• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Blogging professionale
 

Blogging professionale

on

  • 484 views

La presentazione tenuta da Sara Salvarani durante il webinar di SQcuola di Blog

La presentazione tenuta da Sara Salvarani durante il webinar di SQcuola di Blog

Statistics

Views

Total Views
484
Views on SlideShare
481
Embed Views
3

Actions

Likes
9
Downloads
44
Comments
1

2 Embeds 3

http://www.linkedin.com 2
https://twitter.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

CC Attribution-NonCommercial LicenseCC Attribution-NonCommercial License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel

11 of 1 previous next

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Blogging professionale Blogging professionale Presentation Transcript

    • Blogging Professionale I concetti fondamentali ©Sara Salvarani 1
    • Il mood del blogger Lavorare al computer non è una catena di montaggio solitaria, assomiglia molto di più a creare qualcosa con le tue mani. (Mafe De Baggis) ©Sara Salvarani 2
    • Il blogger e’ un artigiano Arte Tecnica Strumenti ©Sara Salvarani 3
    • Il blogger è un artigiano L’ARTE ©Sara Salvarani 4
    • Arte Storia Idea ©Sara Salvarani 5
    • Idea • Passione per l’argomento: racconto ciò che conosco, che mi appassiona… o mi appassiono a ciò che racconto (Pollyanna docet!) • Sviluppare il cuore dell’argomento (vi ricordate i temi a scuola?) • Studiare i collegamenti ©Sara Salvarani 6
    • Costruzione Storia Come scrivere buoni contenuti? Studiando. Pensando. Leggendo […] I contenuti siamo noi. (Daniele Imperi) ©Sara Salvarani 7
    • Storia Costruzione • Partendo dall’idea, costruire la scaletta del nostro testo • Creare l’elenco dei titoli • Stendere un testo che sia: Unici: no argomenti trattati infinite volte Originali: usare diversi punti di vista Informativi: non solo opinioni Completi: approfondite! Chiari: linguaggio semplice ©Sara Salvarani 8
    • Storia Poesia • Esercitare lo stile di scrittura: il blog (personale o aziendale) non è un giornale. Rigore grammaticale ma leggerezza di linguaggio. • Utilizzare le tecniche di narrazione (anticipazioni, flash back, punti, trasformare il contenuto tecnico in racconto) • Applicarli partendo da scaletta ed elenco titoli ©Sara Salvarani 9
    • Riepiloghiamo • • • • • • Documentarsi Scrivere il titolo Fare la scaletta Inserire i sottotitoli Rileggere Pubblicare/mettere in bozza/inviare per revisione ©Sara Salvarani 10
    • Il blogger è un artigiano LA TECNICA ©Sara Salvarani 11
    • Tecnica Elementi di scrittura per il web • Principio di prominenza: ciò che è in alto a sinistra o all’inizio di un elemento attira di più l’attenzione • Il primo paragrafo è l’abstract del post • Staccare il testo in paragrafi • Non scrivere in maiuscolo! «Le parole scritte in maiuscolo sono prima di tutto dei lunghi e monotoni rettangoli» (Luisa Carrada) • Usare il grassetto sulle parole importanti • Usare il corsivo per i titoli delle opere o per parole straniere di uso non comune • Citare sempre l’autore dei quote ©Sara Salvarani 12
    • Tecnica - Elementi di scrittura per il web • Usare gli elenchi • Usare le immagini (piccola in alto a destra se a inizio testo, se no grande e centrale) • No ai neologismi pseudotecnici • Non italianizzare parole inglesi se i termini non sono già nel linguaggio comune • Rileggere per correggere refusi • Controllare grammatica e sintassi • Parlare al lettore • Legge della vicinanza: tenere insieme soggetto, verbo e complemento oggetto • Ridurre gli avverbi ©Sara Salvarani 13
    • No alle parole paravento cfr «Parole Paravento» di Claudio Nutrito • • • • • • • • • • Coniugare Contaminazione Contesto Lavoro di gruppo Mediatico Monitorare Qualità della vita Segnale forte Tempi tecnici Territorio ©Sara Salvarani 14
    • Come linkare • Alla pagina specifica e non alla home • Su parole significative (anchor text) • Pochi termini (max 4-5) • Usare il tag_blank • Dentro il testo se breve, fuori se complesso • Possibilmente in fondo al test ©Sara Salvarani 15
    • Il blogger è un artigiano GLI STRUMENTI ©Sara Salvarani 16
    • Le immagini - Tipologie • A pagamento: immagini acquisite da banche dati come iStockPhoto, Fotolia, DepositPhoto • Creative Commons: immagini scelte da servizi quali Flickr/PhotoPin o StockExchange, ecc... Attenzione al tipo di licenza! • Free: immagini prelevate da banche dati free come StockExchange (ricerca avanzata), Pixabay, Gratisography, ecc… ©Sara Salvarani (fonte: http://it.masternewmedia.org/2009/0 4/22/come_pubblicare_un_libro_sotto _una_licenza.htm) 17
    • L’editor di Wordpress Caricamento immagini Interruzione del testo (leggi tutto…) Visuale a tutto schermo ©Sara Salvarani 18
    • L’editor di Wordpress Tasti per elenchi puntati, elenchi numerati e citazioni Menù a tendina per la tipologia di testo: paragrafi, sottotitoli, ecc… Simboli e lettere speciali Pulsanti per inserire testi da word (W) o da un editor diverso (T) ©Sara Salvarani 19
    • L’editor di Wordpress Pulsante per inserire e togliere i link. Pulsante per salvare la bozza: usatelo mentre scrivete! Prudenza! Pulsante per la programmazione ©Sara Salvarani 20
    • L’editor di Wordpress • • • • • Titolo: in automatico prende il nome del file. Ottimizzarlo. Testo alternativo: fondamentale per la SEO. Ottimizzarlo. URL link: se non deve aprire pagine specifiche meglio scegliere «Nessuna» Allineamento: da scegliere a seconda della struttura del testo o del template Dimensioni: ottimizzate per il template (550-600 px di solito) ©Sara Salvarani 21
    • L’editor di Wordpress • Categorie: sono i sottoargomenti del blog, al massimo selezionarne due • Tag: classificano il post per minitemi. Devono essere ben selezionati (non esageriamo). Usiamo l’opzione «Selezionare fra i tag maggiormente utilizzati». ©Sara Salvarani 22
    • L’editor di Wordpress: il plugin All in One SEO Pack • Title: è il titolo che viene letto «nel retrobottega» degli spider di ricerca e che comparirà nelle condivisione. Deve contenere una o più keyword • Description: descrizione che compare nella ricerca di Google sotto il titolo e l’url. Deve contenere una o più keyword. • Keywords: sono le chiavi con cui gli utenti possono cercarvi. Sceglierle ragionando su come voi cerchereste il vostro post. ©Sara Salvarani 23
    • Ma ricordate sempre che si scrive per le persone!!! ©Sara Salvarani 24
    • Blogging Professionale BIBLIOGRAFIA ©Sara Salvarani 25
    • I libri da leggere senza se e senza ma • Il mestiere di scrivere (Luisa Carrada) • Compendio di scrittura per il web (Daniele Imperi) • Manuale di buonsenso in rete (Alessandra Farebegoli) • Dizionario di stile e scrittura (Marina Beltramo, Maria Teresa Nesci) • Parole Paravento (Claudio Nutrito) Altri testi • Scrivere 2.0 (Luca Lorenzetti) • Bloggare alla grande (Kiro) ©Sara Salvarani 26