RESEARCH & ANALYSISSistemi controllati con lo sguardoL ’eye tracking permette di migliorare le interfacce di innumerevoli sistemi sia creando dei veri e propri dispositivi hands-free ad uso specifico sia tramite l’utilizzo di interfacce multimodali e naturali (adaptive interface) per il controllodei computer “della prossima generazione”.L’eye tracking fornisce infatti un valore aggiunto permettendo di:w ridurre la necessità di istruire esplicitamente il computer su cosa fare;• w replicare il naturale modo di comunicare umano;• w migliorare la velocità ed efficienza dell’interazione e dell’interfaccia.• Valutazione dell’attenzioneI movimenti oculari di una persona rivelano lo stato di attenzione/distrazione, il carico di lavoro cognitivo e il livello di stress in maniera chiara e diretta. Per questo motivo l’eye tracking fornendo in modo immediato e oggettivo la registrazione el’analisi dell’attività oculare, permette di aggiungere oggettività e automazione nellearee in cui tradizionalmente le osservazioni sono soggettive e fornisce in questo modoopportunità in nuovi campi.Osservando i movimenti oculari risulta ovvio capire a cosa una persona sta prestandoattenzione e a cosa no e ciò può essere sfruttato in molteplici applicazioni nell’ambito dellasicurezza, nell’ambito medico, nell’ambito del controllo di sistemi complessi.
  • 4. TrainingL a tecnologia eye tracking può essere utilizzata a livello di training per migliorare le performances sia in real time sia in situazioni simulate.Infatti tramite la registrazione dei movimenti oculari quando si utilizza un simulatore per iltraining, si può aumentare l’effetto del training stesso, consentendo all’operatore di ricreareesattamente la situazione vissuta e ciò a cui stava pensando durante un evento critico.In questo modo è possibile in un certo senso “allenare”, in particolare per profili professionali“ad alto rischio”, le cosiddette funzioni esecutive, come il saper utilizzare delle strategienell’esecuzione di compiti, o riuscire a “tenere a bada” delle risposte automatiche, dei riflessi,che in certi momenti possono però rappresentare dei comportamenti sbagliati rispetto allasituazione.Diagnostica e riabilitazioneP oiché gli occhi riflettono direttamente l’attività cerebrale e cognitiva umana è possibile tramite l’utilizzo di un eye tracker analizzare i movimenti oculari per spiegare qualcosa del comportamento umano.È possibile ad esempio identificare ed analizzare i pattern relativi all’attenzione, allapercezione, al ragionamento e al giudizio di una persona attraverso la realizzazione dialcuni compiti (fissare alcuni semplici stimoli, leggere, cercare informazioni, analizzareun’immagine).Oggi la tecnologia eye tracking viene utilizzata per misurare l’acuità visiva nei bambini piccoli,per riabilitare i pazienti in terapia intensiva, per individuare se una persona sta mentendo omeno, e per capire il livello cognitivo di una persona impossibilitata a parlare. © Tobii Technology
  • 5. EYE TRACKING INTEGRATIONApplicazioni Industriali RESEARCH & ANALYSISEyE Tracking E conTrollo ocularE nEllE immaginimEDichEL’eye tracking, attraverso il monitoraggio dei movimentioculari, offre un notevole contributo nella visualizzazione,manipolazione, analisi e condivisione di immagini medicali.Attraverso applicazioni eye-tracking based, caratterizzate daun’interfaccia percettiva e da un set di tecniche interattive ditipo multi-modale, è infatti possibile: • tenere traccia di quale immagine è stata analizzata e non, ai fini del miglioramento della sicurezza; • capire meglio dove il medico ha guardato e quali aree sono state invece trascurate.I principali punti di forza sono: • riduzione delle risorse temporali e cognitive necessarie all’esecuzione dell’attività diagnostica; • aumento delle funzionalità di visualizzazione e manipolazione delle immagini; • capacità del sistema di registrare, immagazzinare e riprodurre i percorsi visivi messi in atto dal medico durante l’esame visivo diagnostico di una determinata immagine radiografica. Ad esempio tali percorsi oculari possono essere condivisi con altri radiologi e utilizzati come strumenti per il training di giovani medici.uSo DEi compuTErS hanDS-frEE in chirurgia E ambiEnTiSTEriliLa possibilità di controllare un computer in maniera totalmente“hands free”, attraverso l’impiego di un’interfaccia dedicataa controllo oculare, risulta molto vantaggiosa in particolariambienti in cui vi sia rischio di contaminazione, dove l’uso dimouse e tastiera rischia di compromettere la sterilità o le manisono occupate principalmente da strumenti chirurgici o in cured’emergenza.Sfruttando le caratteristiche del controllo oculare un chirurgopuò saltare da un’immagine all’altra, ingrandire o rimpicciolirel’immagine e centrarla in base a dove sta guardando, puòaccedere alle informazioni necessarie e cambiare visione sulloschermo mentre le mani sono impegnate sugli strumentichirurgici.SalE Di conTrolloNelle sale di controllo e nelle altre stazioni in cui gli operatorihanno il compito di gestire grandi quantità di informazionicritiche, è essenziale poter garantire prestazioni ottimali.La tecnologia eye tracking può migliorare l’efficienzadell’operatore in diversi ambiti: • controllo del traffico aereo e stazioni radar; • controllo del bagaglio tramite scansione con i raggi x; • controllo industriale di processo.Un’interfaccia che migliora automaticamente le informazioniche devono essere riviste o che sono state trascurate riducel’enorme carico di lavoro cognitivo generato dalla necessità di
