Your SlideShare is downloading. ×

Introduzione all'ecommerce

244

Published on

Presentazione di introduzione all'ecommerce tenuta da Margherita Caramatti di Eproject agli studenti di SQcuola di Blog.

Presentazione di introduzione all'ecommerce tenuta da Margherita Caramatti di Eproject agli studenti di SQcuola di Blog.

Published in: Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
244
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
16
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Introduzione all’eCommerce LEN – SQcuola di Blog | 26 Maggio 2014
  • 2. Margherita Caramatti Twitter: @_lamaggie Email: margherita.caramatti@gmail.com Presentazioni Linkedin: it.linkedin.com/in/margheritacaramatti
  • 3. Qualche numero sull’eCommerce Il 64% degli utenti internet in Italia ha acquistato almeno un prodotto online durante l’ultimo mese [+22% rispetto al 2012] Fonte: We Are Social
  • 4. Una crescita costante: 2011 Italia / e-commerce 8 Miliardi di € 2012 mercato italiano e-commerce 9,5 Miliardi di € 2013 mercato italiano e-commerce 11,2 Miliardi di € Qualche numero sull’eCommerce
  • 5. 1. Maggior abitudine e confidenza verso i mezzi della rete 2. Più fiducia sui pagamenti online Fonte: ‘Osservatorio e-Commerce B2C di Netcomm e School of Management del Politecnico di Milano Fattori di Sviluppo • Diffusione smartphone e tablet • Crescita del mobile commerce del 255% per un totale di 510 milioni di euro complessivi (160 milioni circa nel 2012 e quindi una crescita 350 milioni di euro di crescita). • Gli utenti che navigano da Smartphone sono circa il 90% di quelli che navigano da Pc. Alla fine del 2013 in Italia c’erano 7,5 milioni di Tablet e 37 milioni di Smartphone. Ma anche
  • 6. Laptop / PC 63% Smartphone 27% Tablet 10% Acquisti Online - % Percentuale dispositivi Fonte: We Are Social
  • 7. Motori di ricerca 39% Siti di recensioni 34% Siti brand 27% Come arrivano al sito di eCommerce Fonte: We Are Social
  • 8. Dalla stampa 35% Da consigli degli amici 35% Da commenti su forum o social 30% Come i consumatori scoprono nuovi marchi Fonte: We Are Social
  • 9. Sconti e coupon 42% Feedback e commenti di altri consumatori 31% Programmi fedeltà 27% Motivazione che spinge all’acquisto Fonte: We Are Social
  • 10. Navigando 47% Follow social media 31% Video Brand 22% Interazioni con i brand Fonte: We Are Social
  • 11. Attraverso i reward 57%Grazie a una relazione 1-to-1 23% Con la possibilità di conoscere meglio il brand 20% Rafforzamento rapporto con i brand Fonte: We Are Social
  • 12. 16% 15% 15% 14% 14% 13% 13% 12% 10% Qualche numero sull’eCommerce Gli utenti parlano di Fonte: We Are Social
  • 13. FONTE: GlobalWebIndex Qualche numero sull’eCommerce Il 36% degli italiani online ha scritto la recensione di un prodotto. Prima la fascia d’età tra 16-44 anni. In particolare genitori. [nel 2012 erano il 28%]
  • 14. Tutti i dati sono rappresentativi della popolazione italiana di età compresa tra 16 e 64 anni e sono relativi alle attività svolte nel corso del 2013. Fonti: GlobalWebIndex Market Report Q1 2014 / US Census Bureau / Facebook Advertising Platform / GSMA Intelligence / Google’s “Our Mobile Planet” Report
  • 15. 1. Multicanalità 2. Mobile 3. Social (consumer) 4. Internazionali e innovativi Come leggere quindi questi dati?
  • 16. Gli altri social più utilizzati sono: • Google Plus • Linkedin • Twitter Quasi il 90% degli utenti Internet visitano mensilmente i Social Network. Dal 2013 in Italia la possibilità di orientare gli annunci su Facebook utilizzando i dati di navigazione degli utenti tracciati al di fuori del social network, attraverso lo strumento Facebook Exchange, “che utilizza una tecnologia che consente di marcare con una cookie l’utente loggato su Facebook che visita un altro sito. Quando l’utente torna sul social network viene riconosciuto e visualizza il messaggio pubblicitario desiderato” (retargeting). Social Network Le attività sui social media si concentrano prevalentemente su Facebook che nel 2014 ha raggiunto il miliardo di utenti mensili da mobile