  • 6. esaminare costantemente tutte le interfacce.L’operatore in questo modo riesce a gestire meglio le situazioniimpegnative e presta maggiore attenzione ai dettagli e aglieventi critici.SicurEzzaL’eye tracking può essere utilizzato per migliorare la sicurezzain molti modi: settori come la protezione dei dati, sicurezza esorveglianza di processo sembrano essere molto promettenti.Questa tecnologia fornisce infatti un metodo non invasivo,veramente oggettivo e altamente efficiente per il monitoraggioe la valutazione di attenzione, comportamenti e processicognitivi.Il carico cognitivo e le strategie di ricerca visiva possono essererilevati attraverso i percorsi visivi e dalle risposte della pupilla.Alcune possibili applicazioni sono dirette a: • Rendere disponibile il contenuto dello schermo in base alla direzione dello sguardo dell’operatore, in modo che l’informazione possa essere visivamente protetta; • Registrare e monitorare in tempo reale l’attenzione e la vigilanza degli operatori, per esempio per la scansione dei bagagli negli aeroporti o per il monitoraggio di video sorveglianza, in modo da garantire la qualità dell’attenzione dell’operatore.miliTarEL’impiego della tecnologia eye tracking può agevolare glioperatori impegnati nell’analisi e navigazione di una grandequantità di informazioni critiche, riducendo i tempi di gestionedell’informazione e il carico cognitivo richiesto.Grazie all’uso di apposite interfacce coniugate a modalitàinterattive più veloci e naturali (sguardo e voce) è infattipossibile: • eseguire rapidamente lo zoom su immagini o mappe: automaticamente l’immagine viene centrata sul punto fissato dall’operatore; • passare istantaneamente e senza sforzo da una modalità di visualizzazione all’altra; • ricevere informazioni contestuali e dettagli su un oggetto specifico solo guardandolo.auTomazionE inDuSTrialEL’innovazione tecnologica è l’elemento sul quale fare levaaffinché competitività e sostenibilità trovino il giusto equilibrionel mondo produttivo di oggi.L’eye tracking nel settore dell’automazione può dare uncontributo fondamentale in questo senso, sviluppando sistemivolti a migliorare la sicurezza, l’efficienza e la sostenibilità deiprocessi nell’industria.In particolare è possibile sviluppare sistemi di controllo diquadri sinottici e mettere a punto innovativi sistemi di comandodi azionamenti industriali. Ad esempio, un sistema svolgeràdeterminate operazioni solo se l’attenzione dell’operatore èfocalizzata in una determinata area o ancora l’operatore stessopotrà svolgere altre operazioni, comandando un’interfaccia acontrollo oculare, mentre le mani sono impegnate.
  • 7. EYE TRACKING INTEGRATIONConsulenza all’integrazione RESEARCH & ANALYSISS R Labs è in grado di fornire nuove modalità di interazione con dispositivi elettronici, schermi o macchinari permettendo dicogliere nuove opportunità tramite l’integrazionedella tecnologia eye tracking in tanti prodotti easpetti della vita quotidiana.Per fare ciò si avvale del framework CAVS, interamente coS’è l’EyE Trackingsviluppato da SR Labs, e della propria esperienza L’eye tracking è una metodologianel campo degli OEM per la scelta della tecnologia che permette di registrare,migliore, attraverso un’attenta valutazione dei analizzare ed interpretare i movimenti oculari.dispositivi sul mercato, in base alle esigenze delcliente. Attraverso l’integrazione di questaL’integrazione di questa tecnologia in nuove tecnologia e tramite opportune modalità di interazione èapparecchiature, strumenti, procedure di formazione possibile controllare una qualsiasiconsentirà alle aziende che le progetteranno e apparecchiatura, dispositivoprodurranno di avere un forte vantaggio competitivo elettronico, schermo o macchinario.sui concorrenti. Tramite l’utilizzo di un opportuno OEM e del framework CAVS© è possibile sfruttare i vantaggi della tecnologia eye tracking in qualsiasi tipo di applicazione.CAVSI l framework CAVS, sviluppato da SR Labs, permette di semplificare l’utilizzo di un eye tracker nella creazione di software di terze parti.In particolare, esegue qualsiasi codice definitodall’applicazione ospite in risposta a specifiche“gestures oculari” (quando interagiamo con unsistema, il nostro sguardo segue comportamentiben precisi, ai quali si possono associare le azioni chevorremmo compiere).CAVS si occupa anche di tutta la parte di gestionedell’hardware: inizializzazione, comunicazione,calibrazione, troubleshooting ed altro ancora,fornendo una soluzione completa per utilizzareimmediatamente la tecnologia del controllo ocularein qualsiasi tipo di applicazione.
  • 8. SR LABS SrlVia Tucidide 56, torre 620134 Milano - Italytel +39 02 749291.1fax +39 02 749291.13www.srlabs.itinfo@srlabs.it

×