  • 17. I social media sono i luoghi dove recepire le preferenze e le aspettative dei clienti, intercettando le conversazioni sul brand o attraverso iniziative specifiche come concorsi e live chat. Il Social Consumer acquista e condivide le sue esperienze. Per questo un ecommerce deve: • Offrire un’esperienza User-Oriented (www.wanelo.com) • Fare attenzione al Customer Feedback (http://toplistapp.com) • Incentivare il consumatore (Tweet-a-coffee) • Non fermarsi all’interazione social (remarketing) Social Network 3 sono gli obiettivi principali sui social media: • creazione di brand awareness (notorietà + immagine di marca). • interazione con i clienti • generazione di traffico al sito
  • 18. Social Network The Hashtag Photo Feed: http://instagram.com/blackmilkclothing Product-Driven Contests (giveaway, ecc) http://fashionfinder.asos.com/competitions Coinvolgimento dell’utente tramite contenuti multimediali: https://www.youtube.com/watch?v=JgLJloMOxlM ESEMPI:
  • 19. Pubblicità sui Social Network è aumentata del 75%, con un valore passato da 55 milioni a circa 95 milioni di euro. La maggioranza di questo fatturato è gestito da Facebook, con un ruolo chiave della componente Mobile: circa il 70% degli utenti infatti accede al principale Social Network anche in mobilità su Smartphone e Tablet. Investimenti pubblicitari sui social Nel 2013 il Mobile Advertising ha registrato una crescita del 130% rispetto al 2012, passando da 89 a circa 200 milioni di euro. Fonte: ‘Osservatorio New Media & New Internet della School of Management del Politecnico di Milano’
  • 20. 1. Amazon. 2. eBay. 3. Banzai commerce. 4. iBS.it. 5. Privalia. 6. f.vente-privee.com. 7. g.yoox.com Le prime 10 aziende fanno il 44% del mercato. Le prime 400 aziende fanno il 86% del mercato. Internazionali e innovativi (per trovare la propria nicchia) 1. Esselunga. 2. LuisaviaRoma. 3. Media World. TOP 10 MERCHANT ITALIANI tutte “dot.com” E solamente 3 imprese tradizionali
  • 21. • I paesi dell’area Unione Europea sono i mercati principali in termini di vendite internazionali per le aziende italiane, in particolare Francia, Germania e Regno Unito. • Per i mercati extra europei, invece, il 37% delle aziende è presente negli Stati Uniti, mentre la presenza è più limitata in Russia (14%) e nei paesi dell’estremo Oriente. • I paesi meno serviti dalle aziende italiane sono quelli dell’America Latina e Africa. Internazionali e innovativi (per trovare la propria nicchia) ESPORTAZIONI Per quanto riguarda l’export (ovvero le vendite da siti italiani ad acquirenti esteri) supera i 2 miliardi di euro, con una crescita del 28%, trainato prevalentemente dal turismo (55%) e dall’abbigliamento (32%).
  • 22. • il turismo, con un peso di circa il 45% sul valore totale delle vendite online (4,9 miliardi, + 13% sul 2012) • l’abbigliamento (1,3 miliardi, + 30% sul 2012) • l’informatica/elettronica (1,2 miliardi, + 20%) Prospettive future Nonostante la continua crescita, gli spazi di sviluppo sono assai ampi, visto che la penetrazione delle vendite online rispetto al totale delle vendite Retail si attesta solamente sul 3% (Spagna 4,5). Settori di sviluppo
  • 23. Asos Fashion Finder: http://fashionfinder.asos.com/?WT.ac=ASOS_grpnav_UK&CTARef=Global%20Nav Folks: http://folksverona.com 20Jeans / schede prodotto: https://www.20jeans.com Innovazioni ed esempi Prova sul proprio viso di occhiali da sole - Virtual Try-On Program: http://www.warbyparker.com/virtual-tryon Nordstrom consente di navigare per temi e oufit -http://shop.nordstrom.com/c/wedding-guest-dresses?origin=leftnav
  • 24. Grazie! Margherita Caramatti Twitter: @_lamaggie Email: margherita.caramatti@gmail.com

×